Jump to content
Iceman.83

Ferrari: quale futuro?

Recommended Posts

Heidfeld in Ferrari? Oddio preferisco che venga messo della zavorra su quel sedile, funzionerebbe meglio.

Mandare via Massa per l'ennesimo pilota vecchio ormai sbullonato ? assolutamente inutile, piuttosto spererei che nel 2011 Massa si svegli e magari proverei a rischiarmela con qualche giovane.

 

Hulkenberg non ? andato male da met? stagione in poi.

Sutil alterna belle gare a gara confusionarie, ha bisogno di una vettura performante per dimostrare cosa pu? fare.

Kubica ovviamente sarebbe il massimo, ma se ? piu veloce di Fernando, lo spagnolo rischia grosso, anzi grossissimo.

Bianchi ? collaudatore, anche se non mi sembra un fulmine di guerra, visto che ormai ? preso e pagato, proviamolo.

 

Schumacher costa poco ? simpatico, ride sempre e parla italiano. ahahhaa

speriamo non legga Nick the quick. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Massa secondo me ? calato per due motivi:

1. L'incidente. Sono convinto che non si sia ripreso del tutto;

2. Ha accusato psicologicamente il colpo dopo i fatti di Hockenheim.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lotus dici una cosa inesatta qui. Todt è quello che ha fatto venire Raikkonen alla Ferrari per non prendere Alonso, a questo punto a che pro toglierlo per poi far arrivare Alonso?

 

Raikkonen è stato mandato via da se stesso, dai suoi risultati e dal suo modo di fare che non ha soddisfatto chi di dovere. A torto o a ragione, non voglio sindacare su questo.

:thumbsup: Osre, come si costruisce un "campione" da zero? Hai investito su un giovane, veloce ragazzo che per tua sfiga è pero un poco discontinuo...

 

1° - lo si fa correre con il n° 1 assoluto, per altro al tramonto, permettendogli di dare a lui filo da torcere ( mai nessun compagno del grande Schumi ebbe un "supporto" paragonabile a quello di Michael )

 

2° - lo si protegge da possibili guai stoppando l'arrivo del più forte, almeno caratterialmente ;) ; di chi può tarparne "la crescita" affiancandogli un altro pilota velocissimo ed in "nomine" campione, ma che ha sicuramente una personalità più fragile e introversa.

 

3° - si da al nuovo acquisto di spessore - il nuovo termine di paragone - il minor supporto, psicologico e collaborativo... si costruisce ad hoc la fola della incomunicabilità, dell'apatia del nuovo pilota... lo si isola pian piano per permettere al tuo pilota di fare al confronto un figurone.

 

Purtroppo la ciambella esce col buco sbilenco... il tuo pilota non è fatto di oro zecchino ma da una lega a medio-basso tenore di classe... si incasina da solo e commette decisivi errori in situazioni cruciali che fanno vincere all'agnello sacrificale, inaspettatamente e al primo colpo, il mondiale :superlol:

 

Ci riprovi nel 2008... estraniando ancora di più il "corpo estraneo" dal gruppo... va a buca di nuovo. A questo punto il progetto, che già scricchiola, salta per il trucco brawhonda e l'incapacità del team di correggere un' auto storta... sfiga maledetta, si arriva all'Ungheria, la molla di Barrico ( ennesima nemesi! ) tarpa quasi definitivamente il sogno di portare dal nulla il primo pilota del dopo Senna ( viene anche dalla stessa città! ) da sconosciuti kartodromi brasileiri a nuovo campione mondiale... dulcis in fundo...

sopratutto a lanciare nell'empireo dei grandi manager di tutti i tempi, novello Weber di Francia, tuo figlio...

 

 

Epilogo: la fotuna ti lascia un pilota integro, apparentemente, ma l'incedere degli avvenimenti ha fatto perdere il controllo del gioco alla tua fazione, altri attori iniziano a scalpitare, sorge la paura che il predestinato non c'è la faccia... ma l'agnello sacrificale è ormai, svuotato, isolato e ostracizzato da ambiente e fan... si arriva alla fine a capitolare alla voglia immensa di arrivare (senza dimenticarci degli $ponsor munifici) di quel pilota che avevi individuato come sicura nemesi del tuo protetto.

 

Il resto è attualità. Fantaformulauno? :asd: può darsi, ma son convinto che le sole possibilità che ormai ha il Demiurgo per arrivare a compimento della sua missione, se ancora possibile, sia quella di far cambiare scuderia al proprio pupillo... Gli eventi, non ultimo il hara-kiri di Abu Dhabi, e gli Dei della F1 pare ormai si siano divertiti a rimescolare le carte e nel mazzo rosso della SF potrebbe non esserci più la giusta carta.

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo dire che come romanziere non sei mica male, la fantasia di certo non ti manca. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo dire che come romanziere non sei mica male, la fantasia di certo non ti manca. :asd:

 

quoto. :asd:

 

dai che Baldo scriver? un libro :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:D ragazzi, ci ho messo un po' di pepe ma per costruire un campione la tecnica ? quella la

 

Magico, non diventi "Campione" se batti Webber, all'ultima gara... :lol:

 

Ma se, nell'ordine, regoli Schumacher, "impari ad imparare" Alonso e costringi al ritiro Raikkonen... magari c'? la fai. :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto. :asd:

 

dai che Baldo scriver? un libro :asd:

Voglio i miei diritti di autore, per?!

 

 

 

 

 

 

 

 

:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti risulta (come ? stato detto a me) che Botin ha un diavolo per capello? (Anche se di capelli non ? che ne abbia molti :asd:)

 

mammamia se mi risulta !!! ma non solo lui ... si parte dal presidente dell'automobil club in gi? e in su .....

Share this post


Link to post
Share on other sites

:thumbsup: Osre, come si costruisce un "campione" da zero? Hai investito su un giovane, veloce ragazzo che per tua sfiga ? pero un poco discontinuo...

 

1? - lo si fa correre con il n? 1 assoluto, per altro al tramonto, permettendogli di dare a lui filo da torcere ( mai nessun compagno del grande Schumi ebbe un "supporto" paragonabile a quello di Michael )

 

2? - lo si protegge da possibili guai stoppando l'arrivo del pi? forte, almeno caratterialmente ;) ; di chi pu? tarparne "la crescita" affiancandogli un altro pilota velocissimo ed in "nomine" campione, ma che ha sicuramente una personalit? pi? fragile e introversa.

 

3? - si da al nuovo acquisto di spessore - il nuovo termine di paragone - il minor supporto, psicologico e collaborativo... si costruisce ad hoc la fola della incomunicabilit?, dell'apatia del nuovo pilota... lo si isola pian piano per permettere al tuo pilota di fare al confronto un figurone.

 

Purtroppo la ciambella esce col buco sbilenco... il tuo pilota non ? fatto di oro zecchino ma da una lega a medio-basso tenore di classe... si incasina da solo e commette decisivi errori in situazioni cruciali che fanno vincere all'agnello sacrificale, inaspettatamente e al primo colpo, il mondiale :superlol:

 

Ci riprovi nel 2008... estraniando ancora di pi? il "corpo estraneo" dal gruppo... va a buca di nuovo. A questo punto il progetto, che gi? scricchiola, salta per il trucco brawhonda e l'incapacit? del team di correggere un' auto storta... sfiga maledetta, si arriva all'Ungheria, la molla di Barrico ( ennesima nemesi! ) tarpa quasi definitivamente il sogno di portare dal nulla il primo pilota del dopo Senna ( viene anche dalla stessa citt?! ) da sconosciuti kartodromi brasileiri a nuovo campione mondiale... dulcis in fundo...

sopratutto a lanciare nell'empireo dei grandi manager di tutti i tempi, novello Weber di Francia, tuo figlio...

 

 

Epilogo: la fotuna ti lascia un pilota integro, apparentemente, ma l'incedere degli avvenimenti ha fatto perdere il controllo del gioco alla tua fazione, altri attori iniziano a scalpitare, sorge la paura che il predestinato non c'? la faccia... ma l'agnello sacrificale ? ormai, svuotato, isolato e ostracizzato da ambiente e fan... si arriva alla fine a capitolare alla voglia immensa di arrivare (senza dimenticarci degli $ponsor munifici) di quel pilota che avevi individuato come sicura nemesi del tuo protetto.

 

Il resto ? attualit?. Fantaformulauno? :asd: pu? darsi, ma son convinto che le sole possibilit? che ormai ha il Demiurgo per arrivare a compimento della sua missione, se ancora possibile, sia quella di far cambiare scuderia al proprio pupillo... Gli eventi, non ultimo il hara-kiri di Abu Dhabi, e gli Dei della F1 pare ormai si siano divertiti a rimescolare le carte e nel mazzo rosso della SF potrebbe non esserci pi? la giusta carta.

 

Ho la sensazione che tu ci creda veramente, al di l? della semplice provocazione che lanci :thumbsup:

 

Ma la fantaformula1 ammazza raikkonen non regge.

 

a) hanno sostenuto Massa quel tanto che vale la presenza del figlio del capo come manager ed il mercato Fiat in Brasile, nulla di pi?. Il cucciolo fa una stagione decente, il 2006, confermando le buone impressioni dell'anno precedente come tester (guardate che Felipe il piede ce l'ha...)

B) hanno preso il finnico - pagandolo pi? di quanto la mecca scelse di pagare il duevolte campione del mondo in carica - perch? Todt non poteva vedere Fernando (per sgarbi personali...) e perch? credevano nelle doti di "wait and see". Ma sin dai primi test il finnico dimostra s? di valere, ma non di essere il Dio Vento che si vide, peraltro, un solo anno in Mclaren (il 2005).

c) Massa (per carit?, certamente caricato dalla famiglia Todt), lo surclassa in tutti i test invernali e si presenta a Melbourne, nel prove libere, con analogo vantaggio. Poi per? sfascia qualcosa (mi pare il cambio) al run decisivo in qualifica e parte dal fondo (e si sa che Massa, quando ? dietro, e pi? impacciato di mia nonna nella Twingo).

d) L'f2008, in quell'avvio di stagione, ? un proiettile e basta al finnico per fare gara in solitaria.

e) Seguono un'altalena di risultati e prestazioni sostanzialmente in equilibrio tra il duo Ferrari, ma si assiste al ritorno, complice l'enorme talento di Alonso ed Hamilton, della Mclaren (comunque buona, molto buona).

f) La differenza, a quel punto, la fa la minor attitudine alla cazzata e la maggior versatilit? complessiva di Raikkonen (che a due gare dal termine, e con un proiettile tra le mani, accusa comunque 17 punti da Luigino, l'esordiente, a due gare dal termine);

g) La lotta intestina e senza controllo di Luigi e Nando (e la rocambolesca fine di Interlagos) completano il quadro a favore della vittoria finale del finnico;

h) arriva il 2008 e raikkonen parte a razzo, convincendo tutti, anche la Ferrari, che il Dio Vento si sia finalmente svelato. Ma dopo le prima 4 gare il finlandese si perde e, complici le nuove scelte anche tecniche, Massa inaspettatamente esplode facendo una seconda parte di stagione inaspettatamente strpitosa;

i)Felipe perde quel mondiale (ma se lo avesse vinto avrebbe n? pi? e n? meno fatto quello che il finlandese fece l'anno prima); anno buono, da bravo pilota, ma senza dare la sensazione di essere il pi? forte in circolazione.

l)Il 2009 parte con una Ferrari non competitiva e con Raikkonen e Massa ancora sul piano dell'equivalenza, ma niente che giustifichi lo stipendio da fuoriclasse che si pagava ad iceman.

m) il resto ? storia nota (incidente in Ungheria, scelta di accaparrarsi Alonso, etc.)

 

Non ? la Ferrari che ha boicottato il finnico; ? il finnico che non si ? rivelato ci? che la Ferrari si aspettava (a differenza di Alonso, anche di questo Alonso sconfitto). :blush2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho la sensazione che tu ci creda veramente, al di là della semplice provocazione che lanci :thumbsup:

 

Ma la fantaformula1 ammazza raikkonen non regge.

 

a) hanno sostenuto Massa quel tanto che vale la presenza del figlio del capo come manager ed il mercato Fiat in Brasile, nulla di più. Il cucciolo fa una stagione decente, il 2006, confermando le buone impressioni dell'anno precedente come tester (guardate che Felipe il piede ce l'ha...)

B) hanno preso il finnico - pagandolo più di quanto la mecca scelse di pagare il duevolte campione del mondo in carica - perchè Todt non poteva vedere Fernando (per sgarbi personali...) e perchè credevano nelle doti di "wait and see". Ma sin dai primi test il finnico dimostra sì di valere, ma non di essere il Dio Vento che si vide, peraltro, un solo anno in Mclaren (il 2005).

c) Massa (per carità, certamente caricato dalla famiglia Todt), lo surclassa in tutti i test invernali e si presenta a Melbourne, nel prove libere, con analogo vantaggio. Poi però sfascia qualcosa (mi pare il cambio) al run decisivo in qualifica e parte dal fondo (e si sa che Massa, quando è dietro, e più impacciato di mia nonna nella Twingo).

d) L'f2008, in quell'avvio di stagione, è un proiettile e basta al finnico per fare gara in solitaria.

e) Seguono un'altalena di risultati e prestazioni sostanzialmente in equilibrio tra il duo Ferrari, ma si assiste al ritorno, complice l'enorme talento di Alonso ed Hamilton, della Mclaren (comunque buona, molto buona).

f) La differenza, a quel punto, la fa la minor attitudine alla cazzata e la maggior versatilità complessiva di Raikkonen (che a due gare dal termine, e con un proiettile tra le mani, accusa comunque 17 punti da Luigino, l'esordiente, a due gare dal termine);

g) La lotta intestina e senza controllo di Luigi e Nando (e la rocambolesca fine di Interlagos) completano il quadro a favore della vittoria finale del finnico;

h) arriva il 2008 e raikkonen parte a razzo, convincendo tutti, anche la Ferrari, che il Dio Vento si sia finalmente svelato. Ma dopo le prima 4 gare il finlandese si perde e, complici le nuove scelte anche tecniche, Massa inaspettatamente esplode facendo una seconda parte di stagione inaspettatamente strpitosa;

i)Felipe perde quel mondiale (ma se lo avesse vinto avrebbe nè più e nè meno fatto quello che il finlandese fece l'anno prima); anno buono, da bravo pilota, ma senza dare la sensazione di essere il più forte in circolazione.

l)Il 2009 parte con una Ferrari non competitiva e con Raikkonen e Massa ancora sul piano dell'equivalenza, ma niente che giustifichi lo stipendio da fuoriclasse che si pagava ad iceman.

m) il resto è storia nota (incidente in Ungheria, scelta di accaparrarsi Alonso, etc.)

 

Non è la Ferrari che ha boicottato il finnico; è il finnico che non si è rivelato ciò che la Ferrari si aspettava (a differenza di Alonso, anche di questo Alonso sconfitto). :blush2:

non credo, conoscevano esattamente il pilota che prendevano, mica si portavano in casa un pacco-sorpresa... :rolleyes:

A questi livelli, una scelta così, non s'improvvisa... ne hai a che fare con un pilota di primo pelo, alla Hulkenberg voglio dire o come era lo stesso Kimi all'esordio in Sauber...

Raikkonen è stato per svariati anni il pilota di punta del team acvversario n° 1 della Ferrari, e che signor team!

E' semplicemente demenziale immaginare che a questi livelli, vale per il pilota e per i team coinvolti, si possano fare contratti pesanti e onerosi senza aver scandagliato più che minuziosamente tutti gli aspetti, compresi profilo psicologico, caratteriale e grado di relazionabilità dell'assumendo. Si parla di un campione, mica di uno sconosciuto alla prova del dunque.

Sapevano anche troppo bene con chi avevano a che fare... ma non han fatto nulla, dicasi nulla, per dargli una possibilità.

 

E sai perché? prche era diverso dal sommo Schumacher! non dava gli stessi "skills" Bella scoperta! proprio dei geni... certo la controfigura Massa garantiva di più rendite di posizione che permettevano di non mettere in discussione metodiche, strategie, abitudini... ;)

Insomma, per non cambiare metodo di lavoro hanno buttato nel cesso un Asso e si sono tenuti un' eterna promessa, incompiuta. ( che, in ogni caso, per grazia ricevuta, doveva assurgere a ruolo di campione del mondo :zizi: )

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la penso come Lotus. Non dico che R?ikk?nen non dovesse fare nessun passo. Ma credo che abbia fatto pi? sforzi lui, per adattarsi alla Ferrari, che viceversa. Devo per? aggiungere che, secondo me, un margine "da scoprire" c'era, ad inizio rapporto, forse speravano entrambi di adattarsi meglio. Pazienza. Mi spiace che non abbia funzionato, ma - soprattutto da parte della Ferrari - non mi sembra che sia stato fatto tutto il possibile per questo. Per Massa ? stato fatto, nel tempo, molto di pi?. Non c'era una persona che volesse "coccolare" R?ikk?nen. ? risaputo che lui - sotto quella scorza dura e "cool" - abbia comunque bisogno di sentire sostegno e fiducia, intorno a s

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno che lo voleva coccolare c'era :asd:

 

20101117234321_raikkonen-schumacher.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che secondo me arriver? Webber, pi? per un discorso di management che altro, l'idea hulkenberg non sarebbe male. Purtroppo la Ferrari attuale non ha quella voglia di rischiare che sarebbe auspicabile da una squadra che ha gi? Alonso e quindi pu? permettersi una scelta aggressiva.

Per il muretto siete proprio sicuri che non cambier? niente a parte forse Dyer?

Share this post


Link to post
Share on other sites

spero che la Ferrari prenda un pilota che gliele suoni ad Alonso, Kubica tipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetta e spera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piacerebbe potessero permettere 3 vetture. Io vorrei Alonso, R?ikk?nen e Hamilton. (:asd:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

spero che la Ferrari prenda un pilota che gliele suoni ad Alonso, Kubica tipo.

Da quanto ho capito alla Ferrari vogliono tornare all'epoca schumacheriana con gerarchie molto chiare. Per cui il tuo ? un sogno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quanto ho capito alla Ferrari vogliono tornare all'epoca schumacheriana con gerarchie molto chiare. Per cui il tuo è un sogno.

e certo, anche perché "cambiare" significherebbe aver sacrificato Raikkonen per niente.

 

E' triste ma più che per diktat Alonsiano ( Fernando è un pilota abbastanza forte psicologicamente per "sopportare" un compagno di livello, basta che le cose sian chiare fin dall'inizio ;) , chi ha più chanches, a partire da una certo punto, ha il massimo sostegno possibile ) è impossibile per la Ferrari così come si è strutturata, dal Dream Team in poi, forse culturalmente, gestire 2 potenziali campioni dando loro le stesse attenzioni e cure per poter vincere un mondiale alla maniera McLaren dei tempi gloriosi...

 

Per avere 2 pretendenti al titolo in squadra devi avere una super struttura tecnica, in grado di creare un'auto assolutamente vincente - stile Red Bull - ed un team di gestione in grado di saper gestire in maniera inteligente l'inevitabile rivalità che si crea fra 2 pretendenti campioni dando loro lo stesso supporto... Tanto per capirci assolutamente non nel modo nel quale Red Bull quest'anno e McLaren nel 2007 han gestito le rivalità interne ma nel modo brillante in cui Dennis ha gestito la personalità strabordante di un campione come Senna rispetto alla granitica caparbietà con cui l'altro campione Prost gli si opponeva...

La McLaren del periodo Barnard-Dennis ha dimostrato al mondo di poter dominare con 2 galli nel pollaio, che magari vincevano alternativamente... ma sempre per la McLaren, alla fine.

 

Ovviamente si parla di altre gestioni, la prima cosa che il grande Mr. Todt fece in SF non appena arrivò il primo campione dall'era Prost fu di mollare immediatamente il pilota che sicuramente, pur non essendo campionissimo, era un "vero" pilota ( in quanto a personalità poteva dare qualche fastidio anche al sommo Schumacher ) per sostituirlo con il simpatico irlandese drago delle disco... ne, a mio parere, avrebbe avuto ingaggio come "secondo" il Barrichello del primo periodo, pre botto di Imola per intenderci... ;)

http://www.youtube.com/watch?v=XSI27en56tg

 

 

Notare l'oscillazione della testa di Rubens... :zrzr:

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che secondo me arriver? Webber, pi? per un discorso di management che altro, l'idea hulkenberg non sarebbe male. Purtroppo la Ferrari attuale non ha quella voglia di rischiare che sarebbe auspicabile da una squadra che ha gi? Alonso e quindi pu? permettersi una scelta aggressiva.

Per il muretto siete proprio sicuri che non cambier? niente a parte forse Dyer?

Spero che Webber non arrivi...

Per il resto, sono completamente d'accordo con te. :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

non credo arrivi webber che secondo me sarebbe per? la soluzione migliore....

o lui o nick per capirci

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×