Jump to content
Jack Tanner

NASCAR Sprint Cup Series 2011

Recommended Posts

bravo Mito... sembrava anche a me un po' assurda come affermazione quella su Junior, ma io ho visto "solo" le ultime due stagioni e non quelle prima.

per quello che ho visto ne' merita di essere il piu' pagato del circus ne' di corrrere nel top team per eccellenza.

mah... sbagliero'...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sei ironico vero?

 

ovvio che io fossi ironico , ma la notizia ? vera:

Dale Jr. working on extension: Despite #88-Dale Earnhardt Jr.'s struggles on the track, Hendrick Motorsports has begun negotiating a contract extension for NASCAR's most popular driver. Team owner Rick Hendrick told ESPN.com of his plans Thursday after Earnhardt was named the sport's most popular driver for the eighth straight year during the National Motorsports Press Association Myers Brothers luncheon at the Bellagio. "We're looking at extending it," Hendrick said of Earnhardt, who just completed the third year of a five-year deal that ends in 2012. "I really like him. I think the world of him. I know he can do it. We just have to get the right combination in, and I think we're going to have it. I hope we get to race together until he retires ... until I retire. I'll retire first," he said. Extending the contract would end any speculation that Earnhardt might move his Nationwide Series program to Sprint Cup after 2012 and drive for himself or go to another team. But Earnhardt's first priority is making sure the next time he returns to Las Vegas for the season-ending banquet it is as a member of the Chase field and not just to get a popularity award. "The only person that can truly help me get where I need to go starts with me, then it goes to Rick, Steve [Letarte] and those guys in your inner circle every week and in your corner every week," said Earnhardt, who finished 21st in points. "My biggest problem, I think, is my confidence," he said.

 

per chatruc il team di bob jenkis aveva tre auto e l'intenzione ? quella di rimanere con due vetture ,abbandonando cosi la #38 fuori dai 35 nella classifica owner

mentre per quanto riguarda il team di bill jenkis, latitude43,(che appunto non centra con quello di bob),non ci sono ancora notizie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Red Bull pensa a Raikkonen in Nascar

 

Si fa complicata la situazione per Kimi Raikkonen. Bench? in Citroen qualche mese fa avessero data per certa la presenza dell'ex iridato F.1 in seno al loro team per il mondiale rally 2011, chi dovrebbe finanziare Raikkonen, la Red Bull, pare nicchiare. Delusa dai risultati 2010, l'azienda austriaca non sarebbe intenzionata a investire nuovamente su Kimi in Citroen. Lo rivela Autohebdo che sostiene invece la possibilit? per Raikkoknen, sempre via Red Bull, di debuttare nella Nascar. Non tutto il campionato, ma una serie di gare importanti per verificare come l'ex ferrarista potrebbe ambientarsi in questa difficile serie. Certo che sarebbe un peccato non poter vedere Raikkonen nel mondiale rally 2011, l'anno in cui dovrebbe completare la propria maturazione in questa specialit?.

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=29942&cat=35

Share this post


Link to post
Share on other sites

ottima la notizia che Jeff Gordon ha cambiato sponsor, sar? una coincidenza o sar? legato al suo mediocre andamento di quest'anno?

Riguardo a Junior anche io non trovo giusta tutta l'attenzione che riceve, sar? anche un bravo pilota ma parecchio sopravvalutato.

E' triste dirlo ma nell'automobilismo oltre alla bravura ha il suo ruolo importante anche l'immagine e non dovrebbe essere cos

Share this post


Link to post
Share on other sites

ottima la notizia che Jeff Gordon ha cambiato sponsor, sar? una coincidenza o sar? legato al suo mediocre andamento di quest'anno?

Riguardo a Junior anche io non trovo giusta tutta l'attenzione che riceve, sar? anche un bravo pilota ma parecchio sopravvalutato.

E' triste dirlo ma nell'automobilismo oltre alla bravura ha il suo ruolo importante anche l'immagine e non dovrebbe essere cos?.

dupont sar? ancora legato a jeff per 14 gare nel 2011,penso che il motivo sia semplicemente che dopo 18 anni abbiano deciso di investire meno.

con quasi 1000 giri al comando (solo jimmie kyle & denny hanno fatto meglio)lo sponsor ha avuto comunque il suo risalto.il fatto che la stagione possa essere stata mediocre ? dovuto alle strategie sbagliate che hanno compromesso gare che jeff aveva in pugno.

mentre per quanto riguarda dale penso che il problema sia la mancanza di stimoli, causata dalle annate 2003 2004 dove gli ? sfuggito il titolo e da li in poi penso abbia avuto un crollo psicologico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Red Bull pensa a Raikkonen in Nascar

 

Si fa complicata la situazione per Kimi Raikkonen. Bench? in Citroen qualche mese fa avessero data per certa la presenza dell'ex iridato F.1 in seno al loro team per il mondiale rally 2011, chi dovrebbe finanziare Raikkonen, la Red Bull, pare nicchiare. Delusa dai risultati 2010, l'azienda austriaca non sarebbe intenzionata a investire nuovamente su Kimi in Citroen. Lo rivela Autohebdo che sostiene invece la possibilit? per Raikkoknen, sempre via Red Bull, di debuttare nella Nascar. Non tutto il campionato, ma una serie di gare importanti per verificare come l'ex ferrarista potrebbe ambientarsi in questa difficile serie. Certo che sarebbe un peccato non poter vedere Raikkonen nel mondiale rally 2011, l'anno in cui dovrebbe completare la propria maturazione in questa specialit?.

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=29942&cat=35

Ci mancherebbe pure che faccia tutto il campionato. Ma per favore...

 

E neanche "qualche" gara. No. Che inizi dai Truck o dalla Nationwide, e si faccia le ossa l?. Gi? rischia di non ambientarsi neanche in quel caso, come qualsiasi pilota che non ha mai guidato una stock car, figuriamoci se lo buttano nella Cup. Ma dai...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Zodiac, Junior dal 2000 al 2004 fece cinque stagioni sempre in crescendo: nei superspeedway era imprendibile, merito anche del team.

 

Dopo il titolo sfiorato nel 2004 (perso ad Atlanta quando era in testa), nel 2005 ha avuto un anno brutto, seguito da due cos? cos?, cio? non male ma nemmeno strepitosi. Infatti cos? ? andata al primo anno con Hendrick mentre negli ultimi due anni ? stato veramente un disastro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

come ho premesso io conosco solo gli ultimi 2 anni della Nascar, grazie quindi del resoconto della carriera di Jr. ma come tu stesso hai sottolineato e' dal 2005 che la parabola discende sempre di piu'. sono parecchi anni, e credo che se non fosse per quel nome probabilmente l'avrebbero gia' cacciato... ma e' un parere personale.

quello che non capisco e' come mai di colpo la prestazioni siano divenute cosi' scadenti. e' appagato? non credo... non ha ancora vinto! e' vecchio? non credo... Martin fa ancora la sua porca figura nonostante il mezzo secolo di eta' gia' superato! e' in un team scarso? direi proprio di no. quindi????

credo pero' di avere capito che la Nascar sia un campionato unico, e che a volte, dopo un periodo di buio, torni la luce. chiedo quindi: e' gia' successo in passato che un pilota vincente sia sprofondato in un periodo nero (anche lungo) per poi tornare a vincere delle gare?

per chiudere aggiungo (tanto per attirare le antipatie di Chatruc) che la carriera di Junior possa solo peggiorare, e un successo per lui serebbe quello di mantenere le prestazioni degli ultimi 2 anni... ma anche questo e' un parere personale.

 

niente di personale Chatruc

 

 

per quanto riguarda la questione Raikkonen, spero proprio che vada a correre in sprint cup (un po perche' dopo aver visto quello che ha fatto Alonso quest'anno devo parecchie scuse a Kimi per averlo insultato nel suo ultimo anno, tifo piu' per lui adesso che prima) e poi perche' sarebbe un vero e proprio trampolino di lancio per la Nascar in europa... io dico che di colpo sentiremmo sempre piu' parlare di questo campionato e magari cominceranno a trasmettere qualche gara. dico io... con sto digitale del cavolo non potrebbero mettere un canale apposito visto che ci sono seimila canali e piu' della meta' sono decisamente inutili?!?!

Edited by Zodiac

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi arrabbio, anzi, a me piaciono le sfide alla "Processo di biscardi", per la serie io di questo ne so un sacco e tu quanto mia nonna...hehehe

 

Allora, secondo me, Junior non va bene perch? sente troppo la pressione di dover essere l'erede del padre. E' forte come pilota ma non ? Intimidator. Ha una folla enorme di tifosi che lo segue e non regge le aspettative che nei primi anni 2000 ha allimentato.

 

Credo abbia perso la bussola. Secondo me pu? tornare a essere forte come prima ma deve vivere alla giornata e non voler per forza raggiungere niente di particolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci mancherebbe pure che faccia tutto il campionato. Ma per favore...

 

E neanche "qualche" gara. No. Che inizi dai Truck o dalla Nationwide, e si faccia le ossa l?. Gi? rischia di non ambientarsi neanche in quel caso, come qualsiasi pilota che non ha mai guidato una stock car, figuriamoci se lo buttano nella Cup. Ma dai...

 

Cerberus hai detto bene! :thumbsup: detesto che un pilota venga agevolato solo perch? si ? costruito un nome in uno sport del tutto diverso. Capisco che essere perdenti nelle serie minori non ? come esserlo nella Sprint. Un pilota che cambia sport anche se diverso la sua reputazione ne risente, comunque non ? un valido motivo per non iniziare come fanno tutti.

E' da condiserare il fatto che un pilota F1 nella nascar potrebbe alzare gli ascolti in europa, ma non ci conterei troppo visto il caso Montoya.

 

Anche io come Zodiac seguo la Nascar solo negli ultimi anni e sarei anche io curioso di sapere se e' gia' successo in passato che un pilota vincente sia sprofondato in un periodo nero (anche lungo) per poi tornare a vincere delle gare? chatruc, ci puoi informare con una tua lezione di storia? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' da condiserare il fatto che un pilota F1 nella nascar potrebbe alzare gli ascolti in europa, ma non ci conterei troppo visto il caso Montoya.

 

per aumentare l'interesse in europa verso la nascar bisognerebbe che gli "appassionati" di corse la facciano finita con i pregiudizi (almeno così dovrebbe essere in italia,perchè << la f1 è noiosa e fa schifo>> però le altre categorie non si guardano...).

Nella sezione del forum f1 mi sono "catapicchiato" diverse volte con altri utenti espertoni che hanno il vomito quando leggono la parola nascar perchè <<gli autoscontri americani fanno schifo e che divertimento c'è a vedere pezzi di ferro che girano in tondo?>>,quando poi magari non hanno mai visto una gara completa...

ultimamente abbiamo avuto papis (italiano),villeneuve,franchitti (europeo e pluri vincitore nella indycar,ma in pochissimi lo conoscono..),ekstroem,montoya.... eppure in pochi sono interessati,perchè <<gare in girotondo con auto con 0 tecnologia e 10000 incidenti al giro fanno schifo,e i piloti sono menomati,se guidano in tracciato misto non sanno come si fanno le curve a destra>>.

e allora che si tengano la f1 e basta.

Edited by Mito Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mito:

ti vedo proprio incazzato, anzi deluso che e' peggio... hai perfettamente ragione, il pregiudizio la fa da padrona e l'assurdo e' che nonostante non piaccia nessuno cerca di cambiare! ne' gli addetti ai lavori (scienziati che sanno tutto loro, super signoroni che prendono un sacco di soldi ma che non riescono a renderla spettaccolara = idioti o perlomeno incapaci!!!) ne' gli appassionati di corse!

 

Chatruc:

di sicuro dei due quello che deve imparare sono io, senza dubbio. anzi... prendo molto in considerazione le vostre opinioni, vi considero enciclopedie viventi per gli anni passati e cerco di immagazzinare il piu' possibile. pero' quando le cose sono cosi' evidenti uno qualche domanda se la pone, ripeto: se non avesse quel nome correrebbe in nationwide... forse.

 

Per tutti:

ma Montoya e' partito subito dalla sprint cup o se l'e' guadagnata la massima serie? tra l'altro merita di esserci!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cerberus hai detto bene! :thumbsup: detesto che un pilota venga agevolato solo perch? si ? costruito un nome in uno sport del tutto diverso. Capisco che essere perdenti nelle serie minori non ? come esserlo nella Sprint. Un pilota che cambia sport anche se diverso la sua reputazione ne risente, comunque non ? un valido motivo per non iniziare come fanno tutti.

E' da condiserare il fatto che un pilota F1 nella nascar potrebbe alzare gli ascolti in europa, ma non ci conterei troppo visto il caso Montoya.

 

Anche io come Zodiac seguo la Nascar solo negli ultimi anni e sarei anche io curioso di sapere se e' gia' successo in passato che un pilota vincente sia sprofondato in un periodo nero (anche lungo) per poi tornare a vincere delle gare? chatruc, ci puoi informare con una tua lezione di storia? :)

non sono chatruc ma provo comunque a rispondere:il primo nome che mi viene in mente ? quello di jeff burton verso fine millennio era uno dei piloti pi? in forma, in lotta per il titolo, poi dal 2002 al 2005 ? rimasto a secco di vittorie, il punto pi? basso ? stato il primo anno completo in casa childress(prima correva con roush che a met? 2004 visti gli scarsi risultati si ? affidato al giovane edwards),la colpa per? non ? solo sua ma il team era parecchio in difficolt? con solo harvick che salvava la baracca in quegli anni.

 

Non penso che kimi riesca,in caso fosse vera la notizia,ad attirare messe di tifosi europei perch? il problema ? la mentalit? da cambiare nella gente,non i piloti.comunque meglio che resti uno non sport di nicchia in europa perch? trovarmi i tifosetti della domenica farebbe scemare parecchio il mio interesse per la categoria(sono un po egoista forse).le gare comunque fino al 2007 su sky venivano trasmesse con highlights commentati in italiano da thomas biagi (meglio stendere un velo sulle ca**ate che diceva)o in leggera differita la gara completa, la domenica sera, senza le lunghe pubblicit? americane, con commento in inglese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mito:

ti vedo proprio incazzato, anzi deluso che e' peggio... hai perfettamente ragione, il pregiudizio la fa da padrona e l'assurdo e' che nonostante non piaccia nessuno cerca di cambiare! ne' gli addetti ai lavori (scienziati che sanno tutto loro, super signoroni che prendono un sacco di soldi ma che non riescono a renderla spettaccolara = idioti o perlomeno incapaci!!!) ne' gli appassionati di corse!

 

Chatruc:

di sicuro dei due quello che deve imparare sono io, senza dubbio. anzi... prendo molto in considerazione le vostre opinioni, vi considero enciclopedie viventi per gli anni passati e cerco di immagazzinare il piu' possibile. pero' quando le cose sono cosi' evidenti uno qualche domanda se la pone, ripeto: se non avesse quel nome correrebbe in nationwide... forse.

 

Per tutti:

ma Montoya e' partito subito dalla sprint cup o se l'e' guadagnata la massima serie? tra l'altro merita di esserci!

montoya dopo aver rescisso nel 2006 con mclaren ha firmato un contratto con ganassi per correre nel 2007 in sprint cup(nextel quell'anno)ma visto che era libero da vincoli e per prendere confidenza col mezzo, gi? nel 2006 fece qualche gara in nns(all'epoca busch siries )

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora Montoya ? stato agevolato non poco e questo mi irrita anche se non se la cava male nella Sprint.

 

non sono chatruc ma provo comunque a rispondere:il primo nome che mi viene in mente ? quello di jeff burton verso fine millennio era uno dei piloti pi? in forma, in lotta per il titolo, poi dal 2002 al 2005 ? rimasto a secco di vittorie, il punto pi? basso ? stato il primo anno completo in casa childress(prima correva con roush che a met? 2004 visti gli scarsi risultati si ? affidato al giovane edwards),la colpa per? non ? solo sua ma il team era parecchio in difficolt? con solo harvick che salvava la baracca in quegli anni.

 

Non penso che kimi riesca,in caso fosse vera la notizia,ad attirare messe di tifosi europei perch? il problema ? la mentalit? da cambiare nella gente,non i piloti.comunque meglio che resti uno non sport di nicchia in europa perch? trovarmi i tifosetti della domenica farebbe scemare parecchio il mio interesse per la categoria(sono un po egoista forse).le gare comunque fino al 2007 su sky venivano trasmesse con highlights commentati in italiano da thomas biagi (meglio stendere un velo sulle ca**ate che diceva)o in leggera differita la gara completa, la domenica sera, senza le lunghe pubblicit? americane, con commento in inglese.

 

come ha detto prima anche Mito sono proprio i pregiudizi che hanno tante persone anche esperte ad impedire di apprezzare questo sport (e questo discorso ovviamente riguarda anche altri sport e altri argomenti cinema, musica, teatro...)

Del resto condivido in pieno il tuo discorso :thumbsup: riguardo ai tifosetti che con la loro ignoranza non farebbero altro che sminuire il valore della serie. :admin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ? colpa loro se hanno preconcetti e luoghi comuni del ca**o ficcati in testa. Non ? colpa loro per il semplice fatto che non gli viene offerta la possibilit? di toglierseli questi preconcetti. Se i media sportivi italiani se ne sbattono le palle la gente rimarr? per sempre ignorante su determinate cose. Poi pu? anche non piacere lo stesso, mica pu? attecchire su tutti, ma intanto si ? avuta l'opportunit? di conoscere quindi di poter dare un giudizio basandosi su un qualcosa che si ? visto e valutato come Dio comanda, e non un sentito dire una volta o due nella propria vita da """""appassionato""""" di corse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il problema sta appunto nel fatto che i media sportivi non si interessano di distribuire l'informazione per arricchire la conoscenza riguardo ai vari sport, a loro basta avere gli incassi e in questo il calcio per noi italiani basta e avanza :doh:

 

comuque la gente non è scusata dal momento che con internet possono conoscere quello che vogliono

Edited by Jack Tanner

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo Jack!!! e' quello che penso anch'io... c'e' internet, puoi fare qualsiasi cosa!!! io ho scoperto la nascar cosi' nel periodo piu' basso della Formula 1 secondo me, ovvero l'anno scorso. macchine a forma di spala neve, una tale "brown gp" che con un buco non dico dove dava un giro a tutti, macchine che partivano in un modo e finivano nello stesso modo! dopo aver pestato la testa sui muri ho cominciato ha cercare alternative, a vedere altri campionati (anche di minor importanza), a conoscere lo streaming e ho scoperto tutto questo.

avranno colpa i media (anche se la loro non e' una colpa, ma un interesse! quello di mantenere la gente incollata a quello che vogliono loro); pero' credo che se tutti noi provassimo a darci uno scossone, capiremmo che forse possiamo decidere noi quello che vogliamo... almeno fino ad un certo punto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, tanto per capire, Dale Earnhardt vinse il titolo di rookie nel 1979 e il primo titolo nel 1980 e nel 1981 ebbe un anno terribile, cambiando squadra e rimanendo pure a piedi in qualche occasione. Quando Richard Childress cap? che era meglio scendere dalla vettura e cedere il volante a Intimidator, i due misero le basi per sei titoli insieme nel giro di sei anni. Nel 1997 Earhardt ebbe un altro anno "no": cio? zero vittorie ma comunque credo fu quinto in campionato. Nel 1998 si riprese vincendo la Daytona 500, per poi essere protagonista assoluto delle stagioni 1999 e 2000 fino alla sua ultimissima gara nel 2001.

 

Lo stesso Richard Petty ebbe un periodo di defaiance dopo il titolo del 1979, rimanendo a secco di vittorie nel 1982. Poi si riprese nel 1983 vincendo tre volte e due nel 1984, rimanendo tra i primissimi fino al 1988, anno dopo il quale si limit? a fare la comparsa fino al ritiro.

 

Altro grande esempio: Sterling Marlin esord? nel 1976 e corse con alterne fortune, vincendo per la prima volta soltanto nel 1994 e finendo per lottare per il titolo nel 2002 a 26 anni dal suo esordio. Questo la dice lunga su come nella NASCAR sia possibile andare dalle stelle alle stalle e viceversa pi? volte nelle lunghissime carriere che questa categoria consente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×