Jump to content
Sign in to follow this  
marcostraz

2011 Indianapolis 500

Recommended Posts

Almeno sia lui e Unser hanno avuto il buon senso di fare quella decisione di anticipare le ripartenze in curva 4, se le avessero fatte come previsto accelerando a 300 metri dalla linea avremmo visto una carneficina.

Si ma solo dietro insistenza dei piloti, per loro potevano anche essere triple file restarts, tanto l'importante ? lo spettacolo, se poi arrivano in 4 chissenefrega. Comunque io sono decisamente a favore di questa "manica larga", dovrebbe sempre essere cos?. La partenza ? stata orrenda, anch'io l'avrei annullata ma di solito a Indy fanno correre...

Anche Micheal Andretti si ? stampato in curva 4 nel 1995 e stava dominando, non dimentichiamo poi Rahal, incidenti fotocopia nel 2008 e 2009, anno quest'ultimo in cui poteva vincere. Anche Mario Andretti picchi? forte nel 1992...

Edited by penske fan

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' stata bruttissima proprio in virt? del fatto che l'avrebbero dovuta fare pi? lenta e ordinata. Ed ? per questo che mi aspettavo la ripetizione.

 

Comunque i soliti cretini senza sale nella zucca si sono visti lo stesso, forse il fatto di ripartire in curva 4 ha autorizzato questi individui a fare quello che volevano in rettilineo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque l'errore di Hildebrand ? ovviamente il pi? clamoroso ma non il solo. Come hanno fatto Kanaan e Dixon a beccare 7 e 9 secondi da Wheldon essendosi fermati praticamente insieme? Possibile che non siano stati in grado di mettergli il carburante sufficiente per andare a tutta fino alla fine?! Perch? Baguette alla fine stava spingendo cos? tanto? Con una gestione pi? oculata forse avrebbe vinto. Il team Ganassi ha spaiato le strategie, facendo correre a Franchitti un rischio fin troppo grosso. Poteva funzionare solo con l'uscita di un'altra gialla. Era necessario affidarsi ai consumi avendo una delle macchine pi? veloci? Alla fine, come quasi sempre a Indy, ha vinto chi ha sbagliato meno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente la situazione del carburante nel finale ? stata un p? strana...Hildebrand e Franchitti hanno rifornito allo stesso giro, eppure il primo andava pi? o meno normale e il secondo andava a passo d'uomo e si ? dovuto fermare...Wheldon era costantemente il primo a fermarsi al pit per tutta la gara, e poi si ? ritrovato davanti...Dixon come ha fatto a perdere tre posizioni all'ultimo giro? Hildebrand penso che si sia fatto prendere dalla foga, anche perch? non si sar? reso ben conto di quale era la situazione alle sue spalle...classico errore da rookie...l'ultima vittoria di un team non Penske, Ganassi o Andretti quando ? stata? Glen 2009, giusto?

Edited by marcostraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Baguette per guadagnarsi quei tre giri in pi? doveva andare molto lento, diciamo che in un classico stint di 33 giri per allungarlo di 3 devi farne almeno dieci sui 215 di media, se il tuo passo ipotetico ? 220, sacrificando parecchie posizioni che poi non ? mai sicuro che le riguadagni. Hanno scelto di andare normalmente fino a quando potevano, sperando nella caution. Forse ha dato la sensazione di tirare al massimo ma era Danica ad essere lenta, girava in 217 visto che era quella con pi? ala di tutti, scelta del ca**o che non porta alcun vantaggio, perch? se ti aiuta a rimontare posizioni quando per? ti ritrovi a dover spingere senza nessuno davanti non puoi farlo perch? sei fermo.

 

Franchitti era sulla stessa strategia di Hildebrand, quindi se Hildebrand girava tranquillamente in 217 gli ultimi giri, ed era quasi sicuro di arrivare alla fine, doveva essere lo stesso per Franchitti, in teoria. Non so perch? c'? stata tutta quella differenza, Franchitti ha cominciato ad andare sotto i 210 gi? 4-5 giri prima di fermarsi alla fine. Le cose sono due: o si ? bevuto met? serbatoio all'inizio dello stint, e comunque una differenza di consumo del genere non si spiega in alcun modo, oppure non hanno rabboccato tutto e ci hanno lasciato qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anzi, Baguette ? andato sin troppo lungo, riguardando la lap chart ha fatto uno stint di 38 giri, con 4 di caution all'inizio. Siamo al limite. In condizioni normali sarebbe dovuto entrare uno o due giri prima, quindi direi che ? pure riuscito a stiracchiare un p?.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Impressioni sulle ripartenze? Come ho detto ieri, divertenti ma per me troppo pericolose. Da un momento all'altro ogni volta mi aspettavo di vedere una grande fumata e qualche macchina in volo. Per fortuna non ? successo niente. I piloti non sono cos? entusiasti http://www.autosport.com/news/report.php/id/91886 . Guardando gli highlights fate attenzione nelle ripartenze a dove Scheckter si trova sul traguardo e poi in curva 3. In un restart ha passato almeno 12 macchine, INCREDIBILE. Comunque la cosa pi? bella della gara, leggendo le dichiarazioni, ? come tutti siano delusi. Gli altri anni chi arrivava quarto o quinto di solito era contento parlando di massimo risultato possibile. Invece questa volta, vuoi per l'equilibrio prestazionale, vuoi per le strategie, i vincitori potenziali erano davvero tanti e soprattutto di tante squadre diverse. Proprio come la Indy500 dovrebbe essere. Notizie poi sul possibile avvicendamento tra Hinchcliffe e Pantano sugli stradali citato da Vanzini? Io non ho letto niente in proposito...

Edited by penske fan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notizie poi sul possibile avvicendamento tra Hinchcliffe e Pantano sugli stradali citato da Vanzini? Io non ho letto niente in proposito...

Neanche io...mi sa di bufala...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mia impressione o ieri la pista mi ? sembrata davvero sporca, specie nelle prime due curve?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, il pubblico ? stato meno educato del solito :) , era dal 1995 che non vedevo tutte quelle cartacce in pista. L'operazione di pulitura dalle murbles, nonostante l'incidente finale, ? stata buona, almeno cos? dice Scheckter. Vorrei spezzare una lancia a favore di Hildebrand, sul quale sto leggendo commenti fin troppo ingenerosi. Mettiamoci nei suoi panni, 23 anni (la mia et? quindi immagino come si sentiva), prima Indy500, sei primo manca una curva, ti stanno prendendo anche se non sai bene a che distanza sono gli altri, hai passato all'esterno altre macchine, pensi ci sia abbastanza aderenza, hai mille pensieri in mente probabilmente e tutto succede molto in fretta. Certo, poteva rallentare e non tentare il sorpasso, ma ha dovuto prendere una decisione in una frazione di secondo ? l'ha presa sbagliata purtroppo. C'? chi dir? che alla usa et? altri hanno vinto mondiali, o Indy500 o campionati, ci? non toglie che si trattasse di un rookie in testa alla corsa pi? importante del mondo. Poi come ho detto quella curva ? bastarda, Hornish ci ha sbattuto tre volte prima di vincere. E guardate Andretti, in un momento di corsa sicuramente meno concitato:

http://www.youtube.com/watch?v=4apjT5klmnc&feature=related

minuto 2:55

? la corsa che ti porta a sbagliare, sembra la classica frase per mitizzare la competizione ma ? cos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma infatti neanche io me la sento assolutamente di criticare Hildebrand...ha fatto un errore, capita...certo, all'ultima curva dell'ultimo giro...per? il primo che non ci avr? dormito la notte ? sicuramente lui...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non lo avevo mai visto perche' initalia si perse quel pezzo di gara ( su tmc c'era il telegiornale!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non lo avevo mai visto perche' initalia si perse quel pezzo di gara ( su tmc c'era il telegiornale!)

:) meno male che c'? youtube se no non avrei mai visto proprio la gara

Share this post


Link to post
Share on other sites

:) meno male che c'? youtube se no non avrei mai visto proprio la gara

io quella sra ero a una cresima...la registrai....ma il nastro si interruppe all'incidente di scott pruet ....prima del restart che costo' la gara a scott goodyear!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che ha pi? colpa ? Kimball, che ca**o ci faceva l?? Non penso proprio che lo spotter non gli abbia detto che arrivavano i primi e sapeva benissimo che era l'ultimo giro. Alcuni dicono che se c'era l'apron come una volta Kimball si poteva buttare l? e lasciare la traiettoria libera, ma non ? questo il punto. Lui ? uscito gi? da curva 3 a passo d'uomo, e tenendosi all'interno...grande caxxata, non doveva fare altro che tenere la traiettoria normale e Hildebrand lo avrebbe raggiunto nel raccordo e sorpassato tranquillamente all'interno ancora prima di arrivare in curva. Per Hildebrand capisco la concitazione del momento, capisco non sapere esattamente dove sono gli altri, ma la giustificazione che ha dato per aver fatto quella scelta non regge: non significa niente che prima aveva fatto senza problemi la stessa manovra in quel punto, un conto ? farlo dieci giri dopo che sono passati gli spazzini, diverso ? farlo a fine gara dopo uno stint di 35 giri e con tutta la monnezza che si ? accumulata. Niente processi, ? un classico errore da rookie e ci sta tutto, ? solo che lo ha fatto a Indy, all'ultimo giro, all'ultima curva, in testa.

 

Da un momento all'altro ogni volta mi aspettavo di vedere una grande fumata e qualche macchina in volo. Per fortuna non ? successo niente

Io una fumata l'ho vista, piccola ma l'ho vista....era al restart di met? gara e c'era uno all'interno di Danica, non mi ricordo se Rahal o Hildebrand, che l'ha speronata in ingresso di rettilineo, e da l? si ? creato un marasma assurdo perch? lei per riprendere velocit? ha bloccato mezzo mondo, tanto che in quel giro ha perso sei posizioni. Ero convinto che le avesse spaccato un braccetto. Per la velocit? che avevano se le ruote si agganciavano invece che sbattere di piatto ci stava anche un mini-decollo. Non ho ancora rivisto gli highlights forse sta l?, e mis? che ? proprio il restart dove Scheckter ha passato anche il padreterno. E' quello prima dell'incidente di Bell e Briscoe.

Edited by CerberuS

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anzi no, che dico met? gara, tre quarti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scommetto che vi siete persi il classico video iniziale di ABC, vero? Sapendo che sky non lo avrebbe riproposto ho pensato bene di attaccare lo streaming di ABC e vedermi il pre-gara l?.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che ha pi? colpa ? Kimball, che ca**o ci faceva l?? Non penso proprio che lo spotter non gli abbia detto che arrivavano i primi e sapeva benissimo che era l'ultimo giro. Alcuni dicono che se c'era l'apron come una volta Kimball si poteva buttare l? e lasciare la traiettoria libera, ma non ? questo il punto. Lui ? uscito gi? da curva 3 a passo d'uomo, e tenendosi all'interno...grande caxxata, non doveva fare altro che tenere la traiettoria normale e Hildebrand lo avrebbe raggiunto nel raccordo e sorpassato tranquillamente all'interno ancora prima di arrivare in curva. Per Hildebrand capisco la concitazione del momento, capisco non sapere esattamente dove sono gli altri, ma la giustificazione che ha dato per aver fatto quella scelta non regge: non significa niente che prima aveva fatto senza problemi la stessa manovra in quel punto, un conto ? farlo dieci giri dopo che sono passati gli spazzini, diverso ? farlo a fine gara dopo uno stint di 35 giri e con tutta la monnezza che si ? accumulata. Niente processi, ? un classico errore da rookie e ci sta tutto, ? solo che lo ha fatto a Indy, all'ultimo giro, all'ultima curva, in testa.

Per? alla fine del rettilineo le due vetture erano ancora parecchio distanti...secondo me anche lui non si ? ben reso conto di cosa stava succedendo...appunto, classico errore da rookie...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×