Jump to content
L.Costigan

Sebasta Vettel

Vettel 2019  

22 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Quale sarà il livello di Seb nel 2019?

    • Top (2013)
    • Alto (2015)
    • Sufficiente (2016)
    • Insufficiente (2018)


Recommended Posts

Ancora nell' ex-team di Kimi? :o (sempre che nel 2015 se ne vada...)

allora è un vizio :asd:

 

 

Credo che se continua a vincere in RBR sarà dura vedere Vettel in rosso :sisi:

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora nell' ex-team di Kimi? :o (sempre che nel 2015 se ne vada...)

allora è un vizio :asd:

 

mica colpa sua se ogni volta dicono: "con quella vettura Alonso avrebbe vinto il mondiale a mani basse" :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stavolta anche Hamilton è stato tirato in causa :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che se continua a vincere in RBR sarà dura vedere Vettel in rosso :sisi:

 

la rb durerà ancora molto? quest'anno è partita malissimo pur avendo come base una macchina stratosferica, se gli anni prossimi dovesse avere un calo o essere superata da altri, penso che Vettel sia il primo a filare via, non saranno sempre al top come lo sono Mclaren e Ferrari, che con alti e bassi sono sempre li..

Share this post


Link to post
Share on other sites

la rb durerà ancora molto? quest'anno è partita malissimo pur avendo come base una macchina stratosferica, se gli anni prossimi dovesse avere un calo o essere superata da altri, penso che Vettel sia il primo a filare via, non saranno sempre al top come lo sono Mclaren e Ferrari, che con alti e bassi sono sempre li..

 

ho scritto SE!

Comunque spero che Ferrari e McLaren restino al top anche in futuro. Ormai non c'è nulla di sicuro...

Chissà cosa ne pensa Hamilton di questo discorso? :asd:

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

la rb durerà ancora molto? quest'anno è partita malissimo pur avendo come base una macchina stratosferica, se gli anni prossimi dovesse avere un calo o essere superata da altri, penso che Vettel sia il primo a filare via, non saranno sempre al top come lo sono Mclaren e Ferrari, che con alti e bassi sono sempre li..

Momento: Rispetto all'anno scorso alla RB hanno tolto gli scarichi soffianti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima gara di Vettel!

Ha rimontato senza farsi prendere dalla foga (unico neo: il cartellone centrato durante la safety car) ed ha ottenuto punti importantissimi che gli hanno consentito di contenere la rimonta di Alonso in classifica. Merito anche della squadra che ha impostato la strategia corretta (riscattando quindi la cretinata del giorno prima); chi sminuisce Vettel è stato attento ai risultati ottenuti (non solo in questa gara) dal suo compagno di squadra?

 

Quando Vettel verrà alal Ferrari e Alonso tornerà in Renault, Vettel verrà idolatrato e Dio interplanetario e ad Alonso tireranno i pomodori.

 

Così avrà cmq la tuta rossa pur non guidando per la Ferrari :asd:

 

Vedo che ad ogni pilota che vince vengono fatte le pulci e che c'è sempre una scusa (auto missile, compagno sabotato, safety car, complotto.. etc) per sminuirlo; sembra quasi che dal 1950 ad oggi tutte le vittorie e i titoli siano andati ai piloti sbagliati!

Propongo quindi la seguente riforma della F1:

 

1: Team composti da un solo pilota, così non ci saranno compagni di squadra sabotati.

2: IL team deve seguire la carriera del pilota, cessando di esistere non appena il driver si ritira. Questo per tutelare i piloti sviluppatori/ingegneri e per garantire che non ci siano successori che vincano perchè han trovato la pappa pronta.

3: Vetture uguali, così verranno messi fuori gioco i piloti che sanno vincere e sorpassare solo con una vettura più veloce dell'avversario che gli sta davanti.

4: Se un pilota si ritira durante la gara, gli altri devono fermarsi ed aspettare che la vettura dell'avversario venga riparata; così non avremo più piloti che rimontano e/o vincono per i problemi altrui.

 

Che ne dite?

Vado a sottoporre la proposta ad Ecclestone e a Todt? :-D

 

A parte gli scherzi, leggendo il forum sembra che la F1 debba essere così come ho scritto sopra perchè essa sia "giusta" e che le vittorie/titoli mondiali siano meritati..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo che ad ogni pilota che vince vengono fatte le pulci e che c'è sempre una scusa (auto missile, compagno sabotato, safety car, complotto.. etc) per sminuirlo; sembra quasi che dal 1950 ad oggi tutte le vittorie e i titoli siano andati ai piloti sbagliati!

Propongo quindi la seguente riforma della F1:

 

1: Team composti da un solo pilota, così non ci saranno compagni di squadra sabotati.

2: IL team deve seguire la carriera del pilota, cessando di esistere non appena il driver si ritira. Questo per tutelare i piloti sviluppatori/ingegneri e per garantire che non ci siano successori che vincano perchè han trovato la pappa pronta.

3: Vetture uguali, così verranno messi fuori gioco i piloti che sanno vincere e sorpassare solo con una vettura più veloce dell'avversario che gli sta davanti.

4: Se un pilota si ritira durante la gara, gli altri devono fermarsi ed aspettare che la vettura dell'avversario venga riparata; così non avremo più piloti che rimontano e/o vincono per i problemi altrui.

 

Che ne dite?

Vado a sottoporre la proposta ad Ecclestone e a Todt? :-D

 

A parte gli scherzi, leggendo il forum sembra che la F1 debba essere così come ho scritto sopra perchè essa sia "giusta" e che le vittorie/titoli mondiali siano meritati..

 

per carità, già sono uguali adesso, il monomarca sarebbe un abominio.

 

piuttosto lasciamo la libertà di sviluppare come si preferisce la macchina senza centraline uniche, senza monomarca gomme e tutte queste diavolerie uguali per tutti.

Avere la macchina migliore non è un demerito, Schumacher ha avuto la migliore per anni e tutti lo giudicano tra i migliori senza attribuirgli il fattore "auto", così come Webber ha più o meno la stessa macchina di Vettel eppure non ha fatto vedere questi grandi numeri, sicuramente il Tedeschino ci mette molto del suo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono ferrarista da una vita, eppure secondo il mio parere Vettel è un campione per meriti suoi. Sicuramente la RBR è la vettura migliore da anni, però quante vittorie ha ottenuto la Toro Rosso?

una!

chi l'ha ottenuta?

Vettel

 

:up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso prescinde dalla vittoria di Monza.

 

I risultati migliori della Toro Rosso in F1, e sarebbe a dire:

 

- un 1° posto a Monza 2008

- due 4° posti in Cina 2007 e Brasile 2008

- tre 5° posti a Monaco, a Spa e a Singapore

- due 6° posti al Fuji 2008 e a Valencia

 

sono stati tutti ottenuti solo ed esclusivamente da lui. Ci sarà un diavolo di motivo, se nè prima nè dopo Sebastian Vettel, la Toro Rosso non sia mai riuscita ad ottenere dei risultati simili... Eppure c'è gente che ancora sostiene che non lo abbiamo ancora visto all'opera con macchine scarse :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

e non scordiamoci il record sul giro in gara nel 2008 a valencia....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il discorso prescinde dalla vittoria di Monza.

 

I risultati migliori della Toro Rosso in F1, e sarebbe a dire:

 

- un 1° posto a Monza 2008

- due 4° posti in Cina 2007 e Brasile 2008

- tre 5° posti a Monaco, a Spa e a Singapore

- due 6° posti al Fuji 2008 e a Valencia

 

sono stati tutti ottenuti solo ed esclusivamente da lui. Ci sarà un diavolo di motivo, se nè prima nè dopo Sebastian Vettel, la Toro Rosso non sia mai riuscita ad ottenere dei risultati simili... Eppure c'è gente che ancora sostiene che non lo abbiamo ancora visto all'opera con macchine scarse :asd:

 

eh ma la Toro Rosso del 2008 era la 2^/3^ forza del mondiale...

io l'ho sempre detto che il 98% di quelli che criticano Vettel "non ha fatto la gavetta" "non ha mai corso con auto scarse" "ha sempre avuto il missile" guardano la F1 dal 2011.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non si discute il campione

 

non si discute il talento

 

non si discutono i record

 

non si discutte l'olimpo per lui, se volete metterlo li, ...avanti, prego

 

 

la cosa è più semplice però

 

 

Alonso è più grande. Nitido.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sempre

Share this post


Link to post
Share on other sites

tanto non lo so ancora, ma oggi si :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Sebastian non ha sempre corso con un top team, perché la Toro Rosso non lo era affatto.

La Bmw-Sauber nemmeno, anche se ci corse solo una gara e fece mezza stagione da pilota del venerdì.

 

Invece un certo Lewis Hamilton ha sempre corso per un top team da quando è in F1, ovvero la Mclaren.

 

Domanda: perché Hamilton è considerato comunque un campione, e Vettel viene sminuito perché "ha sempre corso con un missile" (cosa non vera)?

Solo perché Hamilton ha corso alla grande da debuttante assieme ad Alonso, due volte iridato in carica?

Perché ha vinto un titolo nel 2008 con una macchina di poco inferiore alla Ferrari di Massa?

Perché ha sempre disputato grandi stagioni da allora, anche con vetture non all'altezza (vedi 2009)?

 

Io penso che le risposte siano queste.

Però non si tiene conto del fatto che Lewis, per sua fortuna chiaramente, non ha mai corso con un team con livello di competenza, esperienza, know-how e performance inferiore al livello di un top team, quale è la Mclaren.

L'anno prossimo Lewis correrà finalmente per un team diverso, che non gode (attualmente) dello stato di top-team, ma di top-team "decaduto" e allo sbando tecnico.

Se riuscirà a ottenere grandi prestazioni anche con la Mercedes, il suo valore per me diventerà ancora più grande di quanto non lo sia già adesso, in quanto personalmente colloco Hamilton tra i primi 3 piloti del Circus, alla pari di Alonso e Vettel.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hamilton è un problema di gusto

 

 

gusta di più.

 

 

Perchè?

 

 

ah! Ci sono gli occhi per vedere, testa per capire e cuore per sentire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vettel?

 

 

cosa direi?

 

 

è un po il pilota degli anti, che vogliono un valore sicuro (pole+vittoria) per colpire al tifoso "nemico". Ma nel fondo del suo spirito sanno che quel pilota mai gli arriverà al cuore

 

 

Hamilton piace invece anche ai tifosi di Alonso (:asd:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

è diverso.. Vettel non arriva al cuore dei tifosi Ferrari/Alonso per un motivo noto :asd:

se mai Vettel andrà in Ferrari ci sarà un'altra conversione secolare come da sempre..

Edited by Clary

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel 2014, già manca poco, ed arriverà camminando, ma che ne dico camminando! ...arriverà antigravitando ... con 4 titoli in tasca e milioni di tifosi col dito segnalando la Via Lattea :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

×