Jump to content
L.Costigan

Sebastian Vettel

Vettel nel 2020  

41 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 2. Il rendimento velocistico complessivo di Vettel nei confronti di Leclerc sarà

  2. 3. In termini di pole e vittorie, rispetto a Leclerc ne otterrà



Recommended Posts

Guest Rhobar_III

Confermo che per Vettel è il grand Chelem n°3

http://www.statsf1.com/it/statistiques/pilote/divers/chelem.aspx

 

Per il resto, anche io vedo che ultimamente Alonso sembra considerarlo di più: gli dà pacche sulle spalle, gli stringe la mano, o lo abbraccia come ha fatto a Monza.

 

Sono piccoli gesti che nella normalità delle cose non vogliono dire nulla.

Ma penso che se davvero Alonso non avesse alcuna considerazione di Vettel, non gli farebbe tutti questi complimenti, o per lo meno non lo farebbe in questa maniera.

Tenderebbe a ignorarlo, coma fa Webber con Vettel.

 

Anche nelle interviste, di recente, sta cambiando registro rispetto all'anno scorso, quando diceva: "Corriamo contro Newey", sminuendo totalmente il tedesco.

Lo disse al GP d'India, gara che lui concluse al 2° posto, davanti a Webber, che guidava uno dei missili terra-terra di Newey.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece ho proprio la sensazione opposta, ossia che delle statistiche in sè non gli freghi nulla, ma "gli servono" per convincere i detrattori. Ovvio che pubblicamente non lo ammetterà mai e dirà sempre che se ne frega, "ci ride su" eccetera eccetera, ma un conto sono le dichiarazioni pubbliche e le interviste, e un altro quello che lui pensa e sente per davvero. Poi posso anche sbagliarmi, si capisce, ma la mia impressione è questa qua.

 

Io non penso che Vettel usi le statistiche, se le usasse dovrebbe spingere ad ogni gara, magari per dominare, così non è.

 

So che può sembrare assurdo ma non mi ha dato l'idea di aver spinto al 100% oggi, senza SC sarebbe rimasto fisso a 15 sec. da Rosberg fino alla fine, con Alonso ha spinto fino alla sosta, poi una volta montate le SS ha fatto 1:48.5 arenandosi a 1:50 dopo 1 giro, mantenendolo fino alla fine.

Poteva andare ancora più veloce ma sia il team, sia Seb non lo fanno proprio perchè non serve a niente.

 

 

Detto questo, molti hanno la curiosità di vederlo con un'altra macchina, io ho la curiosità di vederlo spingere al 100% dall'inizio alla fine senza SC o altro. Solo per capire se è in grado di fare quello che molti ipotizzano e che mi sembra nessuno abbia mai fatto: doppiare tutti. E nel caso succedesse stai tranquillo che sarà anche merito suo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Io, per il suo bene, mi auguro che l'anno prossimo gli capiti una macchina sbagliata, che non gli consenta di vincere (se non occasionalmente).

 

L'astio che c'è nei suoi confronti penso che derivi da questi fattori:

 

- Invidia per quello che ottiene. A soli 26 anni ha già raggiunto traguardi che altri campioni si sono sognati, o che hanno raggiunto soltanto dopo molti anni.

E forse ad alcuni questa cosa dà fastidio.

 

- "Fastidio" per le sue vittorie. Gli appassionati, fino al 2009, erano abituati da 10 anni a duelli tra Mclaren e Ferrari, i team più prestigiosi e con più storia in F1.

A un certo punto, arriva questo ragazzino tedesco su una macchina sponsorizzata da una lattina (nemmeno da un Costruttore di automobili), e si mette a vincere in maniera seriale, rompendo equilibri consolidati nel tempo.

"Rubando" quindi le vittorie ai team più titolati e a campioni più blasonati e affermati, che sono quelli che hanno più tifosi in giro per il mondo.

Quindi la sua presenza, e le sue vittorie, sono fastidiose per molti tifosi, perchè sta rubando loro la scena e le vittorie, e per questo motivo viene "odiato": viene visto come una sorta di "intruso" che ruba il palcoscenico a chi invece dovrebbe starci al posto suo, per "meriti prestabiliti".

 

- Il suo atteggiamento traspare "arroganza", purtroppo, anche se magari lui non cerca di sembrare tale.

Da quando ha "rubato" la vittoria a Webber con quel sorpasso "cattivo", i fischi nei suoi confronti se ci fate caso sono decisamente aumentati.

La gente forse si è stufata delle sue vittorie seriali, del suo continuo voler vincere a tutti i costi, del suo "cannibalismo" che non regala nulla agli avversari.

Ieri in qualifica non ha fatto il giro, restando ai box. Salvi il cielo! Agli occhi di tutti è sembrato un arrogante, un presuntuoso, uno spocchioso.

 

- Il fatto di vincere da 4 anni con la squadra migliore del campionato non aiuta le cose, perché agli occhi della maggioranza dei tifosi sembra niente di più che un "privilegiato", per altro aiutato, prediletto e favorito dal clan del suo team rispetto al compagno di squadra, che preferisce nettamente le sue vittorie a quelle di Webber.

Quindi purtroppo lui ne esce con la figura del "ragazzino arrogante" che vince solo perchè è aiutato dal team, che gli dà in mano un missile inarrivabile per gli avversari.

 

Le ragioni dei fischi a lui indirizzati (a Silverstone quando ha rotto il cambio, a Monza e a Singapore sul podio) penso che derivino da questi fattori, oltre che da un imbarbarimento della tifoseria e del concetto di "tifo", che purtroppo non contempla più il rispetto dell'avversario e delle sue vittorie, ma solo l'oltraggio per "lesa maestà", per il fatto di aver battuto il proprio idolo o la propria squadra del cuore.

 

E' un peccato, davvero.

Se un giorno passasse in Ferrari, chiaramente il pubblico non lo fischierebbe più, perchè dalla sua parte avrebbe milioni di tifosi Ferraristi in giro per il mondo.

 

Quando Schumacher se ne andò in Mercedes, ricordo che in internet si leggevano commenti del tipo: "Traditore!"

Il fatto che non ha vinto niente lo ha reso più umano, ma anche ininfluente agli occhi dei ferraristi, perchè non rubava loro la scena.

Ma se avesse vinto... si salvi chi può...

Edited by Rhobar_III

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece gli augoro che l'odio nei suoi confronti cresca, perche questo vuol dire che continuira a vincere ancora e ancora!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se nel 2015 arriva in Ferrari Alonso se ne va subito secondo me.

E sono straconvinto che il tedesco non abbia alcun problema a confrontarsi con lo spagnolo, mentre credo che quest'ultimo non lo vorrebbe affatto :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

sarà ma devono nasconderlo molto bene questo scetticismo, Hamilton te l'ho citato e non risale a oggi ma al Gp di Germania (intervista a Brundle che gli chiede proprio cosa ne pensa di Vettel), lo stesso Alonso ultimamente mi sembra abbia per lui parole migliori del "corro contro Newey"

 

e cmq la Mercedes l'anno scorso prima di prendere Hamilton ci provò con Vettel, se ci fosse tutto questo scetticismo non credo che avrebbero tentato di portarselo a casa

 

Quando parlo di scetticismo intendo dire che non c'è ancora nell'ambiente, per Vettel, la considerazione di cui godevano un Senna o uno Schumacher. Nemmeno quella di cui godeva Alonso l'anno scorso, a dirla tutta, quando lo spagnolo stava riuscendo in un'impresa stratosferica al volante di una vettura evidentemente problematica. I numeri e le statistiche, ormai, giustificherebbero appieno il fatto di considerare Vettel l'indiscusso "padrone" di quest'era della Formula 1, come furono a loro tempo Senna e Schumi. Ma per i motivi che ho già abbondantemente spiegato, il Circus lo considera sì un campione velocissimo e solido (e vorrei vedere), ma non ancora IL pilota di riferimento, l'indiscusso numero uno attuale. Purtroppo per lui, per ottenere questo "status" non gli basterà continuare a cannibalizzare gare e mondiali col suo attuale team e con quella vettura, dovrà dimostrare di saperlo fare anche altrove.

Edited by Schumi81

Share this post


Link to post
Share on other sites

premesso che al momento nessuno penso goda della considerazione che avevano Senna o Schumacher (giustamente), la prendo come una tua opinione, che non mi sembra essere suffragata da fatti o interviste, almeno non quest'anno

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'anno scorso i team manager votarono Alonso, non lui, come miglior pilota dell'anno. E in varie interviste e commenti si percepiva benissimo la sensazione che lo spagnolo godesse di maggior stima, mentre Vettel era quello che "ha vinto sì, ma guarda come andava la Red Bull a fine anno". Se cerchi fatti o interviste, cerca una qualche dichiarazione di qualche membro del Circus che ponga Vettel alla pari di Senna, Schumacher o altri mostri sacri: credo proprio che non ne troverai. Eppure il palmares lo giustificherebbe ampiamente, ormai. Spesso quello che "non" si dice è anche più emblematico e significativo di tante parole di circostanza.

Edited by Schumi81

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti ho parlato di quest'anno, l'opinione è cambiata



e poi basta con 'sti paragoni con Senna o Schumacher, chi ha mai fatto paragoni del genere? il palmares non conta per fare questi paragoni, se contasse Alonso sarebbe pari a Clark, per dire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel confronto Alonso/Vettel probabilmente sì, perchè lo spagnolo sta impressionando meno dell'anno scorso e il tedesco è tornato a vincere con regolarità, ma "nel generale" non credo sia cambiato molto (in fondo non sta facendo nulla che non si sia visto già nel 2011 o a fine 2012, per dire).

 

In realtà non sto facendo paragoni, parlo della considerazione di cui gode Vettel all'interno del Circus e fra gli appassionati (che se continuano a fischiarlo un motivo ci sarà, per quanto non sia una cosa bella). Sto facendo questo tipo di discorso, se all'improvviso ti infastidisce puoi anche lasciar perdere e discutere con qualcun altro.

Edited by Schumi81

Share this post


Link to post
Share on other sites

premesso che al momento nessuno penso goda della considerazione che avevano Senna o Schumacher (giustamente), la prendo come una tua opinione, che non mi sembra essere suffragata da fatti o interviste, almeno non quest'anno

L'intervista di Rosberg è emblematica da questo punto di vista.

un pilota che riconosce la netta superiorità di Vettel

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabè, se "nel generale" pensi non sia cambiato molto ne prendo atto

 

i paragoni li state facendo voi solo per poter dire "come vi permettete di paragonarlo a Senna/Schumacher" quando nessuno fa questo tipo di paragoni che non starebbero in piedi per NESSUNO dei piloti ora in griglia, cioè per me è una polemica che non esiste, anche perché un paragone (semmai possibile visto che sono epoche, macchine diverse), va fatto solo a fine carriera

Edited by Ruberekus

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Ora, qui si pone l'eterna riflessione. Seb è un grandissimo e stop. Non sbaglia mai e stop. Però giorno verrà che lo vedremo su una macchina non confezionata da Newey, eh. E allora capiremo." Turrini, dal suo blog.

 

Parlo di questo. Piaccia oppure no (e capisco che a molti non piaccia), questo tipo di considerazione è ampiamente condivisa nell'ambiente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me invece non è molto lontano da senna e Schumacher.

E lo dico proprio perché li ho visti correre entrambi.

E comunque in questo momento è nettamente il più forte, scusate se è poco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una dimostrazione di forza come quella di ieri non la ricordo a memoria, aveva un ritmo talmente superiore che nessuno avrebbe potuto fermarlo, tanto di cappello signori.

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Ora, qui si pone l'eterna riflessione. Seb è un grandissimo e stop. Non sbaglia mai e stop. Però giorno verrà che lo vedremo su una macchina non confezionata da Newey, eh. E allora capiremo." Turrini, dal suo blog.

 

Parlo di questo. Piaccia oppure no (e capisco che a molti non piaccia), questo tipo di considerazione è ampiamente condivisa nell'ambiente.

 

peccato che venga dopo altri post dove Turrini spiega cosa ne pensa di Vettel e dice che indipendentemente dalla vettura è un grande campione

 

tra l'altro non hai riportato il seguito dove con una battuta lo butta lì il paragone :asd:

 

"Confermo comunque il mio sospetto: il vero padre di Seb è nato a Kerpen."

 

Edited by Ruberekus

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me non tira perché deve convincere il pubblico, non credo gliene freghi niente

 

a parte oggi che ne aveva la necessità reale per distanziare Alonso, quando tira come un matto lo fa per se stesso, perché vuole vincere dominando, come quando non è contento se non fa il giro veloce (è uno che tiene molto alle statistiche)

 

Quoto :up: è semplicemente il suo modo di correre da "cannibale". Figurati se gliene frega di dimostrare qualcosa ai quattro gatti che ancora non gli riconoscono i suoi meriti

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Ora, qui si pone l'eterna riflessione. Seb è un grandissimo e stop. Non sbaglia mai e stop. Però giorno verrà che lo vedremo su una macchina non confezionata da Newey, eh. E allora capiremo." Turrini, dal suo blog.

 

Parlo di questo. Piaccia oppure no (e capisco che a molti non piaccia), questo tipo di considerazione è ampiamente condivisa nell'ambiente.

 

 

Turrini, un parere autorevole :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se Turrini pensasse davvero che Vettel vale Schumi, immagino non avrebbe problemi a dirlo a chiare lettere, senza bisogno di paragoni scherzosi sul "padre di Kerpen". Inoltre non avrebbe alcun motivo di scrivere la frase che ho riportato, molto indicativa circa il discorso che stavo facendo.

 

Quanto al fatto di considerarlo un campione boh, mi chiedo di nuovo chi lo stia negando e oltretutto lo rimarca anche in quella frase lì.



 

"Ora, qui si pone l'eterna riflessione. Seb è un grandissimo e stop. Non sbaglia mai e stop. Però giorno verrà che lo vedremo su una macchina non confezionata da Newey, eh. E allora capiremo." Turrini, dal suo blog.

 

Parlo di questo. Piaccia oppure no (e capisco che a molti non piaccia), questo tipo di considerazione è ampiamente condivisa nell'ambiente.

 

 

Turrini, un parere autorevole :D

 

 

Al solito, screditiamo un giornalista con anni di esperienza alle spalle solo per un'opinione che non si condivide. Ancora mi ricordo le vostre ironie sulle sue allusioni circa il ritorno di Raikkonen, poi s'è visto.

Edited by Schumi81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuno mette in dubbio che una prova con un'altra vettura gli servirebbe per confermarsi al top assoluto ma ad essere sinceri abbiamo visto tante belle gare (ed una vittoria) anche con la Toro Rosso e comunque non credo proprio che ci siano dubbi sulle sue prestazioni a bordo di un'altra vettura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×