Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

Medio-oriente

Recommended Posts

beh non so quante famiglie cattoliche potrebbero sopportare la propria figlia mettersi il velo...non credo sarebbero pochi i casi del genere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah, ho i miei dubbi che il padre la rimproveri dicendo:"Sei troppo occidentale!"; pi? probabile che le dica:"Ti vesti da sgualdrina!" (nei suoi canoni), cosa che qualunque padre "occidentale" direbbe alla propria figlia se uscisse con minigonna inguinale, filo interdentale fra le chiappe e top striminzito

Al solito i giornalisti la devono buttare in "Noi 'civili' occidentali contro Loro 'barbari' d'oriente"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

spero vivamente di no...

ma ? un problema di tolleranza! poi c'? chi reagisce in un modo (sbagliato) e chi non lo fa...e te lo dice uno che di certo non sarebbe felice se sua figlia si mettesse il burqa o se suo figlio si facesse crescere la barba perch? i musulmani "devono" ricordare maometto! o anche se si mettessero il crocifisso in camera o andassero tutte le domeniche a messa...(almeno non sono di parte)

il problema ? l'accettare il diverso, soprattutto se ? il proprio figlio! quando dici che non possiamo integrare questa gente qua fai lo stesso errore del padre che non pu? tollerare una figlia che cresce con degli standard opposti ai suoi...l'errore di fondo ? lo stesso!

 

bisogna, compreso io (non ? una critica a te, ma a tutta la societ?, imparare ad accettare i diversi: di cultura, di pensiero politico, religioso (con dei limiti!), di colore ecc....il problema ? che crediamo che il mondo giri intorno a noi e che tutto debba essere come lo vogliamo noi, ma non ? cos?...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attacco alla Libia: anche alcuni Stati arabi vi hanno partecipato, assieme alla "neutrale" Svezia

 

di Federico Dal Cortivo

 

La Nato, che ha dispiegato ingenti forze aeree per attaccare la Libia, operazione ?Odyssey Dawn?, senza che nel solito stile Atlantico fosse stata consegnata alcuna nota ufficiale al governo di Tripoli, ha richiesto e ottenuto anche la partecipazione di alcuni contingenti aerei arabi, che si sono prestati a fungere da ?truppe coloniali? in funzione anti Gheddafi. La cosa non ? inusuale: gi? nella prima Guerra del Golfo, fino ad arrivare alla ventilata possibilit? data dall?Arabia Saudita di autorizzare l?aeronautica Israeliana di sorvolare il proprio spazio aereo in un possibile blitz contro l?Iran, stati nel Vicino Oriente, quelli pi? legati all?Occidente, hanno spesso fornito il loro appoggio, sia logistico sia militare.

 

Al fianco della coalizione occidentale anche la Svezia, nazione che non fa parte della Nato, pur essendo considerata un alleato di primo piano. Stoccolma ha inviato otto caccia bombardieri Jas-39 Gripen, un rifornitore di carburante C 130 e un controllore dello spazio aereo Saab 340: in tutto sono stati distaccati sulla base statunitense in Italia di Sigonella circa 130 uomini.

 

All?Operazione Unified Protector si ? visto il rischiaramento di aerei del Qatar che gi? da marzo aveva messo a disposizione sei Mirage 2000 ? 5 EDA e 2000 5 DDA, monoposto e biposto, basati a Creta sulla Souda Bay Air Base e Us Navy Support Activity, appoggiati da C 17 per il supporto logistico. Lo stesso Qatar ? stato accusato di aver fornito missili controcarro Milan, di fabbricazione franco tedesca, agli insorti.

 

Anche gli Emirati Arabi Uniti hanno voluto dare un loro contributo, inviando sulla base di Decimomannu in Italia 12 velivoli tra Mirage 2000-9 EAD /DAD e F16 E/F, supportati anch?essi da personale e velivoli logistici.

 

Una partecipazione che si ? limitata a un utilizzo per compiti di superiorit? aerea, e di intercettazione di eventuali caccia libici, che vista l?inconsistenza dell?aviazione di Gheddafi e l?obsolescenza dei suoi aviogetti ? parsa fin da subito ininfluente sotto il profilo militare, ma riveste una certa importanza per gli Stati Uniti e i suoi alleati come dimostrazione che anche gli arabi hanno contribuito alla caduta del capo libico.

 

Ritornando alla Svezia, proprio di recente il suo ministro della Difesa Fredrik Reinfeldt si ? detto disposto a inviare anche un contingente terrestre per assicurare ?la sicurezza? nel dopo Gheddafi, dichiarando candidamente che ?la questione importante per la Libia ? di avere un governo democratico e che la Svezia prender? in considerazione le richieste che le sono state fatte per l?invio di truppe in cooperazione con altri Paesi?. Da segnalare che altri due paesi nordici aderenti alla Nato hanno partecipato alle operazioni, la Danimarca e la Norvegia.

 

Al momento solo la Finlandia non era schierata e per il momento il governo di Helsinki ha respinto voci di una probabile e vicina adesione alla Nato.

 

Alcuni dati: dal 1 aprile al 23 agosto 2011 sono state 5350 le sortite dell?aviazione Usa (fonte Pentagono), di cui 1200 attacchi al suolo; in totale gli aerei Nato hanno compiuto 20 mila missioni, di cui 7600 di strike. La maggior parte dell?aviazione impegnata ? stata europea, mentre l?US Air Force ha fornito carburante e appoggio elettronico. Con i ?droni Predator? sono stati colpiti 101 bersagli al 23 agosto 2011. E? indiscutibile che senza il massiccio supporto dell?aviazione Alleata, i ?ribelli? ben difficilmente avrebbero potuto avere ragione delle forze governative, del resto a questo quadro ci siamo oramai abituati e resta solo da chiedersi quale sar? il prossimo obiettivo.

 

Federico Dal Cortivo

 

Fonte:

http://europeanphoenix.net/it/index.php?option=com_content&view=article&id=106:attacco-alla-libia-anche-alcuni-stati-arabi-vi-hanno-partecipato-assieme-alla-neutrale-svezia

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'e' anche la Giordania tra gli arabi che si sono uniti al party. Aerei appollaiati ad Aviano con scalo a Sigonella.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ultimamente non ne beccano uno di vivo, chiss? perch?. :whistle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh si dice che ha combattuto fino alla fine e la foto effettivamente sembra abbastanza confermare questa cosa....

per? anche se non fosse cos?, ? comprensibile....

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh si dice che ha combattuto fino alla fine e la foto effettivamente sembra abbastanza confermare questa cosa....

per? anche se non fosse cos?, ? comprensibile....

 

 

Diciamo anche che i morti non parlano e di cosette interessanti anche sul nostro capo del governo il buon Ghedaffi probabilmente ne aveva parecchie da dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo anche che i morti non parlano e di cosette interessanti anche sul nostro capo del governo il buon Ghedaffi probabilmente ne aveva parecchie da dire.

 

Mi hai levato le parole dalla tastiera..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo anche che i morti non parlano e di cosette interessanti anche sul nostro capo del governo il buon Ghedaffi probabilmente ne aveva parecchie da dire.

 

ma certo ? ovvio, ma alla fine non ? che gheddafi si sia arreso tanto facilmente quindi secondo me ? anche possibile che sia caduto in battaglia anche se effettivamente sembra sia stato "abbattuto" da un raid di elicotteri della nato...

credo sia comunque probabile la versione ufficiale, sicuramente molto pi? di quella che ? stata riservata a bin laden che ? stato presentato come morto, gi? seppellito e quant'altro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

..... mah ... a volte per davvero mi scappa da ridere ! lo avrebbero ucciso perch? non parlasse di B ???

dai ... in questo mondo ci sta davvero tutto ma la faziosit? umana troppo spesso ? proprio senza limiti ! eheheheheh

attendo con ansia che qualcuno scriva anche che fu B a sparare a Giovanni Paolo II .....

Edited by mammamia

Share this post


Link to post
Share on other sites

..... mah ... a volte per davvero mi scappa da ridere ! lo avrebbero ucciso perch? non parlasse del nano ???

dai ... in questo mondo ci sta davvero tutto ma la faziosit? umana troppo spesso ? proprio senza limiti ! eheheheheh

attendo con ansia che qualcuno scriva anche che fu il nano a sparare a Giovanni Paolo II .....

 

Claudio, ma pi? che del nano in particolare, io intendo di gran parte della politica estera mediterranea...

E poi sappiamo bene che questi "ribelli" sono stati armati gi? da qualche anno dalla Francia, e non sono altro che una trib? di Bengasi.

 

Insomma, speriamo che la Libia non finisca a brandelli come l'Iraq...

Share this post


Link to post
Share on other sites

..... mah ... a volte per davvero mi scappa da ridere ! lo avrebbero ucciso perch? non parlasse del nano ???

dai ... in questo mondo ci sta davvero tutto ma la faziosit? umana troppo spesso ? proprio senza limiti ! eheheheheh

attendo con ansia che qualcuno scriva anche che fu il nano a sparare a Giovanni Paolo II .....

 

 

Non solo di Berlusconi ovviamente, ho fatto il suo esempio perch? da italiano ? ovviamente il primo che mi ? venuto in mente, ma ? certo che questi dittatori che sino al giorno prima erano sostenuti e facevano tranquillamente affari con i governi occidentali una volta che si ? deciso di farli fuori fanno molto pi? comodi morti che vivi.

Altrimenti si rischia che finiscano al tribunale dell'Aia e magari chiedano di sentire come testimoni Clinton e Chirac come fece Milosevic.

 

P.s. Scusa se mi permetto Claudio ma se possibile cercherei di evitare epiteti tipo "nano" altrimenti si finisce per mandare in vacca i topic di attualit? come l'ultima volta. :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×