Jump to content
L.Costigan

Sebastian Vettel

Vettel nel 2020  

41 members have voted

  1. 2. Il rendimento velocistico complessivo di Vettel nei confronti di Leclerc sarà

  2. 3. In termini di pole e vittorie, rispetto a Leclerc ne otterrà



Recommended Posts

giphy.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

è troppo impegnato a rompere il cazo nel topic di verstappen per saper contare bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

la domanda 1 ? :asd: 

 

credo fosse la domanda dell'anno scorso, per qualche motivo le ha aggiunte invece di sostituirle

Share this post


Link to post
Share on other sites

credo che manchi la domanda più importante, ovvero chi farà più punti

 

In linea teorica Vettel potrebbe battere Leclerc 20-0 nei giri veloci (domanda 2)

Potrebbe batterlo 20-0 nelle pole (domanda 3)

E potrebbe batterlo 10-6 nelle vittorie (ancora domanda 3)

 

Tuttavia se Leclerc facesse ad esempio 390 punti contro i 350 di Vettel (la domanda 1 mancante), è evdente che la stagione migliore sarà stata la sua.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me Vettel farà più punti di Leclerc

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MartinM ha scritto:

Tuttavia se Leclerc facesse ad esempio 390 punti contro i 350 di Vettel (la domanda 1 mancante), è evdente che la stagione migliore sarà stata la sua.

 

per fare come dici 20 pole e 10 vittorie contro 6, ma finire dietro in classifica, l'unica è che vettel abbia vari problemi nelle gare, e a quel punto mi sembra difficile parlare di annata peggiore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Se ad esempio Vettel facesse 10 vittorie e 10 ritiri, e Leclerc 6 vittorie e 14 piazzamenti, la stagione di Leclerc sarebbe in ogni caso migliore.

 

Poniamo che Vettel faccia 10 vittorie e nelle altre 10 gare raccolga zero punti (o comunque pochi punti) per incidenti o guasti meccanici, pur essendo stato in testa anche in quelle gare. Si potrà dire grande stagione, è stato sfortunato, si è preso dei rischi etc etc... Ma se poi guardi la classifica e Leclerc ha fatto più punti c'è poco da discutere.

 

E' come in altri sport, tipo la Roma di Zeman e quella di Capello: la prima dava spettacolo ma magari si faceva rimonare negli ultimi minuti da 3-0 a 3-4, l'altra non entusiasmava nel gioco e vinceva le partite 1-0. Ma alla fine della stagione chi arriva davanti è chi fa i punti, non chi entusiasma le folle.

 

O per rimanere in F1 basta pensare alla WIlliams 1987 con Mansell che vinceva ed entusiasmava, Piquet che collezionava piazzamenti.

Edited by MartinM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso può valere con gli incidenti se causati da lui. Le rotture, fino a quando sono indipendenti dalle azioni dei piloti, è difficile farle rientrare. La percezione sarebbe nettamente diversa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, MartinM ha scritto:

Se ad esempio Vettel facesse 10 vittorie e 10 ritiri, e Leclerc 6 vittorie e 14 piazzamenti, la stagione di Leclerc sarebbe in ogni caso migliore.

 

Poniamo che Vettel faccia 10 vittorie e nelle altre 10 gare raccolga zero punti (o comunque pochi punti) per incidenti o guasti meccanici, pur essendo stato in testa anche in quelle gare. Si potrà dire grande stagione, è stato sfortunato, si è preso dei rischi etc etc... Ma se poi guardi la classifica e Leclerc ha fatto più punti c'è poco da discutere.

 

E' come in altri sport, tipo la Roma di Zeman e quella di Capello: la prima dava spettacolo ma magari si faceva rimonare negli ultimi minuti da 3-0 a 3-4, l'altra non entusiasmava nel gioco e vinceva le partite 1-0. Ma alla fine della stagione chi arriva davanti è chi fa i punti, non chi entusiasma le folle.

 

O per rimanere in F1 basta pensare alla WIlliams 1987 con Mansell che vinceva ed entusiasmava, Piquet che collezionava piazzamenti.

 

cioè per te se uno fa 10 vittorie e 10 volte l'auto si rompe, la sua stagione è inferiore al compagno che ha fatto 6 vittorie e nelle altre si è piazzato. così, a prescindere dalle gare, semplicemente perchè ai punti per ovvi motivi è finito dietro.

 

a me pare un concetto assurdo ma forse sono io strano 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In primo luogo se, a parità di vettura, uno finisce 20 gare e l'altro 10, non si può parlare di casualità, ma forse di minore capacità di gestione dellla meccanica e delle situazioni di rischio (incidenti evitabili).

 

In secondo luogo se anche, per assurdo, uno non avesse alcuna responsabilità per i suoi ritiri (e ripeto è molto arduo sostenerlo) avrebbe comunque un'annata peggiore perché a differenza della danza classica nella F1 non ci si esibisce per ricevere gli applausi ma per arrivare più avanti in classifica.

 

Si può ipotizzare che un pilota sia vittima di una congiura astrale e si ritiri una gara sì e una no solo per sfortuna? Se anche così fosse, da team principal considererei migliore quello che mi porta i punti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' qui che si sta discutendo sul nulla? :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MartinM ha scritto:

non si può parlare di casualità, ma forse di minore capacità di gestione dellla meccanica

 

sei rimasto a 30 anni fa, sostenere che nella f1 di oggi i problemi di natura meccanica, idraulica o elettrica siano imputabili al pilota è fuori dalla realtà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meno Pole 

piu vittorie

 

è ancora superiore se gli mettono a disposizione lo stesso mezzo e lo stesso team

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Beyond ha scritto:

 

sei rimasto a 30 anni fa, sostenere che nella f1 di oggi i problemi di natura meccanica, idraulica o elettrica siano imputabili al pilota è fuori dalla realtà.

Eppure giurerei di aver letto qualcosa di diverso, quando si ruppe l' auto di leclerc, mentre aveva 13 secondi di vantaggio sul secondo....e sorvoliamo che azzoppato lui,  con una macchia così, l' illustre compagno non fu lui a vincere. Cosi tanto per non dimenticare....

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, ggr ha scritto:

Eppure giurerei di aver letto qualcosa di diverso, quando si ruppe l' auto di leclerc, mentre aveva 13 secondi di vantaggio sul secondo....e sorvoliamo che azzoppato lui,  con una macchia così, l' illustre compagno non fu lui a vincere. Cosi tanto per non dimenticare....

 

ognuno può dire quel che vuole qui, mica implica sia la verità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, ggr ha scritto:

Eppure giurerei di aver letto qualcosa di diverso, quando si ruppe l' auto di leclerc, mentre aveva 13 secondi di vantaggio sul secondo....e sorvoliamo che azzoppato lui,  con una macchia così, l' illustre compagno non fu lui a vincere. Cosi tanto per non dimenticare....

parli del Bahrain? Mi son letto 8 pagine di commento di quel GP, mi son pure sciroppato il thread di King Charles

ma, giuro, non ho visto un post che sia uno in cui si accusa Leclerc di aver spaccato la macchina...

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, SuperScatto ha scritto:

E' qui che si sta discutendo sul nulla? :rolleyes:

 

no, si sta disquisendo sulla lana caprina :sisi: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vettel vincerà il Mondiale arrivando secondo in tutte le gare. Se gli altri vincono anche solo 1 GP diremmo che la sua stagione è stata deludente?

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Hunaudieres ha scritto:

parli del Bahrain? Mi son letto 8 pagine di commento di quel GP, mi son pure sciroppato il thread di King Charles

ma, giuro, non ho visto un post che sia uno in cui si accusa Leclerc di aver spaccato la macchina...

 

qualcuno scrisse che Leclrec andava nettamente più forte di Vettel perchè non gli avevano limitato il motore a differenza del tedesco e per questo ebbe il guasto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me vince il mondiale.

 

La Ferrari del 2020 sarà la macchina di rifermento e Seb, che vincerà meno gare di Lec, otterrà nel complesso dei piazzamenti migliori grazie alla sua capacità di gestire il weekend e strategie meglio del Monegasco (unico suo punto debole).

 

La differenza rispetto al 2018 la farà appunto Lec. I suo piazzamenti sul gradino più altro del podio impediranno a Hamilton di capitalizzare al massimo in tutte quello occasione dove potrebbe approfittare degli errori di Seb..

Edited by L.Costigan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×