Jump to content
Sign in to follow this  
Ferrarista

Abolizione delle province

  

23 members have voted

  1. 1. Vorresti l'abolizione delle province in Italia?

    • Assolutamente si
    • Mi basterebbe ridurne il numero
    • No, va bene cos? com'? ora
      0


Recommended Posts

tonino di pietro vorrebbe fare una raccolta firme per abolire le province...

Demagogia allo stato puro.

 

Le province sono previste nella Costituzione e non esistono raccolte di firme per referendum abrogativi di articoli della Costituzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma anche no, non si parla di referendum ma di legge di iniziativa popolare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una legge costituzionale di iniziativa popolare? :rotfl:

 

Non sono mai state prese in considerazione quelle ordinarie, figuriamoci quelle costituzionali che devono sempre passare per il Parlamento con tutta la procedura prevista dal 138.

Edited by Osrevinu

Share this post


Link to post
Share on other sites

Favorevole a sostituirle gradatamente con le citt? metropolitane.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una legge costituzionale di iniziativa popolare? :rotfl:

 

Non sono mai state prese in considerazione quelle ordinarie, figuriamoci quelle costituzionali che devono sempre passare per il Parlamento con tutta la procedura prevista dal 138.

Appunto, le firme finirebbero solo a far compagnia a quelle 350.000 raccolte dal movimento5stelle che marciscono in attesa che la legislatura finisca (cos? poi non saranno pi? valide).

Share this post


Link to post
Share on other sites

gli impiegati statali non fanno un tubo dalla mattina alla sera...avete mai provato ad andare in provincia? ma anche all'agenzia delle entrate? oppure alla motorizzazione civile? non dico tutti, ma buona parte non fa un cavolo dalla mattina alla sera semplicemente perch? il lavoro che in uno studio privato si fa in 2 lo svolgono in 8...

ora io mi devo preoccupare dove vanno a finire gli altri 6? perch? loro si sono mai preoccupati dei soldi che fanno sborsare a chi se lo suda il suo stipendio per non fare niente?

 

non so beyond ma il tuo discorso mi sembra fuori luogo...io parlo perch? certe cose l'ho viste e non le ritenevo neanche lontanamente possibili!!

vuoi un esempio? all'elba siamo 30mila abitanti circa, divisi in 8 comuni (si sta discutendo sul comune unico ma ti lascio immaginare l'idea della gente); e abbiamo tanti assessori comunali quanti MILANO...e io credo che milano ne abbia un po' di pi? di abitanti e di rogne da sistemare...questi sono sprechi: le fabbriche, le aziende, gli operai vengono ridotti al lastrico dalle tasse per pagare sta gente qua...ma stiamo scherzando?!? io boh...

 

Si, per? non esageriamo...io sono impiegato nel pubblico impiego, e non mi va di sentirmi ripetere sempre che "non si fa un tubo dalla mattina alla sera", ? un p? offensivo. Ci sono effettivamente le persone che non fanno un tubo, ma il problema ? che restano li, non c'? modo di farle fuori; dove lavoro io una di questi personaggi ? stata rimpallata da ufficio in ufficio perch? ? veramente un peso inutile, ma non c'? modo di licenziarla.

 

Ricordatevi che i pubblici impiegati lavorano per voi, non sono tutti dei mantenuti come qualcuno vuole fare credere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lavorano per me? :asd:

 

Ultimamente mi ? capitato di avere a che fare con i dipendendi dell'agenzia delle entrate... una maleducazione, una strafottenza, una cafonaggine mai vista. Sembra quasi che ti stessero facendo un piacere e pure controvoglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avete ragioni entrambi, resta il fatto che lavorare nel pubblico ? tendenzialmente una pacchia e il sogno di chiunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lavorano per me? :asd:

 

Ultimamente mi ? capitato di avere a che fare con i dipendendi dell'agenzia delle entrate... una maleducazione, una strafottenza, una cafonaggine mai vista. Sembra quasi che ti stessero facendo un piacere e pure controvoglia.

 

Bene, quindi sono tutti maleducati e cafoni? Siccome alla clinica Santa Rita di Milano espiantavano organi a caxxo alle persone, siccome le poste (private) fanno schifo, tutto il privato ? composto da ladri? Ma per piacere, finiamola con questa demagogia spicciola.

Fa comodo ragionare per assoluti, ormai ? di moda attaccare il pubblico impiego, troppo difficile distinguere il marcio dal positivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le poste private? Veramente il 100% del capitale di Poste Italiane ? detenuto dal Ministero dell'Economia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le poste private? Veramente il 100% del capitale di Poste Italiane ? detenuto dal Ministero dell'Economia.

 

Non sono mica state privatizzate o almeno non sono in gestione privata? Magari mi sbaglio, ma non mi sembra siano ancora totalmente pubbliche.

Qualcosa di simile alle autostrade e alle ferrovie.

 

Nel caso non capisco perch? in posta si mettano a fare offerte bancarie o a vendere libri e millemila cavolate.

Edited by Garviel Loken

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, quindi sono tutti maleducati e cafoni? Siccome alla clinica Santa Rita di Milano espiantavano organi a caxxo alle persone, siccome le poste (private) fanno schifo, tutto il privato ? composto da ladri? Ma per piacere, finiamola con questa demagogia spicciola.

Fa comodo ragionare per assoluti, ormai ? di moda attaccare il pubblico impiego, troppo difficile distinguere il marcio dal positivo.

 

Straquoto: in questo paese si ragiona troppo per categorie e, di conseguenza, troppo poco per singoli indivisui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, per? non esageriamo...io sono impiegato nel pubblico impiego, e non mi va di sentirmi ripetere sempre che "non si fa un tubo dalla mattina alla sera", ? un p? offensivo. Ci sono effettivamente le persone che non fanno un tubo, ma il problema ? che restano li, non c'? modo di farle fuori; dove lavoro io una di questi personaggi ? stata rimpallata da ufficio in ufficio perch? ? veramente un peso inutile, ma non c'? modo di licenziarla.

 

Ricordatevi che i pubblici impiegati lavorano per voi, non sono tutti dei mantenuti come qualcuno vuole fare credere.

 

io parlo di maggioranza, e alla fine ? quella che conta...purtroppo nel pubblico impiego c'? gente che lavora e fa per 8, e gli altri 7 non fanno un tubo perch? lavora quello sfigato...

ma il discorso non cambia: c'? uno spreco abnorme nel settore pubblico in ogni campo..forse giusto il personale della sanit? si salva, nel senso che mancano infermiere e dottori; ma per il resto c'? poco da fare...

 

ti faccio un esempio: qualche anno fa mi recavo alla motorizzazione di livorno per consegnare la documentazione della patente e l'ufficio chiude ufficialmente alle dodici...ero gi? entrato e dopo un po' il tizio dietro lo sportello gira il classico cartoncino con scritto "chiuso"...sapete che ore erano? 12.00.21!!! ammazza che puntualit? :asd: (me lo ricordo perch? era anche palindromo, pensa che caso :asd:)

ma vabbh?...due minuti dopo, ovvero alle 12.02 arriva una studentessa che a suo dire era come me di fuori livorno, e chiaramente viene rimbalzata nonostante si sia fatta un viaggio di due ore di treno (chiaramente arrivato in ritardo :asd:) con tanto di cazziatone...

ora secondo ? un atteggiamento corretto questo? considerando il fatto che te lo fa un dipendente che DEVE (e non dovrebbe!) essere al servizio del cittadino?!?

 

e purtroppo di uffici/gente cos? ce ne sono a migliaia: mi viene in mente l'autorit? portuale con un orario di apertura al pubblico di ben 2 ore, dalle 3 alle 5 del pomeriggio chiaramente in modo che venga meno gente possibile :asd:, o l'anagrafe nel mio comune...

 

questi non sono servizi, e se la gente ce l'ha con il servizio pubblico evidentemente c'? un perch?...

Edited by Yellow

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto ho saputo che in una sede dell'ASL qua vicino (se non erro a Sant'Antimo, provincia di Napoli), ? stato attivato un servizio automatizzato di prenotazione delle prestazioni sanitarie...quando l'ho sentito non ci credevo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

il debito pubblico sta continuando a salire inesorabilmente, altro che "manovrina" da 47 miliardi in 4 anni...

la prima cosa da fare ? togliere le province, non si pu? andare avanti cos?..

la cosa assurda ? che la stragrande maggioranza degli italiani ? favorevole all'eliminazione completa, e in parlamento solo IDV e terzo polo lo sono stati..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non l'hai ancora capito che l'abolizione delle province non servirebbe a niente? I risparmi sarebbero minimi, attorno ai 5/600 milioni altro che 7 miliardi come dice qualcuno.

Per ridurre il debito pubblico, l'unica ? ridurre la spesa pubblica improduttiva a partire da quella sanitaria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

costano molto di pi? di quello che hai detto, non sono da considerare "solo" i salari di quelli che vanno a casa ma anche tutto il resto..

fermo restando che ? un ente veramente inutile..

la spesa sanitaria andrebbe gestita meglio, la cosa assurda ? che pure in quel settore lo stato ? in forte deficit

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non l'hai ancora capito che l'abolizione delle province non servirebbe a niente? I risparmi sarebbero minimi, attorno ai 5/600 milioni altro che 7 miliardi come dice qualcuno.

Per ridurre il debito pubblico, l'unica ? ridurre la spesa pubblica improduttiva a partire da quella sanitaria.

 

tralasciando che i 5/600,milioni siano una quota un po' troppo sottostimata secondo me, sono sempre soldi recuperati...con quei 5/600milioni che dici tu potevano evitare di tagliare fondi all'universit? (che ? giustissimo tagliarli per alcune, ma del tutto vergognoso per altre!!) ed evitare tutto il pandemonio che ? successo...

dove si pu? risparmiare si deve risparmiare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non solo, ma diminuirei anche il numero delle regioni: Molise e Valle D'Aosta potrebbero benissimo essere annesse ad Abruzzo e Piemonte, ma sarei anche ad azioni + estreme che riducano le regioni a massimo 10. Abolirei anche le regioni a statuto speciale per farle tutte a statuto ordinario (la Sicilia dove vivo per prima).

Edited by Trailblazer

Share this post


Link to post
Share on other sites

tagliare gli sprechi si deve

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×