Jump to content
L.Costigan

Sebaspin Vettel

Vettel  

42 members have voted

  1. 1. Dove sarà nel 2021?

    • In Mercedes
    • In Aston Martin
    • Sul divano di casa


Recommended Posts

Ma alla fine della fiera, al momento attuale è o Renault o ritiro (temporaneo voglio immaginare)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

capisco criticare le scelte ferrari a prescindere, ma parliamo di un 4 volte campione del mondo che prende 40 milioni all'anno, che ha buttato nel cesso un mondiale nel 2018 e che è arrivato dietro ad uno alla seconda stagione nel 2019, beh credo che la scelta fatta in questo caso ci possa stare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti si sta parlando di una cosa che bene o male era nell'aria e che puntualmente è arrivata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Beyond ha scritto:

vabe ora non facciamo un minestrone, non vedo cosa c'entrino quei tempi con la scelta attuale. che secondo me è contestabile ma non certo assurda.

 

Perché, la scelta del 2006 è stata assurda per te? Non faccio minestroni, dico solo che da più di un punto di vista questa mossa mi ricorda quella fatta in quell'occasione (che secondo me fu sbagliata). I tempi c'entrano eccome, se si va a vedere chi era il manager del pilota su cui allora la Ferrari decise di puntare e che, di fatto, spinse il team a lasciare a casa Schumi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

capisco criticare le scelte ferrari a prescindere, ma parliamo di un 4 volte campione del mondo che prende 40 milioni all'anno, che ha buttato nel cesso un mondiale nel 2018 e che è arrivato dietro ad uno alla seconda stagione nel 2019, beh credo che la scelta fatta in questo caso ci possa stare.

beh però un conto è essere d'accordo con una scelta che in fin dei conti è ragionevole ed era attesa (e penso che tutti i ferraristi del forum in cuor loro se lo sentissero), un altro è giustificarla riscrivendo la storia

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

beh però un conto è essere d'accordo con una scelta che in fin dei conti è ragionevole ed era attesa (e penso che tutti i ferraristi del forum in cuor loro se lo sentissero), un altro è giustificarla riscrivendo la storia

 

boh io ho sempre detto che fino al 2013 assieme ad alonso è stato il numero 1, poi ovvio che i suoi detrattori non aspettavano altro, ma quei 4 titoli NON si discutono 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

in teoria in RBR non hanno ancora rinnovato Albon

ci sarebbe un posto libero come maggiordomo di Verstappen

forse preferisce maggiordomo di Hamilton

sicuramente non maggiordomo di Leclerc :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, rimatt ha scritto:

Non dimentichiamo che la Ferrari a fine 2006 spinse al ritiro un non ancora domo Schumacher per tenersi Massa (scelta che costò un mondiale)... Old habits die hard. Mi rendo conto di non averlo ancora detto, ma io avrei tenuto Vettel tutta la vita, invece di affidarmi a Sainz. Semplicemente perché, al netto di favoritismi e comportamenti ambigui del muretto, ritengo che la coppia Vettel-Leclerc sia decisamente migliore di quella Leclerc-Sainz.

 

Penso che tutti sul globo terrestre la pensino così, almeno come valore assoluto della coppia. Ma quando il team decide di puntare fortemente su un pilota e l'altro non si trova d'accordo con la decisione, a quel punto il giocattolo salta.

 

Sempre parlando di team, è lo stesso discorso per cui Mercedes non ha fimato Alonso dopo il ritiro di Rosberg (e lo spagnolo sarebbe corso in Mercedes), preferendo Bottas. Minore valore assoluto, maggiore gestione del team. Chissà, magari rinnegheranno questa idea ingaggiando Vettel...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

E' evidente che Ferrari non poteva tollerare una situazione con due galli nello stesso pollaio, e per questioni anagrafiche, economiche e ambientali ha scelto di puntare su Leclerc. Il motivo dell'allontamento non sono certo le scarse prestazioni di Seb. Paradossalmente, alla Ferrari stessa conveniva che Seb dimostrasse di avere un rendimento inferiore, ma ovviamente Seb non poteva accettare poi un ruolo di seconda guida, per status e ingaggio. E quindi sono arrivati all'addio.

 

Probabilmente la stessa Ferrari non si aspettava 1 anno fa che Leclerc fosse così veloce sin da subito, e pensava che Vettel potesse tranquillamente dimostrarsi ancora la prima guida assoluta con cui permettere a Leclerc di crescere con calma. Invece Leclerc sembra essere veramente il talento purissimo di cui si parlava, al di là della retorica del predestinato, e Seb ha avuto problemi di adattamento con la vettura che hanno compromesso la parte centrale della stagione. Una situazione alla pari che rischiava solamente di far perdere punti alla Rossa, come abbiamo visto in Brasile, ma soprattutto secondo me in Russia, col muretto che da una parte doveva giustificarsi in continuazione con Leclerc che autore della pole si sentiva in diritto di conquistare la vittoria; dall'altra rassicurare invece Seb che in virtù del passo gara migliore aveva libertà di vincere. Una situazione ridicola con i team radio ogni giro che hanno creato un imbarazzo enorme, e ripenso anche a Singapore dove Leclerc chiede full power per attaccare Seb e il muretto deve dirgli di non combinare qualcosa di stupido. Oppure Monza con tutta la polemica delle scie, con i piloti che in quel frangente hanno dimostrato di tenere più alla propria posizione che all'equilibrio del team.

 

Un rapporto così sarebbe sicuramente degenerato, soprattutto in uno scenario di lotta per il mondiale che è quello a cui ambisce la Ferrari. La stessa Mercedes, con la sua supremazia, dopo Rosberg non ha mai ricercato due piloti di primo livello in lotta l'uno contro l'altro.

Edited by SebMat
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Mercedes non ha fimato Alonso

che orrenda trasposizione :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

IMHO credevo che sta fantomima si sarebbe fatta a fine anno

ormai dopo il 2019 ero conscio che il rinnovo di Vettel era subordinato al riconoscimento di Leclerc prima guida

quello che mi ha stupito è anticipare tutto a maggio, molto prima dell'inizio ritardato del mondiale 2020

 

diciamo che in tempi normali si parlava dei nuovi contratti, almeno pubblicamente, a settembre.

quest'anno con il ritardo si poteva ritardare benissimo novembre/dicembre

non capisco il motivo di questa accelerazione, anche perchè Sainz era già sotto contratto 2021 con McLaren e non penso che altri top team lo avrebbero richiesto.

 

sempre IMHO così facendo hanno perso il supporto di Vettel anche per il 2020. magari sarà al volante della rossa, ma forse sentendosi sfiduciato e demotivato renderà ancora meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

che orrenda trasposizione :asd: 

 

Quella era la voce che girava, mica è colpa mia :asd: . Se il problema è il verbo usato, mettiamo "ingaggiato" che probabilmente suona meglio :P Intendevo comunque dire che il valore assoluto dei piloti non è l'unico parametro che viene utilizzato nella scelta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, JLP ha scritto:

IMHO credevo che sta fantomima si sarebbe fatta a fine anno

ormai dopo il 2019 ero conscio che il rinnovo di Vettel era subordinato al riconoscimento di Leclerc prima guida

quello che mi ha stupito è anticipare tutto a maggio, molto prima dell'inizio ritardato del mondiale 2020

 

diciamo che in tempi normali si parlava dei nuovi contratti, almeno pubblicamente, a settembre.

quest'anno con il ritardo si poteva ritardare benissimo novembre/dicembre

non capisco il motivo di questa accelerazione, anche perchè Sainz era già sotto contratto 2021 con McLaren e non penso che altri top team lo avrebbero richiesto.

 

sempre IMHO così facendo hanno perso il supporto di Vettel anche per il 2020. magari sarà al volante della rossa, ma forse sentendosi sfiduciato e demotivato renderà ancora meno.

Concordo su tutto,  tranne che sul finale. Per me

Renderà molto di più degli anni passati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo però articoli, e forse Binotto stesso, in cui si citava una volontà di Ferrari di avere una lineup definita già dopo il primo terzo di campionato. Come tempistiche, gara più gara meno del calendario originale, non siamo lontanissimi.

EDIT: anzi, anche più precisione

 

https://f1grandprix.motorionline.com/f1-ferrari-binotto-sulla-line-up-2021-verra-scelta-a-inizio-maggio/

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma se si è saputo che sainz era stato contattato già l'anno scorso, di che maggio parla binotto? :woot:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Binotto a volte è incomprensibile... speriamo serva a vincere. tutto qua.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Beyond ha scritto:

ma se si è saputo che sainz era stato contattato già l'anno scorso, di che maggio parla binotto? :woot:


Beh una cosa non esclude l'altra. Sainz era stato individuato come alternativa e contattato di conseguenza. Tanto più che sapevano che avrebbero offerto a Seb un contratto che gli avrebbe fatto storcere il naso. 
Pensi veramente che una società come Ferrari aspetti i comodi dei suoi dipendenti prima di prendere una decisione?  
E se indipendentemente dal contratto offerto, Seb avesse deciso di ritirarsi, cosa facevano? Hai presente le palate di M che sarebbero piovute se si fossero ritrovati col cerino in mano e costretti ad ingaggiare un Grosjean o simili? Gia sono piovute con Sainz che è stata una scelta consapevole. 

A questo punto penso però che mettendo i tasselli insieme, Ferrari ha probabilmente deciso di tagliare fuori Vettel a metà della scorsa stagione. 
Hanno provato a sondare il terreno Hamilton, che ha però risposto picche. Vettel a quel punto è tornato un opzione valida ma solo se ad un prezzo decisamente inferiore(da qui le dichiarazioni "rinnovarlo è la nostra priorità"), altrimenti serviva un pilota veloce e consistente ma allo stesso tempo uno di basso profilo, sia per spendere meno sia per non dare fastidio a Charles. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche per me la decisione era stata presa già l'anno scorso, magari dopo l' ultima prodezza brasileira. Hanno detto chiudiamo subito la faccenda. Gli offriamo un rinnovo alle nostre condizioni, senza troppa voglia, vediamo cosa dice e scegliamo subito un altro. Altrimenti non vedo il motivo di decidere così presto. Il fatto che non abbiano voluto aspettare neanche di vedere come andava i 2020, la dice lunga sul fatto che comunque avevano già deciso che non valeva più la pena. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non finirò mai di scriverlo che la dirigenza Ferrari si è comportata da dilettante e non merita di vincere i prossimi 134 mondiali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Non è la prima volta e non sarà l‘ultima. La Ferrari è questa e a Vettel non è stato fatto un torto maggiore che ad altri piloti in passato.

 

È avvenuto tutto nella migliore tradizione di Maranello.

 

Quindi non vi è, come si vede, alcun motivo per scandalizzarsi.

Edited by crucco
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×