Jump to content
Sign in to follow this  
gerardopernientecodardo

SBK 2011

Recommended Posts

Qualcuno ha visto le gare di domenica scorsa?

Perch? Biaggi ? stato penalizzato nella seconda?

 

Max ? stato penalizzato perch? non ha percorso il corridoio d'asfalto attraverso il quale era obbligatorio rientrare in pista dopo un lungo.

Max si ? tenuto a circa due o tre metri sulla destra e nonostante il rallentamento ? stato punito, a mio avviso in modo esagerato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Max ? stato penalizzato perch? non ha percorso il corridoio d'asfalto attraverso il quale era obbligatorio rientrare in pista dopo un lungo.

Max si ? tenuto a circa due o tre metri sulla destra e nonostante il rallentamento ? stato punito, a mio avviso in modo esagerato.

 

Grazie x la spiegazione!

Che peccato cmq.. (faccina triste)

Share this post


Link to post
Share on other sites

:asd:

 

Fabrizio Corona sponsorizza il team Supersonic

Sulla Ducati di Berger comparir? il loro della rivista Corona Star's

 

Il team Supersonic sancisce un importante accordo con Fabrizio Corona e la sua rivista Corona Star's.

 

Mentre la squadra ed il suo pilota Maxime Berger erano impegnati a Misano Adriatico nella disputa della prima giornata di qualifiche, valida per la sesta prova del campionato Mondiale Superbike, Danilo Soncini, proprietario del team, concludeva un importante accordo che unir? la sua squadra ad uno dei personaggi pi? famosi e conosciuti dai media in Italia e non solo: Fabrizio Corona.

 

Dopo l'accordo con Stefano Tacconi, che fa ormai parte in pianta stabile del team Supersonic, un altro personaggio famoso si affianca al team Supersonic per entrare nell'eccitante ed adrenalinico mondo delle competizioni motociclistiche.

 

"Sono molto contento di poter aprire le porte del mio team a Fabrizio" - ha dichiarato Danilo Soncini - "che ha deciso di affiancare la mia squadra con la sua rivista Corona Star's. Sono convinto che personaggi come Corona possano dare al nostro mondo ancora pi? visibilit?, soprattutto quando sono appassionati di moto e di motori come lo ? lui. Il logo Corona Star's comparir? sulla nostra Ducati gi? a partire dalla prossima gara di Misano".

 

Corona da parte sua ha affermato: "In un momento nel quale il calcio ed altri sport dimostrano il loro lato peggiore, ho deciso di entrare nel mondo delle corse motociclistiche e della Superbike in particolare. Un ambiente dove la passione supera gli interessi economici e dove lo spettacolo ? sempre estremamente avvincente e coinvolgente. Seguo da tempo il mondiale Superbike ed invito tutti i miei fans a tifare per il team Supersonic sin dalla prossima gara di Misano".

 

 

http://www.****/magazine/9660/world-superbike-sbk-fabrizio-corona-sponsorizza-il-team-supersonic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Biaggi mi sembra Schumacher, a 40 anni fa gli errori che 10 anni prima non faceva neanche guidando delle caffettiere. Il problema ? che c'? Checa che alla stessa et? non sbaglia una curva da non so quante gare. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Checa riesce a far vincere la ducati...

solo uno la sta rovinando....:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Checa riesce a far vincere la ducati...

solo uno la sta rovinando....:)

Dagli tempo e secondo me vedrai che Lui non la roviner? pi?.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Ho visto il progetto e ricevo informazioni continue, anche se la mia 1198R in questo momento ha una ciclistica cos? perfetta che sar? difficile migliorarla. Se avessi 20 cavalli in pi? sarebbe la moto ideale".

 

Nel corso della chiacchierata con la Gazzetta, Checa manda anche un messaggio piuttosto chiaro al rivale Max Biaggi: "L'anno scorso sono arrivato terzo in campionato, vincendo tre gare. Con la moto che ho adesso, Biaggi non avrebbe vinto cos? facilmente".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche quest'anno Ducati e Aprilia hanno un regolamento tecnico tutto loro rispetto le giapponesi, come negli anni passati?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pi? che altro alle jap la SBK interessa poco o niente.

 

Per quello che ci corrono i team gestiti dai reparti europei e dal Giappone arrivano ben poche cose(almeno per Honda e Suzuki ? cos?, su Yamaha non metto proprio la mano sul fuoco).

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, ma parlavo sul regolamento tecnico. Negli anni passati, quando seguivo ancora la SBK, le bicilindriche erano "aiutate", almeno cosi si diceva. E' tutt'ora cosi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ducati ha 200 cc in pi? come bicilindrico, l'Aprilia era forse il modello pi? vicino di tutti al prototipo(e quindi il pi? lontano da quello che INIZIALMENTE era stato concepito come spirito SBK).

 

Al momento ti posso dire che l'unica moto VERAMENTE vicina alla serie ? la Honda, che infatti ? anche quella con i risultati peggiori(tranne per le Kawa, ma li c'? da fare un discorso a parte)e che il regolamento tecnico, ora come ora, secondo me non avantaggia troppo Ducati o Aprilia.

 

Semmai ci sarebbe da fare un discorso sulle gomme Pirelli(l'anno scorso dopo che Biaggi vinse 6 manche su 12 o similia tolsero quel tipo di gomma che lui sapeva far sfruttare, quest'anno Checa ne ha vinte 8 su 12 sfruttando all'inverosimile le gomme morbide, roba che era solo lui ad usarle ed immancabilmente vinceva le manches, ma le gomme in questione gliele hanno lasciate).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capito. Grazie mille :up:

 

Si ho sentito che Checa le sta vincendo tutte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Melandri vince gara 1

Ottimo, sn contento per lui. Biaggi secoondo e checa out!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 1:

 

1- Melandri

2- Biaggi

3- Camier

 

Gara 2:

 

1- Biaggi

2- Melandri

3- Checa

 

Ora la classifica recita:

 

1- Carlos Checa Ducati 261

2- Max Biaggi Aprilia 218

3- Marco Melandri Yamaha 195

4- Eugene Laverty Yamaha 146

5- Leon Camier Aprilia 125

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se Melandri non commetteva un errore verso il finale x me poteva vincere anke gara 2. Biaggi mi sembrava un p? al limite

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un errore per uno non fa male a nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non riconosco pi? questa categoria. Ho iniziato a seguirla nel 1995 e mi sono beccato il periodo del massima espansione del dominio di King Carl Fogarty, ma dietro di lui vi erano tanti prodotti genuini made in SBK provenienti da tutti i campionati...era un piacere vedere pazzi quali Slight, Yanagawa e astri nascenti come Corser.

Ducati dominava, ma Honda, Kawasaki, Yamaha, Suzuki erano tutte in grado di vincere ed anche il pi? privato dei team poteva ambire a posizioni nobili.

Pi? avanti ho assistito all'arrivo di altri prodotti made in SBK quali Haga, Edwards ed infine Bayliss.

Poi nel 2007 il cambio di tendenza con l'arrivo di Max e da l? ? iniziato a migrare il bollitorio della gp, e sempre in quell'anno il colpo di grazia inferto da Ducati che per far correre quel maledetto 1200cc ha aperto le porte ai prototipi v4 con un regolamento demenziale che ha portato a moto quali Aprilia e Yamaha che sembrano dei prototipi, da allora ? iniziato il declino con le squadre sempre pi? interessate a giocare sul sicuro con i "reduci" della gp, senza pi? coltivare e portare piloti made in SBK nel campionato mondiale.

L'immagine di questo campionato ? quanto di meno attraente ci possa essere, una sorta di pre geriatrico per ex piloti di gp, con moto prototipo, che non invoglia nessuno sponsor in particolare ad investire (Yamaha ? ancora senza main sponsor) ed i ragazzi che un tempo arrivavano in SBK e vedevano un punto di arrivo o una carriera alternativa alla gp, ora la vedono alla stregua di una moto 2 o anche meno, in cui correre, cercare di mettersi in mostra e tentare di entrare in gp.

La gara di oggi ? stata inguardabile, due non duelli indegni di una categoria che vedeva dei veri pazzi duellare per i cm di pista ed i piloti primi in graduatoria tutti ex moto gp.

Questa non ? SBK.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io ho iniziato a seguire la SBK ai tempi di Foggy, Slight, Yanagawa (quant'era bella la ZX-7rr?) ecc.. ed ? vero che quelle moto erano molto pi? vicine alla produzione di serie rispetto alle odierne, ma non mi pare che il livello dei piloti attuali o dei tempi p? recenti sia calato di molto.

Tutti quelli che hanno fatto il passo inverso, SBK->Motogp hanno sofferto molto, p?? di chi ha fatto il passaggio inverso quindi tutto si pu? dire tranne che i vari pensionati della Motogp come Checa e Biaggi siano dei pipponi. Forse non saranno pazzi spericolati come i funamboli degli anni 90, ma anche oggi comunque c'? qualcuno con le rotelle fuori posto, oltre ai sempreverdi Corser e Haga c'? Rea che quando ha una moto decente ? uno spettacolo, c'era SPies fino a 2 anni fa, c'? Sykes che con la Kawasaki fa miracoli e fino a quando non si ? rotto tutte le ossa del corpo c'era Neukirchner.

 

L'unica cosa che non mi piace di questa SBk ? il regolamento tecnico troppo sbilanciato a favore dei bicilindrici e le gomme pirelli che anche qui mescolano troppo le carte...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pi? che altro la SBK ha smesso di essere interessante quando si sono ritirate le case giapponesi... fino al 2000 il campionato era splendido, c'erano tutte le case che ci sono adesso, ma UFFICIALE ed una gara la vinceva Edwards, l'altra Bayliss, l'altra Yanagawa, l'altra Haga, l'altra Chili, l'altra Corser e cos? via... poi la Yamaha se ne ? andata, ? arrivata quella maledetta stagione 2002 con le Michelin che hanno distrutto la stagione(vittorie solo di Bayliss od Edwards tranne a Sugo, tana di Tamada). Nel 2003, poi, c'era solo la Ducati e, bench? nel 2005 si dicesse che le case giapponesi fossero rientrate, in realt? era pi? un'operazione di facciata, dato che avevano affidato tutto alle loro succursali europee.

 

Al momento la SBK, per me, ? morta. Tralaltro son convinto che il vero spirito delle derivate di serie, adesso come adesso, stia nella Superstock, l? s? che le moto devono essere vicine alle serie e non mezzi prototipi come l'Aprilia o moto leggermente(ma di poco, eh)favorite nella cilindrata come la 1198.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vab? la superstock ? nata per quello, ci vanno i piloti della domenica con le moto della domenica, la SBK ? si basata sulle moto di serie, ma di quelle moto, almeno da quando la seguo, rimaneva si ? no il telaio..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×