Jump to content
L.Costigan

Il vecio Sebastian Vettel

Vettel 2019  

22 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Quale sarà il livello di Seb nel 2019?

    • Top (2013)
    • Alto (2015)
    • Sufficiente (2016)
    • Insufficiente (2018)


Recommended Posts

Se il primo giro del q3 lo avesse fatto all'ultimo tentativo sarebbe in pole. Purtroppo per lui la pista è migliorata e forse credeva di avere già la pole in tasca e non ha fatto un giro perfetto alla fine.  In gara sarà dura fare podio, ha dietro Verstappen che vuole risalire e i 2 davanti non è pensabile di prenderli salvo casini con SC

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, L.Costigan ha scritto:

Qui ormai la cosa è sfuggita di mano... Ha un compagno di squadra che annichilisce anche quelle che di per se sarebbero delle prodezze, come il giro di oggi.

Anzi, penso che sia chiaro a tutti che non è che ha un compagno di squadra forte... C'è proprio un alieno che corre con la sua stessa macchina. D'ora in avanti è inutile fare il paragone fra i due. Pure Hamilton non ci crede.

Ma che Alieno ed alieno.

Date un retrotreno stabile a Sebastian.

Oggi per poco Vettel non gliele ha date.

Peccato per il secondo tentativo, altrimenti Sebastian avrebbe fatto lui la pole.

  • Like 1
  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Ma che Alieno ed alieno.

Date un retrotreno stabile a Sebastian.

Oggi per poco Vettel non gliele ha date.

Peccato per il secondo tentativo, altrimenti Sebastian avrebbe fatto lui la pole.

per poco... 2 decimi abbondanti con 3 errori di Leclerc... da Rio... so che fa male...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Aerozack ha scritto:

per poco... 2 decimi abbondanti con 3 errori di Leclerc... da Rio... so che fa male...

I punti si fanno la Domenica  :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Rio Nero ha scritto:

I punti si fanno la Domenica  :thumbsup:

Infatti, come a monza

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo fosse apposto con la macchina, nelle FP3 è uscito 10 minuti dopo Leclerc per fare l'ultimo tentativo dato che stava ancora lavorando col setup. Il miracolo l'aveva fatto nel giro precedente trovando un giro da paura sfiorando tutti i muri, miracolo non completato perchè ha toccato il muro nella stessa curva della pole del 2017 e lì certamente ha perso tempo. 3 decimi più veloce di Leclerc nel secondo settore, e soltanto 60 millesimi nel terzo che è molto simile. Significa aver lasciato lì tanto tempo, parlo del primo tentativo.

 

Nell'ultimo non poteva replicare un giro simile, così al limite. E' andata bene così, peccato che il netto miglioramento della pista gli ha tolto sicuramente almeno la prima fila.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me ha fatto una buona qualifica. Considerate tutta la carica che ha preso Leclerc tra Spa e Monza, una situazione tecnica che avvantaggia un po' di più il monegasco e il risultato è che gli riesce ormai tutto alla perfezione.

 

Il primo giro di Vettel è stato bellissimo, al limite in ogni punto. La vettura in quel giro era sua. L'ultimo purtroppo ha fatto un errore subito che lo ha penalizzato per tutto il giro. Invertite i due giri e forse Vettel va in pole, o ci va molto vicino.

  • Fernandello 1
  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vette c'è ancora :sebdito:

Questo conta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I giri perfetti di Seb non danno mai la sensazione di essere così al limite, ma solamente una straordinaria calma e perfetta pulizia tecnica. Te lo dico da uno che si è recuperato tutti gli onboard delle varie pole nel corso degli anni. :asd:

 

Quel primo giro secondo me ha fatto uscire tutto il fuoco che aveva dentro fregandosene delle conseguenze. Questa è la mia pista e qua sono il più forte, punto. Emozionante.

 

Peccato mancassero ancora 6 minuti alla fine. :asd:

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla vigilia un terzo posto per lui sarebbe stato oro colato, e invece oggi c'è la sensazione che la prima fila Ferrari potesse essere a portata di mano, stranamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi ha fatto un gran bel giro peccato per la terza posizione. Se ci fosse stato lui primo e leclerc secondo sarei stato ugualmente contento. Perché io tifo Ferrari indipendentemente da chi posa il culo su quel sedile 

Share this post


Link to post
Share on other sites

sembra diventato il Raikkonen dei 2 anni scorsi, sempre tantissimi errori anche quando ha la velocità.

Possono fare come facevano con Kimi lo scorso anno, dare a sebby 3 tentativi in q3 visto che qualcosa ormai scazza sempre

Share this post


Link to post
Share on other sites

è la prima volta che viene "outqualificato" da un compagno a Singapore?

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Jordan ha scritto:

è la prima volta che viene "outqualificato" da un compagno a Singapore?

 

No, successe anche nel 2014 con Ricciardo.

(pure nel 2016 ma fu messo fuorigioco dalla rottura della barra antirollio nel Q1)

  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Ma che Alieno ed alieno.

Date un retrotreno stabile a Sebastian.

Oggi per poco Vettel non gliele ha date.

Peccato per il secondo tentativo, altrimenti Sebastian avrebbe fatto lui la pole.

 Rio, io sono sempre in prima fila per difendere Seb, ormai dovresti saperlo. E sarei molto più contento di vedere lui vincere il mondiale che Leclerc. Ma bisogna fare i conti con la realtà. Il pilota più forte è quello più veloce e oggi il monegasco è il più veloce in griglia. Quelli che gli stanno dietro, vuoi per errori, per mancanza di feeling o anche semplicemente per sfortuna, sono appunto dietro. 

La Ferrari non è più forte della Mercedes. È Leclerc che la rende tale. Anche Hamilton lo ha capito e giustamente è preccupatello.

 

Tornando a Seb, il tempo di ieri è strepitoso. Avesse avuto una Mercedes sarebbe stato davanti anche a Hamilton e forse anche a Leclerc. Ma la differenza sta appunto lì, Vettel ha bisogno (come ogni altro pilota) della macchina più forte per esprimersi al meglio. Leclerc per adesso ha fatto vedere che è in grado di stare davanti a tutti anche senza.

Se la Ferrari tra 2 anni sforna un vettura definitamente da mondiale, Seb può giocarsela con Lec perché avrà una vettura con cui esprimersi e fare valere la sua esperienza. Ma sarà dura, molto dura.

Edited by L.Costigan

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra due anni però Leclerc avrà anche lui una bella esperienza, e il ragazzo dà l'impressione di imparare molto molto velocemente (vedi gestione delle due ultime gare)

 

quanto successo ieri è stato emblematico secondo me, Vettel ha dato l'anima per stargli davanti nel suo circuito, ha fatto un tempo che sembrava inattaccabile (da lui stesso in primis), ma poi è arrivato quell'altro e in no look lo ha battuto, sono segnali importanti 

 

Vettel ormai avrà sempre meno "spazio" in Ferrari 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, L.Costigan ha scritto:

 Rio, io sono sempre in prima fila per difendere Seb, ormai dovresti saperlo. E sarei molto più contento di vedere lui vincere il mondiale che Leclerc. Ma bisogna fare i conti con la realtà. Il pilota più forte è quello più veloce e oggi il monegasco è il più veloce in griglia. Quelli che gli stanno dietro, vuoi per errori, per mancanza di feeling o anche semplicemente per sfortuna, sono appunto dietro. 

La Ferrari non è più forte della Mercedes. È Leclerc che la rende tale. Anche Hamilton lo ha capito e giustamente è preccupatello.

 

Tornando a Seb, il tempo di ieri è strepitoso. Avesse avuto una Mercedes sarebbe stato davanti anche a Hamilton e forse anche a Leclerc. Ma la differenza sta appunto lì, Vettel ha bisogno (come ogni altro pilota) della macchina più forte per esprimersi al meglio. Leclerc per adesso ha fatto vedere che è in grado di stare davanti a tutti anche senza.

Se la Ferrari tra 2 anni sforna un vettura definitamente da mondiale, Seb può giocarsela con Lec perché avrà una vettura con cui esprimersi e fare valere la sua esperienza. Ma sarà dura, molto dura.

 

Mi hai anticipato, parola per parola. Anche a me dispiace un sacco per Vettel, si meriterebbe un mondiale in rosso anche solo per l'attaccamento e l'amore che prova. Purtroppo per lui al momento Charles è in stato di grazia, tutto quello che tocca diventa oro. Penso che nemmeno i suoi più fedeli sostenitori si sarebbero aspettati una cosa così. Al momento è due spanne sopra tutti. Poi si vedrà..

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

tra due anni però Leclerc avrà anche lui una bella esperienza, e il ragazzo dà l'impressione di imparare molto molto velocemente (vedi gestione delle due ultime gare)

 

quanto successo ieri è stato emblematico secondo me, Vettel ha dato l'anima per stargli davanti nel suo circuito, ha fatto un tempo che sembrava inattaccabile (da lui stesso in primis), ma poi è arrivato quell'altro e in no look lo ha battuto, sono segnali importanti 

 

Vettel ormai avrà sempre meno "spazio" in Ferrari 

 

È andata così, è vero. 

Però l'evoluzione della pista qualcosa ha dato a Leclerc. 

Le Mercedes hanno migliorato di un secondo, lui di quasi 6 decimi. 

Non sarà così facile per Leclerc schiacciare  Seb, considerato anche quanto è forte in gara. 

Adesso a Charles sta girando tutto bene, (anche la concezione dell'auto sembra fare per lui), a Seb tutto male, anche per errori suoi (però di ingiustizie ne ha subite tante). 

Nonostante ciò Vettel dimostra di essere ancora lì. 

Spero che anche Leclerc si dimostri della stessa pasta quando sarà di fronte ad un'inevitabile inversione di tendenza. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

tra due anni però Leclerc avrà anche lui una bella esperienza, e il ragazzo dà l'impressione di imparare molto molto velocemente (vedi gestione delle due ultime gare)

 

quanto successo ieri è stato emblematico secondo me, Vettel ha dato l'anima per stargli davanti nel suo circuito, ha fatto un tempo che sembrava inattaccabile (da lui stesso in primis), ma poi è arrivato quell'altro e in no look lo ha battuto, sono segnali importanti 

 

Vettel ormai avrà sempre meno "spazio" in Ferrari 

 

quanta verità in questa frase.

tra l'altro sembra migliorare di gara in gara, per Vettel ci sono tutti i presupposti per ricevere una significativa asfaltata il prossimo anno, se fossi in lui valuterei seriamente se restare in ferrari con il grosso rischio di fare una fine ancora peggiore di quella di adesso. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Ruberekus ha scritto:

abbastanza impossibile partendo 3

 

Non se parte alla Kimi. Ver non dovrebbe essere fra i primi 3, alla prima staccata. Credo...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×