Jump to content
L.Costigan

Lo stempiato SebAston Vettel

Vettel  

53 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 2. Il 2021 di Seb

    • Tornerà a fare ottime prestazioni
    • Alternanza di buone gare con altre incolori
    • Continuerà la triste parabola discendente

  • Please sign in or register to vote in this poll.
  • Poll closed on 03/01/2021 at 09:46 AM

Recommended Posts

una dlele imprese più grandi della f1 mi sembra davvero esagerato

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Spa_83 ha scritto:

una dlele imprese più grandi della f1 mi sembra davvero esagerato

 

In effetti non può essere paragonata a gare del passato dove per guidare sul bagnato si rischiava spesso anche la vita. 

Però si può bollare come una delle più grandi imprese degli anni 2000 in F1. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti un po' di revisionismo anche su Monza 2008 mancava in questo topic! 

Well done.

 

:chall:

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, SebMat ha scritto:

I miei 5 momenti migliori di Seb in Ferrari. Lo faccio adesso perchè a fine anno sarò troppo depresso per pensare ai bei momenti.

 

5- Messico 2017, pole position numero 50:

In Messico è tutto apparecchiato per la festa di Hamilton alla conquista del suo quarto titolo mondiale, ma il GP ad alta quota penalizza l'incredibile vantaggio motoristico che fino a quel momento Mercedes conservava. Favorita però la Red Bull che fino al Q2 mantiene un vantaggio di mezzo secondo su Ferrari, con Verstappen pronto a strappare il record di polesitter più giovane della storia della F1 proprio a Seb. Dopo il primo tentativo in Q3, Seb è distante 2,5 decimi e nel team radio si lascia andare ad un "too much" quando gli riferiscono il distacco rimediato. Nell'ultimo tentativo nessuno si migliora, soltanto il tedesco riesce a fare gli straordinari e a strappare una pole letteralmente da urlo per pochi millesimi (bum bum bum, bum bum, bum bum). Secondo Verstappen, terzo e quarto posto per le Mercedes. Kimi quinto a 7,5 decimi...

 

4- Singapore 2015, Grand Chelem: Primo vero passaggio a vuoto clamoroso della Mercedes nell'era ibrido, lontanissima dalle prestazioni dei primi. Red Bull e Ferrari che si giocano il primo posto, con la rivalità Ricciardo-Vettel pronta ad infiammarsi. In qualifica non c'è storia, Seb conquista una pole position fantascientifica con bacio al muro e 6 decimi rifilati al rivale ed 8 al compagno di squadra, migliorandosi di oltre 4 decimi nell'ultimo tentativo. Dopo oltre mille giorni la Ferrari torna in pole.

 

In gara domina dal primo all'ultimo giro, e nonostante sfortunate SC che più volte riducono il distacco mettendo nel finale Seb in una situazione scomoda, porta a casa la sua terza vittoria in Ferrari ed una delle più belle per quanto mi riguarda. A fine GP, la classifica lo vede addirittura davanti a Rosberg a pochi GP dal termine...

 

3- Gran Bretagna 2018, vittoria "a casa loro":

 

Nel momento più grande della rivalità Ferrari-Mercedes, Vettel-Hamilton, si va in scena a Silverstone dove storicamente la Ferrari ha sempre faticato e dove Hamilton è incontrastato il padrone di casa. Già dalle libere Seb accusa dolori al collo che potrebbero mettere a rischio la partecipazione alle qualifiche, dove comunque riesce ad ottenere alla fine la prima fila al fianco del Re Nero. Il capolavoro è in gara quando alla partenza conquista la prima posizione e nei primi giri fa il vuoto con Bottas, salvo poi dover contenere il rientro del finlandese dato il maggior passo gara Mercedes (gommino?). Costretto a rientrare ai box prima del rivale per evitare il rischio undercut, una SC lo rispedisce in seconda posizione dietro ad un Bottas con nulla da perdere. Finale incredibile con i 4 piloti di testa a giocarsi la vittoria tutti in zona DRS, e Seb per restare quanto più vicino possibile a Bottas è l'unico a tenere il DRS aperto in curva 1 per preparare l'attacco sul rettilineo successivo. Sorpasso rischioso ma a segno, e Vettel che finalmente vince vestito di rosso "a casa loro".

 

 

2- Canada 2019, pole position e vittoria morale

 

Nel momento di massima crisi nell'avventura Vettel-Ferrari, con la Scuderia lontanissima dalle prestazioni Mercedes e Seb incalzato dal giovane Leclerc, il gran premio di Canada regala l'opportunità migliore per riscattarsi. Il super motore Ferrari entra in azione, in una qualifica da ulro con la Mercedes come al solito dominante nel guidato e la Ferrari che prova a recuperare tutto nell'ultimo settore. Seb strappa all'ultimo tentativo la pole nel giardino di casa di Lewis, facendo urlare probabilmente per l'ultima volta Vanzini e con Adani commosso al team radio. Leclerc distante 7 decimi.

 

In gara conserva la posizione al via, come al solito scappa via nei primi giri ma la Mercedes in gara è sicuramente di un altro livello con Hamilton che ritorna prepotentemente sotto. Deve fermarsi ancora una volta prima per evitare l'undercut, e al rientro di Hamilton in pista con gomme più fresche l'inglese diventa autore di una veloce rimonta. I due super campioni imprimono un ritmo ingestibile per tutti, Lewis va al bloccaggio più di una volta al tornantino per uscire quanto più vicino possibile a Vettel in rettilineo, e il tedesco nel guidato commette un errore andando lungo e rientrando in pista davanti ad Hamilton costretto ad alzare il piede. Penalità che definire severa è un eufemismo, che toglie la possibilità di una lotta ruota a ruota tra i due, e Seb che in radio diventa incontenibile con protesta annessa a fine gara. "They are stealing the race from us". :sebhonestly:

 

 

1- Malesia 2015, prima vittoria in Ferrari:

 

E' proprio vero che la prima volta non si scorda mai, e Seb per fortuna non dovette aspettare molto. In Australia la Mercedes aveva dimostrato di essere inarrivabile, con oltre 30 secondi di distacco inflitti ad una Ferrari più preoccupata a dover lottare con Williams e Red Bull, ma quantomeno nuovamente competitiva dopo il disastroso 2014. In qualifica piove e sul bagnato Seb sfiora di pochi millesimi l'impresa di strappare la pole alla Mercedes, conquistando però la prima fila rifilando 4 decimi a Rosberg.

 

 

In gara Vettel è fantastico, imponendo un ritmo incredibile quando esce la SC che gli consegna la prima posizione dopo pochi giri e il pit stop dei due Mercedes, che con un caldo tropicale non riescono ad avere un ritmo migliore di Vettel con gomme vecchie. Sorpassi al momento giusto nei confronti dei due Mercedes, strategia a 2 soste spingendo sempre al limite e alla fine vince in solitaria con oltre 10 secondi di distacco sul secondo con un muretto Ferrari impeccabile. Il meglio di Sebastian Vettel ammirato già alla seconda gara. "Mi senti, mi sentite? Forza Ferrari!"

 

 

+1 meritato. Bel post. Peccato sia mancato il Mondiale...

Edited by PheelD
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, SebMat ha scritto:

I miei 5 momenti migliori di Seb in Ferrari. Lo faccio adesso perchè a fine anno sarò troppo depresso per pensare ai bei momenti.

 

5- Messico 2017, pole position numero 50:

In Messico è tutto apparecchiato per la festa di Hamilton alla conquista del suo quarto titolo mondiale, ma il GP ad alta quota penalizza l'incredibile vantaggio motoristico che fino a quel momento Mercedes conservava. Favorita però la Red Bull che fino al Q2 mantiene un vantaggio di mezzo secondo su Ferrari, con Verstappen pronto a strappare il record di polesitter più giovane della storia della F1 proprio a Seb. Dopo il primo tentativo in Q3, Seb è distante 2,5 decimi e nel team radio si lascia andare ad un "too much" quando gli riferiscono il distacco rimediato. Nell'ultimo tentativo nessuno si migliora, soltanto il tedesco riesce a fare gli straordinari e a strappare una pole letteralmente da urlo per pochi millesimi (bum bum bum, bum bum, bum bum). Secondo Verstappen, terzo e quarto posto per le Mercedes. Kimi quinto a 7,5 decimi...

 

4- Singapore 2015, Grand Chelem: Primo vero passaggio a vuoto clamoroso della Mercedes nell'era ibrido, lontanissima dalle prestazioni dei primi. Red Bull e Ferrari che si giocano il primo posto, con la rivalità Ricciardo-Vettel pronta ad infiammarsi. In qualifica non c'è storia, Seb conquista una pole position fantascientifica con bacio al muro e 6 decimi rifilati al rivale ed 8 al compagno di squadra, migliorandosi di oltre 4 decimi nell'ultimo tentativo. Dopo oltre mille giorni la Ferrari torna in pole.

 

In gara domina dal primo all'ultimo giro, e nonostante sfortunate SC che più volte riducono il distacco mettendo nel finale Seb in una situazione scomoda, porta a casa la sua terza vittoria in Ferrari ed una delle più belle per quanto mi riguarda. A fine GP, la classifica lo vede addirittura davanti a Rosberg a pochi GP dal termine...

 

3- Gran Bretagna 2018, vittoria "a casa loro":

 

Nel momento più grande della rivalità Ferrari-Mercedes, Vettel-Hamilton, si va in scena a Silverstone dove storicamente la Ferrari ha sempre faticato e dove Hamilton è incontrastato il padrone di casa. Già dalle libere Seb accusa dolori al collo che potrebbero mettere a rischio la partecipazione alle qualifiche, dove comunque riesce ad ottenere alla fine la prima fila al fianco del Re Nero. Il capolavoro è in gara quando alla partenza conquista la prima posizione e nei primi giri fa il vuoto con Bottas, salvo poi dover contenere il rientro del finlandese dato il maggior passo gara Mercedes (gommino?). Costretto a rientrare ai box prima del rivale per evitare il rischio undercut, una SC lo rispedisce in seconda posizione dietro ad un Bottas con nulla da perdere. Finale incredibile con i 4 piloti di testa a giocarsi la vittoria tutti in zona DRS, e Seb per restare quanto più vicino possibile a Bottas è l'unico a tenere il DRS aperto in curva 1 per preparare l'attacco sul rettilineo successivo. Sorpasso rischioso ma a segno, e Vettel che finalmente vince vestito di rosso "a casa loro".

 

 

2- Canada 2019, pole position e vittoria morale

 

Nel momento di massima crisi nell'avventura Vettel-Ferrari, con la Scuderia lontanissima dalle prestazioni Mercedes e Seb incalzato dal giovane Leclerc, il gran premio di Canada regala l'opportunità migliore per riscattarsi. Il super motore Ferrari entra in azione, in una qualifica da ulro con la Mercedes come al solito dominante nel guidato e la Ferrari che prova a recuperare tutto nell'ultimo settore. Seb strappa all'ultimo tentativo la pole nel giardino di casa di Lewis, facendo urlare probabilmente per l'ultima volta Vanzini e con Adani commosso al team radio. Leclerc distante 7 decimi.

 

In gara conserva la posizione al via, come al solito scappa via nei primi giri ma la Mercedes in gara è sicuramente di un altro livello con Hamilton che ritorna prepotentemente sotto. Deve fermarsi ancora una volta prima per evitare l'undercut, e al rientro di Hamilton in pista con gomme più fresche l'inglese diventa autore di una veloce rimonta. I due super campioni imprimono un ritmo ingestibile per tutti, Lewis va al bloccaggio più di una volta al tornantino per uscire quanto più vicino possibile a Vettel in rettilineo, e il tedesco nel guidato commette un errore andando lungo e rientrando in pista davanti ad Hamilton costretto ad alzare il piede. Penalità che definire severa è un eufemismo, che toglie la possibilità di una lotta ruota a ruota tra i due, e Seb che in radio diventa incontenibile con protesta annessa a fine gara. "They are stealing the race from us". :sebhonestly:

 

 

1- Malesia 2015, prima vittoria in Ferrari:

 

E' proprio vero che la prima volta non si scorda mai, e Seb per fortuna non dovette aspettare molto. In Australia la Mercedes aveva dimostrato di essere inarrivabile, con oltre 30 secondi di distacco inflitti ad una Ferrari più preoccupata a dover lottare con Williams e Red Bull, ma quantomeno nuovamente competitiva dopo il disastroso 2014. In qualifica piove e sul bagnato Seb sfiora di pochi millesimi l'impresa di strappare la pole alla Mercedes, conquistando però la prima fila rifilando 4 decimi a Rosberg.

 

 

In gara Vettel è fantastico, imponendo un ritmo incredibile quando esce la SC che gli consegna la prima posizione dopo pochi giri e il pit stop dei due Mercedes, che con un caldo tropicale non riescono ad avere un ritmo migliore di Vettel con gomme vecchie. Sorpassi al momento giusto nei confronti dei due Mercedes, strategia a 2 soste spingendo sempre al limite e alla fine vince in solitaria con oltre 10 secondi di distacco sul secondo con un muretto Ferrari impeccabile. Il meglio di Sebastian Vettel ammirato già alla seconda gara. "Mi senti, mi sentite? Forza Ferrari!"

 

 

Sei un grande ♥️♥️♥️♥️♥️♥️♥️♥️♥️♥️♥️👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏

Share this post


Link to post
Share on other sites

No ma è tutto merito di Newey...

 

Grande @SebMat :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, F.126ck ha scritto:

No ma è tutto merito di Newey...

 

Grande @SebMat :up:

In Ferrari senza la morte del tanto bistrattato all'inizio quanto rimpianto alla fine Marchionne, avrebbe sicuramente aggiunto un Mondiale alla sua carriera. Invece oggi si ritrova a lottare con Grosjean e Latifi... 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Malesia 2015 fu davvero speciale ❤ anche perché la Ferrari non vinceva da quasi 2 anni e sopratutto per il team radio a fine gara che mi fece davvero emozionare. Bravissimo @SebMat+1 meritato.

Edited by ForzaFerrari
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avrei inserito anche bahrein 2018, con gestione della gomma da vero fuoriclasse. 

 

Detto questo, magari ora mi deriderete, ma comincio a capire i Ferraristi che stravedono per Jean o Gilles malgrado gli scarsi risultati in ottica mondiale. Mi capita la stessa cosa con Vettel. Sebbene in passato l'abbia criticato per i suoi errori, mi mancherà... 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, _Fred_ ha scritto:

Avrei inserito anche bahrein 2018, con gestione della gomma da vero fuoriclasse. 

 

Detto questo, magari ora mi deriderete, ma comincio a capire i Ferraristi che stravedono per Jean o Gilles malgrado gli scarsi risultati in ottica mondiale. Mi capita la stessa cosa con Vettel. Sebbene in passato l'abbia criticato per i suoi errori, mi mancherà... 

 

Sicuramente mancherà anche a me. Così come alla fine mi sono mancati anche Alonso, Kimi e Massa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grandi emozioni mi ha regalato @SebMatI miei complimenti!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'è bisogno di ringraziare me, il merito è tutto suo!

 

:sebdito:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meno male che questo topic ha elementi del calibro di @sebmat.

Il suo contributo lo rende migliore.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah Malesia 2015 senza dubbio ... momento top 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Post magnifico di SebMat. Proprio in questi giorni stavo rivedendo alcuni video 2008-2013, con alcune statistiche paurose. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Peccato davvero che Vettel in questi ultimi 2 anni si sia un po' macchiato la carriera... 

Se si fosse ritirato a fine 2017 con il mondiale magari sarebbe diventato una leggenda. 

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Davide384 ha scritto:

Peccato davvero che Vettel in questi ultimi 2 anni si sia un po' macchiato la carriera... 

Se si fosse ritirato a fine 2017 con il mondiale magari sarebbe diventato una leggenda. 

Solo Stewart, Prost, Hawthorn e Rosberg si sono ritirati da campioni del mondo in carica. Non è mai facile ritirarsi al top. 

PS non calcolo Mansell tra i campioni del mondo ritiratisi subito dopo aver vinto perché poi è tornato a correre...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel 2015 e 2017 ha corso veramente da campione. Sulla SF 70H credo che nessuno avrebbe potuto batterlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il sorpasso su Bottas a Silverstone :sweat::sweat:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×