Jump to content
Osrevinu

2010.19 | Gran Premio di Abu Dhabi - Yas Marina [Gara]

Recommended Posts

penso che una persona sana di mente non si sogna di paragonare questa ferrari con quella dei primi anni 90....

Share this post


Link to post
Share on other sites

penso che una persona sana di mente non si sogna di paragonare questa ferrari con quella dei primi anni 90....

 

Come minimo. Almeno se parliamo di quella pre-Todt.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Povera Italia,

 

Povera Ferrari.

 

Questa gente si merita la Ferrari mediocre del 91-95...allora, forse, rivedrebbe il suo giudizio sull'oggi. :nope:

 

quando una stagione ome questa la faceva schumacher nei primi anni in ferrari,si gridava al miracolo.si diceva che il pilota aveva portato una carretta a lottare per il titolo e che la vera ferrari era quella di irvine.

oggi invece si parla di stagione deludente e qualcuno dice pure che e' colpa del pilota.mahhhh

 

e intanto gli antiferraristi aumentano in modo vertiginoso,domenica sera ci mancava lo champagne.forse e' meglio che la ferrari si ritiri dalla f.1 cosi fanno la fine della indycar che ha chiuso i battenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

primo la ferrari del 96 non ha niente a che fare con la ferrari 2010. secondo nel 97 schumacher fece un anno eccezionale e per un pelo non vinceva forse il miglior titolo di sempre contro un rivale nettamente migliore che non aveva fatto tante cappellate come la rb.

Share this post


Link to post
Share on other sites

S?, certo, io ho solo precisato degli anni. E se ci pensi, Todt era gi? in Ferrari a met? '93. La Ferrari ebbe un netto trend positivo dal 1992 al 1995. Col cavolo che Schumi sarebbe venuto nel '93, ma nel '95 s?, perch? si vedeva che, nonostante i problemi di affidabilit?, la squadra era ormai molto pi? in ordine e cominciava costantemente a puntare in alto.

 

Per? ti sbagli sui processi. La Ferrari di vent'anni fa subiva processi ogni due mesi. Proprio quello fu il guaio.

 

Un mese comandava Fiorio, poi veniva cacciato e al suo posto arrivava Lombardi, che poi veniva sostituito da qualche triade, poi tornava Piccinini, poi veniva cacciato qualche tecnico, Scalabroni arrivava, progettava la vettura ma poi litigava e andava via, veniva Nichols, ma il progetto era un disastro, allora chiamavano di nuovo Migeot (gi? in precedenza licenziato) e Postlethwaite (stessa cosa), ecc. ecc. La Fiat minacciava di chiudere l'attivit? sportiva e rimanere a fornire solo motori.

In questo marasma, con teste che rotolavano ogni settimana, si pretendeva anche che la Ferrari puntasse al Mondiale, e se non ci riusciva, ovviamente la colpa era dei piloti...

 

Con Todt, tutto questo fin?.

 

Beh, da come l'ho scritta hai ragione. E sono il primo a ricordare con quanta e quale facilit? saltavano, all'epoca, le teste. Intendevo piuttosto che nessuno comunque, alla partenza della stegione, si aspettava veramente, in quegli anni, la vittoria...poi, nonostante questo, la polemica scattava comunque :thumbsup:

 

Diciamo che le teste allora saltavano per eccesso di mediocrit? del campionato, oggi se quel campionato lo perdi. :teehee:

Share this post


Link to post
Share on other sites

O sei uno psicologo, o sei un veggente, o qualcosa che ci va molto vicino. io credo che a Lewis ieri non fregava nulla di Alonso, se ha evitato la collisione con Kubica, era sollo perchè tutto può sempre accadere e anche lui aveva remote possibilità di vincere il mondiale restando in pista, e non fuori. Perchè ieri l'unica reale alternativa era quella... di passare non se ne parlava. Sia lui che Alonso hanno fatto la cosa più sensata. Per il resto le tue sono ipotesi. Sei così certo che Lewis preferisse vedere vincere Vettel piuttosto che Alonso ? Mah... io credo proprio di no.

 

beh se tu dici che si vogliono talmente bene che lewis avrebbe rischiato un secondo posto certo per andare alla ricerca di un vettel probabilmente imprendibile per far vincere alonso... :whistling:

del resto alonso e hamilton si vogliono bene, nel 07 è scoppiata la love-story tra loro due, e anche nel 2008 quando vinse lewis il titolo, alonso era bello felice sul podio come si può vedere da queste foto (e da un'altra che non ho trovato)

 

FORMULA+1+GRANDE+PREMIO+DO+BRASIL+2008(Sao+Paulo)+(2).jpg

podium1-lg.jpg

 

 

 

poi se tu affermi il contrario vabbhè...le nostre sono cmq ipotesi....

e cmq si vede la gioia di alonso per il titolo al suo ex-amante lewis :asd:

Edited by Yellow

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'anno peggiore in assoluto secondo me ? stato il 92, poi correggetemi se sbaglio.

 

nel 92 sulla Ferrari c'erano 2 campionissimi: Alesi e Capelli... :asd::asd::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

e indovina un p? dove sono finiti?!? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

del resto alonso e hamilton si vogliono bene, nel 07 ? scoppiata la love-story tra loro due

:asd:

 

hamilton_alonso.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'anno peggiore in assoluto secondo me è stato il 92, poi correggetemi se sbaglio.

[nostalgia mode on]

 

Non farmici pensare, è stata la prima stagione che ho seguito, mi ricordo ancora le lacrime versate ogni volta che le Ferrari si smontavano da sole (praticamente ad ogni gara :asd:). Però che soddisfazione vedere Jean fare i miracoli con la F92A (Barcellona, Montreal e Magny Cours su tutte :sbav:) che non stava dritta neanche in rettilineo! E poi, prestazioni della Ferrari a parte, a quei tempi era tutto più bello, mannaggia. :nope:

 

[nostalgia mode off]

Edited by Magico_Schumi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, mi sono perso nei meandri di centinaia di post.

Alonso ha detto qualcosa riguardo l'aver acconsentito alla strategia o hanno fatto tutto al muretto e lui ha obbedito? E' solo una domanda..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio era dal 2005 che il pilota che vince il primo gp poi non vince il mondiale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel 92 sulla Ferrari c'erano 2 campionissimi: Alesi e Capelli... :asd::asd::asd:

 

Non erano certo campionissimi, ma meritano ben altro che il sarcasmo a buon mercato di chi pensa (parola impegnativa) che con quella struttura dirigente e quelle macchine si potesse mai vincere qualcosa, anche con dei fuoriclasse al volante...

Share this post


Link to post
Share on other sites

e indovina un p? dove sono finiti?!? :asd:

 

In Tv: a fare quello che hanno fatto per anni anche Lauda, Scheckter, Hunt, Arnoux, Regazzoni....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasciando stare alesi, davvero pensate che capelli fosse una sola?? Io l'ho sempre ritenuto un pilota pi? che degno, uno dei tanti italiani che avevano qualcosa da dire nella sua generazione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasciando stare alesi, davvero pensate che capelli fosse una sola?? Io l'ho sempre ritenuto un pilota pi? che degno, uno dei tanti italiani che avevano qualcosa da dire nella sua generazione...

 

Infatti ? un'altra delle specialit? italiche: se fallisci in Ferrari, sei un bidone totale. Ma diverse cose buone Capelli le ha mostrate in carriera.

 

Oddio, aspetto di capire bene cosa accadde in F 3000 o F3, dove si sostiene che il team di Capelli gioc? sporco...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Infatti ? un'altra delle specialit? italiche: se fallisci in Ferrari

 

A volte succede anche se vinci (qualcuno ha detto Raikkonen? che a differenza di altri ha vinto al suo primo anno in Ferrari?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbeh, dai; ha vinto guidando un aereo da caccia e in modo tutt'altro che perentorio (Interlagos, dove era peraltro secondo, non fu un Gran Premio ma le comiche di Villaggio e Pozzetto...che sono poi ricomparsi a Yas Marina... :confuso: ).

 

Piuttosto direi che Capelli venne definitivamente allo sguardo di Maranello per una/due stagioni di altissimo livello con la Leyton House.

 

Di certo, però, quella macchina - come il buon Adrian conferma a distanza di 18 anni - era tutt'altro che "di seconda fascia", ma aveva (pur nei limiti di budget) ben più qualità della diretta concorrenza. Da lì si spiegano, in parte, prestazioni come quella del GP di Francia del '90, dove comunque Prost (per essere onesti) giocò per tutta la corsa e passò, quando lo decise, a due giri dal termine.

 

Diciamocelo sinceramente, per quanto la creatura di Migeot fosse una macchina patetica, non è che Capelli, al cospetto di un non-fenomeno come Alesi, fece chissà quali miracoli. :blush2:

 

Anzi, la differenza di rendimento fu tale che l'italiano venne appiedato prima del termine.

Edited by lollo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×