Jump to content
The King of Spa

Intervista a Mika Hakkinen

Recommended Posts

Di Mika ricordo che è sempre stato un signore soprattutto anche con i suoi acerrimi rivali; di lui ricordo le sue strette di mano con Michael Schumacher dopo le gare, a proposito di lui traducendo

"Ho parlato con Micheal. E' incredibile vedere il suo impegno dopo che ha deciso di ritornjare in Formula 1.

E' stato divertente fare degli spot con lui, sorpassare lui. C'è dell'umore e da modo anche di sorridere del passato.

Si nelle corse è stato serio e incredibilmente forte. Ma alla fine del giorno è sempre uno sport, e il divertemento ne è parte integrante."

Edited by tigre

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono un fan di Hakkinen, a me quelli che devono arrivare primi anche quando vanno al cesso piacciono di pi?, come piloti intendo, poi ovviamente nel privato ? un altro discorso, ma non ho il problema di quale pilota di Formula1 scegliere per uscire la sera a bere una birra.

 

Lo ricordo veloce, s?, ma su macchine velocissime stile la Red Bull di quest'anno. E non molto superiore a Coulthard, onestamente. Vi dico di pi?, il suo titolo del '98 per me non ? cos? diverso da quello del 2009 di Button, fermo restando che l'inglese nel suo anno per me ? stato davvero bravissimo alla fine si trattava solo di battere un compagno di squadra non irresistibile.

 

Resta vero che probabilmente il pilota pre-'95, quello che se la giocava col Kaiser nelle formule minori e che al debutto si qualific? addirittura adavanti a Senna, era un'altra cosa. Poi ? vero, come sappiamo Wendlinger e moltissimi altri che promettevano faville non seppero pi? riprendersi da incidenti simili, ma neppure guidarono mai una McLaren progettata da Newey.

 

In ogni caso massimo rispetto per l'integrit? e per la lucidit? che ha sempre dimostrato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono un fan di Hakkinen, a me quelli che devono arrivare primi anche quando vanno al cesso piacciono di pi?, come piloti intendo, poi ovviamente nel privato ? un altro discorso, ma non ho il problema di quale pilota di Formula1 scegliere per uscire la sera a bere una birra.

 

Lo ricordo veloce, s?, ma su macchine velocissime stile la Red Bull di quest'anno. E non molto superiore a Coulthard, onestamente. Vi dico di pi?, il suo titolo del '98 per me non ? cos? diverso da quello del 2009 di Button, fermo restando che l'inglese nel suo anno per me ? stato davvero bravissimo alla fine si trattava solo di battere un compagno di squadra non irresistibile.

 

Resta vero che probabilmente il pilota pre-'95, quello che se la giocava col Kaiser nelle formule minori e che al debutto si qualific? addirittura adavanti a Senna, era un'altra cosa. Poi ? vero, come sappiamo Wendlinger e moltissimi altri che promettevano faville non seppero pi? riprendersi da incidenti simili, ma neppure guidarono mai una McLaren progettata da Newey.

 

In ogni caso massimo rispetto per l'integrit? e per la lucidit? che ha sempre dimostrato.

? successo alla sua prima gara con la McLaren, Hakkinen ha debuttato nel '91 con la Lotus con cui nel '92 ha ottenuto qualche risultato

Share this post


Link to post
Share on other sites
? successo alla sua prima gara con la McLaren, Hakkinen ha debuttato nel '91 con la Lotus con cui nel '92 ha ottenuto qualche risultato

 

Ovviamente :pinch: , ho detto una castroneria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Resta il fatto che con quella prestazione all'Estoril diede dimostrazione delle doti velocistiche

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gp in cui si vide la classe di Senna, Hakkinen stava prtendendop sempre piu' rischi all'esterno dell'ultima curva con il risultato di andare a sbattere alla fine; a quei tempi il fatto di non avere ancora il passo dei primissimi era anche la carenza di allenamento in gara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande pilota e grande uomo Mika, io preferisco i piloti pi? sopra le righe per? bisogna dire che il finlandese ? sempre riuscito a meritarsi il rispetto di tutti: avversari, tifosi e adetti ai lavori.

Come pilota secondo me ? sul livello di un Raikkonen (pi? dedizione di Kimi ma anche meno freddezza), quindi non un campionissimo come Senna,Schumacher,Prost o Mansell e magari anche un pelino sotto un Alonso o un Hamilton ma comunque un grosso pilota.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissima intervista :up:, quanto mi ha fatto rosicare quando Schumacher le prendeva da lui, concordo anch'io sulla sua educazione e signorilit?, cose che mancano nella F1 di oggi priva di saggezza finnica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande pilota e grande uomo Mika, io preferisco i piloti pi? sopra le righe per? bisogna dire che il finlandese ? sempre riuscito a meritarsi il rispetto di tutti: avversari, tifosi e adetti ai lavori.

Come pilota secondo me ? sul livello di un Raikkonen (pi? dedizione di Kimi ma anche meno freddezza), quindi non un campionissimo come Senna,Schumacher,Prost o Mansell e magari anche un pelino sotto un Alonso o un Hamilton ma comunque un grosso pilota.

 

Come freddezza, nei momenti topici, fatemi dire che tra i piu' grandi di questi citati ci stanno Fittipaldi e Piquet; anche Hakkinen sotto pressione ha ottenuto dei grandi risultati comke nel 1998, quando fece dei giochetti nel giro di ricongnizione mandando in confusione Schumacher.

Secondo me tra Hakkinen e Raikkonen il confronto lo vince di gran lunga Hakkinen, peccato che quest'ultimo non abbia mai firmato per ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande pilota e grande uomo Mika, io preferisco i piloti pi? sopra le righe per? bisogna dire che il finlandese ? sempre riuscito a meritarsi il rispetto di tutti: avversari, tifosi e adetti ai lavori.

Come pilota secondo me ? sul livello di un Raikkonen (pi? dedizione di Kimi ma anche meno freddezza), quindi non un campionissimo come Senna,Schumacher,Prost o Mansell e magari anche un pelino sotto un Alonso o un Hamilton ma comunque un grosso pilota.

Sono d'accordo. Ma su Hamilton personalmente un grosso punto di domanda ce l'avr? finch? non far? un'altra stagione ai livelli del 2008. Velocisticamente, ovviamente, niente da dire. Pu? ancora crescere e migliorare tantissimo in altri settori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come freddezza, nei momenti topici, fatemi dire che tra i piu' grandi di questi citati ci stanno Fittipaldi e Piquet; anche Hakkinen sotto pressione ha ottenuto dei grandi risultati comke nel 1998, quando fece dei giochetti nel giro di ricongnizione mandando in confusione Schumacher.

Secondo me tra Hakkinen e Raikkonen il confronto lo vince di gran lunga Hakkinen, peccato che quest'ultimo non abbia mai firmato per ferrari

Completamente d'accordo, a parte la firma con la Ferrari. R?ikk?nen, con le met? della dedizione nei box di H?kkinen, avrebbe ottenuto risultati ancora migliori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo. Ma su Hamilton personalmente un grosso punto di domanda ce l'avr? finch? non far? un'altra stagione ai livelli del 2008. Velocisticamente, ovviamente, niente da dire. Pu? ancora crescere e migliorare tantissimo in altri settori.

 

 

In effetti per il momento metto Lewis un pelino davanti a Mika sopratutto per una questione di prospettiva, secondo me l'inglese ha la possibilit? di entrare nell'olimpo dei campionissimi se riesce a migliorare in lucidit? e continuit? senza perdere l'aggressivit? che gi? lo contraddistingue.

Al momento mi sembra non riesca ancora a sfruttare a pieno l'immenso talento di cui ? dotato alternando spesso grandi prestazioni a errori grossolani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come freddezza, nei momenti topici, fatemi dire che tra i piu' grandi di questi citati ci stanno Fittipaldi e Piquet; anche Hakkinen sotto pressione ha ottenuto dei grandi risultati comke nel 1998, quando fece dei giochetti nel giro di ricongnizione mandando in confusione Schumacher.

Secondo me tra Hakkinen e Raikkonen il confronto lo vince di gran lunga Hakkinen, peccato che quest'ultimo non abbia mai firmato per ferrari

 

 

Sul confronto Mika-Kimi devo dire che sono di parte, avendo sempre avuto grande simpatia per Iceman che secondo me come talento rimane comunque leggermente superiore ad Hakkinen che invece vince totalmente il confronto per quanto riguarda l'impegno e il rapporto con la squadra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma c'? qualche pilota che perde il confronto sull'impegno con raikkonen? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma c'? qualche pilota che perde il confronto sull'impegno con raikkonen? :asd:

 

 

Effettivamente non me ne viene in mente nessuno, anche Irvine era uni stakanovista in confronto. :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente non me ne viene in mente nessuno, anche Irvine era uni stakanovista in confronto. :zizi:

forse se la gioca con James Hunt :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse se la gioca con James Hunt :asd:

 

 

...magari anche con Merzario. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io Hakkinen lo vidi a Imola nel 1990 in F.3

Ero ai Box e tutti i nostri con le loro brillanti Dallara e Reynard in carbonio, guardavano con supponenza quel ragazzino in testa al campionato inglese . Aveva un Ralt in alluminio, roba da preistoria, per di più progettata per le gomme AVON (che credo non fossero neppure radiali) giudicata vecchia ed inadatate alle gomme più moderne della F.3 italiana

 

Erano gli anni in cui la F.3 italiana avava un numero di partecipati esagerati (le sonsorizzazioni taroccate per evadere il fisco abbondavano)

 

Rifilò un abisso a tutti in prova e in gara... Villeneuve e Colciago compresi...

Edited by Biranbongse Bhanuban

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io Hakkinen lo vidi a Imola nel 1990 in F.3

Ero ai Box e tutti i nostri con le loro brillanti Dallara e Reynard in carbonio, guardavano con supponenza quel ragazzino in testa al campionato inglese . Aveva un Ralt in alluminio, roba da preistoria, per di pi? progettata per le gomme AVON (che credo non fossero neppure radiali) giudicata vecchia ed inadatate alle gomme pi? moderne della F.3 italiana

 

Erano gli anni in cui la F.3 italiana avava un numero di partecipati esagerati (le sonsorizzazioni taroccate per evadere il fisco abbondavano)

 

Rifil? un abisso a tutti in prova e in gara... Villeneuve e Colciago compresi...

 

bello il tuo racconto...

come talento valeva quasi quanto schumacher, purtroppo era un po' incostante e il coma non l'ha di certo aiutato ma io me lo ricordo bene come nel 2000 valesse il tedesco e quei 2 erano 2 spanne sopra tutti gli altri..

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma io me lo ricordo bene come nel 2000 valesse il tedesco e quei 2 erano 2 spanne sopra tutti gli altri..

 

vero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×