Jump to content
L.Costigan

L'azionista SebAston Vettel

Vettel  

46 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Dove sarà nel 2021?

    • In Mercedes
    • In Aston Martin
    • Sul divano di casa


Recommended Posts

Dio salvi il povero Leclerc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Inferno ha scritto:

ho guardato più volte il video dalla sua onboard, tutti si spostano secchi a sx, una haas in particolare a memoria, lui fa dx sx dx e lo centra... poi amen parere mio su un episodio che conta meno di zero.

 

Hai guardato più volte male allora.

La macchina di traverso stava andando all'indietro (verso sinistra). Le macchine che passano a sinistra sono quelle davanti a Vettel, possono farlo perché c'è ancora spazio. Man mano che la macchina retrocede si chiude il passaggio, ecco perché cerca di passare a destra. Infatti le due alfa dietro Vettel passano anche loro a destra, visto che a sinistra non si riusciva più a passare.

È abbastanza palese eh, poi se ci si vuol vedere l'errore per forza un qualcosa si trova, non è un problema.

1 minuto fa, SebMat ha scritto:

Dio salvi il povero Leclerc.

 

Mah di solito quando arriva il nuovo pilota ci sono 2-3 anni dove è visto come un dio e gli si perdona tutto, i problemi cominciano dopo questo lasso di tempo, ma se Leclerc è furbo prima di allora avrà già abbandonato la carretta!

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

I piloti di F1 hanno dei riflessi che noi comuni mortali ci sogniamo, per dire che è stato poco lucido bisogna per forza essere in cattiva fede.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, SuperScatto ha scritto:

 

Hai guardato più volte male allora.

La macchina di traverso stava andando all'indietro (verso sinistra). Le macchine che passano a sinistra sono quelle davanti a Vettel, possono farlo perché c'è ancora spazio. Man mano che la macchina retrocede si chiude il passaggio, ecco perché cerca di passare a destra. Infatti le due alfa dietro Vettel passano anche loro a destra, visto che a sinistra non si riusciva più a passare.

È abbastanza palese eh, poi se ci si vuol vedere l'errore per forza un qualcosa si trova, non è un problema.

 

Mah di solito quando arriva il nuovo pilota ci sono 2-3 anni dove è visto come un dio e gli si perdona tutto, i problemi cominciano dopo questo lasso di tempo, ma se Leclerc è furbo prima di allora avrà già abbandonato la carretta!

Soprattutto dovrà evitare di girarsi in ogni duello, o anche da solo,  e di schiantarsi quando è primo. Poi nessuno gli dirà mai niente. Fidati.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, ggr ha scritto:

Soprattutto dovrà evitare di girarsi in ogni duello, o anche da solo,  e di schiantarsi quando è primo. Poi nessuno gli dirà mai niente. Fidati.

 

54 Vittorie

57 Pole Position

120 Podi

38 giri veloci...

 

Di cosa stiamo parlando?

dai vostri commenti "celati" sembra essere un pilota alla Maldonado o Mazzacane... bah.

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli errori li farà, come li ha fatti Vettel o Alonso prima ancora. Come Kimi, Massa e lo stesso Schumi. Sicuro li farà, come li ha già fatti. Sopratutto quando sei nella situazione di rincorrere, andare sempre all'attacco e dover massimizzazione ogni gara. 

 

Quindi o la Ferrari continuerà a produrre macchine di m***a e a nessuno interesserà della prestazione dei piloti, oppure, farà una macchina talmente dominante da poter vincere anche con Bottas. Altrimenti anche lui dovrà affrontare la shit storm classica della Ferrari. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

 

54 sbinnate

57 "Fuck you Charlie"

120 Honestly

38 insabbiature e contatti

 

Avete ragione: attualmente è peggio di un pilota alla Maldonado o Mazzacane.

 

Così mi piaci, Rio. :up: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questo momento quello che stanno facendo Vettel e Leclerc conta meno di zero. 

Vedo solo tanti commenti inutili scritti con i paraocchi. 

Sia da chi lo difende che da chi lo attacca. 

Vettel ha avuto 5 occasioni per vincere il titolo mondiale. 

4 le ha centrate. 

Ora il suo tempo è finito. 

Non avrà più chances di lottare per il titolo. 

E neanche per vincere. 

Ha senso criticarlo per aver avuto un leggero contatto ieri in una gara dove la metà delle macchine non ha visto la bandiera a scacchi? 

Ha senso farlo passare per brocco perché sta andando più lento del compagno? 

Voglio ricordare che queste F1 sono più dadatte a chi chi ha una guida di sovrasterzo ( basta vedere quanto è comune l'effetto pendolo negli incidenti) e dove il freno non è più soltanto fine a sé stesso ma serve per ricaricare le batterie.

In questa F1 inoltre le macchine pesano circa 100 kg in più e accelerando l'incremento di carico al posteriore è uguale a quello sull' anteriore, in passato con scarichi soffiati e taglio dei cilindri non era così ad esempio. 

Ci sono molte differenze rispetto alla F1 del Vettel schiacciasassi. 

Si può dire che lui ha capacità di adattamento mediocri. 

Pensiamo ad esempio a Hamilton che è riuscito a fare ancora più differenza in questa F1, lui si è adattato meglio. 

Anche Alonso mostrò ottime capacità di adattamento nel 2014 rispetto al 2013. 

Tuttavia altri piloti come ad esempio Raikkonen non hanno fatto lo stesso. 

Ora io non sto elevando Hamilton e Alonso a divinità, e non sto sminuendo Vettel e Raikkonen. 

Voglio solo sottolineare che i cambiamenti tecnici possono fare differenze enormi fra i piloti. 

E per far passare Vettel come brocco impugnando come prova questa stagione e in parte 2014 e 2019 bisogna essere davvero in malafede. 

O forse tonti. 

 

 

  • Like 1
  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fiero di essere tra i tonti, titolo nobiliare che ti contraccambio di cuore  e aggiungo il 2018.

Stamme buone....

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ognuno ha i suoi hobby, c'è chi gioca a tennis, chi va a correre e chi denigra Vettel :maxnotme:

 

 

Alla fine di ogni gara ci sono 10 nuove pagine sul topic di Vettel e mezza su quello di Leclerc, eppure ai tifosi Ferrari dovrebbero interessare di più le gesta del predestinato che del licenziato, a maggior ragione dopo una gara anonima come quella di ieri finita al 9 e 10 posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, SuperScatto ha scritto:

Ognuno ha i suoi hobby, c'è chi gioca a tennis, chi va a correre e chi denigra Vettel :maxnotme:

 

 

Alla fine di ogni gara ci sono 10 nuove pagine sul topic di Vettel e mezza su quello di Leclerc, eppure ai tifosi Ferrari dovrebbero interessare di più le gesta del predestinato che del licenziato, a maggior ragione dopo una gara anonima come quella di ieri finita al 9 e 10 posto.

È un caso da studiare.

:whiteflag:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché chi disprezza ama e lui è il più amato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Perché chi disprezza ama e lui è il più amato.

Quello è Alonso se permetti

 

Non dargli titoli che non ha.

Edited by Nemesis

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Perché chi disprezza ama e lui è il più amato.

 

Sarà, ma ad alcuni piace proprio scrivere ed attaccare Seb per qualsiasi cosa non capendo che guida una carretta come il loro beniamino monegasco.

 

Sarà una sorta di anti stress o cosa del genere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Rio Nero ha scritto:

 

Sarà, ma ad alcuni piace proprio scrivere ed attaccare Seb per qualsiasi cosa non capendo che guida una carretta come il loro beniamino monegasco.

 

Sarà una sorta di anti stress o cosa del genere.

 

Relativamente a quello che guida è ragionevole aspettarsi risultati almeno pari a quelli del compagno di squadra che ha un decimo dell'esperienza? Lasciamo stare la gara, ma tipo che in qualifica se la giochino? Parliamo di Vettel o di Maldonado? E tante scuse a Pastor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono preoccupato per per seb in Aston, Stroll è migliorato di tanto e non vorrei che ci scappasse la figuraccia. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Natural Blonde Killer ha scritto:

Io sono preoccupato per per seb in Aston, Stroll è migliorato di tanto e non vorrei che ci scappasse la figuraccia. 

 

Vedremo nel 2021... :sbav:

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Natural Blonde Killer ha scritto:

Io sono preoccupato per per seb in Aston, Stroll è migliorato di tanto e non vorrei che ci scappasse la figuraccia. 

 

Sarebbe tragicomico spendere 25mln per risarcire Perez + 15 a stagione per Vettel... per vedere il tedesco andare come Stroll che corre praticamente gratis.

 

Ad ogni modo credo che il tedesco in un ambiente nuovo si ritroverà ed andrà piuttosto bene.

8 ore fa, F.126ck ha scritto:

I piloti di F1 hanno dei riflessi che noi comuni mortali ci sogniamo, per dire che è stato poco lucido bisogna per forza essere in cattiva fede.

è chiaro che quando dico "poco lucido" lo dico proporzionalmente ed in relazione al fatto che parliamo di uomini super, dal primo all'ultimo... e non credo ci sia bisogno doverlo precisare ma a quanto pare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Davide384 ha scritto:

In questo momento quello che stanno facendo Vettel e Leclerc conta meno di zero. 

Vedo solo tanti commenti inutili scritti con i paraocchi. 

Sia da chi lo difende che da chi lo attacca. 

Vettel ha avuto 5 occasioni per vincere il titolo mondiale. 

4 le ha centrate. 

Ora il suo tempo è finito. 

Non avrà più chances di lottare per il titolo. 

E neanche per vincere. 

Ha senso criticarlo per aver avuto un leggero contatto ieri in una gara dove la metà delle macchine non ha visto la bandiera a scacchi? 

Ha senso farlo passare per brocco perché sta andando più lento del compagno? 

Voglio ricordare che queste F1 sono più dadatte a chi chi ha una guida di sovrasterzo ( basta vedere quanto è comune l'effetto pendolo negli incidenti) e dove il freno non è più soltanto fine a sé stesso ma serve per ricaricare le batterie.

In questa F1 inoltre le macchine pesano circa 100 kg in più e accelerando l'incremento di carico al posteriore è uguale a quello sull' anteriore, in passato con scarichi soffiati e taglio dei cilindri non era così ad esempio. 

Ci sono molte differenze rispetto alla F1 del Vettel schiacciasassi. 

Si può dire che lui ha capacità di adattamento mediocri. 

Pensiamo ad esempio a Hamilton che è riuscito a fare ancora più differenza in questa F1, lui si è adattato meglio. 

Anche Alonso mostrò ottime capacità di adattamento nel 2014 rispetto al 2013. 

Tuttavia altri piloti come ad esempio Raikkonen non hanno fatto lo stesso. 

Ora io non sto elevando Hamilton e Alonso a divinità, e non sto sminuendo Vettel e Raikkonen. 

Voglio solo sottolineare che i cambiamenti tecnici possono fare differenze enormi fra i piloti. 

E per far passare Vettel come brocco impugnando come prova questa stagione e in parte 2014 e 2019 bisogna essere davvero in malafede. 

O forse tonti. 

 

 

I suoi titoli sono oggettivamente poco probanti, non sono stati vinti lottando ad armi pari con gli altri, ma in superiorità tecnica evidente (come quelli di Hamilton delle ultime stagioni). Il solo titolo di Kimi Raikkonen vale assai più che quei 4 titoli vinti contro il nulla (come vinti contro il nulla sono gli ultimi titoli di Hamilton, chiaramente)... se poi vogliamo tutti sbrodolarci nei calzoni con i numeri facciamo pure, ma non verrà mai meno la mia onestà intellettuale nel considerare tutte le variabili e gli elementi delle varie annate.

Edited by Trailblazer
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti 2010 e 2012 hanno costantemente visto una vettura dominante e affidabile vincere sempre, mai più di 1 a team a giocarsi la vittoria con ogni tanto qualche exploit degli altri, nessun risultato a sorpresa, nessun avversario degno di nota. Un compagno soprattutto che raccoglieva vittorie o pole a grappoli, sempre secondo in campionato. E menomale che non ha perso un titolo contro un Rosberg qualunque, altrimenti ci sarebbero stati gli estremi per riassegnare quei titoli. Probabilmente perché Webber era un pilota talmente scarso che sarebbe bastato un Vintatonio Liuzzi per strappargli almeno un titolo 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×