Jump to content
L.Costigan

Sebasta Vettel

Vettel 2019  

22 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Quale sarà il livello di Seb nel 2019?

    • Top (2013)
    • Alto (2015)
    • Sufficiente (2016)
    • Insufficiente (2018)


Recommended Posts

Sono d'accordo anche io sul fatto che il revisionismo passato non sia una grande idea. Questo Vettel però è debole, debolissimo, di tenuta mentale, basta poco per mandarlo fuori giri. Un top driver non può essere così umorale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha sbagliato, è vero, ma mi sembra che auspicare un suo ritiro sia esagerato.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, rimatt ha scritto:

Ma perché dovrebbe essere sopravvalutato? All'epoca Red Bull (2014 escluso) era velocissimo e sbagliava poco. Oggi non è costante come in passato, ma riesce ancora a far vedere degli sprazzi di velocità notevolissimi, al livello dei migliori; però sbaglia troppo. Non c'è dubbio che quello del 2011-2013 fosse un pilota ben più solido. 

 

Appunto, anzi in certi frangenti forse addirittura sottovalutato perché la gente dice banalmente "4 mondiali di fila con l'astronave redbull" ma in verità di 4 2 dominati e gli altri 2 vinti all'ultimissimo, nel 2010 poteva forse vincere in anticipo ma gli si rompeva qualsiasi pezzo, nel 2012 ha vinto il mondiale all'ultima gara in condizioni disperate, la situazione in cui si è ritrovato dopo 2 curve avrebbe mandato in pezzi la mente di qualsiasi pilota ma lui ha tenuto botta e superato anche altri inconvenienti durante la gara dimostrando grandissima tenuta mentale. E i mondiali li ha vinti nella fascia 23-26 anni, se sei un sopravvalutato non cavi un ragno dal buco a quell'età. 

Che poi adesso non abbia la stessa testa di prima, anche se può sembrare paradossale, è evidente. Ma nel suo caso il revisionismo sfrenato non si applica, altrimenti come avete detto avremmo Hamilton che dal 2009 al 2013 ha avuto picchi di prestazioni alternati da lunghi periodi di risultati molto altalenanti, hakkinen che prima di vincere i mondiali aveva vinto solo 1 gp (regalato), Villeneuve che ha vinto solo all'astrowilliams, mansell che ha vinto solo all'astrowilliams ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà non è mai stato forte a livello mentale. È sempre stato isterico. 

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è iniziato quando Rio Nero ha cominciato a tifarlo

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

A 32 anni a perso la sicurezza che aveva prima.

Per me un pilota che ha un calo del genere in una fase chiave della sua carriera non è recuperabile.

 

Ora come ora sta campando di rendita, perchè fosse stato un altro pilota a commettere questi errori a quest'ora si parlava di appiedamento a stagione in corso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la vedo molto piu semplice: Dopo il 2013 non ha piu avuto il vantaggio della macchina migliore, quella che ti da la sicurezza di vincere ovunque se non succedono imprevisti.

Facile essere solidi in quella condizione, ma lui solido lo è stato solo a sprazzi, e solo quando le.condizioni erano ideali in carriera.

La press Ferrari ha fatto il resto.

Buon pilota, fortunato.

Opinioni, la mia è sempre stata questa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in brasile 2012 fu solido....in toro rosso fu solido...così come anche nel primo anno in ferrari  fece un bell'anno....buon pilota è sempre meglio che minchione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In brasile 2012 aveva la macchina che tutti avrebbero voluto, come in tutto il 2012, es un culo assurdo.

Qui si parla della fortuna di Hamilton che rispetto a Brasile 2012 è la piccola fiammiferaia

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti hamilton 2009 2013 effe ti afrebeb dire buon pilota anche lui....io credo che vetel sia molto veloce ai livelli dei migliori degli ultimi anni...mentalmente è fragilissimo...non concordi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Detto questo per me puo restare in Ferrari fino al 2030. È un problema dei ferraristi :)

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa aspettano a sostituirlo? Prost fu liquidato senza motivo.

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Spa_83 ha scritto:

in effetti hamilton 2009 2013 effe ti afrebeb dire buon pilota anche lui....io credo che vetel sia molto veloce ai livelli dei migliori degli ultimi anni...mentalmente è fragilissimo...non concordi?

No, non concordo.

Hamilton per anni ha avuto i suoi momenti da "mi interessano piu le sfilate" ma quando c'era da fare il numero lui c'era.

E si è confrontato con piloti mogliori, Button, Alonso, lo stesso Rosberg che pesava piu di un Webber/Raikkonen 2.0.

Niente da fare spa, Hamilton è di una pasta completamente diversa.

Edited by effe

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

2 minuti fa, Spa_83 ha scritto:

in brasile 2012 fu solido....in toro rosso fu solido...così come anche nel primo anno in ferrari  fece un bell'anno....buon pilota è sempre meglio che minchione...

È vero, ma erano comunque periodi positivi. Brasile 2012 non aveva più nulla da perdere, tanto meno in Toro Rosso. Quando non ha nulla da perdere, ha spesso tirato fuori qualcosa in più, come anche direi nel 2015.

Già dall'anno successivo, in Ferrari i podi non bastavano già più e da lì ha faticato. È andato bene nel 2017, ma ricordo che si entrò in quella stagione con la Ferrari come outsider, dopo con lo slancio della buona macchina ha fatto una buona prima metà di stagione. 

Anno dopo anno, le sue speranze di realizzare il suo sogno si affievoliscono e credo sia inutile rimarcare che lo scorso anno a livello psicologico ha subito una botta enorme. Per quanto i piloti cerchino di nasconderlo, sono uomini e non è facile superare il fatto di aver avuto una Ferrari da titolo ma averla fatta sbattere contro il muro o piroettare in pista. Quest'anno ha il DOVERE di battere Leclerc per la sua continuazione di carriera e a livello mentale è comunque una situazione nuova, dove sei obbligato a ottenere i risultati. Questo potrebbe essere un motivo per il suo calo, che ormai si protrae da diverso tempo.

 

Per l'anno prossimo ha un contratto con Ferrari e credo che nonostante tutto quello che è successo, è un pilota che non si merita certo di essere appiedato. Nel peggiore dei casi, si merita comunque fiducia per l'anno prossimo, poi si vedrà. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo: il vantaggio non è solo la vettura, ma i/il progettisti/a e la squadra.

 

Ora ce l‘ha Hamilton (non è che sia un marziano, è semplicemente più forte di Bottas), prima è successo ad altri.

1 minuto fa, effe ha scritto:

No, non concordo.

Hamilton per anni ha avuto i suoi momenti da "mi interessano piu le sfilate" ma quando c'era da fare il numero lui c'era.

E si è confrontato con piloti mogliori, Button, Hamilton, Alonso, lo stesso Rosberg che pesava piu di un Webber/Raikkonen 2.0.

Niente da fare spa, Hamilton è di una pasta completamente diversa.

 

E soprattutto non guida una Ferrari, altrimenti diverrebbe un buon pilota e nulla più, che senza vettura migliore non fa una sega.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, crucco ha scritto:

Cosa aspettano a sostituirlo? Prost fu liquidato senza motivo.

Senza motivo...? Disse che la macchina era peggio di un cammion, e a quel tempo c'era il drake... non camomillo camilleri...

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho gia scritto: Hamilton sulla Ferrari 2018 contro Vettel sulla Mercedes portava a casa il campionato. La macchina c'era, il pilota è, non di poco, piu bravo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ggr ha scritto:

Senza motivo...? Disse che la macchina era peggio di un cammion, e a quel tempo c'era il drake... non camomillo camilleri...

Era il 91...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non ricordo male c'era l'ultimo dirigente capace, e vincente, della storia Ferrari: LucaLuca

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, effe ha scritto:

Se non ricordo male c'era l'ultimo dirigente capace, e vincente, della storia Ferrari: LucaLuca

Ma finiscila, pensa ad aloisio

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×