Jump to content
Sign in to follow this  
Hunaudieres

Circuiti: chi è dentro, chi è fuori

Recommended Posts

eh si, un freddo boia sul mar nero, al confine con la georgia <_<

In estate poi...i piloti invece della tuta indosseranno l'eskimo, e la Pirelli appronter? delle gomme chiodate.

La Russia merita un GP siciramente pi? di Abu Dhabi, Bahrain e paesi simili, il problema ? che la pista sar? la solita schifezza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Tilke screzia i templi altrui, costruisce kartodromi da F.1 e poi quando si leva lo sfizio di correre lo fa su una Lambo nella 24 Ore della Nordschlieife. E' come se il cardinal Bertone, con rispetto parlando, predicasse la castit? e poi facesse sesso estremo a Ibiza con Megan Fox".

 

:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella! :asd:

 

Chi l'ha detta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella! :asd:

 

Chi l'ha detta?

 

Il giornalista che sull'AutoSprint della prossima settimana pubblicher? un articolo di quattro pagine sulla castrazione di Hockenheim.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Tilke screzia i templi altrui, costruisce kartodromi da F.1 e poi quando si leva lo sfizio di correre lo fa su una Lambo nella 24 Ore della Nordschlieife. E' come se il cardinal Bertone, con rispetto parlando, predicasse la castit? e poi facesse sesso estremo a Ibiza con Megan Fox".

 

:asd:

A suon di paragone alquanto bizzarri descrive la situazione attuali dei circuiti del panorama motoristico in generale.

 

Comunque per me Sochi sar? una schifezza.Parto con un pregiudizio,ma non ci si pu? aspettare molto da questi paesi che a stento sanno riconoscere una vettura di F1 da una Lada Niva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, Peppino mio (:asd:), si va anche in posti peggiori attualmente :confused:

 

Il giornalista che sull'AutoSprint della prossima settimana pubblicher? un articolo di quattro pagine sulla castrazione di Hockenheim.

Beh non ha di sicuro torto. Bello schifo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

A suon di paragone alquanto bizzarri descrive la situazione attuali dei circuiti del panorama motoristico in generale.

 

Comunque per me Sochi sar? una schifezza.Parto con un pregiudizio,ma non ci si pu? aspettare molto da questi paesi che a stento sanno riconoscere una vettura di F1 da una Lada Niva.

Belli i luoghi comuni :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belli i luoghi comuni :thumbsup:

Eh,purtroppo ? cos?.Paesi emergenti che di F1 non hanno nulla alle spalle.Ragazzi,con tutta franchezza,preferisco un GP in Francia piuttosto che in Russia.In Francia almeno sanno cos'? la F1 e sopratutto riconoscono quanto sia importante dal punto di vista motoristico.In Russia ci si va solamente per soldi,questo oramai penso sia noto a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Francia ha un grandissimo background motoristico, ovviamente meriterebbe un Gran Premio, ma ? chiaro ormai che l'unico parametro per ottenere l'organizzazione di una gara ? la quantit? di denaro che viene versato dagli organizzatori. Purtroppo il denaro al giorno d'oggi ? in mano a personaggi discutibili che si divertono a buttarlo nel cesso e rovinare il fascino dei nostri sport. Pensate al caos che ha combinato nel calcio un branco di sceicchi o ai circuiti orribili costruiti in mezzo al nulla per ospitare la F1...

Siamo solo all'ennesimo capitolo di una brutta storia, per la F1. Peccato che non organizzino pi? gare extra-campionato, sarebbe utile togliere valore mondiale a tutti gli aborti di Tilke! Di certo il pubblico non distinguerebbe una F60 guidata da Fisichella da una F2012 guidata da Alonso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Francia ha un grandissimo background motoristico, ovviamente meriterebbe un Gran Premio, ma ? chiaro ormai che l'unico parametro per ottenere l'organizzazione di una gara ? la quantit? di denaro che viene versato dagli organizzatori. Purtroppo il denaro al giorno d'oggi ? in mano a personaggi discutibili che si divertono a buttarlo nel cesso e rovinare il fascino dei nostri sport. Pensate al caos che ha combinato nel calcio un branco di sceicchi o ai circuiti orribili costruiti in mezzo al nulla per ospitare la F1...

Siamo solo all'ennesimo capitolo di una brutta storia, per la F1. Peccato che non organizzino pi? gare extra-campionato, sarebbe utile togliere valore mondiale a tutti gli aborti di Tilke! Di certo il pubblico non distinguerebbe una F60 guidata da Fisichella da una F2012 guidata da Alonso.

se per questo anche qui in Italia ho sentito pi? di una volta, dei normalissimi prototipi da cronoscalata o delle vecchie F3000, essere definite delle Ferrari di F1. :whistling:

 

per il resto sono pienamente d'accordo con il tuo punto di vista

Edited by rocchettaro89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal 2013 non vedremo pi? il GP di Germania in F1, visto che Ecclestone in Germania rischia l' arresto ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bernie ? al di sopra della giustizia :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su AutoSprint, la bella rubrica Cuore da Corsa ? dedicata al caos generato dalle contraddittorie decisioni dei commissari in materia di tagli di pista con sconfinamenti sull'asfalto della via di fuga che si differenzia dalla pista unicamente per via di una striscia bianca divisoria.

 

Dovrebbero leggerlo certi individui che difendono queste spianate all'esterno di curve che geometricamente sarebbero anche interessanti, come la famosa curva 8 a Istanbul, dicendo che esse restano una sfida con o senza ostacoli nella via di fuga (s?, proprio...).

 

Non ? vero che essa resta una grande impresa a prescindere di quel che c'? nella via di fuga. Non ? affatto vero. Se con l'asfalto aeroportuale la differenza tra un campione e un mediocre ? di due decimi, vedrete che con la terra, la ghiaia o qualche altro elemento davvero diverso dalla pista, la differenza salirebbe, e magari di molto.

 

E non ci sarebbe bisogno di arrivare a quello che dice Merzario, secondo cui all'esterno delle curve, per vedere la differenza tra i piloti, andrebbero messe delle lance arrugginite puntate verso la pista... :asd:

 

Oggi le piste di F1 sono il teatro di una gara allo stesso modo della scenografia del film "Dogville". Ve lo ricordate?

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto giusto Sun. Avere asfalto o ghiaia all'esterno di una curva cambia tanto nella psicologia di un pilota.

 

 

Ma ci sono anche le esigenze degli sponsor, che fare dunque? Inseriamo queste vergognose distese d'asfalto che permettono di rimediare facilmente all'errore, rendendo (quasi sempre) una curva affascinante e selettiva una curva come tutte le altre. Bello schifo.

 

 

A mio parere degli asfalti che aumentano di abrasivit? come quelli di Le Castellet sarebbero l'ideale, sia per rendere nuovamente selettive le curve nate per esserlo, sia per il vecchio Bernie che vuole gli sponsor anche sull'asfalto. E mi chiedo perch? lo stesso Ecclestone, proprietario del Paul Ricard, non suggerisca (o obblighi) questa soluzione anche ad altre piste.

 

 

Almeno in quelle curve dove le vie di fuga sono asfaltate (tornantino di Hockenheim, la Roggia a Monza ad esempio) sarebbe un bel guadagno secondo me, ai piloti verrebbe meno voglia di uscire di pista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che l'asfalto abrasivo sia un deterrente. Quello serve per rallentare le vetture in caso di testacoda, o comunque di perdita di controllo totale della vettura.

 

Invece oggi si punta volontariamente ad allargare la traiettoria, visto che mettere le ruote qualche metro pi? in l?, non provoca svantaggi ma anzi vantaggi (al netto delle decisioni dei commissari, che sono spesso contraddittorie).

 

A mio parere ci vuole qualcosa di pi? dell'asfalto abrasivo.

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro solo a me ? parsa assurda la farsa di Budapest? Al mio paese la pista ? delimitata dalle strisce bianche, perch? mai consentire di andare con tutte e 4 le ruote sul cordolo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se l'abrasivo rallenta la vettura potrebbe gi? essere qualcosa, verrebbero soddisfatte anche le esigenze degli sponsor (e di questi tempi, purtroppo, ? anche necessario).

 

Chiaro che piazzare una distesa di ghiaione come all'esterno della Ascari a Monza ? molto meglio, rende di pi? :asd:

Edited by Fede

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro solo a me ? parsa assurda la farsa di Budapest? Al mio paese la pista ? delimitata dalle strisce bianche, perch? mai consentire di andare con tutte e 4 le ruote sul cordolo?

 

Appunto. Finiamola con queste strisce bianche con asfalto di qua e di l?. L'asfalto deve essere solo sulla pista. Il resto deve essere erba, terra, ghiaia, sabbia. Chi ci va sopra, ? gi? penalizzato di suo, senza processi e commissari...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Rhobar_III

Appunto. Finiamola con queste strisce bianche con asfalto di qua e di l?. L'asfalto deve essere solo sulla pista. Il resto deve essere erba, terra, ghiaia, sabbia. Chi ci va sopra, ? gi? penalizzato di suo, senza processi e commissari...

 

La Federazione sta inasprendo le regole per creare una sorta di tracciato cittadino con delle barriere invisibili ai lati delle linee bianche.

Come se ci fossero degli immaginari muretti o guard rail che non si possono valicare, solo che non essendoci realmente, la pista ? pi? sicura.

 

Inasprendo le regole, viene impedito ai piloti di utilizzare l'asfalto esterno, che in realt? pista non ?: ? come se andassero a infrangere una barriera invisibile.

 

Qualora se ne avvantaggiano, a quel punto vengono penalizzati.

 

Non c'? bisogno di tornare a mettere terra, sabbia e erba, che sono molto meno sicure dell'asfalto.

I progressi maggiori negli ultimi 20 anni in F1 sono arrivati sulla sicurezza, non si pu? tornare indietro su questo tema.

Edited by Rhobar_III

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Federazione sta inasprendo le regole per creare una sorta di tracciato cittadino con delle barriere invisibili ai lati delle linee bianche.

Come se ci fossero degli immaginari muretti o guard rail che non si possono valicare, solo che non essendoci realmente, la pista ? pi? sicura.

 

Inasprendo le regole, viene impedito ai piloti di utilizzare l'asfalto esterno, che in realt? pista non ?: ? come se andassero a infrangere una barriera invisibile.

 

Qualora se ne avvantaggiano, a quel punto vengono penalizzati.

 

"Immaginari", "barriera invisibile"... interessante, stiamo per arrivare alla F1 virtuale.

 

Ma ti rendi conto?

 

Secondo te, una striscia bianca disegnata per terra con annessa ma solo eventuale strigliata dei commissari, ? pi? "dissuadente" per un pilota rispetto alla possibilit? di insabbiarsi immediatamente rimanendo bloccato e costretto al ritiro?

 

Ma vogliamo fare gli ingenui o ci siamo?

 

 

 

 

Non c'? bisogno di tornare a mettere terra, sabbia e erba, che sono molto meno sicure dell'asfalto.

I progressi maggiori negli ultimi 20 anni in F1 sono arrivati sulla sicurezza, non si pu? tornare indietro su questo tema.

 

 

Ma come si fa a credere che l'asfalto sia stato messo per la "sicurezza"?!

 

L'asfalto ? stato creato per impedire alle monoposto-cartelloni pubblicitari di insabbiarsi al primo errore di guida, perdendo cos? un protagonista per i tele-spettatori e arrecando un danno economico per gli sponsor della tv, della squadra e del pilota.

 

Sono sempre pi? stupefatto da come riesci a difendere OGNI scelta televisiva di Ecclestone dandogli SEMPRE una vernice di nobilissime e altissime ragioni di progresso e di "sicurezza".

 

La sicurezza, in questo particolare caso, non c'entra per nulla.

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×