Jump to content
Sign in to follow this  
Hunaudieres

Circuiti: chi è dentro, chi è fuori

Recommended Posts

Il 26/7/2019 Alle 18:55, S. Bellof ha scritto:

 

Magari entrassero BMW e Audi, così mancherebbe la Pozzi Ginori e saremmo al completo. Però la tua idea di un campionato totale, che riassuma F1, Indy, Rally e Pikes Peak, mi piace.

I rally sono un'altra specialità e non sarebbero inclusi. Si tratta solo di vecolità su pista. Se ne parla da tempo ma prima ci sarà un campionato (o classifica) unito con regolamenti diversi, poi l'unificazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hockenheim comunque, seppur non più col fascino di prima, con la variabile meteo può regalare sempre gare come quella di Domenica.

Alla fine ha uno-due  punti di sorpasso niente male, e trovare il giusto bilanciamento non è semplice, vedi la stessa Mercedes.

Io la terrei.

Fosse per me rimetterei anche Nurburgring e una tra Imola e Mugello, che sono piste vere e al pelo.

Via Australia, Russia, Francia (meglio Magny-Cours al limite). Anche Barcellona toglierei per fare spazio ad una di queste tre sopra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Germania fa fatica a mantenere un GP, due è praticamente impossibile, per quanto non sarebbe nemmeno male l'idea :up: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che fatica, non vogliono metterci soldi.

Da un certo punto di vista è comprensibile, più che altro mi domando quanto voglia LM.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

Più che fatica, non vogliono metterci soldi.

Da un certo punto di vista è comprensibile, più che altro mi domando quanto voglia LM.

 

 

Il discorso è sempre il solito: se hai tre clienti che ti pagano 25M ogni anno e altri quattro clienti pronti ad entrare con 35/40 M ogni anno, cosa fai? ti tieni i vecchi?

 

Alla fine, la solita zolfa che senza i vecchi GP la F1 muore è falsa. Oggi si corre in Emirati Arabi Uniti, Barhein, Vietnam, Russia, Cina e Azerbajian e non si corre o non si è corso per anni a Imola, in Austria, in Olanda, in Francia, in Germania, qualche volta in Belgio e in futuro forse in Spagna e in Italia. Alla fine F1 fattura sempre di più e guadagna sempre di più. Se non ci piace, smetteremo di guardare ma managerialmente la gestione è impeccabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il GP di Spagna, grazie ad un piano di estensione di un anno attivato dal governo catalano, sarà molto probabilmente presente anche nel 2020 nel calendario F1.

 

Se il numero dovesse rimanere uguale a quello di quest'anno, probabile dunque saltino Germania e Messico. A meno di sorprese italiane.

Share this post


Link to post
Share on other sites

speriamo salti quell'aborto del Messico 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché tenere un pista dove negli ultimi anni ci sono state delle belle gare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono entrato in chatruc mode e ho realizzato un bellissimo Hungaroring con paint:

 

Hungpng.png

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ClaudioMuse ha scritto:

Sono entrato in chatruc mode e ho realizzato un bellissimo Hungaroring con paint:

 

Hungpng.png

 

 

 

Io riporto solo notizie vere.


Questo progetto non si può fare per i dislivelli e la presenza di tribune. Quella pista è televisivamente perfetta e con tutto quello che c'è attorno, non si può più cambiare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

:badass:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/7/2019 Alle 18:11, VincenzoFerrari ha scritto:

Hockenheim comunque, seppur non più col fascino di prima, con la variabile meteo può regalare sempre gare come quella di Domenica.

Alla fine ha uno-due  punti di sorpasso niente male, e trovare il giusto bilanciamento non è semplice, vedi la stessa Mercedes.

Io la terrei.

Fosse per me rimetterei anche Nurburgring e una tra Imola e Mugello, che sono piste vere e al pelo.

Via Australia, Russia, Francia (meglio Magny-Cours al limite). Anche Barcellona toglierei per fare spazio ad una di queste tre sopra.

ma come si fa a preferire Magny cours (un kartodromo) a Le castellet? d'accordo l'ambientazione da giramento di testa, ma il tracciato è notevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il layout del circuito è ottimo. Il problema sono le vie di fuga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per tutti quelli che parlavano male di Budapest, il record di pubblico è la conferma che questa gara resterà a lungo e la pista intoccabile.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'atmosfera pareva davvero bella :) Oltretutto la gara è stata movimentata con la battaglia tra Verstappen ed Hamilton.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, chatruc ha scritto:

il record di pubblico è

 

vabe ma con i tifosi olandesi tutte le gare raggiungibili in europa si riempiono eh

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Beyond ha scritto:

 

vabe ma con i tifosi olandesi tutte le gare raggiungibili in europa si riempiono eh

Questo è vero. A fine anni '90 Budapest era il GP di Finlandia.

 

Ma ciò che conta è il risultato. Il GP avrà vita lunga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trovato l'accordo per la permanenza del GP del Messico nel calendario F1.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi fa piacere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×