Jump to content
Sign in to follow this  
Frontrunner

Libert? tecnica: cosa vorreste vedere in F1?

Recommended Posts

Prendo spunto da una dichiarazione (sparata...) di qualche anno fa di Max Mosely. Non ricordo le parole testuali, ma il suo concetto era che si sarebbe dovuti arrivare ad una F1 in cui - fatti salvi alcuni parametri da rispettare rigidamente, in particolare in funzione della sicurezza - fosse ammessa la massima libert? tecnica. In particolare, fece riferimento ai motori ed ai diversi tipi di alimentazione, proponendo un tetto massimo di Kw (mi pare), che fosse rispettato indipendetemente dal fatto che un costruttore scegliesse aspirato, turbo, benzina, diesel etc. Bene, sognando che in F1 si possa tornare ad avere libert? di sviluppo, voi cosa vorreste vedere/rivedere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

cellula di sicurezza per il pilota come oggi

 

un regolamento tale e quale al 1975, vogliamo confrontare i piloti di oggi con Lauda e Villenevue? e allora

 

se c'? un problema di troppa potenza basta agire sulla benzina (limitandola)

Share this post


Link to post
Share on other sites

io più che volere vedere non vorrei vedere:

 

tutti i manettini.

 

e queste vetture deformi.

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cilindrata per aspirato (3000 andrebbe bene)

 

Mezza cilindrata per sovralimentati

 

Peso minimo (anche 600kg)

 

Dimensioni fuori tutto

 

Benzina normale (veramente normale!)

 

Tutto il resto libero

 

Ovviamente con cellula di sicurezza maggiorata.

 

La chiamerei Formula Zero

Edited by mp68

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fare in modo che l'aerodinamica conti davvero poco, sarebbe il caso di creare un anteriore che distrugga l'aerodinamica della vettura, con un frontale grande come le macchine di F.Indy dei primi anni '90 e tanto peso sulle masse non sospese. L'importatnte ? che i fattori che determinano la competitivit? delle macchini cambi in continuazione. Credo che le gomme dovrebbero degradarsi velocemente per far vedere chi ? il pilota che guida meglio con gomme usurate o che le risparmia. Idem per le vetture.

Share this post


Link to post
Share on other sites

una cosa sola ... monoposto che si debbano guidare x davvero come una volta !

elettronica ZERO .... del tipo che se ci sale sopra il miglior giovane della f3 si becca 2 secondi minimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

una cosa sola ... monoposto che si debbano guidare x davvero come una volta !

elettronica ZERO .... del tipo che se ci sale sopra il miglior giovane della f3 si becca 2 secondi minimo.

 

Figurati se lo fanno!

Se poi ci casca il morto?

Piacerebbe anche a me ma questo penso sia il motivo per cui non lo fanno! Poi se consideriamo che quasi tutti gli esordienti sono paganti io li vedrei male su una vera F1

In pi? loro preferiscono vedere i trenini di macchine piuttosto che dei piloti che possano fare la differenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo con te mammamia, come agli inizii degli anni 90 con le macchine senza elettronica così si misura realmente il valore del pilota

Edited by The Magic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma finch? l'elettronica serve per la ripartizione della frenata e alla regolazione della miscela aria-benzina non vedo quale sia il problema, ? l'aerodinamica il problema fondamentale! Poi c'? anche il fattore freni ad influire molto, ma tornare ai freni d'acciaio sarebbe un passo indietro troppo innaturale secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma finch? l'elettronica serve per la ripartizione della frenata e alla regolazione della miscela aria-benzina non vedo quale sia il problema, ? l'aerodinamica il problema fondamentale! Poi c'? anche il fattore freni ad influire molto, ma tornare ai freni d'acciaio sarebbe un passo indietro troppo innaturale secondo me.

 

passi la seconda dove variando quel paramentro magari si rischia a livello di consumi e affidabilit?, quindi da usare con logica, ma la prima per me ? un fattore limitante che permette ai piloti di pestare al 100% senza che vi sia un problema di bloccaggio se non in casi eccezionali, se hanno "eliminato" il TC per riabilitare la funzione del piede dx dovrebbero eliminare quello per riabilitare anche il sinistro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo con te mammamia, come sgli inizii degli snni 90 con le macchine senza elettronica cos? si misura realmente il valore del pilota

 

a inizio anni 90 le macchine erano piene di elettronica, tc, lc, sospensioni attive, correvano sui binari. strano a pensare che stiamo parlando di 20 anni fa

 

L'hanno eliminata nel 94, ? rimasta solo sulla benetton :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque si è capito il tuo pensiero e sono anche d'accordo con te :thumbsup:

Edited by F.126ck

Share this post


Link to post
Share on other sites

una cosa sola ... monoposto che si debbano guidare x davvero come una volta !

elettronica ZERO .... del tipo che se ci sale sopra il miglior giovane della f3 si becca 2 secondi minimo.

completamente d'accordo.

 

Figurati se lo fanno!

Se poi ci casca il morto?

Piacerebbe anche a me ma questo penso sia il motivo per cui non lo fanno! Poi se consideriamo che quasi tutti gli esordienti sono paganti io li vedrei male su una vera F1

In pi? loro preferiscono vedere i trenini di macchine piuttosto che dei piloti che possano fare la differenza

io credo che ai "potenti" che tirano fuori la grana, non gliene frega assolutamente niente n? del morto n? dei trenini, importano solo i bilanci di fine anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a inizio anni 90 le macchine erano piene di elettronica, tc, lc, sospensioni attive, correvano sui binari. strano a pensare che stiamo parlando di 20 anni fa

 

L'hanno eliminata nel 94, ? rimasta solo sulla benetton :asd:

 

Si si ma anche con qualche cavallo in pi?

Non sono esperto di elettronica ma penso che quella di oggi ridicolizzi quella degli anni 90. Nel senso che oggi rende le vetture molto pi? guidabili mentre in quegli anni le F1 rimanevano vere F1 dove o ci sapevi fare oppure ti beccavi una manciata di secondi:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa Isomax, ma non sono per niente d'accordo. L'elettronica attuale ? molto pi? sopraffina di quella dei primi anni '90, ma quella non era per niente vetusta, anzi.

 

La Williams aveva un sistema di sospensioni attive che leggeva in tempo reale l'asfalto e alzava ed inclinava la vettura come meglio serviva. Mi ricordo che mentre le vetture "meccaniche" facevano scintille ad ogni buca, le Williams praticamente non ne facevano. L'ABS, il TC, in particolare le Williams erano ben lontane dalle macchine dove il pilota poteva fare la differenza e veramente viaggiavano sui binari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho fatto confusione con quelle poche info che ho

 

Da quanto ne so Senna quando approda in Williams si lamenta di una macchina molto difficile da guidare per? ora che ci penso era proprio l'anno in cui hanno abolito le sospensioni attive (ne sn quasi sicuro), TC? e ABS?

 

In ogni caso penso che le macchine degli anni 90/91 ecc.. siano pi? difficili da guidare per via di un aerodinamica meno sofisticata e dei motori che se non sbaglio, erogavano pi? di 700cv.

Questa ? l'opinione che mi sono fatto poi magari ? sbagliata per? adesso tra centraline, aerodinamica, mappature del motore, partenza assistite, pochi cavalli ecc... tutto mi sembra pi? facile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma finchè l'elettronica serve per la ripartizione della frenata e alla regolazione della miscela aria-benzina non vedo quale sia il problema, è l'aerodinamica il problema fondamentale! Poi c'è anche il fattore freni ad influire molto, ma tornare ai freni d'acciaio sarebbe un passo indietro troppo innaturale secondo me.

l'elettronicaè quai impossibile escluderla in toto, anche per permettere una certa evoluzioni dei motori ora con il turbo, in futuro con soluzioni ibride.

 

Ma l'usoso che se ne fa è sbagliato. E' giusto usare l'elettronica per gestire il motore, differenziale, ecc, ma che questo sia limitato a un solo settaggio con impostazioni scelte durante le prove. In gara il pilota dovrà gestire il mezzo con i setting che ha deciso in precedenza senza stare a giocare sui manettini ad ogni curva.

 

Per i freni si potrebbe imporre un limite di utilizzo, tot dischi per tot gare, inducendo le aziende produttrici a lavorare sui materiali per renderli più durevoli e probabilmente meno efficaci. Oppure si impongono dimensioni più piccole, si aboliscono i cestelli in modo da avere dei dischi più soggetti a surriscaldamento/usura, quindi i piloti dovranno gestirli entro tutto l'arco della gara.

 

credo che già con queste modifiche al regolamento si introdurrebbero delle variabili che potrebbero favorire un po' di "movimento".

 

comunque oltre a questo abolirei i servosterzi elettronici/idraulici o li limiterei pesantemente, e i comandi drive by wired, dando al pilota un controllo più diretto con il mezzo, facendo anche una certa scrematura.

 

abolirei i limiti di rotazione dei motori, basta avere il limite dei motori utilizzabili a stagione, le squadre se li gestiscano come vogliono. magari accorcerei il periodo del congelamento a due/tre anni per evitare di penalizzare troppo le squadre in caso di progetto non ottimale.

 

E nei regolamento tecnico eviterei le imposizioni dall'alto come il Kers... il turbo "monomarca"... meglio aprire a nuove possibilità, ad esempio la propulsione elettrica o ibrida, e le squadre lasciate libere di introdurre le soluzioni che vogliono, magari avendo un periodo si transizione dove si hanno in pista soluzioni diverse e i costruttori potrebbero sviluppare soluzioni per la produzione ammortizzando i costi della ricerca.

 

sull'aerodinamica è giusto ridurre l'efficienza degli estrattori, ma non credo basti.

 

forse con pneumatici con una spalla più bassa e meno flessibile si potrebbero avere vetture con più molleggio e quindi altezza da terra più alte e quindi una deportanza minore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

proprio stasera ero a cena con Dindo e abbiamo parlato a lungo di questo argomento e di questo 3D sul Forum.

per farvela breve ... alla mia precisa domanda : tu nel 1987 (anno del suo GPV a montecarlo in F3)se avessi avuto la chance di fare un test su una F1 quanti secondi al giro ti saresti preso da un buon pilota ? MINIMO 1.5 / 2 secondi mi ha risposto. e come mai gli ho ancora chiesto sti ragazzini di oggi che scendono da una GP3 si beccano si e no 3 decimi ? la risposta : beh ... oggi le macchine di F1 si guidano da sole .....

Share this post


Link to post
Share on other sites

proprio stasera ero a cena con Dindo e abbiamo parlato a lungo di questo argomento e di questo 3D sul Forum.

per farvela breve ... alla mia precisa domanda : tu nel 1987 (anno del suo GPV a montecarlo in F3)se avessi avuto la chance di fare un test su una F1 quanti secondi al giro ti saresti preso da un buon pilota ? MINIMO 1.5 / 2 secondi mi ha risposto. e come mai gli ho ancora chiesto sti ragazzini di oggi che scendono da una GP3 si beccano si e no 3 decimi ? la risposta : beh ... oggi le macchine di F1 si guidano da sole .....

Ciao Claudio!

ma allora paradossalmente vale anche il discorso inverso?cio? se un pilota stagionato (lasciamo stare l'esempio di schumacher) tipo Prost salendo in una F1 beccherebbe distacchi limitati entro un secondo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

proprio stasera ero a cena con Dindo e abbiamo parlato a lungo di questo argomento e di questo 3D sul Forum.

per farvela breve ... alla mia precisa domanda : tu nel 1987 (anno del suo GPV a montecarlo in F3)se avessi avuto la chance di fare un test su una F1 quanti secondi al giro ti saresti preso da un buon pilota ? MINIMO 1.5 / 2 secondi mi ha risposto. e come mai gli ho ancora chiesto sti ragazzini di oggi che scendono da una GP3 si beccano si e no 3 decimi ? la risposta : beh ... oggi le macchine di F1 si guidano da sole .....

 

cvd

Mi ricordo a spa nel 2009 quando kimi vinse.

Mentre guardavo il live timing sul sito della F1 i distacchi tra i primi dieci erano compresi entro i 3/5 decimi

E parliamo di una pista da 7Km. Io non ci volevo credere per? tutti giravano sugli stessi tempi :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×