Jump to content
L.Costigan

L'arcobaleno SebAston Vettel

Vettel  

53 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 2. Il 2021 di Seb

    • Tornerà a fare ottime prestazioni
    • Alternanza di buone gare con altre incolori
    • Continuerà la triste parabola discendente

  • Please sign in or register to vote in this poll.
  • Poll closed on 03/01/2021 at 09:46 AM

Recommended Posts

“This is the gap that we didn’t like, we spoke about it this morning. I’ll hang in there, but you know you’ve messed up."

 

E' una critica fatta anche piuttosto calma, per il momento della gara. Rimango della stessa opinione: lui non deve sbagliare, ma il team ha fatto una strategia apposta per toglierlo di mezzo. Mettendolo in una posizione in pista inutile. La critica ci sta ed è sacrosanta, un fatto non esclude l'altro.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, crucco ha scritto:

 

Beh, anch'io sono all'antica ( :asd: ) ma credo che la cosa vada analizzata più profondamente.

La cosa che va fatta notare è che certi casini accadono più frequentemente a Maranello, che non altrove, quindi ciò carica già in partenza la Scuderia di una colpa particolare (in epoche diverse e con uomini diversi, ma restiamo dei clown). Questo è confermato dai diversi attori prima acclamati, poi esaltati ed infine cacciati in malo modo, o comunque non amichevolmente e presto scordati o ignorati. Tutti con carattere differente. Nomino solo Prost, Alonso ed ora Vettel, ma non sono gli unici.

 

Forse il metodo all'antica andrebbe leggermente rivisto, secondo me. Certe situazioni non le trovi facilmente negli altri team.

 

Raikkonen?

 

poi è tornato, ma è stato lasciato andare a fare i rally pagandolo :asd: 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io avevo opinioni miste a riguardo. Ho trovato questo video e qui Seb dice chiaramente al team che sarebbe voluto rimanere fuori.

 

 

 

Stando così le cose, sbinnata o no, ha tutto il diritto di criticare la strategia. Fra l'altro, come è stato fatto notare, non ha usato parole pesanti ne un atteggiamento di maleducazione. Il suo commento è da prendersi come un normale chiarimento "pilota-team". La TV ovviamente lo ha selezionato per creare il caso. Ma in passato, anche in Ferrari, abbiamo visto di molto peggio.

 

Resta il fatto che, secondo me, Seb e la Ferrari non possono finire la stagione insieme. Seb se ne deve andare, per il suo bene. La Ferrari, a costo di dare la macchina a Kubica, deve trovare un pilota con delle motivazioni. Io spero che Seb stia aspettando di mettere la firma sul contratto RP per licenziarsi ed andarsene.

Edited by L.Costigan

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Trailblazer ha scritto:

dovrebbe essere motivato fino all'ultimo gp con quanto guadagna.

i soldi che la Ferrari paga sono veri e profumati... e finché lavori per loro devi tenere una condotta consona. La strategia sarà stata pure cannata, ma alla luce di quanto sei pagato ed alla luce del fatto che ti sei girato da solo per la ventordicesima volta, TACI, TACI, TACI.

 

9 ore fa, ggr ha scritto:

Sarò all'antica. Sei un dipendente,  pagato, sei nella squadra. Ti giri alla prima curva, poi critichi in diretta. Li c'è la porta...

 

Ma cosa c'entrano dipendente e datore di lavoro se ha avuto un dibattito col muretto?

Ora ci manca solo la CGIL...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Vincenzo ha scritto:

 

 

Ma cosa c'entrano dipendente e datore di lavoro se ha avuto un dibattito col muretto?

Ora ci manca solo la CGIL...

 

Quando c'è da dare contro a Vettel esce sempre il meglio del repertorio :lewnude:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, penso semplicemente che adesso Seb non si tenga più tra i denti le cose che ha sempre pensato o che avrebbe sempre voluto dire. 
In ogni caso non ha fatto attacchi pubblici o insultato qualcuno, ma semplicemente ha detto "avete fatto quello che volevamo evitare, l'avete incasinata voi" semplicemente per rimarcare che lui a sto giro l'avrebbe probabilmente portata a punti se la squadra lo avesse lasciato in pista. 
Resta il fatto che la critica ci sta quando un pilota fa tutto il suo dovere impeccabilmente e la squadra gli rovina la gara. Ma se uno sbinna alla prima curva poi dovrebbe avere la decenza di stare zitto. 

Detto ciò, sono 3 anni che fa errori e io rarissimamente l'ho sentito prendersi la responsabilità delle sue sbinnate e chiedere scusa alla squadra per i punti persi. Magari l'avrà fatto privatamente ai box, magari in fabbrica sarà andato da ogni dipendente a fare ammenda personalmente, ma pubblicamente non ha mai ammesso un errore. C'erano sempre fattori esterni "fuori dal suo controllo". 
 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo, non è difficile da capire,  ma tant'e'...

Lamentati pure, hai forse ragione,  ma dopo che ti giri alla prima curva, taci in tv, e fallo in privato, a fine gara, altrimenti sei semplicemente ridicolo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, ma la Ferrari sbinna dal 2009 (con delle eccezioni) e cosa ci vengono a raccontare davanti alle telecamere? La comparazione dei dati... la galleria obsoleta... i problemi famigliari... hanno cambiato le gomme... la talpa (non, quella non la tirano in ballo). Per non parlare della rapidità dei pit stop e delle strategie, sempre fantasiose.

 

Sono i primi ad avanzare scuse da quando siamo tornati "una famiglia" "una squadra tutta italiana" ecc...

Poi ci si scandalizza se un pilota apre la bocca ed educatamente dice le cose come stanno.

 

Ma COSA c'entra se lui aveva fatto l'errore al primo giro? Ne avranno sicuramente parlato e lui è sicuramente il primo ad essere dispiaciuto (anche se non conta, la frittata l'ha fatta), a quel punto normalmente si cerca di raccogliere il massimo. Solo che in Ferrari intendono "con il pilota più veloce", dell'altro, licenziato (ma è così sempre, anche se non esiste un licenziato) chissenefrega.

 

Secondo me Leclerl, ripeto per la terza volta, avrebbe passato Vettel ugualmente e "forse" avrebbe potuto avere meno vantaggio sugli inseguitori a fine gara. La Ferrari probabilmente avrebbe potuto avere 1 o 2 punti in più ed un'atmosfera un briciolo più serena in squadra, invece di avere un ulteriore caso da tritare su stampa e social ed il gelo ai box.

 

Ma visto che ormai qui non si vede l'ora che Vettel e la Ferrari si separino anzitempo piuttosto che sperare in un patto di non belligeranza dinno a fine stagione, che pilota si potrebbe utilizzare al posto di Vettel?

Edited by crucco
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ero per non iniziare neanche l'anno assieme, proprio per quello che sta succedendo. Se lo licenzi lo fai subito basta, oppure non lo rinnovi verso gli ultimi gp, come si è sempre fatto. Non c'era nessun motivo di dichiarare un divorzio prima dell' inizio della stagione, e poi convivere alla ca**o per un anno.

Il sostituto? Raikkonen. Semplice.

Edited by ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avresti comunque un pilota che non corre e si becca dai 30 ai 40 milioni per restare a casa. Tanto semplice non è.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vettel per arrivare decimo avrebbe dovuto comunque sorpassare gli avversari in pista eh, la posizione di uscita dai box sarebbe stata sempre quella

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, ggr ha scritto:

Io ero per non iniziare neanche l'anno assieme, proprio per quello che sta succedendo. Se lo licenzi lo fai subito basta, oppure non lo rinnovi verso gli ultimi gp, come si è sempre fatto. Non c'era nessun motivo di dichiarare un divorzio prima dell' inizio della stagione, e poi convivere alla ca**o per un anno.

Il sostituto? Raikkonen. Semplice.

 

Su questo sono d'accordo. La cosa che non va bene è comportarsi da adolescenti e litigare.  Sono convinto che sia possibile, previo accordo pre stagionale comportarsi in maniera più civile e professionale. Senza voler dare ora colpa all'una o all'altra parte, questo teatro mediatico andava evitato. Mi duole dirlo, ma se ciò accade ciclicamente solo alla Ferrari (o comunque più spesso che altrove) bisogna fare un'analisi dei motivi principali, probabilmente è una questione di mentalità.

 

Räikkönen? È vero, sarebbe probabilmente l'unica soluzione. La migliore.

Edited by crucco
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mancio97 ha scritto:

Vettel per arrivare decimo avrebbe dovuto comunque sorpassare gli avversari in pista eh, la posizione di uscita dai box sarebbe stata sempre quella

Infatti come al solito ora che Vettel è fuori da Ferrari i media vanno contro il team anziche lui. L'errore strategico è stato montare le hard al primo pit stop anziche le medie.  Vettel si è compromesso la gara al primo giro purtroppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, ggr ha scritto:

Bravo, non è difficile da capire,  ma tant'e'...

Lamentati pure, hai forse ragione,  ma dopo che ti giri alla prima curva, taci in tv, e fallo in privato, a fine gara, altrimenti sei semplicemente ridicolo.

Ridicolo lo è per voi.

Ha tutto il diritto, in quanto pilota della Ferrari,  di criticare il muretto se questo non fa il suo dovere.

Le gare non finiscono al primo giro e, dopo l'errore, Vettel era lì per giocarsi i punti con le altre monoposto.

Finiamola di fare i maestrini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stavolta do ragione a vettel, potevano allungare il primo stint (prima della sosta girava comunque onestamente in 1.32 basso) e valutare se buttarlo o meno su una sosta come charles, pittando così presto lo hanno costretto alla doppia

 

scarterei l'ipotesi "perchè aveva il predestinatohohoh dietrohohoho!!11!!!", sarebbe bastato un sorpasso soft come quello di hamilton su leclerc ad inizio gara senza far perdere tanto tempo ad entrambi e continuare ognuno per la propria strada

 

 

continuo a pensare che, spinnata a parte, la sua gara è stata di alto livello nonostante sia rimasto imbrogliato nel traffico con un motore spompo e ala carica

Edited by mircocatta
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io il motivo per cui non avrei mai rinnovato a Vettel al termine della scorsa stagione (non intendo non farlo corrrere quest'anno ma estendere prima dell'inizio della stagione il contratto oltre il 2020)  lo individuo nel primo giro del GP di Austin dello scorso anno.

Con una macchina che non stava in strada è andato a tentare di ripassare e sfiorare il contatto con il compagno di squadra che lo aveva appena passato sopo essersi fatto sverniciare all'esterno da LH e prima di andare lungo alla curva successiva e venire passato da Norris.

Questo non è correre per sè stessi senza  mettere al primo posto il bene del team (lo dicono tutti ma nessuno realmente lo fa salvo in ovvie situazioni): questo è correre contro il compagno di squadra.

 

Atteggiamento replicato in brasile con esito disastroso.

 

Cosa c'entra con domenica?

Leclerc stava facendo una gara a cronometro.

Ferrari poteva fidarsi che Vettel non avrebbe fatto perdere tempo a Charles?

 

Aggiungo che se Ferrari non è in grado di rispondere a questa domanda la colpa è di Ferrari che non sa gestire i propri piloti.

Se invece Ferrari la risposta ce l'ha ed è negativa hanno fatto bene a fermalo (e la colpa è solo  di Vettel che non ha la fiducia del muretto).

Se possono fidarsi di Vettel (si sono chiariti dopo i fatti dello scorso anno e il mancato rinnovo) allora ha ragione da vendere il caro Seb.

 

Che Ferrari innalzi a Divinità e poi rotoli nel fango i suoi piloti migliori è una pessima tradizione, che sarebbe ora di chiudere.

Anche qui Mercedes è tanto tanto più avanti.

Forse solo Redbull è messa peggio perchè riuscirebbe a prendere Russel dalla Williams e a farlo rendere meno di ora.

Edited by McBibus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sta correndo male come non ha mai fatto e probabilmente anche con una monoposto più lenta di quella del compagno.

Da qui a fine stagione il divario con Leclerc si aprirà. 

Sta finendo veramente male per Vettel. 

Eppure io sono convinto che fino a fine 2017 nessuno fosse più veloce di lui. 

Non molti lo ricorderanno ma nel 2018 i distacchi in qualifica erano più risicati su Raikkonen. 

Da lì l'inizio della fine... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cambio di scocca per Vettel, danneggiata nei due weekend di Silverstone. Si dice che dovesse correre con sospensioni più morbide del solito, da qui la dichiarazione di Seb sul colpo violento subito in uscita dal cordolo. 

Edited by SebMat

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, SebMat ha scritto:

Cambio di scocca per Vettel, danneggiata nei due weekend di Silverstone. Si dice che dovesse correre con sospensioni più morbide del solito, da qui la dichiarazione di Seb sul colpo violento subito in uscita dal cordolo. 

sicuro? non trovo nulla a riguardo

trovo solo notizie sull'apertura di binotto nel valutare se cambiarlo o meno, e credo che questa notizia venga dall'intervista di sky  post gp dove a tal domanda ha risposto positivo 

 

 

dai che tornerà a dare 3 decimi a leclerc :caldo:

Edited by mircocatta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo ha detto Mara in collegamento con Sky. 

 

Ormai da questa stagione non mi aspetto più niente. Leclerc sta correndo bene super motivato come Vettel ai tempi di chiudere il gap con Mercedes il prima possibile, mentre Seb non vede l'ora che finisca la stagione col team che lo ha ormai scaricato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×