Jump to content
Jack Tanner

NASCAR Sprint Cup Series 2011

Recommended Posts

gi?, e ha realizzato anche il nuovo record!

mi sembra che ne manca ancora una a Busch. Da tifoso di Martin mi dispiace ammetterlo ma il record ormai ? suo. E' impressionante come record gi? alla sua et?.

 

INFO SUL TRACCIATO:

Darlington Raceway ? stato costruito nel 1950 su un vecchio terreno coltivato a cotone. Si tratta del prim circuito superveloce Nascar e si presenta con forma ovale. Le sue caratteristiche lo hanno portato ad essere soprannominato "Too tough to tame" (troppo duro da addomesticare) e "The lady in black" (la signora in nero). Le curve hanno fatto impazzire parecchi responsabili ai box nel momento della preparazione della vettura.

Il circuito ? stato invertito nel 1998 per poter ospitare nuove tribune di vecchie dimensioni. La curva numero uno ? ora diventata la numero tre. Il tracciato comunque mantiene la sua difficolt? che lo ha sempre caratterizzato.

 

INFO SULLA VETTURA:

A causa della strana conformazione delle curve, un assetto morbido potrebbe risultare un po' pi? veloce in uscita di curva, sempre che si riesca a mantenere il controllo. Avere potenaza a disposizione in uscita di curva ? cruciale per registrare ottimi giri. Bisogna ammorbidire la sospensione anteriore destra per risparmiare la copertura di quel pneumatico. Entrare troppo decisi in curva non far? altro che sbattervi dritti contro il muro (? anche per questo che lo adoro tanto hihihi...) Se non si riesce ad ottenere dei buoni tempi, lavorare prima di tutto nelle curve uno e due, le quali sono da affrontare molto pi? veloce rispetto alle altre due.

 

LE TRAIETTORIE DEL TRACCIATO:

Darlington ? un tracciato che presenta una sola traiettoria favorevole ed ? per questo che deve essere affrontato con cautela. Le grandi velocit? combinate con una corsia cos? stretta implicano attenzione da parte di tutti i piloti ogni volta che avviene un sorpasso. Ricordiamoci che in questa pista ci sembrer? di gareggiare contro il tracciato piuttosto che contro le altre auto.

 

ORARIO DELLA GARA:

01:00 - 05:30 (mancano solo 5 ore...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kyle non si stupisca se sta sui co****ni a tutti quanti nel circuito Nascar.

Share this post


Link to post
Share on other sites

? la prima volta che vedo una cosa del genere :zrzr:

ammonizioni,penalit? niente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

la prima volta? guardati un po di filmati del passato. con Montoya qualche anno fa chi era??????

quello che m'infastidisce e' che non si considera quello che Harwick ha fatto nel giro precedente! sportellate per non farlo passare, in curva gli ha anche dato una spinta per buttarlo a muro! quelle cose no?? non le avete viste??? e come mai quando Johnson ha spedito da doppiato Logano a muro nessuno ha detto niente? ma va va

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la buffonata finale ? tutta sua: ? un personaggio strano.

Credo che nessuno metta in dubbio le sue doti, per? i fischi che si piglia, sono dovute a queste str****te che combina,.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la buffonata finale l'ha cercata lui???? ma sei sicuro di quel che dici???

ha cercato di evitare lo scontro, prima andando in pista anziche' rientrare ai box insieme all'altro. poi ha fatto retro sempre per evitarlo. e se non sbaglio e' stato il #29 che gli frenato davanti bloccandolo dietro, ed e' stato sempre lui che e' sceso dall'auto per andare a brancarlo! ma che immagini hai visto???? te lo dico io... prendi in considerazione solo quando Kyle ha accellerato spedendogli la macchina verso il muro! ma il cenema l'ha fatto Harvick non lui!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque adam... guarda qui. dimmi come la vedi

 

Edited by Zodiac

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto, visto che Busch ? il cuor di leone che mostra il dito medio all'ufficiale di gara, pur avendo palesemente torto, mostra un p? di palle e scendi.

 

Provocato da Harvick? Assolutamente s?.

Ma come al solito, credo abbia perso l'occasione di mostrarsi superiore a quello che sembra.

Di tutte le scelte che poteva fare, ha preso, come al solito, la pi? sbagliata.

Ritengo che spingere la macchina cos? abbia portato del pericolo.

 

E' un parere del tutto personale, quindi contestabilissimo. Ci mancherebbe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma scusa primi dici che quello che e' successo e' stata una buffonata creata da Kyle e poi che doveva scendere per darsele con l'altro! ma com'e'? come puoi dire che ha scelto la soluzione piu' sbagliata?! ha evitato il piu' possibile il contatto fisico... e se fosse sceso saresti qui a dire che e' un c.......e perche' e' sceso. ma ormai non mi sorprende piu' niente, compreso il fatto che se e' Kyle a provocare viene subito condannato, quando lo fanno gli altri le reazioni sono "assolutamente si" e basta. mah... equo eh.

ribadisco il concetto che non sto parlando di un santo, anzi tutt'altro. ma c'e' chi puo' farle certe cose e c'e' chi diventa un criminale se le fa.

ma anche questo e' un pensiero personale, quindi niente rancore Adam.

Share this post


Link to post
Share on other sites

conta quante volte Harvick va addosso a Kyle prima che Kyle lo spedisca a muro.

mi fa ridere Bowyer che da tutta la colpa a Kyle senza nemmeno sapere che cos'era successo. neanche fosse compagno di team di Harvick... ops... lo e'! (?!?!?!)

per dirla tutta apprezzo il fatto che Harvick non abbia detto niente dopo la gara smorzando i toni

 

Edited by Zodiac

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda che io sto dicendo, e l'ho scritto anche sopra, che Harwick ha iniziato.

Per me Busch ha chiuso nel peggiore dei modi facendo una leggerezza non da poco, e siccome, per trascorsi a lui sfavorevoli, gi? si spezza il capello in quattro su ogni cosa che fa, mentre ad altri sembra tutto concesso, con questa ha proprio sbagliato.

 

Il mio intervento iniziale era pura ironia, come i precedenti.

Per me ha sbagliato "l'uscita dis cena".

 

resta il fatto che la Nascar ? divertente proprio anche per queste cose, e non come quella idiozia di F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

accidenti, ho visto solo adesso la gara su sportitalia2 perch? settimana scorsa tutti i canali streaming che conosco sono stati chiusi. Voi come avete fatto a vederla in diretta?

 

Gara bella movimentata eh?

Sono contentissimo per Smith che se la meritava proprio una buona posizione finale, anche se in parte gli ? andata di fortuna per come si sono messe le cose altrimenti sarebbero arrivati i soliti a rubargli la vittoria.

 

L'incidente tra Montoya e Johnson sembra stato accidentale anche se viene normale chiedersi perch? il pilota colombiano ? spesso coinvolto in episodi simili.

Mi ha stupito vedere Harvick prendersela cos? tanto con Kyle (avete notato come ? andata su tutte le furie la tipa di Harvick? ahahah, probabilmente non ci capir? niente di motori)

In passato Kyle ne ha fatte di ca--ate ma questa volta ? stato Harvick a dargli la spintarella. Certo che Bowyer ha stretto non poco su Harvick in uscita di curva.

http://imageshack.us/clip/my-videos/40/85h.mp4/

Mi ? piaciuto vedere Kyle non rispondere fisicamente a Harvick ma fossi stato in lui mi sarei almeno fermato un attimo nella macchina a parare qualche pugno. Andando via cos? ? sembraro un fifone :)

 

Comunque il presidente Nascar dovrebbe ringraziarli entrambi visto che sono queste le cose che fanno aumentare gli ascolti alla serie.

Edited by Jack Tanner

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo sia giusto parlare di questa buffonata quando in pista c'? un pilota, Regan Smith, che ha vinto la sua prima gara sul tracciato pi? difficile e con una scuderia di certo non di primo piano. Ricordiamo inoltre che nel 2011 ? Smith il pilota con la migliore posizione media di partenza. Questa vittoria ? dovuta ad una grande scommessa ai box, decidendo di non fermarsi, e del pilota stesso, che ha resistito alla grande contro un Edwards con gomme fresche che in un tracciato mangiagomme non ha potuto superarlo.

 

Riguardo i contatti: Montoya ha avuto due con Johnson e Vickers ma sono cose normali. In particolare il primo potrebbe sembrare cattivo ma ha semplicemente incrociato la traiettoria e ci ? scappato il contatto. Un po' come il contatto di domenica in GP2.

 

La questione Kyle-Harvick la vedo cos?: Harvick ha esagerato nel duello, ma Kyle ha esagerato con la ruotata al rettilineo successivo. A questo punto Harvick ha fatto la cavolata al rientro, robe da bambini di due anni...la prossima volta ? meglio che si ricordi di inserire il freno a mano.

 

In ogni modo, il piloti con reputazione storica di testa di cavolaccio sono Kyle (di esempi ce ne sono anche troppi), Kurt (vedi duello con Spencer nel 2001 e 2002), Harvick (vedi Speedweeks 2007), Robby (ha fatto incavolare uno come Jeff e aveva tale reputazione anche in CART) e Stewart (vedi Daytona 500 del 2006 e 2007).

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok ragazzi archiviamo questa gara sapendo che probabilmente non e' finita qui'. mi basta vedere che date almeno un concorso di colpa e non le responsabilita' solo da una parte.

 

diciamo 1 a 1... e vi mostro il perche'!

http://www.youtube.com/watch?v=9D8WW7OMnjU

 

detto questo complimentoni al buon Smith... onestamente non pensavo riuscisse a resistere ad un Edwards in forma da titolo con gomme usate. invece... chapeau!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

se puo' interessare posto un'intervista fatta a Marcos Ambrose...

 

 

Marcos Ambrose ? uno dei pi? grandi piloti dell'automobilismo australiano recente e ha un'esperienza nel mondo delle corse che spazia dalla Formula Ford europea al V8 Supercars, in cui ha vinto due campionati consecutivi, fino al recente salto nella NASCAR, dove dal 2006 si ? fatto strada Camping World Truck Series fino alla Sprint Cup Series. Dopo un 2009 molto promettente e un 2010 che ha un po' tradito le aspettative, ha siglato un contratto pluriennale con il Richard Petty Motorsport per andare alla caccia della sua prima affermazione nella massima categoria a ruote coperte americana. ? uno dei piloti pi? temuti per gli appuntamenti sui circuiti stradali di Sears Point e Watkins Glen.

 

Ambrose racconta in esclusiva ai nostri microfoni le sue aspettative per il prosieguo della stagione, le sue esperienze con le auto da corsa pi? diverse e le particolarit? dell'approccio statunitense al motorsport.

 

Hai gareggiato e vinto in Europa, Australia e negli stati uniti. Per gli appassionati europei, le gare del vecchio continente sono caratterizzate da una maggiore tecnologia, mentre quelle americane sono pi? votate allo spettacolo per lo spettatore. Pensi che il V8 Supercars si trovi nel mezzo o che tenda verso uno dei due versi dello "spettro"?

 

"Direi che le V8 Supercars si situano da qualche parte nel mezzo, ma sono pi? vicine allo stile di competizione europeo. Viene posto un importante accento sulla tecnologia e probabilmente un po' meno sulla competizione ravvicinata tra i piloti. Al momento il V8 Supercars ? meno orientato a soddisfare lo spettatore e un po' pi? verso la tecnologia. Ciononostante, stanno cercando di riquilibrare la cosa e ritornare a produrre gare migliori per i fans".

 

Cosa ti ha portato ad abbandonare un campionato dove avresti potuto battere ogni record per ricominciare tutto da capo nella NASCAR? La consideriamo una scelta molto coraggiosa.

 

"Bella domanda! Volevo solo venire nella NASCAR e fare un tentativo. Non pensavo che sarebbe durato a lungo. Ero solo in cerca di qualcosa di diverso, e invece dopo cinque anni sono ancora qui nella NASCAR!"

 

Se dovessi ricominciare la tua carriera da capo, correresti ancora in Europa? O pensi che altrove ci siano pi? possibilit?, per un giovane di talento, di emergere indipendentemente dai propri fondi?

 

"Ho imparato molto sulle gare, in Europa. Ho imparato molto su come si lavora con gli ingegneri e su come si perfeziona il set-up della macchina. Ho corso contro alcuni piloti molto forti in Europa, ed ? stato un ottimo terreno per allenarmi. Mi ha dato un sacco di fiducia, ma se dovessi ricominciare, probabilmente verrei dritto in America".

 

Le V8 Supercars e le auto della Sprint Cup sono molto diverse su un circuito stradale? Sappiamo che sono entrambe pi? pesanti delle auto che siamo abituati a vedere sulle piste europee e che i piloti devono essere "gentili" con l'acceleratore.. ma ci sono grandi differenze tra le due?

 

"Ci sono grandi differenze tra le due, una stock-car della NASCAR Sprint Cup Series ha molta pi? potenza, molto meno grip ed ? molto pi? pesante di una V8 Supercar. Sono le macchine pi? difficile che io abbia mai guidato su uno stradale, specie a causa del fatto che le gare, nella NASCAR, sono cos? lunghe. Le lunghe distanze fanno davvero s? che i freni, le gomme e la vettura in generale si consumino. Guidare una stock-car ? un'esperienza molto esigente sia psicologicamente che fisicamente, molto pi? che pilotare una V8 Supercar o un'auto a ruote scoperte".

 

Anche se seguo la NASCAR da diversi anni, la mia prima gara sulle tribune di Phoenix ? stata piuttosto scioccante, soprattutto per la possibilit? di incontrare i piloti relativamente facilmente. Come vivi questo rapporto stretto con i tuoi fans? E' gratificante?

 

"E' facile avere una contatto molto stretto con i fans perch? la NASCAR lo imposta volutamente in questo modo. Poter avvicinare facilmente i piloti una buona cosa sia per i fans che per i giornalisti. Siamo solo persone normali che hanno l'opportunit? di pilotare automobili per mestiere e mi piace molto interagire con i tifosi. Penso che sia ci? che rende questo sport quello che ?, e voglio continuare a interagire con i fans ed essere loro amico. Penso che il fatto che i piloti possano interagire con i fans cos? facilmente, che la garage-area sia un posto divertente dove stare, sia uno dei segreti della NASCAR".

 

La stagione 2010 ? stata caratterizzata da alti e bassi, ma sei comunque arrivato vicino alla tua prima affermazione in Sprint Cup. Con tutti i miglioramenti che ci sono stati quest'anno al Richard Petty Motorsport, quante aspettative avete, tu e il team, per le gare di Sonoma e Watkins Glen? Pensi di poter puntare ad una vittoria su ovale in questa stagione?

 

"Sono piuttosto prudente quest'anno, su Sonoma e Watkins Glen. Ho un nuovo team e una nuova macchina e ci sono molte incognite. Penso che il peso delle aspettative sia molto alto per quelle due gare, ma abbiamo senza dubbio una chance di vincerle. Probabilmente saranno le nostre due migliori opportunit? di vincere nel corso dell'anno, ma abbiamo bisogno di diventare competitivi tutte le settimane. Credo sia questo quello su cui dobbiamo concentrare i nostri sforzi. E' fantastico andar forte sui circuiti stradali, ma gli ovali costituiscono la gran parte del calendario e dobbiamo essere in corsa per vittoria tutte le settimane. Ogni giorno che passa il team migliora sugli ovali e, se riusciremo a vincere prima di Watkins Glen e Sonoma, ci toglieremo un sacco di pressione di dosso".

post-37341-095494900 1305050517_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie dell'intervista. Ci vuole ogni tanto qualcosa in italiano senza la fatica di tradurlo :)

Comunque sanno tutti bene che se ci fossero altri tracciati su strata nella Nascar, Ambrose entrerebbe senza dubbio nei primi 15 in classifica.

Fortuna che non ne fanno altri visto che a me piacciono poco.

 

Sono queste le cose che mi piace vedere in uno sport. Adesso Smith ricever? molta pi? attenzione come finanziamenti degli sponsor.

Avete notato anche voi che nelle utime gare in particolare ci sono macchine (Harvick, Busch, Johnson) che, anche partendo parecchio indietro e avendo problemi in gara (incidenti o perdite di controllo) verso la fine riescono sempre ad entrare nella top-10?

So che essere in team simili comporta vantaggi, ma come mi spiegate che perfino in un tracciato come Darlington dove ? difficile sorpassare gente come Johnson, Kyle prendevano posizioni su posizioni come niente?

Sono dei mostri di talento loro o hanno proprio la macchina nettamente migliore rispetto alle altre?

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono i piu' forti senza dubbio e hanno le auto migliori. secondo me visto il sistema di punteggio demenziale tendono a stare in disparte e fuori dai casini per 3\4 di gara tanto sanno che alla fine rientrano nella top ten, questa tesi vale soprattutto per Johnson... non sembra anche voi che sia sempre o quasi fuori dalla lotta per vincere, arriva appana dentro la top ten e quando ha vinto ha sfruttato la spinta di Junior ma anche in quella gara e' stato lontano per tutto il tempo. eppure dove lo trovate in classifica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

altre notizie dal mondo Nascar

 

I contratti di Montoya ed Edwards -

mentre il pilota colombiano, almeno per il momento, non pu? dire nulla riguardo al suo contratto se non che ha parlato con Chip Ganassi e che attualmente si trova bene dove sta, in casa Roush Fenway Racing fervono i lavori per proporre un accordo di prolungamento a Carl Edwards. Il presidente del team, Steve Newmark, ha detto che i contatti proseguono per far incontrare le esigenze di pilota, sponsor (in particolare Aflac) e team.

 

La NASCAR incontra i costruttori -

marted? a Detroit si ? svolto un incontro tra i dirigenti della nascar e rappresentanti di Dodge, Ford, Toyota e Chevrolet. Nel corso del meeting, durato cinque ore e descritto da tutte le parti coinvolte come "molto produttivo", gli organizzatori hanno aggiornato le case automobilistiche sugli sviluppi dei nuovi regolamenti per il 2013 attraverso un confronto digitale tra le future stock-cars e i modelli stradali del 2012. Molta importanza ? stata data anche al ruolo che il nuovo dipartimento integrato di marketing e comunicazione della NASCAR avr? nel promuovere a livello globale lo sport automobilistico americano per eccellenza

 

p.s.: messaggio per i piu' esperti. mi sapete spiegare perche' non riesco piu' a scivere con caratteri diversi o a inserire link o foto? cioe'... non sono piu' utilizzabili quei comandi, se ci clicco sopra non risponde. mmmm dove sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

p.s.: messaggio per i piu' esperti. mi sapete spiegare perche' non riesco piu' a scivere con caratteri diversi o a inserire link o foto? cioe'... non sono piu' utilizzabili quei comandi, se ci clicco sopra non risponde. mmmm dove sbaglio?

? quasi un mese che persiste questo problema.

se vai nella sezione faq e feedback puoi vedere il topic al riguardo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono i piu' forti senza dubbio e hanno le auto migliori. secondo me visto il sistema di punteggio demenziale tendono a stare in disparte e fuori dai casini per 3\4 di gara tanto sanno che alla fine rientrano nella top ten, questa tesi vale soprattutto per Johnson... non sembra anche voi che sia sempre o quasi fuori dalla lotta per vincere, arriva appana dentro la top ten e quando ha vinto ha sfruttato la spinta di Junior ma anche in quella gara e' stato lontano per tutto il tempo. eppure dove lo trovate in classifica?

 

appunto! a me non ? mai piaciuta questa certezza da parte dei piloti nei team migliori di poter recuperare posizioni grazia all'eccessiva durata della gara o alle caution che ti riuniscono.

Mi dispiace vedere piloti (come McMurray, Truex Jr., Reutimann), con team un po' inferiori che si fanno un lavoraccio per vedersi poi superare dai soliti verso il finale. Si dice che quest'anno c'? molta competizione, ? vero, ma alla fine sono sempre i soliti piloti ad andare meglio. A parte Martin che non so proprio che cosa gli sta succedendo per andare cos? male.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×