Jump to content
Sign in to follow this  
Hunaudieres

Circuiti: chi è dentro, chi è fuori

Recommended Posts

1 ora fa, Antonio91 ha scritto:

 

Concordo. Per quanto possa essere eventualmente contento di andare a vedere un Gp a Imola, in tv sarebbe uno spettacolo deludente. 

 

Se Imola e Mugello non vi vanno bene perché l'unico criterio per voi è la possibilità di sorpassare, mi aspetto che abbiate il quadretto di Tilke appeso in camera (come chatruc). A me dei sorpassi frega molto meno (ma so di essere l'eccezione) e penso che entrambe sarebbero manne da cielo per questa ignobile F1. Mugello in primis, una delle piste più belle del mondo.

Edited by S. Bellof
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

Se Imola e Mugello non vi vanno bene perché l'unico criterio per voi è la possibilità di sorpassare, mi aspetto che abbiate il quadretto di Tilke appeso in camera (come chatruc). A me dei sorpassi frega molto meno (ma so di essere l'eccezione) e penso che entrambe sarebbero manne da cielo per questa ignobile F1. Mugello in primis, una delle piste più belle del mondo.

 

Imola e Mugello sono molto belli e mi auguro che una di queste entri in calendario. Io sarei il primo a esserne contento, anche perchè ci andrei.

è però un dato di fatto che lì, con queste auto, non si sorpassa. Non dico che siamo ai livelli di Monaco ma non ci manca tantissimo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Antonio91 ha scritto:

 

Imola e Mugello sono molto belli e mi auguro che una di queste entri in calendario. Io sarei il primo a esserne contento, anche perchè ci andrei.

è però un dato di fatto che lì, con queste auto, non si sorpassa. Non dico che siamo ai livelli di Monaco ma non ci manca tantissimo. 

 

Imola, con l'eliminazione della variante bassa, è migliorata in modo esponenziale, anche per quanto riguarda le opportunità di sorpasso. Resterebbero difficili, ma non c'è storia con Monaco: il rettilineo è abbastanza lungo e la staccata, sebbene non troppo secca come quelle tilkiane tutte identiche che chiudono i rettilinei, darebbe comunque l'opportunità per qualche sorpasso in staccata. Stessa cosa per Mugello. 

 

P.s. Il fatto che, nel giudicare un circuito, il primo campanello che suona nella nostra testa sia quello dei sorpassi, la dice lunga sul grado di condizionamento a cui siamo stati soggetti per decenni. O, per meglio dire, quanto noi stessi, più o meno inconsciamente, consideriamo la F1 un circo. Forse, a parziale discolpa, c'è da dire che queste auto sono così indicibilmente noiose da guardare, che senza sorpassi cadremmo svenuti dalla noia dopo due giri.

Edited by S. Bellof
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, S. Bellof ha scritto:

 

Se Imola e Mugello non vi vanno bene perché l'unico criterio per voi è la possibilità di sorpassare, mi aspetto che abbiate il quadretto di Tilke appeso in camera (come chatruc). A me dei sorpassi frega molto meno (ma so di essere l'eccezione) e penso che entrambe sarebbero manne da cielo per questa ignobile F1. Mugello in primis, una delle piste più belle del mondo.

Sicuramente rispetto a Sochi e Abu Dhabi sarebbero manne dal cielo. Che poi per me il problema sono queste macchine non i circuiti, ma è più facile fare tornatini da 60 km/h dopo rettilinei di 2 km che fare dei regolamenti che permettano a due macchine di non creare troppo disturbo.

Edited by Alex_Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ricordo di che circuito si tratti...

 

xELIkoW.jpg

 

Alex, semplicemente manca la volontà e il mondo va in una direzione quasi opposta rispetto al buonsenso: profitto e basta.  Il sistema (drastico) per ridurre di molto i problemi esiste, ma non lo si vuole applicare perché "poi le auto sono troppo lente".

 

Parola d'ordine: ridurre l'aerodinamica ad un ruolo di comparsa.

Edited by crucco
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 1/6/2019 Alle 16:54, S. Bellof ha scritto:

 

Se Imola e Mugello non vi vanno bene perché l'unico criterio per voi è la possibilità di sorpassare, mi aspetto che abbiate il quadretto di Tilke appeso in camera (come chatruc). A me dei sorpassi frega molto meno (ma so di essere l'eccezione) e penso che entrambe sarebbero manne da cielo per questa ignobile F1. Mugello in primis, una delle piste più belle del mondo.

 

Non ho alcun quadretto appeso. Ci conosciamo per motivi di lavoro. In ogni caso, la questione dei sorpassi è nata proprio perchè negli anni '90 le piste non erano adatte alle monoposto. Tilke ha fatto quello che gli hanno detto di fare e alla fine in quelle piste le gare belle si vedono.

 

Io sono convinto che siano da modificare le monoposto, con ali piccole e semplici, con passo corto, ma le squadre non voglioni assolutamente quello.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, chatruc ha scritto:

Ci conosciamo per motivi di lavoro.

 

La prossima volta che lo vedi digli che hanno inventato anche il compasso oltre al righello e la squadra.

21 minuti fa, chatruc ha scritto:

Tilke ha fatto quello che gli hanno detto di fare e alla fine in quelle piste le gare belle si vedono.

 

Tutte indimenticabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da fonti certe, vogliono appianare il dosso del Mugello. Altro indizio che potrebbe spianare la stradalla F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, chatruc ha scritto:

Da fonti certe, vogliono appianare il dosso del Mugello. Altro indizio che potrebbe spianare la stradalla F1.

credo in realtà siano i piloti della MotoGP ad essersi lamentati della sua pericolosità

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo che avranno rovinato la pista, si farà male qualcuno e allora capiranno che le moto gp vanno troppo forte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, F.126ck ha scritto:

Dopo che avranno rovinato la pista, si farà male qualcuno e allora capiranno che le moto gp vanno troppo forte.

 

Infatti secondo me il problema è quello. La pista ha un dosso che è una bella prova di difficoltà per la frenata. Si potrebbe eventualmente allontanare il muro destro senza toccare la pista (immutata sin dalla sua inaugurazione nel 1974) ma il grosso problema sono le potenze e la tenuta. Credo che sarebbe da tenersi entro i 240 cavalli riducendo ancora la capacità del serbatoio. Comunque anche la tenuta è tanto grande, sarebbe da ridurre la capacità frenante.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andare a 360 all'ora in moto è da pazzi ma il mona che dirige la baracca è troppo impegnato a contare i soldi per accorgersene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Andare a 360 all'ora in moto è da pazzi ma il mona che dirige la baracca è troppo impegnato a contare i soldi per accorgersene.

 

2 ore fa, chatruc ha scritto:

a il grosso problema sono le potenze e la tenuta. Credo che sarebbe da tenersi entro i 240 cavalli

 

Tranquilli la Yamaha al Mugello ha preso questa direzione 

Edited by VincenzoFerrari
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Loro sul dosso nessun problema :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notizie dal fronte circuiti:

 

#AMuS - The organizer of the France GP has sold 50 % fewer tickets than last year. Red Bull says that ticket sales in Spielberg increased by 30% compared to 2018. "We have set up an additional grandstand," reveals Helmut Marko. 28 000 dutch fans are expected.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Francia alla fine ci sta. Mancava la F1 da 10 anni, poi le enormi code per entrare e uscire dal circuito hanno fatto il resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che veramente costa tantissimo. Quest'anno al Mugello c'è stato il terzo calo di fila passando dai 100.000 del 2016 agli 83.000 di oggi. Certo, c'è Rossi che va male, ma i 160 di abbonamento tre giorni pesano tanto. In pratica ci vogliono circa 300 euro a testa per farti il weekend. Se vai con moglie e due figli ti ci vanno circa 500/600 euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra qualche anno pagheremo un terzo di quello che paghiamo ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io di soldi per questo spettacolo indegno non ne spendo ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, chatruc ha scritto:

Il problema è che veramente costa tantissimo. Quest'anno al Mugello c'è stato il terzo calo di fila passando dai 100.000 del 2016 agli 83.000 di oggi. Certo, c'è Rossi che va male, ma i 160 di abbonamento tre giorni pesano tanto. In pratica ci vogliono circa 300 euro a testa per farti il weekend. Se vai con moglie e due figli ti ci vanno circa 500/600 euro.

 

160 per una tribuna specifica o ingresso semplice prato (non so come funzioni)?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×