Jump to content
L.Costigan

Sebasta Vettel

Vettel 2019  

22 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Quale sarà il livello di Seb nel 2019?

    • Top (2013)
    • Alto (2015)
    • Sufficiente (2016)
    • Insufficiente (2018)


Recommended Posts

magari Vettel ha semplicemente perso il tocco magico che aveva un tempo, può succedere a qualche atleta in fondo, vedi Lorenzo in MotoGP

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

 

Essere acritici no, ma avere un po le fette di prosciutto sugli occhi, si!

Parlo del 2019, di quest'anno.

Vettel ha dichiarato mille volte che ancora non deve essere a suo agio con la monoposto, che sembra totalmente diversa da quella guidata nei test di Barcellona.

Quindi di conseguenza, VEttel quest'anno non sta guidando per come sa fare.

Di Questo sto parlando. Sto dando la spiegazione, ma l'ha data stesso lui, del perchè quest'anno non sta correndo ancora come sa fare lui.

 

Poi se volete parlare di altro, accomodatevi.

E io, da quando scrivo qua, ho sempre detto che per me, un vero fuoriclasse tira fuori il massimo anche da queste macchine, e ci deve mettere del suo per portarle oltre il loro potenziale.

Il pilota che sfrutta al massimo una macchina perfetta, anche se vince,  alla fine per me non fa nulla di speciale, ma splicemente il suo lavoro. Sono sbagliato io? Forse. Ma non cambio idea.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

magari Vettel ha semplicemente perso il tocco magico che aveva un tempo, può succedere a qualche atleta in fondo, vedi Lorenzo in MotoGP

Lorenzo, piccolo OT, era fenomenale ai tempi della Yamaha iperprecisa con gomme Bridgestone. Per me fatica molto ad accettare le moto sporche come Ducati e HRC(anche se imho si adatterà bene a quest'ultima moto), ma soprattutto fatica con le Michelin attuali. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari Vettel ci ha abituato spesso troppo bene e quando torna a correre in modalità normale e non alieno rimaniamo delusi. Quello che ha fatto nel 2015 o nel 2017 non lo avrebbe mai fatto nessun altro pilota del paddock, lottando per la seconda posizione contro una delle due Mercedes che aveva una macchina dominante nel 90% dei circuiti; e portando quel muro della SF70-H non so più quante volte in prima fila, arrivando a giocarsi il titolo troppo a lungo per le potenzialità della macchina, che ebbe anche problemi di affidabilità lungo la stagione. Anche nel 2018 prima di fare quegli errori gravi che hanno compromesso la stagione stava correndo una stagione a livello velocistico fenomenale. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

 

Provo a girarla a mio favore: vettura forte a prescindere (direi effettivamente si su quelle Red Bull) e quindi più facile trovare la quadra :P Si, so che il senso del mio primo messaggio era più "in-season" e quindi esco dal seminato ;)

 

Sul 2014 potrebbe pure essere stato il grosso gap (forse più di tutti visto quella RB 2013) tra le due generazioni di auto ad aver creato grosse difficoltà, anche più grosse di quanto si potesse pensare.

 

Secondo me non si trovava proprio con quella macchina, mentre Ricciardo si trovava da dio...

Il risultato è che fu letteralmente asfaltato.

Anche nel 2016 non mi ha convinto, l'anno scorso tutto sommato l'ho visto veloce, adesso quest'anno vediamo, certo che le cose per lui non si stanno mettendo benissimo, a sensazione mi pare che Leclerc sia già in grado di andare quanto lui e questo non è certo un bene per lui... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

 

Secondo me non si trovava proprio con quella macchina, mentre Ricciardo si trovava da dio...

Il risultato è che fu letteralmente asfaltato.

Anche nel 2016 non mi ha convinto, l'anno scorso tutto sommato l'ho visto veloce, adesso quest'anno vediamo, certo che le cose per lui non si stanno mettendo benissimo, a sensazione mi pare che Leclerc sia già in grado di andare quanto lui e questo non è certo un bene per lui... 

 

Potrebbe essere anche quest'anno così.

Leclerc si trova a suo agio e Vettel ancora no.

 

17 minuti fa, SebMat ha scritto:

Magari Vettel ci ha abituato spesso troppo bene e quando torna a correre in modalità normale e non alieno rimaniamo delusi. Quello che ha fatto nel 2015 o nel 2017 non lo avrebbe mai fatto nessun altro pilota del paddock, lottando per la seconda posizione contro una delle due Mercedes che aveva una macchina dominante nel 90% dei circuiti; e portando quel muro della SF70-H non so più quante volte in prima fila, arrivando a giocarsi il titolo troppo a lungo per le potenzialità della macchina, che ebbe anche problemi di affidabilità lungo la stagione. Anche nel 2018 prima di fare quegli errori gravi che hanno compromesso la stagione stava correndo una stagione a livello velocistico fenomenale. 

 

Hai detto bene. Non si possono dimenticare le grandi gare di Vettel.

Ha dimostrato in questi anni il GRANDE pilota che è.

 

18 minuti fa, ggr ha scritto:

E io, da quando scrivo qua, ho sempre detto che per me, un vero fuoriclasse tira fuori il massimo anche da queste macchine, e ci deve mettere del suo per portarle oltre il loro potenziale.

Il pilota che sfrutta al massimo una macchina perfetta, anche se vince,  alla fine per me non fa nulla di speciale, ma splicemente il suo lavoro. Sono sbagliato io? Forse. Ma non cambio idea.

 

Ed io per questo mi trovo a discutere con te. Perchè sei ostinato ma garbato nell'esporre i tuoi pensieri.

Li accetto ma non li condivido :thumbsup:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Semplicemente secondo me nel 2014 non avendo più motivazioni a correre per una scuderia che avrebbe lasciato a fine stagione, e che sicuramente non gli avrebbe permesso né di lottare per il mondiale e neanche per qualche vittoria se non grazie a qualche colpo di fortuna, abbia solamente scelto di staccare un attimo la spina e di concentrarsi su altro. Il fatto che l'anno dopo abbia fatto una delle sue migliori stagioni in carriera rende praticamente ininfluente quell'annata con Ricciardo. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, PheelD ha scritto:

Sarà un caso, ma la SF70H è stata l'unica Ferrari recente che ha dimostrato di avere tanto carico al posteriore.

Purtroppo, per questa F1, troppo carico al posteriore... era praticamente una RedBull.

L'errore é stato non riuscire a trovare la giusta via di mezzo tra la filosofia di quella macchina e quella Mercedes

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, se davvero Vettel non si trova con questa Ferrari, questo è un bel limite, lo penso anch'io. Che poi la macchina non sia al livello della Mercedes è pacifico, ma proprio per questo occorrono dei piloti che riescano a spremerla al meglio e a tirar fuori tutto il suo potenziale. Vediamo come evolvono le cose; io, a differenza di molti di voi (sarà che non sono ferrarista sfegatato), ho ancora la speranza che da un certo punto in avanti le cose possano cambiare in meglio e che la Rossa possa riprendere ad andare molto forte. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

magari il limite di vettel è semplicemente questo ma ora non ha un kimi o un webber affianco che facevano semplicemente peggio di lui

 

 

sono quasi sicuro che se ci fosse stato kimi come seconda guida col cavolo che avremmo fatto prima fila in barhain, e avremmo già archiviato il mondiale (ancor più di quanto non lo sia già ora)

Edited by mircocatta

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, SebMat ha scritto:

Semplicemente secondo me nel 2014 non avendo più motivazioni a correre per una scuderia che avrebbe lasciato a fine stagione, e che sicuramente non gli avrebbe permesso né di lottare per il mondiale e neanche per qualche vittoria se non grazie a qualche colpo di fortuna, abbia solamente scelto di staccare un attimo la spina e di concentrarsi su altro. Il fatto che l'anno dopo abbia fatto una delle sue migliori stagioni in carriera rende praticamente ininfluente quell'annata con Ricciardo. 

 

è una barzelletta questa.

e chi ha guardato soprattutto le gare di quell'anno se n'è reso conto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io spero che non si faccia influenzare da tutte le considerazioni che si fanno su di lui, da tutto il chiacchiericcio. Nonostante lui non sia molto social sono sicuro che sa quello che i tifosi ormai pensano di lui. 

 

Spero che tutto ciò non lo influenzi sul lasciare o meno la F1. Se ha ancora voglia di correre, se si diverte ancora a correre lo faccia fregandosene di tutto. 

 

Umanamente resta il migliore, e lo tiferò anche se dovesse andarsene dalla Ferrari.

 

Mi ha rifatto emozionare come il più grande di sempre e questo non lo potrà cancellare mai nessuno e gliene sarò sempre grato. D'altronde è il bello della F1.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, mircocatta ha scritto:

magari il limite di vettel è semplicemente questo ma ora non ha un kimi o un webber affianco che facevano semplicemente peggio di lui

 

 

sono quasi sicuro che se ci fosse stato kimi come seconda guida col cavolo che avremmo fatto prima fila in barhain, e avremmo già archiviato il mondiale (ancor più di quanto non lo sia già ora)

 

Mah... nel 2016, un anno complesso per Vettel, Kimi è andato complessivamente meglio in qualifica, ma anche l'anno scorso Raikkonen è stato spesso vicino a Vettel e ci sono state diverse prime file tutte rosse, quindi non è affatto detto che le cose sarebbero andate come dici tu. Tra l'altro in Bahrain l'anno scorso, con Raikkonen ancora in rosso, la prima fila è stata fatta eccome. 

 

Come sarebbe stato possibile, poi, per la Mercedes fare meglio di così mi sfugge, visto che siamo a quattro doppiette su quattro gare. Che sarebbe cambiato con Raikkonen al posto di Leclerc? La Mercedes sarebbe a cinque vittorie su quattro gp? :ph34r:

 

Inoltre, è già stato fatto notare più volte che il problema di quest'ultimo periodo è che Vettel sbaglia molto, decisamente di più di quanto ha fatto fino al 2017. Il discorso "la Red Bull era un'astronave" vale zero, perché di fatto lui con quell'astronave vinceva e sbagliava molto poco, cosa che oggi non fa. Le differenze con il rendimento attuale dovrebbero essere evidenti a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, rimatt ha scritto:

 

Come sarebbe stato possibile, poi, per la Mercedes fare meglio di così mi sfugge, visto che siamo a quattro doppiette su quattro gare. Che sarebbe cambiato con Raikkonen al posto di Leclerc? La Mercedes sarebbe a cinque vittorie su quattro gp? :ph34r:

 

 

 

 

non capisco perchè tiri in ballo i risultati mercedes, non le ho menzionate neanche per sbaglio

penso semplicemente che leclerc ha, e porterà, più punti di quanto potesse fare kimi

vettel invece lo trovo il solito vettel di sempre, prestazionalmente imho c'è, fa solo una marea di errori banali

Edited by mircocatta

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica certezza è che Vettel,nonostante i problemi palesi della monoposto, non si trova ancora nel guidarla, e più o meno non sta sfigurando nei confronti di Leclerc, più o meno sono lì. 

Immagino quando troverà la quadra o almeno riuscirà a guidarla al meglio di sé stesso...

 

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, mircocatta ha scritto:

non capisco perchè tiri in ballo i risultati mercedes, non le ho menzionate neanche per sbaglio

penso semplicemente che leclerc ha, e porterà, più punti di quanto potesse fare kimi

 

Hai scritto che se ci fosse ancora Kimi "avremmo già archiviato il mondiale". Io ti ho fatto notare che la Mercedes finora ha raccolto TUTTI i punti costruttori a disposizione, quindi è impossibile fare di più di così, a prescindere dalla presenza o meno di Raikkonen in Ferrari. Il discorso "se ci fosse Kimi" non sta proprio in piedi, perché può anche essere che Leclerc porterà più punti, ma finché le Mercedes continuano a fare doppiette il mondiale rimarrà ampiamente loro, quindi i risultati dei ferraristi, a prescindere da chi essi siano, sono influenti al massimo per il secondo posto; è proprio una questione matematica.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vettel ancora deve trovare la quadra alla monoposto e :

- in Australia diete 20 secondi circa a Leclerc ( prima dei suoi problemi tecnici alla monoposto).

- In Bahrain era secondo prima del testacoda dovuto nel resistere ad Hamilton

- In Cina era leggermente più veloce di Leclerc

- A Baku è arrivato terzo mentre Leclerc si è stampato nel muro.

 

Immaginiamo quando Vettel troverà la quadra nel guidarla a suo modo.

Se poi la monoposto di per sè è un cancello, questo sarà un altro discorso, ma mi basta vedere Vettel al meglio di se stesso per capire il livello suo nei confronti di Leclerc, perchè ad oggi ancora dobbiamo vedere la differenza tra i due per i motivi di cui sopra.

 

 

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Vettel ancora deve trovare la quadra alla monoposto e :

- in Australia diete 20 secondi circa a Leclerc ( prima dei suoi problemi tecnici alla monoposto).

- In Bahrain era secondo prima del testacoda dovuto nel resistere ad Hamilton

- In Cina era leggermente più veloce di Leclerc

- A Baku è arrivato terzo mentre Leclerc si è stampato nel muro.

 

Immaginiamo quando Vettel troverà la quadra nel guidarla a suo modo.

Se poi la monoposto di per sè è un cancello, questo sarà un altro discorso, ma mi basta vedere Vettel al meglio di se stesso per capire il livello suo nei confronti di Leclerc, perchè ad oggi ancora dobbiamo vedere la differenza tra i due per i motivi di cui sopra.

 

 

Con tutto il rispetto. Solo tu senti il. Bisogno di risolvere questo dubbio... che tra l'altro non dovresti neanche avere, visto che consideri vettel il migliore in F 1. Quindi, cosa vuoi vedere?

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, ggr ha scritto:

Con tutto il rispetto. Solo tu senti il. Bisogno di risolvere questo dubbio... che tra l'altro non dovresti neanche avere, visto che consideri vettel il migliore in F 1. Quindi, cosa vuoi vedere?

Lo scrivo per voi e non per me.

So chi è Vettel. 

Lo ha dimostrato dal 2015 al 2018 con una monoposto inferiore rispetto alla Mercedes.  :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per noi, avanza la fatica. Io ho le idee piuttosto chiare...:P

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×