Jump to content
Sign in to follow this  
Hunaudieres

Circuiti: chi è dentro, chi è fuori

Recommended Posts

Posted (edited)

Io sono datato, ma non esperto. Secondo il mio modo di intendere le corse, una pista tecnica è una pista non semplice da percorrere senza commettere alcuna imprecisione, una pista nella quale l'elevata concentrazione alla guida richiesta è maggiore che in altre. Una pista nella quale singole curve, o serie di curve o passaggi siano più impegnative dal punto di vista della guida.

 

Ciò può essere dovuto al disegno, al raggio di curvatura (magari variabile), all'altimetria, al fatto di esservi cambi di pendenza fra diverse curve (paraboliche o in contropendenza o entrambe) ecc... ma anche dall'elevata velocità di percorrenza.

 

Ora lascio il posto agli esperti.

Edited by crucco
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

Faccio una domanda ai più esperti...

 

Cosa fa di una pista una pista TECNICA ? 

 

per dirla con parole semplici, è una pista impegnativa per la guida, che richiede maggior "concentrazione" e su cui è più facile commettere l'errore. tipicamente sono piste con curve di medio-alta velocità, cambi di direzione ecc.

 

esempi di pista tecnica sono Spa, Monaco, Suzuka, mentre piste non tecniche sono quelle di Monza, Montreal, Sochi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Beyond ha scritto:

 

per dirla con parole semplici, è una pista impegnativa per la guida, che richiede maggior "concentrazione" e su cui è più facile commettere l'errore. tipicamente sono piste con curve di medio-alta velocità, cambi di direzione ecc.

 

esempi di pista tecnica sono Spa, Monaco, Suzuka, mentre piste non tecniche sono quelle di Monza, Montreal, Sochi.

 

Hai ragionissima su Monaco e Suzuka (aggiungi pure Baku che ha un settore tipo Monaco ma ad alta velocità), Spa non tanto, perchè Eau Rouge si fa in pieno e le curve difficili hanno grossissime vie di fuga in asfalto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto: aggiungiamo come discriminante la "pericolosità" ed il "pelo" che richiedono alcune curve.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Ma un circuito con rettilinei e staccata da prima marcia no?

Non ci vuole nulla per realizzare un circuito che permetta i sorpassi!!!

 

Ci sono 14 tilkodromi, tutti uguali alla tua descrizione, non ti bastano? Corriamo tutto il campionato ad Abhu Dabi? 

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perfetto, grazie per le spiegazioni

 

Finalmente ho capito questa cosa :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
3 ore fa, F.126ck ha scritto:

 

Ci sono 14 tilkodromi, tutti uguali alla tua descrizione, non ti bastano? Corriamo tutto il campionato ad Abhu Dabi? 

Abu Dhabi non è un circuito pro sorpassi, io correrei sempre, al massimo gare di andata e ritorno, a :

Sakir (Bahrain)

Montreal (Canada)

Silverstone (G.b.)

Spa (Belgio)

Monza (Italia)

Baku (Azerbaigian)

Interlagos (Brasile)

Spielberg (Austria)

Austin (Usa)

 

9 gp di andata e 9 gp di ritorno per un totale di 18 gran premi.

 

Vedrai che spettacolo in pista con circuiti magnifici dove si può sorpassare!!!

Lo spettacolo sarebbe assicurato.

 

Edited by Rio Nero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rio si potrebbe fare gara di andata in senso orario e gara di ritorno in senso antirorario !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcuni circuiti corsi al contrario non sono male :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Rio Nero non lo ammette, ma non vuole Zandvoort perchè qui c'è sempre molto vento e ad uno dei suoi piloti preferiti non piace il vento. :asd::fersad2:

  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Abu Dhabi non è un circuito pro sorpassi, io correrei sempre, al massimo gare di andata e ritorno, a :

Sakir (Bahrain)

Montreal (Canada)

Silverstone (G.b.)

Spa (Belgio)

Monza (Italia)

Baku (Azerbaigian)

Interlagos (Brasile)

Spielberg (Austria)

Austin (Usa)

 

9 gp di andata e 9 gp di ritorno per un totale di 18 gran premi.

 

Vedrai che spettacolo in pista con circuiti magnifici dove si può sorpassare!!!

Lo spettacolo sarebbe assicurato.

 

Ma come si fa a capire chi gareggia in casa l'andata e chi il ritorno? Perchè chi è in trasferta prende punti doppi

5 minuti fa, White Star ha scritto:

@Rio Nero non lo ammette, ma non vuole Zandvoort perchè qui c'è sempre molto vento e ad uno dei suoi piloti preferiti non piace il vento. :asd::fersad2:

GP2 track, GP2 track!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io farei metà griglia che corre sul circuito in senso "giusto" e metà che corre in senso contrario. Chi termina per primo il totale dei giri vince la gara. Obiettivo: non schiantarsi tutti al primo giro :asd:

 

Fine OT

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono davvero curioso di vedere una f1 a zandvoort. quel video di verstappen non rende l'idea sul ritmo che i piloti dovranno tenere per fare il giro da qualifica

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Abu Dhabi non è un circuito pro sorpassi, io correrei sempre, al massimo gare di andata e ritorno, a :

Sakir (Bahrain)

Montreal (Canada)

Silverstone (G.b.)

Spa (Belgio)

Monza (Italia)

Baku (Azerbaigian)

Interlagos (Brasile)

Spielberg (Austria)

Austin (Usa)

 

9 gp di andata e 9 gp di ritorno per un totale di 18 gran premi.

 

Vedrai che spettacolo in pista con circuiti magnifici dove si può sorpassare!!!

Lo spettacolo sarebbe assicurato.

 

 

G.b.?

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, crucco ha scritto:

 

G.b.?

Gran Bretagna ignurant  :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mircocatta ha scritto:

sono davvero curioso di vedere una f1 a zandvoort. quel video di verstappen non rende l'idea sul ritmo che i piloti dovranno tenere per fare il giro da qualifica

 

Il giro, molto a spanne, dura 1 minuto e 23 secondi. Il circuito è anche più corto del Red Bull Ring, ma con medie sicuramente inferiori. La qualifica in Austria ha avuto un 1:03.003 come tempo migliore, qui potremmo essere sull'1:10, 1:15?

1 minuto fa, Rio Nero ha scritto:

Gran Bretagna ignurant  :asd:

 

O anche Gato Belo (di imagine)

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

 

Il giro, molto a spanne, dura 1 minuto e 23 secondi. Il circuito è anche più corto del Red Bull Ring, ma con medie sicuramente inferiori. La qualifica in Austria ha avuto un 1:03.003 come tempo migliore, qui potremmo essere sull'1:10, 1:15?

 

Secondo me si starà comodamente sotto l'1:10, Verstappen ieri ha passeggiato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piace molto. Ammetto che non la conoscevo, nemmeno ci avevo mai simulato. 
ricorda leggermente Watkins Glen in alcuni tratti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/3/2020 Alle 13:16, crucco ha scritto:

Io sono datato, ma non esperto.

 

Ho paura invece che tu sia un vecchio di m***a ormai caro zio, come il sottoscritto. 

 

Ma torneremo ca**o, se non ci ammazza prima il belenvirus o come si chiama. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma la tarzan non aveva un'inclinazione maggiore una volta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×