Jump to content
L.Costigan

L'azionista SebAston Vettel

Vettel  

46 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Dove sarà nel 2021?

    • In Mercedes
    • In Aston Martin
    • Sul divano di casa


Recommended Posts

la velocità l'ha sempre, non si spiegano invece tutti questi errori che sono poi molto simili tra loro. sinceramente non so che dire e temo che sarà difficile riprendersi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Leno ha scritto:

Dai su col morale

 

Ok, ho capito, ora torna a revisionare la carriera di Vettel che non siamo sul mio topic.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si dice analizzare e non è un reato mi sembra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

Ormai si esagera, negare che Vettel in quei 4 anni è stato il pilota più forte (o al massimo assieme ad Alonso, ma non dietro), vuol dire capire poco o nulla di F1.

Purtroppo per il tedesco questi ultimi anni rischiano di ridimensionarlo in modo significativo, anzi ormai lo stanno già facendo, ieri mi ha proprio fatto impressione vederlo girarsi per l'ennesima volta dopo aver subito l'ennesimo sorpasso di Hamilton, sembra di vedere Coulthard e Hill con Schumacher, non è ammissibile per un 4 volte campione del mondo...

Poi ci sono anche altri segnali che non vanno a suo favore in questi ultimi anni, ad esempio sul bagnato non azzecca una gara da anni eppure una volta era quasi al livello di Hamilton, se poi inizia pure a perdere la velocità sull'asciutto come ieri per lui è la fine.

Credo comunque che abbia le capacità per riprendersi ma lo deve fare da subito, ma non sarà facile perchè il suo diretto metro di paragone non è un più un 40enne ma una giovane promessa.. 

 

 

Magari me ne intenderò poco di F1 ma ripeto, quell' auto era 1" piu veloce del resto del gruppo.

ti ricordo che le doppiette fatte ne dimostrano la super competitività.

Webber pilota mediocre c'è mancato poco che vincesse il mondiale.

poi come bel si sa, Marko aveva fatto di tutto per mettergli a disposizione l' intero team come stessa cosa

ha fatto con Verstappen ( ...e ricciado ha salutato tutti )

il campione sbaglia anche lui ci mancherebbe ma non continua a fare gli stessi errori 

e sopratutto, quando è sottopressione da il meglio di se.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, L.Costigan ha scritto:

 

Un momento, ora qui mi sembra si stia esagerando un po'. Quello semmai è Button con la Brawn GP.

 

In RB Vettel aveva anche un compagno di team che non ha mai neppure avvicinato le prestazioni di Seb. Semmai possiamo dire che in due occasioni (2010 e 2012) se non avesse avuto quella RB avrebbe certamente perso il mondiale. Questo si. E forse vincere quei mondiali, dove non ha dovuto pagare caro gli errori fatti durante la stagione, è anche il motivo per cui si è portato dietro queste lacune che sono tanto evidenti nei momenti clue.

 

Comunque sia è un pilota Ferrari, avrebbe bisogno di essere sostenuto dai suoi tifosi più che essere bersagliato. Lui, a differenza di altri piloti ,ha sempre dimostrato di essere un uomo-Ferrari, non ha mai criticato il team pubblicamente e ad ogni singolo successo ha sempre ringraziato prima tutto la squadra. Ha preso sotto la sua ala il giovane Mick per trasmettergli tutto quello che sa. Nessuno lo ha obbligato a fare tutto ciò. Il minimo che si può fare è ricambiare sostenendolo in un momento molto delicato della sua carriera.

 

 

 

Guarda, ti posso dare pienamente ragione che va sostenuto ed aiutato ma non facile da parte di un pilota, 

aumentare la propria autostima quando sbagli di tuo e il tuo primo rivale ( il compagno di scuderia ) ti sta davanti

da subito.

già il volere a tutti i costi Kimi come compagno lasciava pochi dubbi del perchè di questa sua cosa.

Lo posso ammirare come persona ma come pilota io personalmente ritengo in fase piu che calante.

ora sta al team decidere cosa fare.

se lasciarlo in pasto al Leclerc oppure sostenerlo per vedere di recuperare il recuperabile.

decisione non facile.

questa libertà di potersi giocare le gare può voler dire che abbiano dato al monegasco la possibilità

di giocarsi il ruolo di prima guida all' interno del box.

per ora sono 2 a 0 a suo favore.

se anche in cina ( seb dovrà superarsi ) la ferrari non inizierà a dare ordini, la vedo davvero dura per seb

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo spesso nel corpo a corpo va oltre il limite della macchina. Per dire, Verstappen con Sainz gli ha dato volutamente una sportellata rovinandogli la gara e senza avere lui danni, purtroppo la linea tra genio e cogl. è sottilissima. 

 

Comunque penso si stia esagerando. Ha fatto una gara buonissima, partenza ottima, buon ritmo, sorpasso e difesa ottima su Ham, poi... quel testacoda sinceramente non l’ho capito, senza nessun contatto. La gara va contestualizzata e guardata tutta, nel suo insieme. 

 

Ricordiamoci le tante volte che ci ha tolto le castagne dal fuoco. Molti parlano del 2017, quando li fu praticamente perfetto e si perse il Mondiale per i problemi tra Malesia e Suzuka (nella prima fece anche una super rimonta). Singapore chi gli da le colpe non è obbiettivo. 

Sicuramente qualcosa si è rotto da Monza, ma non lo vedo un pilota finito.

Un pilota finito è uno che con questa macchina in qualifica si posiziona quinto, che in partenza rimane fermo e mantiene un ritmo non al livello dei primi. Come velocità pura mi sembra ci sia poco da dire. In Australia nel primo stint era sul livello di Lewis con tutti i problemi che la macchina aveva anche di assetto. Non lo ritengo finito per un testacoda dopo una buonissima gara, un sorpasso, una partenza perfetta, ed una difesa grandiosa su Lewis. 

7 minuti fa, panoramix ha scritto:

1" piu veloce del resto del gruppo.

Solo nel 2011 e nella seconda parte del 2013. 

Allora smontiamo anche i titoli di Hamilton del 2014-2015 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con questa macchina in qualifica 5 ci finivo io :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

E' chiaro che mentalmente non è lucido. Ma non è che improvvisamente è diventato un brocco...Se nel 2017 c'è stata qualche possibilità di titolo, è stato grazie a lui. L'anno scorso fino al gp di Germania era stato ottimo (il lungo a Baku è un errore che ci stava)...Anche dopo il gp di Germania aveva cmq vinto a Spa. La mazzata finale è stata sicuramente Monza...

Secondo me basterebbe una vittoria per riprendersi. E lo spero tanto perchè umanamente merita almeno 1 mondiale con la Ferrari.

Forza Seb!!!!!

nessuno ha detto che sia un brocco ma la testa in F1 come nello sport, è quella parte che ti fa fare il salto definitivo portandoti nel mondo dei campioni.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puoi fare tutta la gara strepitosa che vuoi... Se non la porti a casa non conta nulla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara strepitosa poi, non dimentichiamo che Leclerc era 10 secondi più avanti....

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, VincenzoIceman ha scritto:

Purtroppo spesso nel corpo a corpo va oltre il limite della macchina. Per dire, Verstappen con Sainz gli ha dato volutamente una sportellata rovinandogli la gara e senza avere lui danni, purtroppo la linea tra genio e cogl. è sottilissima. 

 

Comunque penso si stia esagerando. Ha fatto una gara buonissima, partenza ottima, buon ritmo, sorpasso e difesa ottima su Ham, poi... quel testacoda sinceramente non l’ho capito, senza nessun contatto. La gara va contestualizzata e guardata tutta, nel suo insieme. 

 

Ricordiamoci le tante volte che ci ha tolto le castagne dal fuoco. Molti parlano del 2017, quando li fu praticamente perfetto e si perse il Mondiale per i problemi tra Malesia e Suzuka (nella prima fece anche una super rimonta). Singapore chi gli da le colpe non è obbiettivo. 

Sicuramente qualcosa si è rotto da Monza, ma non lo vedo un pilota finito.

Un pilota finito è uno che con questa macchina in qualifica si posiziona quinto, che in partenza rimane fermo e mantiene un ritmo non al livello dei primi. Come velocità pura mi sembra ci sia poco da dire. In Australia nel primo stint era sul livello di Lewis con tutti i problemi che la macchina aveva anche di assetto. Non lo ritengo finito per un testacoda dopo una buonissima gara, un sorpasso, una partenza perfetta, ed una difesa grandiosa su Lewis. 

Solo nel 2011 e nella seconda parte del 2013. 

Allora smontiamo anche i titoli di Hamilton del 2014-2015 

Bravo Vincenzo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io la vedo come @lucaf2000, all'epoca era un'altra cosa Vettel... Non regge la pressione di Maranello. Spiace seriamente, ma non credo sia all'altezza della Rossa.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E comunque io non rispondo ai funghi usciti dal letargo da ieri dopo il gran premio giusto per il gusto di denigrare Vettel.

Ha detto quasi tutto VincenzoIceman.

Nella prima gara,Vettel era appena dietro ad Hamilton e Leclerc stava a 15 secondi da lui...poi Sebastian ebbe il famoso problema.

 

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, io per la prima volta lo vedo pure in difficoltà come prestazione velocistica rispetto al compagno, altro che gara fenomenale.

Poi probabilmente son condizioni particolari in cui Leclerc si è ritrovato perfettamente e non penso saranno una costante durante tutto l'anno, però per Seb è un campanello d'allarme in più da non sottovalutare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Leno ha scritto:

Boh, io per la prima volta lo vedo pure in difficoltà come prestazione velocistica rispetto al compagno, altro che gara fenomenale.

Poi probabilmente son condizioni particolari in cui Leclerc si è ritrovato perfettamente e non penso saranno una costante durante tutto l'anno, però per Seb è un campanello d'allarme in più da non sottovalutare.

Se uscivi prima dal letargo,ti vedevi anche il gp di australia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Leno ha scritto:

Boh, io per la prima volta lo vedo pure in difficoltà come prestazione velocistica rispetto al compagno

Anche Ham spesso è stato molto meno veloce del compagno, con uno ci ha perso anche un Mondiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, VincenzoIceman ha scritto:

Anche Ham spesso è stato molto meno veloce del compagno, con uno ci ha perso anche un Mondiale.

 

Bello quel campionato. :thumbsup:

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

E comunque io non rispondo ai funghi usciti dal letargo da ieri dopo ol gran premio giusto per il gusto di denigrare Vettel.

Ha detto quasi tutto VincenzoIceman.

Nella prima gara,Vettel era appena dietro ad Hamilton e Leclerc stava a 15 secondi da lui...poi Sebastian ebbe il famoso problema.

 

 

Basta con sta storia, ho commentato anche il gp scorso come tutti da 10 anni a questa parte, mi sembra che l'errore e la situazione di Vettel siano uno degli argomenti caldi di discussione, cos'è bisogna evitare per non ferire la sensibilità dei suoi tifosi ortodossi?

Sicuramente Seb è il primo a non essere contento della situazione, altro che gara fenomenale....

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, VincenzoIceman ha scritto:

Purtroppo spesso nel corpo a corpo va oltre il limite della macchina. Per dire, Verstappen con Sainz gli ha dato volutamente una sportellata rovinandogli la gara e senza avere lui danni, purtroppo la linea tra genio e cogl. è sottilissima. 

 

Comunque penso si stia esagerando. Ha fatto una gara buonissima, partenza ottima, buon ritmo, sorpasso e difesa ottima su Ham, poi... quel testacoda sinceramente non l’ho capito, senza nessun contatto. La gara va contestualizzata e guardata tutta, nel suo insieme. 

 

Ricordiamoci le tante volte che ci ha tolto le castagne dal fuoco. Molti parlano del 2017, quando li fu praticamente perfetto e si perse il Mondiale per i problemi tra Malesia e Suzuka (nella prima fece anche una super rimonta). Singapore chi gli da le colpe non è obbiettivo. 

Sicuramente qualcosa si è rotto da Monza, ma non lo vedo un pilota finito.

Un pilota finito è uno che con questa macchina in qualifica si posiziona quinto, che in partenza rimane fermo e mantiene un ritmo non al livello dei primi. Come velocità pura mi sembra ci sia poco da dire. In Australia nel primo stint era sul livello di Lewis con tutti i problemi che la macchina aveva anche di assetto. Non lo ritengo finito per un testacoda dopo una buonissima gara, un sorpasso, una partenza perfetta, ed una difesa grandiosa su Lewis. 

Solo nel 2011 e nella seconda parte del 2013. 

Allora smontiamo anche i titoli di Hamilton del 2014-2015 

buona partenza ma nulla di piu.

è leclerc che l' ha sbagliata

un pilota è finito quando il tuo compagno di squadra ti sta davanti 

ricciardo e lec entrambi al primo anno nel suo team gli stanno davanti.

se ci aggiungiamo che sottopressione di colui che dovrebbe essere il suo

diretto rivale al mondiale....

Ps. attacco su lewis da non considerare 

la argentata con le rosse era poco piu chge una nutria sull' asfalto e intelligentemente hamilton

lha lasciato andare.

cosa che invece seb non ha fatto.

 

Edited by panoramix

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, panoramix ha scritto:

ricciardo e lec entrambi al primo anno nel suo team gli stanno davanti.

 

Lec gli è stato davanti in una gara su due, per ora. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   1 member

×