Jump to content
L.Costigan

Il vecio Sebastian Vettel

Vettel 2019  

22 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Quale sarà il livello di Seb nel 2019?

    • Top (2013)
    • Alto (2015)
    • Sufficiente (2016)
    • Insufficiente (2018)


Recommended Posts

35 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

 

vabbè ma il confronto del rendimento in Ferrari tra i 2 è assolutamente impietoso, siamo sinceri.

poi per carità, con Alonso nel team ci sarebbe stato tutto un'altro ambiente e probabilmente una vettura meno performante ma il rendimento di Vettel in questi anni è stato insufficiente, nulla a che vedere con quello di Alonso o con quello dello stesso tedesco in Rb.

e sai benissimo che non sono un tifoso dell'infame 

 

Assolutamente in disaccordo, non è che il 2018 possa fare da riferimento unico sul rendimento di Vettel. A livello velocistico il tedesco è stato sicuramente pari ad alonso, con una qualità in qualifica a mio parere superiore. Vettel ha fatto troppi errori nel 2018 ma è facile esaltare alonso che in annate come 2011 e 2014 correva come underdog e quindi i suoi risultati appaiono grandi mentre vettel ha avuto nel. Complesso una vettura più veloce e quindi si dà minor importanza ai suoi piazzamenti di rilievo. Senza. Contare che vettel. Ha corso in regime Mercedes dominante, mentre alonso se l'è vista con la rb che era mediamente più fragile e gli ha permesso di ottenere alcuni risultati insperato (Valencia, Corea, Australia, tutti gp che Alonso non avrebbe mai vinto manco per sbaglio) 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alonso è un cagnaccio che non molla, gli errori li commetteva pure lui, magari sarebbe riuscito a mettere più pressione e non subirla, ma Vettel credo sia più veloce, maggiormente in qualifica più che in gara. Dal tedesco mi sarei aspettato di più in condizioni variabili, bagnato, terreno dove Alonso non è stato mai il top ma si difendeva bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

e sai benissimo che non sono un tifoso dell'infame 

1) chi sarebbe l'infame? 

2) sai che per regolamento non puoi insultare piloti? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

 

vabbè ma il confronto del rendimento in Ferrari tra i 2 è assolutamente impietoso, siamo sinceri.

poi per carità, con Alonso nel team ci sarebbe stato tutto un'altro ambiente e probabilmente una vettura meno performante ma il rendimento di Vettel in questi anni è stato insufficiente, nulla a che vedere con quello di Alonso o con quello dello stesso tedesco in Rb.

e sai benissimo che non sono un tifoso dell'infame 

 

Alonso è stato un po‘ più costante, ma non credo che vi siano state grandi differenze di prestazioni. È vero che il 2018 di Vettel non è stato buono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ruberekus ha scritto:

con Alonso ancora in Ferrari sfornavano l'ennesimo cesso sottosterzante

Probabile senza tenere poi conto del clima peggiore che c'era.

È stato così praticamente in tutti i team in cui è andato e che gli ha rovinato la carriera 

43 minuti fa, spamilrosso ha scritto:

1) chi sarebbe l'infame? 

2) sai che per regolamento non puoi insultare piloti? 

Toto Cotugno 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

33 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

Probabile senza tenere poi conto del clima peggiore che c'era.

È stato così praticamente in tutti i team in cui è andato e che gli ha rovinato la carriera 

 

lui non è che sia stato di aiuto, anzi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alonso ha avuto la fortuna di correre con la Ferrari in un periodo dove la gara contava nettamente più della qualifica, dove non è mai stato veloce e spesso finiva dietro Massa addirittura. In gara le sue qualità venivano risaltare tutte ma nella F1 di oggi avrebbe avuto molto meno chance di Vettel nel giocarsi il titolo. 

 

Cioè il tedesco portava costantemente in prima fila quel muro della SF70 H, di cosa parliamo. Un miracolo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, crucco ha scritto:

È vero che il 2018 di Vettel non è stato buono.

Ovviamente non si possono accettare i suoi errori ma io continuo a ripetere che si è costruito un castello enorme, si parla di annata disastrosa quando in realtà ha fatto anche ottime cose. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alonso avrebbe vinto nel 2018, nel 2017, nel etc etc...ma intanto nel 2010 non riuscì a superare Petrov che ora fa il giardiniere e nel 2012 pure lo perse...ma parlate sempre dello spagnolo...

...mettetevi una sua bella foto sul comodino, può darsi che vi passi un po'...

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, lucaf2000 ha scritto:

 

vabbè ma il confronto del rendimento in Ferrari tra i 2 è assolutamente impietoso, siamo sinceri.

poi per carità, con Alonso nel team ci sarebbe stato tutto un'altro ambiente e probabilmente una vettura meno performante ma il rendimento di Vettel in questi anni è stato insufficiente, nulla a che vedere con quello di Alonso o con quello dello stesso tedesco in Rb.

e sai benissimo che non sono un tifoso dell'infame 

 

Oltre a sottovalutare il rendimento di Vettel come ti hanno già fatto notare, il tempo aiuta a dimenticare le delusioni causate da Alonso.

 

In Ferrari ne ha combinate di ogni:

- qualifiche deludenti (anche rispetto a Massa) in grande quantità

- partenze sbagliate o addirittura anticipate

- incidenti in partenza causati da lui in un caso addirittura con aggravante di ritiro per non essere rientrato ai box

- Prestazioni opache in gara, con più di una vittoria arrivata solo per ritiri altrui a fine gara e in un caso regalata dal compagno dopo che era rimasto tutto il tempo dietro di lui

 

E sorvolo sul suo atteggiamento...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Insomma.... nel 2012 abbiamo già dimenticato che macchina guidava...? Della triade vettel hamton alonso, lui non è certo migliore degli altri compari quanto a simpatia, ma con le ferrari che ha guidato ha fatto miracoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel 2012 ha sfruttato tutte le occasioni che quella macchina (a detta degli stessi tecnici) gli ha dato sul bagnato a inizio anno, ma se è arrivato a giocarsi il mondiale all'ultima gara (anche lì avendo bisogno di un ordine di scuderia tra l'altro nonostante la pioggia) è solo perché a inizio anno ha vinto un pilota diverso ogni gp e, cosa ancora più importante, gli altri hanno subito più ritiri di lui.

 

L'unica gara veramente in cui ha fatto veramente un miracolo (ovvero in cui ha battuto in tutto e per tutto il weekend un avversario con un mezzo completamente superiore) per me è stato Singapore 2010, il suo capolavoro.

 

E nel 2013, nonostante una vettura chiaramente superiore in gara fino al gp di Spagna, non è mai stato in testa al mondiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è il topic di Vettel.

Per idolatrare Alonso andate di là.

Dell'asturiano si è già parlato abbastanza secondo me.

Ha fallito 2 occasioni per vincere il mondiale Come Vettel, punto e stop.

Nel 2012 per giunta in ben 4 occasioni hanno dovuto mettere il guinzaglio a Massa per non farlo arrivare davanti al grande asturiano in 4 gare ( Monza, Austin, Korea e Interlagos).

In questi 2 anni di Vettel non ricordo questo grande aiuto dato da Raikkonen anzi, a Monza 2018 il finlandese gli ha addirittura tirato la staccata !!!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, Rubster Steels ha scritto:

 

Oltre a sottovalutare il rendimento di Vettel come ti hanno già fatto notare, il tempo aiuta a dimenticare le delusioni causate da Alonso.

 

In Ferrari ne ha combinate di ogni:

- qualifiche deludenti (anche rispetto a Massa) in grande quantità

- partenze sbagliate o addirittura anticipate

- incidenti in partenza causati da lui in un caso addirittura con aggravante di ritiro per non essere rientrato ai box

- Prestazioni opache in gara, con più di una vittoria arrivata solo per ritiri altrui a fine gara e in un caso regalata dal compagno dopo che era rimasto tutto il tempo dietro di lui

 

E sorvolo sul suo atteggiamento...

 

Chiamasi memoria selettiva.

 

Diciamo che, nonostante tutte queste malefatte, tra i due prenderei Alonso a occhi chiusi.

Edited by S. Bellof
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, SebMat ha scritto:

Alonso ha avuto la fortuna di correre con la Ferrari in un periodo dove la gara contava nettamente più della qualifica, dove non è mai stato veloce e spesso finiva dietro Massa addirittura.

 

Ora, non sono Effe e non ho voglia di andare a controllare, ma credo che durante gli anni in cui hanno corso assieme Alonso in qualifica abbia fatto nettamente meglio di Massa. 

 

Quella di Alonso debole in qualifica mi sembra una diceria presto smentita dai fatti, al pari di quella di Raikkonen bastonato in qualifica da Grosjean durante i due anni di Lotus. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente ha fatto una partenza anticipata ma è come se l'avesse fatto un milione di volte.

Sono curioso di vedere il confronto con Massa e Raikkonen in qualifica visto che è andato così tanto male..

Sorvolo poi sul resto, ma non per niente parliamo con quell'utente che considera Vettel più forte di Hamilton sul bagnato, salvo poi sparire per mesi dopo il gp di germania e riapparire adesso che la Ferrari sembra ben davanti...

Ma è sicuramente un caso.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In 77 gare insieme Massa ha battuto Alonso solo 16 volte, praticamente una ogni 5 gare. 

Giusto per fare un confronto Kimi ha battuto Vettel 24 volte su 81, circa ogni 3 gare.  
Mentre nel 2014 Kimi ha battuto Alonso solo 2 volte su 19 gare. Questo non vuol però dire che Alonso sia meglio o peggio di Vettel. 

Come detto hanno corso in periodi differenti e con vetture differenti. Il 2014 manco starei a prenderlo come paragone per la macchina in primis. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Bigmeu ha scritto:

In 77 gare insieme Massa ha battuto Alonso solo 16 volte, praticamente una ogni 5 gare. 

Giusto per fare un confronto Kimi ha battuto Vettel 24 volte su 81, circa ogni 3 gare.  
Mentre nel 2014 Kimi ha battuto Alonso solo 2 volte su 19 gare. Questo non vuol però dire che Alonso sia meglio o peggio di Vettel. 

Come detto hanno corso in periodi differenti e con vetture differenti. Il 2014 manco starei a prenderlo come paragone per la macchina in primis. 

 

Insomma un autentico disastro in qualifica per Alonso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che ci si possa avvicinare su questo tema, per cui forse sarebe meglio tornare a parlare di Vettel e lasciare Alonso alle ruote coperte.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

Praticamente ha fatto una partenza anticipata ma è come se l'avesse fatto un milione di volte.

Sono curioso di vedere il confronto con Massa e Raikkonen in qualifica visto che è andato così tanto male..

Sorvolo poi sul resto, ma non per niente parliamo con quell'utente che considera Vettel più forte di Hamilton sul bagnato, salvo poi sparire per mesi dopo il gp di germania e riapparire adesso che la Ferrari sembra ben davanti...

Ma è sicuramente un caso.

 

Prima di tutto, nell'ultimo anno ho avuto mia moglie incinta a rischio e ho tutt'ora dei seri problemi di salute, e venire a controllare il forum mentre mia moglie stava male e dovevo fare tutto io in casa o mentre ero attaccato a delle flebo in ospedale non era la mia priorità.

Prima di scrivere certe cose usa il cervello, altrimenti fai solo la figura del maleducato.

 

Io varie volte ho perso la voglia di scrivere sul forum perché mi rompe parecchio dover leggere gente - come te ma non solo, vale anche per i Ferraristi che lo fanno con gli altri - che non rispetta le opinioni altrui e passa il tempo a trollare inquinando il forum e rendendolo illeggibile.

Ero tornato l'anno scorso perché avendo un contatto interno pensavo facesse piacere avere qualche notizia aggiuntiva che non passa dai giornali, e ho apprezzato conversare con diversi utenti Ferraristi e non all'interno di questo forum che ho sempre apprezzato per la sua attività.

 

Potrei fare mille congetture anche io sul perché tu passi il tempo a gufare, tipo la frustrazione per il destino del tuo pilota preferito o per le pessime prestazioni della tua scuderia preferita, ma non lo faccio perché non serve a nulla. Non è così che dimostro di aver ragione e soprattutto non è così che voglio passare il mio tempo.

 

Tra l'altro vedo che continui a piegare la realtà e sopratutto distorci le risposte altrui per apparire migliore (più intelligente? più furbo? boh).

Io ho scritto degli esempi di errori di Alonso, non per far la conta, ma semplicemente per ricordare che nemmeno lui sia stato perfetto.

Puoi negarlo? No. Mi sono messo a pesarli rispetto agli errori di Vettel? No.

 

Tra l'altro mentre gli altri rispondevano civilmente e con commenti costruttivi, a differenza di te, ho anche menzionato un momento in cui Alonso non solo mi è piaciuto, ma sia andato oltre la perfezione compiendo un vero e proprio miracolo, quindi non trattarmi come uno incapace di riconoscere i meriti degli avversari o di chi mi sta antipatico.

 

E visto che l'hai tirato fuori, sul discorso bagnato non ho problemi ad essere d'accordo con tutti sull'errore pesantissimo di Seb in Germania, ma se dopo che tu mi hai fatto notare "Praticamente ha fatto una partenza anticipata ma è come se l'avesse fatto un milione di volte" solo perché ho dimenticato di usare il singolare (errore onesto, non volevo insinuare altro) e poi lo usi come metro di paragone per sostenere la tua tesi (legittima, ma che non permetti a nessuno di contestare nemmeno civilmente) capisco definitivamente che un qualsiasi confronto civile con te non è possibile.

 

A questo punto tieniti pure tutte le tue ragioni del mondo, tieniti le tue cotte per Alonso e Hamilton visto che appena li si nomina corri in loro difesa - anche se con pochi argomenti e tanti insulti - come se fossi la loro fidanzatina, ma d'ora in avanti mi tiro fuori, preferisco parlare con persone più mature, di bambini mi basta la mia. Se vuoi continua pure a menzionarmi ad ogni errore futuro di Vettel, tanto so benissimo che ce ne saranno, non mi importa. Anche perché la figura da piccolo uomo continuerai a farla tu.

 

Ciao a tutti.

Edited by Rubster Steels
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

×