Jump to content
Iceman.83

Ferrari: quale futuro?

Recommended Posts

non credo arrivi webber che secondo me sarebbe per? la soluzione migliore....

o lui o nick per capirci

A livello pratico, visto che serve (a quanto pare) una seconda guida che non sia competitiva con Alonso, a questo punto non varrebbe la pena puntare su qualche giovane dalle belle prospettive che almeno per i prossimi anni pu? limitarsi a dare una mano al caposquadra? Certo, rispetto ad un Webber o ad un Heidfeld si perde in termini di esperienza, ma almeno si prova qualcosa che in Ferrari io non ho mai visto da quando seguo la F1....

Share this post


Link to post
Share on other sites

non credo, conoscevano esattamente il pilota che prendevano, mica si portavano in casa un pacco-sorpresa... :rolleyes:

A questi livelli, una scelta così, non s'improvvisa... ne hai a che fare con un pilota di primo pelo, alla Hulkenberg voglio dire o come era lo stesso Kimi all'esordio in Sauber...

Raikkonen è stato per svariati anni il pilota di punta del team acvversario n° 1 della Ferrari, e che signor team!

E' semplicemente demenziale immaginare che a questi livelli, vale per il pilota e per i team coinvolti, si possano fare contratti pesanti e onerosi senza aver scandagliato più che minuziosamente tutti gli aspetti, compresi profilo psicologico, caratteriale e grado di relazionabilità dell'assumendo. Si parla di un campione, mica di uno sconosciuto alla prova del dunque.

Sapevano anche troppo bene con chi avevano a che fare... ma non han fatto nulla, dicasi nulla, per dargli una possibilità.

 

E sai perché? prche era diverso dal sommo Schumacher! non dava gli stessi "skills" Bella scoperta! proprio dei geni... certo la controfigura Massa garantiva di più rendite di posizione che permettevano di non mettere in discussione metodiche, strategie, abitudini... ;)

Insomma, per non cambiare metodo di lavoro hanno buttato nel cesso un Asso e si sono tenuti un' eterna promessa, incompiuta. ( che, in ogni caso, per grazia ricevuta, doveva assurgere a ruolo di campione del mondo :zizi: )

 

Non sono d'accordo (che ce voi fà...su questo siamo agli antipodi) :thumbsup:

 

Raikkonen e la Mclaren non sono stati il pilota e la squadra avversari n.1 della Ferrari. Hanno fatto un buon 2003 ed un ottimo 2005, ma la Mclaren di quegli anni (secondo me anche per "colpa" di Raikkonen), sembrava essersi persa. O dimenticate il fallimento della mp4/18 (quella mai nata veramente) o quel Newey distratto che voleva fare il barcaiolo all'America's cup ???

 

E' bastato l'arrivo di un mastino come Alonso, e così ugualmente la scoperta di un altro mastino (Hamilton), perchè la Mclaren ritornasse, in termini di competitività e tenuta, ai livelli del 98-2001

 

A quel tempo Raikkonen era il meglio su piazza insieme ad Alonso (per non tacere che, guarda caso, è sempre Alonso ad averlo sostituito sia in Mecca che in Ferrari). E non ricordo nemmeno disperati tentativi di Dennis per trattenerlo alla fine del 2006.

 

In Ferrari sapevano che era diverso dal tedesco (lo sapevamo anche noi da casa), ma lo reputavano (come lo reputammo noi...sbagliando), quel talento senza compromessi, quel missile naturale che, alla prova dei fatti - una volta sedutosi nella F2007 - non si rivelò (perlmeno non con le macchine rosse)....sai quella sensazione di ritmo, di tenuta ed aggressività che solo Fernando o Hamiltom sanno dare ? Ecco, parlo di quella. Quella sensazione a cui li aveva abituati il crucco (della serie, siamo così così, okkei ci metto una pezza io !)

 

Se poi ci aggiungi che non riuscirono mai ad avere dal finnico (e questo, sono d'accordo, potevano aspettarselo) lo stesso feedback di quel maniaco del crucco, allora ecco friggersi un'enorme frittata (con molte più uova di quante si potevano aspettare a Maranello). In altre parole, se iceman avesse volato ma fosse rimasto taciturno, diciamo apatico come lo conosciamo, chissene...; ma poichè non volava affatto e non rispondeva nemmeno al tipo di stimoli che voleva la squadra, patatrac...

 

Raikkonen è stata una scommessa obbligata per la Ferrari di quel tempo; scommessa che (bilanciando il mondiale 2007 con la flessione successiva) è stata vinta solo a metà.

 

Non hanno buttato nessun fenomeno nel cesso (nè vi ha rinunciato, prima di Maranello, la stessa Mclaren). Hanno solo misurato un tipo di driver che era sì forte, ma non del tipo e livello che loro volevano...tutto quà. :thumbsup:

Edited by lollo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma siamo sicuri che poi Webber sarebbe contento di fare la 2a guida? Sarebbe quasi sempre dietro, perch? ovviamente non avrebbe il supporto di alonso, ma se si ritrovasse davanti? :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma siamo sicuri che poi Webber sarebbe contento di fare la 2a guida? Sarebbe quasi sempre dietro, perch? ovviamente non avrebbe il supporto di alonso, ma se si ritrovasse davanti? :rotfl:

Ok, so Fernando is faster than you..... :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, so Fernando is faster than you..... :asd:

 

Mi immagino la risposta, finisce sempre per "you"... :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che sentirai toni velenosi nei confronti della Ferrari (e dei suoi dirigenti) da parte di Briatore :whistle:

 

:whistle:

 

Briatore dispiaciuto per l?errore che ? costato ad Alonso il terzo mondiale

 

Flavio Briatore si ? detto veramente dispiaciuto per l?errore di strategia, compiuto dalla Ferrari, che ? costato al suo pilota Fernando Alonso il terzo titolo mondiale, domenica scorsa ad Abu Dhabi.

 

La Scuderia ha riconosciuto l?errore di strategia nell?aver seguito Mark Webber per un pit stop anticipato durante la recente corsa di Abu Dhabi.

 

?Per Fernando avrebbe dovuto essere tutta un?altra gara?, ha riferito Briatore, ancora manager di Alonso, al quotidiano La Repubblica. ?Non si sarebbero dovuti preoccupare di Mark Webber, perch? Fernando era veloce in quel momento?, ha aggiunto l?italiano, la cui agenza cura anche gli interessi di Webber.

 

Quindi, perch? la Ferrari ha commesso un errore tanto fondamentale? ?Difficile dirlo?, ha risposto Briatore. ?Forse hanno male interpretato il momento in cui Webber ha colpito il muro. Mark non si ? fermato ai box perch? quella era la sua strategia, bens? perch? ha urtato il muro con la sua posteriore destra?.

 

Briatore si ? rifiutato di dire che Alonso ora sarebbe campione se ci fosse stato lui seduto al muretto Ferrari.

 

?Il giorno dopo una gara, tutti sono pi? saggi?, ha commentato. ?Il giorno prima di una corsa o durante la stessa ? tutto pi? difficile, poich? vanno prese delle decisioni in pochi secondi correndo il rischio di sbagliare?.

 

Briatore ha poi criticato il disegno del tracciato di Abu Dhabi che non ha consentito ad Alonso di rimediare all?errore sorpassando Petrov: ?E? uno scandalo che una gara cos? importante si svolga su una pista che non permette alcun sorpasso?, ha detto. ?A Monaco va bene, ma Abu Dhabi ? in mezzo al deserto, e potevano ben costruire una successione di curve e rettilinei ideale. Mi dispiace per Fernando. E? un pilota fantastico protagonista di una stagione brillante?, ha concluso Briatore.

 

Filippo Ronchetti

F1GrandPrix.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

:whistle:

 

Briatore dispiaciuto per l?errore che ? costato ad Alonso il terzo mondiale

 

E' proprio vero che nella vita si pu? cambiare.

Sembra ieri quando mise il tricolore sulla Benetton e polemizzava in diretta TV con il sindaco di Maranello.

 

:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

nulla da dichiarare su Button, che delusione sto Briatore :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

nulla da dichiarare su Button, che delusione sto Briatore :asd:

Perch? che t'aspettavi? Strali? Stracci che volano? Deliri?

 

Il nuovo corso forse non ? cos? lontano :whistle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

nulla da dichiarare su Button, che delusione sto Briatore :asd:

 

ho cambiato idea pure io, pensa un p? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

nulla da dichiarare su Button, che delusione sto Briatore :asd:

tra l'altro ? proprio lui che ha bruciato alonso in partenza :asd:

se lo spagnolo era terzo alla prima curva, non sarebbe mai rientrato ai box per fare la tattica di webber

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho cambiato idea pure io, pensa un p? :asd:

 

ma tu non sei Briatore :asd:

 

tra l'altro ? proprio lui che ha bruciato alonso in partenza :asd:

se lo spagnolo era terzo alla prima curva, non sarebbe mai rientrato ai box per fare la tattica di webber

 

gli brucia tanto, ma per farsi bello deve fare il bravo nelle dichiarazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra l'altro è proprio lui che ha bruciato alonso in partenza :asd:

se lo spagnolo era terzo alla prima curva, non sarebbe mai rientrato ai box per fare la tattica di webber

continuate a menarla con questa storia per logica convenienza ma non considerate quel che hanno detto Alonso, Stella e la telemetria: la partenza della Ferrari non è stata buona come quella della McLaren, a prescindere dall cosidetto "errore" di Alonso per aver abbandonato la parte più gommata dello start... lui ha ribadito di non aver fatto errori marchiani in partenza e io, fino a prova contaria, ci credo.

 

Quella manovra, fra l'altro, è indicativa del fatto che Fernando aveva capito immediatamente che Button aveva il quadruplo di trazione di lui...quindi la McLaren passava comunque, a meno di non imitare ( per nulla, ci si schiantava ) una delle famose "derapate" controllate di schumacheriana memoria.

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè che t'aspettavi? Strali? Stracci che volano? Deliri?

 

Il nuovo corso forse non è così lontano :whistle:

:lol: finche il buon Nicholas fa parte della famiglia il bravo papà non lo permetterà mai ! :asd:

78361.jpg

e neanche lui! :superlol:

 

 

Giraudo, però, è notoriamente un suo buon amico... :blush2:

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il nuovo corso forse non è così lontano :whistle:

 

La Ferrari una volta, tanto tempo fa, era il team "legalista" per eccellenza.

 

Il Drake ci teneva a rispettare le regole, anche a costo di perdere gare e titoli, e spesso lo ha fatto.

 

Uno come Briatore, che i regolamenti li usa soltanto quando è finita la carta igienica, alla Ferrari non sarebbe arrivato nemmeno se fosse rimasto l'unico sulla piazza (e badate, sto lasciando perdere le sue vicende extra-F1).

 

E mi fa molta tristezza vedere che, invece, molti degli attuali "tifosi" della Rossa non hanno alcuna remora di fronte alla spregevole eventualità di un Briatore come ds del Cavallino.

 

Non c'è niente da fare: in Italia se calpesti le regole e ottieni quello che vuoi, sei considerato un eroe, furbo, abile. E se hai qualche guaio con le norme, beh sei ancora migliore perchè sei un "perseguitato", invidiato dai "cattivi".

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ferrari una volta, tanto tempo fa, era il team "legalista" per eccellenza.

 

Il Drake ci teneva a rispettare le regole, anche a costo di perdere gare e titoli, e spesso lo ha fatto.

 

Uno come Briatore, che i regolamenti li usa soltanto quando ? finita la carta igienica, alla Ferrari non sarebbe arrivato nemmeno se fosse rimasto l'unico sulla piazza (e badate, sto lasciando perdere le sue vicende extra-F1).

 

E mi fa molta tristezza vedere che, invece, molti degli attuali "tifosi" della Rossa non hanno alcuna remora di fronte alla spregevole eventualit? di un Briatore come ds del Cavallino.

Non c'? niente da fare: in Italia se calpesti le regole e ottieni quello che vuoi, sei considerato un eroe, furbo, abile. E se hai qualche guaio con le norme, beh sei ancora migliore perch? sei un "perseguitato", invidiato dai "cattivi".

come non quotare. Mi ricordano i discorsi dei vecchi sugli autobus, tutti amareggiati che non avevano possibilit? di evadere tasse in qualche maniera. "Io non sono intelligente come Berlusconi" diceva uno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ferrari una volta, tanto tempo fa, era il team "legalista" per eccellenza.

 

Il Drake ci teneva a rispettare le regole, anche a costo di perdere gare e titoli, e spesso lo ha fatto.

 

Uno come Briatore, che i regolamenti li usa soltanto quando ? finita la carta igienica, alla Ferrari non sarebbe arrivato nemmeno se fosse rimasto l'unico sulla piazza (e badate, sto lasciando perdere le sue vicende extra-F1).

 

E mi fa molta tristezza vedere che, invece, molti degli attuali "tifosi" della Rossa non hanno alcuna remora di fronte alla spregevole eventualit? di un Briatore come ds del Cavallino.

 

Non c'? niente da fare: in Italia se calpesti le regole e ottieni quello che vuoi, sei considerato un eroe, furbo, abile. E se hai qualche guaio con le norme, beh sei ancora migliore perch? sei un "perseguitato", invidiato dai "cattivi".

Stai traendo conclusioni affrettate. Non ho detto che mi auguro Briatore alla Ferrari, n? ho mai detto che mi auguro di non volerlo mai. Se viene non mi farebbe n? caldo n? freddo. Tifo per la Ferrari e i suoi piloti non per chi la gestisce. Cio? se domani se la comprano gli sceicchi, gli americani o i cinesi non mi cambierebbe niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

continuate a menarla con questa storia per logica convenienza ma non considerate quel che hanno detto Alonso, Stella e la telemetria: la partenza della Ferrari non ? stata buona

peccato che nel 2008-09 a parit? di condizioni i piloti ferrari partivano mediamente meglio di quelli mclaren, e guarda caso massa tutti questi problemi non li ha :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stai traendo conclusioni affrettate. Non ho detto che mi auguro Briatore alla Ferrari, nè ho mai detto che mi auguro di non volerlo mai. Se viene non mi farebbe nè caldo nè freddo. Tifo per la Ferrari e i suoi piloti non per chi la gestisce. Cioè se domani se la comprano gli sceicchi, gli americani o i cinesi non mi cambierebbe niente.

 

Questo è uno scoop!! Se la Ferrari viene comprata dal Governo Cinese, Osre continuerà a tifarla, a sentirsi parte della famiglia ferrarista!

 

E' la notizia dell'anno!! Altro che quegli scrittori-predicatori incoerenti!! :asd::asd:

 

Ovviamente sto scherzando, Osre! :D Ognuno è padrone della propria coerenza (e in fondo la Ferrari è Rossa, come la Cina..)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stai traendo conclusioni affrettate. Non ho detto che mi auguro Briatore alla Ferrari, nè ho mai detto che mi auguro di non volerlo mai. Se viene non mi farebbe nè caldo nè freddo. Tifo per la Ferrari e i suoi piloti non per chi la gestisce. Cioè se domani se la comprano gli sceicchi, gli americani o i cinesi non mi cambierebbe niente.

Non son d'accordo , ne con te, ne con ***:

 

Con te perché chi la gestisce secondo me è importante, proprietà compresa.

 

con *** perché abbiamo gia avuto un uomo ( in realtà tutto un team ;) ) di 0 scrupoli in Ferrari e tutti ne hanno esaltato le gesta... attualmente l'uomo è presidente del ramo "sportivo" della baracca, non so se mi spiego... :asd:

 

Faccio anche sommessamente presente che il Drake, oltre ad essere un vero genio in svariati campi, non ultimo quello della comunicazione aziendale, era anche, sotto certi aspetti e come molti sel-made man diventati semi-dei col successo, sicuramente un buon figlio di una brava donna... :asd: vedasi quando "sfilò" con fare onestissimo il reparto corse ad Alfa Romeo gabbandoli con un contratto di affidamento un poco capestro, per non parlare dei contratti che imponeva ai piloti e al cinismo con cui li usava... a seconda delle situazioni.

L'onore e la "legatità" del Drake erano calcolati in funzione, ne più ne meno, del tornaconto massimo che la scuderia Ferrari poteva ricavarne... era sicuramente legalitario... nel senso che dal suo piano di forza cercava d'imporre regole che a lui convenivano, meno ai concorrenti. :asd:

 

Anche agli albori la F1 non era un gioco per educande... ;)

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×