Jump to content
L.Costigan

L'azionista SebAston Vettel

Vettel  

46 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Dove sarà nel 2021?

    • In Mercedes
    • In Aston Martin
    • Sul divano di casa


Recommended Posts

4 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Postata proprio da @joseki su Twitter.

 

5K6Bg0IG_o.jpg

 

Stava impostando la curva a destra...ah no! :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, _Fred_ ha scritto:

Ci sta, ma a quel punto, l'unico modo che aveva Vettel di stare davanti a Leclerc dopo la Descida do Lago era di far desistere il monegasco e fargli alzare il piede. E farlo come? Standogli davanti metà macchina e farlo uscire dalla zona di difesa "spingendolo" verso sx.

In quel momento il primo che sollevava il piede perdeva e l'altro vinceva. Il gioco a chi ce l'ha più duro insomma.

L'epilogo è che nessuno dei due ha voluto cedere.

Possiamo pure dire che i rischi maggiori se li è presi Vettel perchè era lui che doveva attaccare, mentre Charles si è difeso. Sono d'accordo.

E' un contatto di gara.

 

 

 

Su questo c'è poco da discutere, è stato un contatto tra due che non volevano mollare. Su questo sono d'accordo anch'io.

Ma ormai lo stava passando di slancio, non serviva accostarsi a sinistra. Vettel si è preso un rischio a mio modo di vedere eccessivo.

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, MartinM ha scritto:

Ovviamente mi baso sui punteggi, visto che la classifica è a punti.

I vincitori morali sono spesso i perdenti che non accettano il responso della pista.

 

una cosa è la classifica, un'altra è la valutazione dell'annata di un pilota, che si può fare se si sono viste le gare, sapendo come sono andate ecc.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, SuperScatto said:

 

Ah quindi le incognite a macchine diverse valgono, ma quelle relativi ad eventi estranei ai piloti tipo ritiri per guasto no.

 

Sempre più convinto che li rigirate a vostro vantaggio come volete :whiteflag:

Non è chiaro il tuo discorso. A parità di vettura (si sta appunto parlando di vettel e leclerc) è possibule determinare il pilota migliore nell'arco della stagione, ed è quello che fa piú punti. Poi coe detto uno potrà essere staro sfortunato o vittima dei sortilegi del mago do nascimento, ciò non cambierà la classifica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Leno ha scritto:

 

Cosa?

Ripeti due volte

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minutes ago, KimiSanton said:

Postata proprio da @joseki su Twitter.

 

5K6Bg0IG_o.jpg

Si tratta di un fotomontaggio realizzato da un hater di vettel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe stato un sorpasso con DRS chiuso prima ancora della staccata, Vettel poteva realmente andar dritto per dritto senza una minima conseguenza.

 

Salvo attacchi scriteriati di Leclerc, ovvio :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardare i punti in classifica quando nelle ultime 5 gare vettel ha subito 2 ritiri non per colpe non sue... Lascia il tempo che trova. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante questione.

Fin quando Vettel era davanti in classifica leggevo che i punti non stavano rispecchiando il vero andamento velocistico e di performance tra i due ferraristi, e che quindi avevano un valore astratto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Foto che dimostra chiaramente come Vettel sia abbondantemente davanti e che non fa nessun movimento brusco di volante, semplicemente ci sono due linee convergenti che Leclerc doveva aggiustare essendo dietro e più lento. Più semplice di così. 

 

Non è che quando Leclerc ha spinto quasi sull'erba Vettel, Seb non si sia adattato e ha continuato per la stessa strada. Così come si sono adattati Bottas e Norris con chiusure 100 volte più aggressive. Leclerc non deve pensare che quello che fa lui lo può fare solo lui e che gli altri corrino poi ai suoi comodi. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che l'errore che porta alla toccata sia stato di Vettel mi sembra difficile da opinare (e riguardandola così emerge ancora una volta il suo vizietto di tagliare la pista verso l'avversario, cosa che gli ha già causato più di un guaio), a Leclec come dicevo si può attribuire al massimo un errore di atteggiamento, il suo essere un po' troppo cazzuto anche quando non ce n'è bisogno e diventa controproducente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè se questo è tagliare la pista. :asd: Alonso nel 2010 a Singapore su Vettel cos'è allora? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una macchina va dritta, l'altra sterza verso di lui e li tocca, e la colpa è di quello che va dritto.

Ai teorici del diritto, faccio questa dimanda.

Siete in autostrada, uno vi supera, e prima che vi abbia completamente superato, chiude e vi tocca. Vi prendete la colpa? Ma per favore.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ggr ha scritto:

Una macchina va dritta, l'altra sterza verso di lui e li tocca, e la colpa è di quello che va dritto.

Ai teorici del diritto, faccio questa dimanda.

Siete in autostrada, uno vi supera, e prima che vi abbia completamente superato, chiude e vi tocca. Vi prendete la colpa? Ma per favore.....

Sono certo che il perito di quello che ti è venuto addosso ti chiederebbe come mai non hai agevolato il sorpasso per evitare il contatto... :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qua si scherza, ma in realtà rischi davvero di prenderti il 30% di colpa, perché non hai fatto di tutto per agevolare ed evitare l'incidente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, SebMat ha scritto:

Foto che dimostra chiaramente come Vettel sia abbondantemente davanti e che non fa nessun movimento brusco di volante, semplicemente ci sono due linee convergenti che Leclerc doveva aggiustare essendo dietro e più lento. Più semplice di così. 

 

Non è che quando Leclerc ha spinto quasi sull'erba Vettel, Seb non si sia adattato e ha continuato per la stessa strada. Così come si sono adattati Bottas e Norris con chiusure 100 volte più aggressive. Leclerc non deve pensare che quello che fa lui lo può fare solo lui e che gli altri corrino poi ai suoi comodi. 

 

 

Ma dai lo accompagna piano piano, che bisogno c'era

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, ggr ha scritto:

Una macchina va dritta, l'altra sterza verso di lui e li tocca, e la colpa è di quello che va dritto.

Ai teorici del diritto, faccio questa dimanda.

Siete in autostrada, uno vi supera, e prima che vi abbia completamente superato, chiude e vi tocca. Vi prendete la colpa? Ma per favore.....

 

Mi***a adesso confrontiamo anche le gare in pista con la guida in autostrada :rotfl:

 

In autostrada non potresti manco piazzarti al centro della corsia come Leclerc, ma dovresti tenere la destra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

 

Su questo c'è poco da discutere, è stato un contatto tra due che non volevano mollare. Su questo sono d'accordo anch'io.

Ma ormai lo stava passando di slancio, non serviva accostarsi a sinistra. Vettel si è preso un rischio a mio modo di vedere eccessivo.

Questo sicuramente, per questo sono d'accordo che un la maggior parte della colpa vada a lui. Ma non tutta quantomeno.

2 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Qua si scherza, ma in realtà rischi davvero di prenderti il 30% di colpa, perché non hai fatto di tutto per agevolare ed evitare l'incidente.

Lo dico perchè mi è capitato... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Illy ha scritto:

Ma dai lo accompagna piano piano, che bisogno c'era

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=xQe-qjD3T7w

 

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, _Fred_ ha scritto:

Questo sicuramente, per questo sono d'accordo che un la maggior parte della colpa vada a lui. Ma non tutta quantomeno.

Lo dico perchè mi è capitato... 

 

Le assicurazioni hanno delle tabelle, quindi in base alla situazione sai già quale percentuale di colpa hai. Purtroppo in quel caso descritto so già che ti becchi un 30%, sembra una cazzata, ma è così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×