Jump to content
The King of Spa

WRC 2011

Recommended Posts

Germania, PS4: Ogier accorcia le distanze

 

L'Adac Rally sta offrendo una splendida sfida fra le due Citroen ufficiali con Sebastien Ogier che cerca di rintuzzare l'attacco con cui Sebastien Loeb si ? portato al comando della classifica assoluta nella terza prova. Il giovane francese ha vinto la ps 4 con il tempo di 13'50"3, lasciando a tre secondi e mezzo il sette volte campione del mondo che ora rimane in testa alla classifica con un margine di soli nove decimi.

 

Al terzo posto rimane Mikko Hirvonen con la Ford, ma spicca la determinazione con cui Dani Sordo e Kris Meeke stanno a ridosso delle DS3 WRC, facendo ormai costantentemente meglio della Fiesta WRC.

 

Continuano i problemi di Latvala che ? precipitato fuori dai top ten: il pilota della Ford dopo la foratura nella seconda speciale, ha accusato ora dei problemi di accensione del motore. Bene Kimi Raikkonen che sale in settima posizione con la DS3 privata, mentre Armindo Arujo con la Mini della Motorsport Italia si ? inserito in decima posizione.

 

b2a5b2145760169.jpg

 

Germania, PS5: Loeb prova ad allungare

 

Sebastian Loeb non vuole sentirsi alitare sul collo e nella speciale numero 5, Grafschaft Veldenz di 22,47 km, ha provato a scrollarsi di dosso Sebastien Ogier, il risoluto compagno di squadra che con la seconda Citroen DS3 WRC ci prova a tenere il passo del campione del mondo.

 

L'alsaziano ha chiuso in 12'51"5 rifilando 4"7 a Ogier e 7"9 a Hirvonen, mettendo in evidenza la sua superiorit? in una gara che da otto anni ? sua personale riserva di caccia. Ogier ammette di aver commesso qualche sbavatura nel tentativo di tenere il passo del campionissimo, ma resta sempre ad una distanza ravvicinata che ancora non permette a Loeb di tirare il fiato.

 

Prosegue il calvario di Latvala con il motore che procede a tre cilindri, nonostante la sostituzione delle candele. Da segnalare che Sollberg guadagna una piazza ai danni di Raikkonen e si porta al settimo posto assoluto.

 

739706145760175.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Germania, PS6: Loeb chiude al comando la giornata

 

Sebastien Loeb con la Citroen DS3 WRC concude al comando la prima giornata dell'Adac Rally. Il sette volte campione del mondo sembra avere perfettamente il controllo della corsa anche se il suo vantaggio sul compagno di squadra, Sebastien Ogier ? di soli 7"6. L'alsaziano, comunque, ha dato un saggio delle sue capacit? sull'insidioso asfalto tedesco vincendo tre delle sei prove in programma.

 

"Sono costretto ad attaccare - ammette il campione in carica - perch? Ogier non molla e sar? una bella battaglia a tutto vantaggio della Citroen che pu? consolidare il suo vantaggio nel campionato Costruttori".

 

Le due DS3 WRC ufficiali hanno concesso solo la speciale di apertura alla Ford Fiesta di Latvala che poi ? stata attardata da svariati problemi, non ultimi i guai di motore che lo hanno portato fuori dalla top ten.

 

L'onore della Ford ? salvato da Mikko Hirvonen che si difende come pu? su un terreno come l'asfalto che certo non si adatta alla sua vettura. Il finlandese ha accusato anche una foratura nell'ultima speciale della giornata e si trova a oltre 1'18 dalla vetta. Troppo per sparare di ribaltare la situazione entro domenica.

 

Molto consistente la prestazione delle Mini WRC che con Sordo e Meeke (quarto e quinto nell0ordine) si sta rivelando in pi? di una occasione le vetture che si avvicinano di pi? alle imprendibili Citroen.

 

Petter Solberg ? sesto con la DS3 WRC privata e sta tentando una rimonta per riprendere proprio le due Mini, mentre Henning Sollberg con la Fiesta del team Stobart precede Kimi Raikkonen, buon ottavo con l'altra DS3 WRC privata.

 

Chiude la top ten Armindo Arujio con la Mini della Motorsport Italia. Domani sono in programma otto prove speciali. La conclusione ? prevista per domenica pomeriggio.

 

71dea1145760183.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi domando quando Kimi si stufer? di navigare intorno all'ottava posizione ad ogni santo appuntamento del WRC :confused:

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh se corresse in Mercedes non cambierebbe mica la musica :asd:

 

comunque l'anno prossimo secondo me non continua.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Germania, PS7: riapre Latvala come ieri

 

Jari-Matti Latvala batte un colpo con la Ford Fiesta RS WRC. Il finlandese ha vinto la prova n.7 (Hermeskeil-Gusenburg di soli 11,37km) la prima della seconda tappa, caratterizzata anche da un tratto di terra.

 

Latvala con un tempo di 6'12"9 si ? messo alle spalle Sebastien Loeb (Citroen DS3) che pu? incrementare a 7"7 il suo margine di vantaggio nella classifica assoluta su Sebastien Ogier. Jari-Matti sembra aver superato brillantemente i problemi al motore che lo hanno fortemente condizionato ieri facendolo scivolare al 15. posto a oltre 6 minuti da Loeb: la sostituzione delle cendele e dell'impianto di iniezione gli ha restituito una vettura competitiva.

 

"Purtroppo nella notte ho dovuto fare i conti con un forte mal di stomaco - ammette Latvala - ho iniziato la tappa e per ora ? andato tutto bene, ma mi auguro che il disturbo non si ripresenti. La speciale era breve e nel tratto di terra ho tirato al massimo...".

 

Sebastien Loeb, invece, ? stato pi? guardingo in questo riavvio: c'? chi sostiene che in casa Citroen sia gi? partito l'ordine di squadra di mantenere le posizioni visto il grande vantaggio che i due Sebastien hanno costruito sulla concorrenza.

 

Dani Sordo, ottimo con la Mini ha pagato un'incertezza alla partenza del tratto cronometrato, mentre Kris Meeke era pi? veloce del compagno di squadra, ma ha sbagliato un bivio: "Non si pu? commettere errori a questo livello, si butta via tutto il lavoro fatto finora" ha detto il britannico che ? scivolato al sesto posto dietro alla DS3 di Petter Solberg: il norvegese ha impressionato con il quarto miglior tempo dopo la giornata di ieri che era stata frustrante.

 

Dennis Kuipers settimo ha scavalcato Kimi Raikkonen e Henning Solberg alle prese con una fastidiosa vibrazione sulla sua Ford Fiesta Stobart M-Sport.

 

d0587b145857232.jpg

 

Germania, PS8: Ogier non si vuole arrendere

 

Sebastien Ogier non sembra sensibile agli eventuali ordini di squadra in casa Citroen: il giovane francese ha vinto la ps 8 (Bosenberg 1 di 14,29km) in 8'25"5 davanti a Jari-Matti Latvala e Sebastien Loeb. In virt? di questo scratch ha sensibilmente ridotto il distacco dal sette volte campione del mondoche ora ? sceso a 3"8.

 

Jari-Matti Latvala prosegue la sua rimonta: ora ? 14. nell'assoluta e promette di risalire in fretta altre posizioni se la sua Ford continuer? ad assecondarlo. Mikko Hirvonen precede le due Mini Countryman WRC di Sordo e Meeke e sembra pi? a suo agio dopo le modifiche di assetto con diverse tarature degli ammortizzatori.

 

Dani Sordo recrimina per aver perso in paio di secondi in un tornante per una frenata troppo ritardata, ma ? molto soddisfatto del comportamento della sua Mini.

 

Henning Solberg ha pagato un'uscita di strada quasi innocua e ha trovato che il problema delle vibrazioni all'anteriore era dovuto ad una ruota.

 

11a049145857238.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Germania, PS9: Loeb detta la sua legge

 

Il re non si agita: lascia fare i suoi sottoposti perch? basta poco per rimettere tutti in riga. Proprio come se si stesse ripetendo il copione di ieri, Sebastien Loeb mette la sua firma nella terza prova della giornata, a seguito dei successi di ps di Latvala e Ogier, e riporta il suo vantaggio sul pi? giovane compagno di squadra a 7"1 nella Birkenfelder Land 1 di 15,23km.

 

C? stato l'ordine di squadra Citroen a tenere le posizioni? Non c'? stato? Non importa, perch? Loeb in Germania non teme avversari: in questo crono ha rifilato 3"3 a Ogier, mettendo in chiaro che le gerarchie di casa non si toccano, specie ora che ha appena rinnovato il contratto.

 

Mikko Hirvonen con la Ford Fiesta RS WRC difende il terzo posto dalla Mini Countryman WRC di Dani Sordo che rosicchia qualche secondo ad ogni prova, mentre Petter Solberg ha dovuto cedere la quinta posizione all'altra Mini, quella di Kris Meeke a causa di una foratura all'anteriore sulla sua DS3 WRC che gli ? costata oltre mezzo minuto.

 

a80e58145857244.jpg

 

Germania, PS10: Ogier non si arrende a Loeb

 

C'era attesa per la ps10 la Arena Panzerplatte per i suoi 34,18 km pieni di insidie e puntualmente ? arrivato uno scossone alla classifica. La prova ? stata vinta da un coriaceo Sebastien Ogier con la Citroen DS3 WRC: il francesino non vuole chinare la testa di fronte al sette volte campione del mondo e continua a spingere come un ossesso, nonostante il "consiglio" della Casa sia di tenere le posizioni.

 

In verit? Loeb ? stato protagonista del primo piccolo errore che gli ? costato solo qualche secondo: "Sono andato dritto ad un bivio, che era un po' pi? polveroso di quanto mi aspettassi. Per fortuna ho perso solo un po' di tempo".

 

E' andata certamente peggio a Mikko Hirvonen che ha dovuto cedere la terza posizione alla Mini di Dani Sardo. Il pilota della Ford Fiesta Rs WRC ha dovuto fare i conti con una foratura: "Me ne sono reso conto a nove chilometri dal fine prova, ma non ho capito quando si ? verificata esattamente". Hirvonen adesso ? insidiato ad una manciata di secondi anche dalla seconda Mini Countryman WRC di Kris Meeke e deve fare attenzione a Petter Solberg (Citroen DS3) che comincia fare la gola ad un possibile terzo posto dopo le disavventure di ieri.

 

Kimi Raikkonen (Citroen DS3 WRC) sale alla settima posizione scalzando le due Ford Fiesta Rs di Dennis Kuipers e Henning Solberg: quest'ultimo non riesce a risolvere il problema ai freni e non appena si ripresenta il fading ? costretto a ridurre il ritmo per evitare delle uscite di strada.

 

Rientra con pieno merito nella top team Jari-Matti Latvala ai danni di Armindo Arujio con la Mini della Motorsport Italia. La carovana del mondiale si dirige verso il Parco Assistenza, in attesa di iniziare alle 15,18 la seconda frazione della giornata con quattro speciali in programma.

 

6bc712145860790.jpg

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Germania, PS11: prosegue l'attacco di Ogier

 

Sebastien Ogier adesso ? una serie minaccia per la supremazia dell'Adac Rally: il francese ha vinto anche la ps11, Hermeskeil- Gusenburg di 11,37 km, riducendo a solo 1"3 il distacco da Sebastien Loeb. In questa frazione il sette volte campione del mondo ha ottenuto solo il quarto miglior tempo preceduto anche dalle due Ford Fiesta Rs WRC di Latvala e Hirvonen.

 

"La strada era un po' sporca e non ho voluto prendere rischi - racconta Loeb a mezza voce - del resto abbiamo un vantaggio di due minuti sugli avversari e non avrebbe senso darsi battaglia".

 

Loeb vorrebbe collezionare l'ottava vittoria a Trier, ma Ogier non sembra affatto disposto a chinare la testa e a questo punto il campionissimo alsaziano sembra invocare un intervento di Citroen.

 

Petter Solberg (Citroen DS3) ha rimediato un'altra foratura nella parte final di questo breve crono: si ? bucato l'anteriore destro nel tratto di terra conclusivo e alla fine ? riuscito a limitare i danni.

 

E' andata peggio a Kimi (Citroen DS3) che a inizio prova ha toccato su un dosso e ha fatto un mezzo testacoda. La vettura non sembra aver riportato grandi danni, ma nell'operazione l'ex ferrarista ci ha rimesso due posizioni a favore di Dennis Kuiper e Henning Solberg, entrambi su Ford Fiesta Rs WRC.

 

96f9c5145898481.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Germania, PS12: Loeb ristabilisce le distanze

 

"Abbiamo dovuto rallentare il nostro passo per volont? della squadra". Sebastien Ogier non fa certo il diplomatico per spiegare come mai, nel pieno del suo attacco a Sebastien Loeb, abbia colto solo il terzo tempo sulla ps12, Bosenberg di 14,29 km. Il sette volte campione del mondo ha "invocato" l'intervento di Olivier Quesnel, grande capo della Citroen Sport, e il "consiglio" deve essere arrivato chiaro alle orecchie del giovane transalpino.

 

Loeb riporta a 3"4 il suo margine vincendo la prova davanti a Mikko Hirvonen pi? che mai determinato ad andare in caccia della Mini di Dani Sordo che per ora ? saldamente in terza posizione. "Ho perso cinque secondi senza aver commesso errori di guida - ha ammesso lo spagnolo - e sono piuttosto stupito perch? non capisco da dove siano venuti fuori".

 

Nella battaglia per il terzo posto ci sono anche Kris Meeke (Mini WRC) e Petter Solberg (Citroen DS3): quest'ultimo ha perso qualche secondo, ma conta di tornare all'attacco in finale di tappa.

 

In difficolt? Henning Solberg con la Ford Fiesta Rs WRC alle prese con il servosterzo che a tratti non funzione e rende la guida molto faticosa e cos? Kimi Raikkonen si riprende la settima posizione con la Citroen DS3 privata.

 

22b2d2145906047.jpg

 

Non mi pare.

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Germania, PS13: Loeb controlla la corsa

 

Le penultima prova della seconda giornata non porta grandi sconvolgimenti alle vetta della classifica lungo i 14,29 km della ps13 Bosenberg: il leader del rally di Germania Sebastien Loeb controlla la corsa e vince questo scratch davanti al compagno di squadra Sebastien Ogier.

 

Dani Sordo con la Mini Countryman WRC ? saldamente in terza posizione assoluta, visto che riesce a controllare molto brillantemente il ritorno di Mikko Hirvonen con la prima Ford Fiesta Rs WRc.

La partita per l'ultima posizione dle podio sia una questione aperta a questi due piloti, visto che Kris Meeke con la seconda Mini sta perdendo terreno un po' alla volta, mentre Petter Solberg sfortunatissimo in questa gara tedesca ha rimediato l'ennesima foratura che gli ha fatto perdere oltre mezzo minuto.

 

Sorte analoga ? toccata a Jari-Matti Latvala con l'altra Ford Fiesta ufficiale, ma il finlandese ha rovinato la gomma in seguito ad un'uscita di strada da cui ? comunque riuscito a ripartire. Questo episodio fa precipitare nuovamente Latvala nelle posizioni di rincalzo dopo la rimonta che lo aveva portata fino al decimo posto.

 

Acuto di Kimi Raikkonen (Citroen DS3) autore del quinto tempo assoluto che lo riporta a ridosso di Henning Solberg (Ford Fiesta RS WRC) nella lotta per la ottava posizione. Torna nella top team Armindo Arujio con la Mini della Motorsport Italia.

 

5994ee145920097.jpg

 

Germania, PS14: fora Loeb, Ogier passa al comando

 

Colpo di scena nell'ultima prova della tappa: la disputa della ps14, Arena Panzerplatte di 34,18 km ? fatale a Sebastien Loeb che accusa una foratura sulla sua Citroen DS3 e cos? perde il comando dell'Adac Rally, nona prova del campionato mondiale.

 

Sebastien Ogier, sebbene si sia piegato agli ordini di squadra impartiti dal grande capo di Citroen Sport, Olivier Quesnel, quando la battaglia sul filo dei decimi di secondo si era fatta rischiosa, ora si ritrova in testa alla gara tedesca con 1'11"3 di margine.

 

L'Adac Rally cambier? padrone? Finora aveva visto l'incontrastato dominio di Loeb con otto successi consecutivi, ma il margine che ha guadagnato il giovane transalpinto lo dovrebbe mettere al riparo da qualsiasi attacco del sette volte campione del mondo.

 

Al terzo posto c'? una gran bella sorpresa: la Mini Countryman nelle mani di Dani Sordo sta costruendo una prestazione maiuscola. La vettura curata dalla Prodrive e il pilota spagnolo meritano la posizione, anche se domani dovranno fare i conti con Mikko Hirvonen e la sua Ford Fiesta Rs. Il finlandese ? deciso a riprendersi la terza piazza.

 

Al quinto posto si posiziona Kris Meeke: l'inglese con la seconda Mini ha leggermente sbattuto il posteriore, ma ? riuscito a completare l'ultima speciale, lamentandosi dell'assetto che non lo soddisfa.

 

Si allontana dalle posizioni di vertice anche Petter Solberg (Citroen DS3) alle prese con l'ennesina foratura (? il pi? bersagliato della gara) e da un ammortizzatore danneggiato nella speciale precedente.

 

Ancora difficolt? per Henninh Solberg (Ford Fiesta Rs) e ne approfitta Kimi Raikkonen per arpionargli la settima posizione. Eppure l'ex campione di F.1 non ? contento: "Sto guidando male - ha detto Kimi - avrei fatto meglio a stare a casa per questa prova del WRC!".

 

L'ottimo Dennis Kuiper costantemente settimo con la Ford Fiesta Rs ha pagato anche lui oltre tre minuti per un problema tecnico ed ? scivolato al decimo posto: eccellente, quindi, la nona posizione di Armindo Arujio con la Mini della Motorsport Italia.

 

La gara di Trier si concluder? domani alle 14 dopo la disputa delle ultime cinque prove speciali. Ogier pu? temere solo una disavventura come quella che ? capitata al suo illustre compagno di squadra...

 

0b0597145920104.jpg

 

:asd:

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saggezza finnica :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto mi sforzi di capire Kimi, mi pare che il suo limite sia il 7? posto. Plafonato ormai dall'esordio, segno che non ? cresciuto tecnicamente. Non dimentichiamoci che guida anche un ottimo mezzo. Secondo me Kimi non ha margini di miglioramento. Certi cinematismi, automatismo e soprattutto la sensibilit? di correre su diverse superfici, non si acquisisce a tarda et? ma da giovanissimi. Per quanto possa fare esperienza, non riuscir? a migliorarsi pi? di tanto. Inoltre rispetto allo scorso anno guida con maggior timore, cercando di non ribaltarsi ma di arrivare. Questo gli consente di avere pi? punti, anche con qualche gara non disputata (per ragioni di budget). Il tutto in un contesto ove i veri grandi piloti che guidano su grandi macchine sono solo Loeb e Ogier. Se solo anche gli altri come Sordo Lavtala, Hirvonen ed altri avessero un mezzo all'altezza, non so proprio cosa Kimi ci starebbe a fare.

 

 

Ma se si diverte :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo ? sicuro, con una macchina diversa dalla sua attuale, perderebbe qualche buon minuto in ogni rally. Si sapeva che non avrebbe potuto combinare nulla, la sua nuova carriera ? fatto di due aspetti, lui che si diverte e il team che ? abbastanza contento perch? cmq porta la macchina nella top10 ed ? ancora un personaggio abbastanza noto, quindi gli sponsor per ora tengono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Latvala come mai ? cosi indietro? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Latvala come mai ? cosi indietro? :asd:

 

Dritti, gomme sbagliate, problemi di accensione, dolori di stomaco e solo 3 cilindri. :asd:

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS15

9c8a8c146006331.jpg

 

Germania, PS16: Altra speciale Ford, con Latvala

 

Dopo l'acuto di Hirvonen, tocca a Jari-Matti Latvala vincere una speciale inq uesta terza giornata di Rally di Germania. E il finlandese lo fa con 3" di vantaggio su e 3"1 sul compagno di squadra.

 

Nella battaglia per la quinta posizione c'? stato il sorpasso di Petter Solberg ai danni della Mini di Kris Meeke che tra i vigneti della Moselwein 1 ? finito fuori strada seguendo quella che lui stesso ha definito "una nota troppo ottimistica". Adesso i due sono separati da 5"2.

 

Hirvonen ha recuperato altri otto decimi a Sordo, ma sono ancora 25"9 quelli che separano i du nella battaglia per l'ultimo gradino del podio a tre prove dalla fine.

In testa rimane sempre S?bastien Ogier, che non prende rischi ed ? ben contento di regalare cinque soli secondi a prova al suo compagno e rivale, tanto il suo vantaggio ? ancora sopra il minuto.

 

89ea59146006745.jpg

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS17

1bab74146020446.jpg

 

PS18

258c00146023210.jpg

 

Alle 16:30 (replica) su Raisport 1 il superstage (si fa per dire, manco 5 km)

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che a Kimi freghi una cippa anche dei rally :asd: Mi spiego, penso che stia continuando per i soldi che ci ha messo e perch? obbligato da contratto con la Citroen.Credo si sia reso conto che rallisti non si diventa da un giorno all'altro, che mai come i rally conta l'esperienza accumulata nel corso degli anni e lui rispetto agli altri non ne ha neanche mezza, che si ? rotto le scatole di mangiare la polvere e che a lui interesserebbe avere l'ambiente 'sano' e aperto dei rally e la corsa f1.....Fortuna che in queste gare altri piloti hanno avuto problemi o non competono per tutti i rally altrimenti, per me, non sarebbe arrivato neanche alla top ten.Temo che il prossimo anno correr? per i mari con il suo yacht :asd: E questo sarebbe un grosso peccato....Ma ci sono cose pi? importanti nella vita :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ? tanto la posizione che fa testo, quanto il distacco. Quest'anno il ritardo di Kimi a km dal migliore ? poco meno di un secondo. Rispetto all'anno scorso ? migliorato molto. E anche se in questo weekend ha mancato un po' di concentrazione (era influenzato) e ha commesso degli errori, comunque ha avuto lo stesso ritmo.

Ovviamente per migliorare ancora ci vorrebbero pi? test e pi? esperienza, ma tutto considerato non sta facendo male.

La Citro?n non lo obbliga a correre, lo scorso anno avrebbe potuto accasarsi altrove. Ma lui ? riuscito a trovare un accordo, il team ora porta il suo nome. C'entra poco anche la RedBull visto che compare solo nel cappellino. Sostanzialmente paga lui. Nessuno lo forza.

Gi? il fatto di ammettere di aver guidato male ieri dimostra che ? interessato a ci? che fa.

Purtroppo ? vero che ha iniziato troppo tardi quindi questa carriera non ha molte speranze. Se continuer? o meno l'anno prossimo, sar? lui a dover decidere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovrebbe ritenersi soddisfatto se riuscisse a tenere il passo di P.Solberg (stesso mezzo), utopico pensare di poter competere con i due francesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovrebbe ritenersi soddisfatto se riuscisse a tenere il passo di P.Solberg (stesso mezzo), utopico pensare di poter competere con i due francesi.

Secondo me il confronto non ? fattibile nemmeno con Petter Solberg. Ha lo stesso mezzo, ma quanti rally ha alle spalle lo svedese e quanti ne ha Kimi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×