Jump to content
L.Costigan

L'azionista SebAston Vettel

Vettel  

46 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Dove sarà nel 2021?

    • In Mercedes
    • In Aston Martin
    • Sul divano di casa


Recommended Posts

3 ore fa, JLP ha scritto:

 

 

Naturalmente in attesa che raggiunga la Triple Crown potrebbe sempre tornare, del resto, ha solo 38 anni e non ha tette e pancetta! Un dettaglio: gli manca il team, ma a detta di molti potrebbe tornare nel team dei geni/scemi che non gli hanno mai dato la vettura per vincere il titolo (il 2010, 2012 e 2013 ignorate...)

 

Ah! ricordiamoci che non molla mai!! :sisi: 

Beh certo, il 2013 è stata una delle stagioni piu dominate della storia, doveva vincere lui.

Per il 2012, la sua miglior stagione in carriera, è criticabilissimo, d'altra parte lo avrà perso per quei due errori a stagione che solo i piu bravi riescono a limitare, appunto, ad un paio a stagione. O forse Grosjean doveva continuare a fare l'impiegato di banca, chissà.

Il 2010, campionato che con la Redbull stava per essere vinto anche da Webber. Sbagliarono tutti, ma nonostante questo con un box degno quel titolo, all'ultima gara, lo avrebbe portato a casa.

Io di piloti capaci di rendere ai massimi livelli con la sua costanza ne ricordo pochi.

Ma si sa, la memoria selettiva del tifoso colpisce sempre, così come quella dell'hater.

:asd:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gran bella pettinata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo,  il 2012 è stato l'anno migliore della sua carriera, peccato però che ha dovuto avere i favori di Massa (più bollito di Vettel) ad Austin, Monza, Korea e Interlagos per poter continuare nella lotta contro Vettel.

Un grande pilota che in quei 4 gp deve frenare il bollito Massa.

Ma questi sono dettagli, eh già. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma poi parliamoci chiaro, parlando dei grandi campioni della F1, io onestamente non ricordo un grande pilota che per restare in lotta per il mondiale ha dovuto ricevere aiuti (più di uno) da parte del suo compagno di squadra.

Ne Prost, ne Mansell, ne Senna, ne Schumacher ( Austria 2002 fu irrilevante al fine del campionato), ne Hamilton e ne Vettel.

Nessuno di questi ha avuto ordini di scuderia a favore, anzi erano persino in lotta con i propri compagni di squadra...Alonso invece, che è definito da molti un campione, ne ha ricevuti a iosa ( Germania 2010, Austin, Korea, Monza e Austin 2012), e la maggior parte proprio nella sua miglior stagione della carriera (a detta dei suoi tifosi).

Fatevi delle domande e datevi delle risposte.

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà la distinzione va fatta tra piloti che per la maggior parte della carriera hanno preteso e ottenuto (oppure solo ottenuto senza nemmeno chiederlo) un maggiordomo come compagno di squadra e piloti che invece hanno avuto una concorrenza interna forte.

 

Sicuramente Senna fa parte del primo gruppo, così come (relativamente agli anni trascorsi in Ferrari) Schumacher.

Per Vettel va notato che nelle uniche due occasioni in cui si è ritrovato accanto un pilota di alto livello (Ricciardo, Leclerc) ha perso il confronto.

Su Alonso va ricordato che pareggiò con Hamilton e prevalse su Massa, ma quest'ultimo dopo l'incidente non è più stato un pilota di primissima fascia. Anche Raikkoinen nel 2014 non era più al top.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque secondo me, ripeto è un mio parere, per Vettel l'ambiente Ferrari oramai è nocivo.
Secondo me gli farebbe solo bene andare via.
Poi mi aspetto "hater" e "travasi di bile" a gogo nei commenti sotto, ma sono il primo a dire che a Leclerc e al team la sua esperienza può solo fare comodo.

6 minuti fa, MartinM ha scritto:

In realtà la distinzione va fatta tra piloti che per la maggior parte della carriera hanno preteso e ottenuto (oppure solo ottenuto senza nemmeno chiederlo) un maggiordomo come compagno di squadra e piloti che invece hanno avuto una concorrenza interna forte.

 

Sicuramente Senna fa parte del primo gruppo, così come (relativamente agli anni trascorsi in Ferrari) Schumacher.

Per Vettel va notato che nelle uniche due occasioni in cui si è ritrovato accanto un pilota di alto livello (Ricciardo, Leclerc) ha perso il confronto.

Su Alonso va ricordato che pareggiò con Hamilton e prevalse su Massa, ma quest'ultimo dopo l'incidente non è più stato un pilota di primissima fascia. Anche Raikkoinen nel 2014 non era più al top.

Va anche detto che comunque Trulli non era lontanissimo da Alonso in Renault, mentre Senna con De Angelis non vinse nettamente(fermo restando che manco il magazziniere era trattato tanto male quanto Elio) il confronto in Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, PheelD said:

Comunque secondo me, ripeto è un mio parere, per Vettel l'ambiente Ferrari oramai è nocivo.
Secondo me gli farebbe solo bene andare via.
Poi mi aspetto "hater" e "travasi di bile" a gogo nei commenti sotto, ma sono il primo a dire che a Leclerc e al team la sua esperienza può solo fare comodo.

Va anche detto che comunque Trulli non era lontanissimo da Alonso in Renault, mentre Senna con De Angelis non vinse nettamente(fermo restando che manco il magazziniere era trattato tanto male quanto Elio) il confronto in Lotus

 

Ma infatti Alonso quando si definisce il più grande pilota del mondo lascia un po' il tempo che trova (fermo restando che è stato uno dei più grandi). Su Senna c'è poco da dire, magari un giorno si farà un film obiettivo molto diverso quella porcheria santificante uscita qualche anno fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Rio Nero ha scritto:

Ma poi parliamoci chiaro, parlando dei grandi campioni della F1, io onestamente non ricordo un grande pilota che per restare in lotta per il mondiale ha dovuto ricevere aiuti (più di uno) da parte del suo compagno di squadra.

Ne Prost, ne Mansell, ne Senna, ne Schumacher ( Austria 2002 fu irrilevante al fine del campionato), ne Hamilton e ne Vettel.

Nessuno di questi ha avuto ordini di scuderia a favore, anzi erano persino in lotta con i propri compagni di squadra...Alonso invece, che è definito da molti un campione, ne ha ricevuti a iosa ( Germania 2010, Austin, Korea, Monza e Austin 2012), e la maggior parte proprio nella sua miglior stagione della carriera (a detta dei suoi tifosi).

Fatevi delle domande e datevi delle risposte.

Lol

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è la pagina 860?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Terzo arrivo in casa Vettel, un bimbo dopo le due figlie Emilie e Matilda :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Campione del mondo 2045, poi si bollirà in Ferrari, con Leclerc team principal

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ClaudioMuse ha scritto:

Campione del mondo 2045, poi si bollirà in Ferrari, con Leclerc team principal

 

E noi saremo ancora qui a chiedere il ritorno di Alonso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un altro secondo al giro perso... e vanti! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

da quando ha i figli ha perso colpi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/11/2019 Alle 18:35, Rio Nero ha scritto:

Certo,  il 2012 è stato l'anno migliore della sua carriera, peccato però che ha dovuto avere i favori di Massa (più bollito di Vettel) ad Austin, Monza, Korea e Interlagos per poter continuare nella lotta contro Vettel.

Un grande pilota che in quei 4 gp deve frenare il bollito Massa.

Ma questi sono dettagli, eh già. 

 

 

 

Intervengo solo per dire una cosa; non se ricordi che cosa guidava lo spagnolo in quella stagione, soprattutto ad inizio campionato. La F2012 era una barca, con una sospensione anteriore tutta nuova, con la carrozzeria posteriore tagliata a mano con le cesoie, perché non riuscivano a capire come far funzionare gli scarichi. Alonso riuscì a tenerla a galla fino a giugno, poi con i test del mugello capirono qual'era il sistema corretto per farli funzionare e fecero finalmente la carrozzeria per alloggiarli. Andò bene per qualche gara, ma poi gli sviluppi si plafonarono e cercarono di correre in difesa fino alla fine.

Lo spagnolo è sicuramente criticabile nel 2010, dove fece qualche errore di troppo, ma nel 2012 non gli si può dire niente. Vedere quella Ferrari, con la carrozzeria sbrodolata e tagliuzzata, che non capivano come farla andare, fa  tenerezza e ti chiedi come sia stato possibile portarla fino alla fine in lotta per il mondiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

 

Intervengo solo per dire una cosa; non se ricordi che cosa guidava lo spagnolo in quella stagione, soprattutto ad inizio campionato. La F2012 era una barca, con una sospensione anteriore tutta nuova, con la carrozzeria posteriore tagliata a mano con le cesoie, perché non riuscivano a capire come far funzionare gli scarichi. Alonso riuscì a tenerla a galla fino a giugno, poi con i test del mugello capirono qual'era il sistema corretto per farli funzionare e fecero finalmente la carrozzeria per alloggiarli. Andò bene per qualche gara, ma poi gli sviluppi si plafonarono e cercarono di correre in difesa fino alla fine.

Lo spagnolo è sicuramente criticabile nel 2010, dove fece qualche errore di troppo, ma nel 2012 non gli si può dire niente. Vedere quella Ferrari, con la carrozzeria sbrodolata e tagliuzzata, che non capivano come farla andare, fa  tenerezza e ti chiedi come sia stato possibile portarla fino alla fine in lotta per il mondiale.

Magheggi Pirelli più una competitività altrui che andava a momenti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, PheelD ha scritto:

Magheggi Pirelli più una competitività altrui che andava a momenti...

 

 

Ragion per cui un pilota forte la tiene sempre li in lotta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

 

Intervengo solo per dire una cosa; non se ricordi che cosa guidava lo spagnolo in quella stagione, soprattutto ad inizio campionato. La F2012 era una barca, con una sospensione anteriore tutta nuova, con la carrozzeria posteriore tagliata a mano con le cesoie, perché non riuscivano a capire come far funzionare gli scarichi. Alonso riuscì a tenerla a galla fino a giugno, poi con i test del mugello capirono qual'era il sistema corretto per farli funzionare e fecero finalmente la carrozzeria per alloggiarli. Andò bene per qualche gara, ma poi gli sviluppi si plafonarono e cercarono di correre in difesa fino alla fine.

Lo spagnolo è sicuramente criticabile nel 2010, dove fece qualche errore di troppo, ma nel 2012 non gli si può dire niente. Vedere quella Ferrari, con la carrozzeria sbrodolata e tagliuzzata, che non capivano come farla andare, fa  tenerezza e ti chiedi come sia stato possibile portarla fino alla fine in lotta per il mondiale.

Non sto criticando la Ferrari e la sua deficitaria auto del 2012, ma dico solo che se Alonso fosse stato un gran campione a livello dei Senna, Schumacher,  Prost etc etc non avrebbe avuto necessità di ben 4 ordini di scuderia del suo compagno bollito.

Come mai Massa in quei 4 gp gli era davanti? Un campione di quel livello (come affermano i suoi tifosi) lo doveva doppiare ad ogni gp e non essere aiutato con Team Order.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Asturias said:

 

E noi saremo ancora qui a chiedere il ritorno di Alonso. 

 

E ricordare la sborrata di Interlagos 2007 come ultima nella storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

 

E ricordare la sborrata di Interlagos 2007 come ultima nella storia.

 

Io mi diedi già contento con la sborrata a Interlagos 2006 altrochè, condita di bestemmie rivolte alla Freccia di Montemario (cit. Di Pillo). 

 

Interlagos 2007 fu comunque il terzo e ultimo titolo di Alonso, alla fine uno così non lo butti mai via. 

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×