Jump to content
MagicSenna

Noi che facciamo sport

Recommended Posts

Ieri sera uscita che definire disastrosa è poco, uno schifo totale. Sarà stato per il caldo, ma non andavo avanti neanche a spinta. Mi sono limitato alla fine a fare un giretto, con una media da nonno :asd:

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto pensando di appendere la bici al chiodo. Mi sono letteralmente rotto i co****ni della gente per strada, degli altri ciclisti indisciplinati, delle strade distrutte e piene di buche, dei contadini che irrorano campi e vigneti di m***a, che poi mi vado a respirare; almeno si fermassero quando mi vedono passare, macché buttano e chissenefrega.

Trattori, camion, corriere, auto, clacson che suonano, gente che si spazientisce per niente. Che due palle.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che è successo?

 

Per me dal rientro dalle ferie (prima settimana comunque in quota over 2000 a fare escursioni da over 1000m dislivello al giorno) due uscite in bici, da un’ora e mezza entrambe e una seduta di pesi. Alla fine qualche altra uscita e dovrei recuperare la forma di qualche settimana fa. Certo, ora manca qualche motivazione/obiettivo ma si tira avanti. 

Edited by The-Flying-Finn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Momento di scazzo. Sono stufo della gente per strada e di avere ogni volta 1000 occhi per salvare la pellaccia. In più, in queste settimane, ogni giro sono tonnellate di pesticidi che mi respiro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella dei trattori che spruzzano da molto fastidio, il più delle volte tocca tornare indietro ma molte volte mi accorgo quando sono già nella nube tossica. 

 

Però col cavolo che mollo, sono nell’età nella quale non si può mollare, altrimenti la tartaruga si ribalta per sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sta diventando dura però la vita del ciclista, sembra diventata una caccia alle streghe negli ultimi anni. Vero che ci sono alcuni che se ne sbattono delle regole e fanno quello che vogliono, dando solo fastidio e infangando tutta la categoria, però non è che per colpa di pochi, allora tutti sono colpevoli.

Le strade sono strette, le piste ciclabili inutili, piene di gente a piedi che occupa tutta la carreggiata o con cane (arma ancora più pericolosa della bici). Io faccio quello che posso per non dare fastidio, ma anche gli altri non è che fanno molto per agevolarmi. Ieri sera una signora mi ha fatto il pelo e non era assolutamente necessario. La settimana scorsa una corriera ha voluto superarmi a tutti i costi su una curva stretta e, per non farmi schiacciare, mi sono buttato su una piazzola di sosta fatta di ghiaia, che fortunatamente c'era e mi ha salvato.

Sembro diventato un vecchio brontolone :asd:

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, no è così. Comunque purtroppo siamo visti così per colpa di quelli con la testa grande che escono in gruppo e credono di essere ad una competizione a strade chiuse. Quelli li metterei sotto pure io e anche ripetutamente. Oggi ho fatto due km di ciclabile dove avevano appena tagliato l’erba e tutto quello che c’era a bordo strada. Due km di pure bestemmie perché stavo già pensando ai soldi buttati per un altro tubolare bucato. Inciviltà allo stato puro. 

Per le macchine ho cambiato strategia, più rischiosa purtroppo. Prima cercavo sempre di stare al lato più estremo, lasciando quei 15-20cm di margine di sicurezza, per dare il meno fastidio possibile. Così però notavo che le macchine mi sorpassavano anche quando incrociavano altre macchine, facendomi la ceretta al braccio. Ora viaggio qualche cm più a sinistra per evitare tutto questo. Do fastidio ma almeno non mi passano a pochi cm. Edit: sto più a sinistra ma quando sento che la macchina è vicina torno comunque vicino al bordo.

 

Oggi un’uscita appena prima dell’arrivo della pioggia. 35km di cui 30 col rapportone (come insegna MagicSenna). 

Edited by The-Flying-Finn

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi uscita "lunga", oltre due ore. Meteo spettacolare, sole, qualche nuvola, 25-26 gradi. Del vento forte me ne sono fregato. Ho fatto 20km ad una media notevole.

 

Ottima settimana di ritorno dalle ferie: quattro uscite, una sessione di pesi, senza grosse pretese e motivazione :up: stamattina ho notato l'assenza quasi totale di ciclisti in giro, boh :blink: ne avrò contati 2-3 esagerando.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ieri un pò di pesi, bicipiti e tricipiti, e poi 45 minuti di bici con 2 soste a 2 giardini diversi , mi sono alzato solo perchè era pieno di zanzare :asd:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va beh, prese le scarpe S-Works 7 :f2003:

 

Le S-Works Road del 2012 (prese con le bici) tra poco dovranno andare in pensione.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

grande finn, ottima scelta

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chissà se anche queste dureranno 7 anni. Comunque mi sono deciso grazie ad uno sconto di 50€.

 

Stamattina un giro terribile. Per fortuna ho portato a casa oltre due ore, media elevata ma era una bestemmia unica. Vento fortissimo, stanchezza e zero voglia. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero indeciso tra i pesi e la bici ma alla fine ha prevalso il mezzo kg da perdere dopo le ferie.

 

Quasi due ore a ritmo veramente alto. Bene cosi. Cosi mi gestirò meglio la notizia sconvolgente della giornata che potrebbe minare pure il mio carattere glaciale :wallbash:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

dai che finn diventa papà, almeno si spera sia una notizia bella tipo questa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uscita interessante oggi. Giro medio lungo per me (due ore e mezza circa), facendo 3km di salita con 300m di dislivello, sulla salita che raramente scendeva sotto i 10%, c’era anche un muro da 20% circa. Non male. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho trovato un buon compromesso per correre al lavoro, stiracchio un po' la pausa pranzo e in una mezzoretta faccio 7-8 km, così posso correre anche un paio di volte durante la settimana. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Ruberekus ha scritto:

ho trovato un buon compromesso per correre al lavoro, stiracchio un po' la pausa pranzo e in una mezzoretta faccio 7-8 km, così posso correre anche un paio di volte durante la settimana. 

 

min**ia che passo

Share this post


Link to post
Share on other sites

E anche oggi, per non farmi mancare nulla, due ore niente male. Oggi sono uscito per la prima volta con le scarpe S-Works 7. Ieri sera ho sistemato le tacchette e, a mia grande sorpresa, già oggi andavano alla perfezione e il mio ginocchio si accorge anche di pochi mm. Per il resto buone scarpe, anche se vengo da quelle precedenti, quindi come metro di paragone ero già a livelli alti. Leggerissime, rigide ma allo stesso tempo comode. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finn tu come ti trovi con il garmin?

Sto pensando di mollare Polar, sono dei macellai lato sincronizzazione degli allenamenti, funzionano malissimo e lato web non mi soddisfa.

Garmin com'è?

Share this post


Link to post
Share on other sites

×