Jump to content
Sign in to follow this  
Hunaudieres

Circuiti: chi è dentro, chi è fuori

Recommended Posts

15 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

A Zandvoort sono previsti lavori? Mi sembra una pista strettissima.

 

Dettagli ufficiali ancora non ce ne sono, ma potrebbero allargare ed allungare il rettilineo principale, squadrando l'ultima curva e piallando un paio di dune. Questo garantirebbe più spazio per paddock e tribune.

Queste sono le modifiche che mi aspetto (in rosso), ovviamente prendete con le pinze perchè non sono @chatruc e non ho conoscenze particolari, a malapena parlo con i vicini. :asd:

zvt.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so quali aree siamo più o meno edificabili. L'impressione è che si eliminerà l'ultima (e più bella secondo me, assieme alle S in salita che però per una F1 sono rettilineo) curva ma per allungare un bel po' quel tratto, con rettilineo, rampino per i sorpassi, curva a caso spigolata per allungare il brodo e reimmettere sul rettilineo di partenza, ben più lungo di quello attuale. Il resto della pista potrebbe restare inalterato.

Edited by S. Bellof

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di una cosa siamo certi, verrà uno schifo. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A sostituire la Spagna meglio un paese come l'Olanda piuttosto che un altro come l'Indonesia o simili schifezze.

 

Tra tutti i mali meglio quello minore

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Giovy_1006 ha scritto:

Aragon è uno dei tilkodromi che mi piace di più, poi l'ambientazione è molto particolare.

 

 

A me piacerebbe un sacco se si corresse ad Aragon ma senza il misto dopo il curvone. Con il curvone intero e il rettilineo sarebbe interessante quanto reggono i motori, sarebbe peggio di Indianapolis quando si facevano tutta la sopraelevata e il rettilineo principale a manetta. Inoltre servirebbe essere scarichi ma girare scariche nel mista. Sarebbe una bella idea.

 

8 ore fa, White Star ha scritto:

 

Dettagli ufficiali ancora non ce ne sono, ma potrebbero allargare ed allungare il rettilineo principale, squadrando l'ultima curva e piallando un paio di dune. Questo garantirebbe più spazio per paddock e tribune.

Queste sono le modifiche che mi aspetto (in rosso), ovviamente prendete con le pinze perchè non sono @chatruc e non ho conoscenze particolari, a malapena parlo con i vicini. :asd:

zvt.jpg

Bravo White Star, stai dicendo una cosa giusta. La pista fa pena lo stesso e le modifiche sarebbero solo per il paddock. Io avevo postato sopra delle modifiche ma ideate da me perchè dopo la Tarzan ci sono dune che si potrebbero spiattellare e rifare una pista decente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con Las Vegas anticiparono tutti; fecero una pista che era un vero parcheggio in tutti i sensi. Tilke 30 anni prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi è uscito l'interesse di Riyadh...addio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo l'articolo, proprio di Motorionline, sarebbero sul piatto 60M di dollari annui per ospitare il GP.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, per me l'Arabia Saudita è una speranza.

 

Ecco i motivi per incrociare le dita:

 

1) lì fa sempre caldo e potrebbero correre a febbraio.

 

2) i soldi non mancano e potrebbero creare il migliore autodromo della storia

 

3) che io sappia, non hanno grossi vincoli ecologici e paesaggistici

 

4) di spazio fuori città, ce nè tanto, quindi potrebbero ricostruire tutte le piste dei nostri sogni

 

5) ergo, mi vedo la ricostruzione perfetta di Interlagos 1980 ma con le misure di sicurezza odierne.

Share this post


Link to post
Share on other sites

un po' come abu dhabi dove hann o fatto una m***a

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si parla per il 2020 ma ancora non c'è il circuito?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, chatruc ha scritto:

Allora, per me l'Arabia Saudita è una speranza.

 

Ecco i motivi per incrociare le dita:

 

1) lì fa sempre caldo e potrebbero correre a febbraio.

 

Un calendario da febbraio a fine novembre? Così ad aprile ci siamo già rotti il ca**o (e la Ferrari può cominciare a pensare all'anno successivo già a febbraio/marzo).

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, chatruc ha scritto:

Allora, per me l'Arabia Saudita è una speranza.

 

Ecco i motivi per incrociare le dita:

 

1) lì fa sempre caldo e potrebbero correre a febbraio.

 

2) i soldi non mancano e potrebbero creare il migliore autodromo della storia

 

3) che io sappia, non hanno grossi vincoli ecologici e paesaggistici

 

4) di spazio fuori città, ce nè tanto, quindi potrebbero ricostruire tutte le piste dei nostri sogni

 

5) ergo, mi vedo la ricostruzione perfetta di Interlagos 1980 ma con le misure di sicurezza odierne.

 

Andrà senz'altro cosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con a capo Tilke poi siamo in una botte di ferro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il nuovo Zandvoort è terribile. La speranza è che, essendoci il nulla dopo la Tarzan, allunghino il circuito da quella parte. 4 lire potrebbero investirle visto il grande ritorno di immagine di Verstappen.

10 ore fa, chatruc ha scritto:

Allora, per me l'Arabia Saudita è una speranza.

 

Ecco i motivi per incrociare le dita:

 

1) lì fa sempre caldo e potrebbero correre a febbraio.

 

2) i soldi non mancano e potrebbero creare il migliore autodromo della storia

 

3) che io sappia, non hanno grossi vincoli ecologici e paesaggistici

 

4) di spazio fuori città, ce nè tanto, quindi potrebbero ricostruire tutte le piste dei nostri sogni

 

5) ergo, mi vedo la ricostruzione perfetta di Interlagos 1980 ma con le misure di sicurezza odierne.

 

 

Tanto arriva Tilke e costruisce la solita cagata uguale alle altre.

L'unica speranza è che il progetto venga affidato ad un'altra persona.

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minutes ago, Aviatore_Gilles said:

Il nuovo Zandvoort è terribile. La speranza è che, essendoci il nulla dopo la Tarzan, allunghino il circuito da quella parte. 4 lire potrebbero investirle visto il grande ritorno di immagine di Verstappen.

 

Ci sono le dune dopo la Tarzanm e qui vengono considerate patrimono paesaggistico da proteggere.

Non dico che non sia possibile spianarle e asfaltarle, ma non è così facile.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

 

Ci sono le dune dopo la Tarzanm e qui vengono considerate patrimono paesaggistico da proteggere.

Non dico che non sia possibile spianarle e asfaltarle, ma non è così facile.

 

Da un punto di vista orografico verrebbe un circuito niente male, è tutto un su e giù.

Speriamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Aerozack ha scritto:

Con a capo Tilke poi siamo in una botte di ferro

 

Povero arch.Tilke non fa altro che fare quello che gli chiede il committente. Se ci sono piste che non ci piacciono, il principale responsabile è Bernie Ecclestone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco un'altra pista che mi piaceva tanto e che per la F1 andrebbe benissimo. E' il triangolo di Santa Teresita. Come a Zanvoort, si trova in parte al mare, quindi il pubblico è numeroso perchè arriva per la stagione balneare. Inoltre, essendo un tracciato stradale, si potrebbe correre per tempi così l'attività in pista si riduce alla sola domenica con al massimo qualche prova su rettilineo il sabato.

 

 

Ecco come si potrebbero fare le prove del sabato. Si prende un chilometro da fare con partenza da fermo e via. Così il pubblico starebbe vicino alle macchine e i piloti stessi potrebbero fare a meno della tuta, tanto sono delle prove. Guardate come i piloti sarebbero rilassati.

Ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, chatruc ha scritto:

Allora, per me l'Arabia Saudita è una speranza.

 

Ecco i motivi per incrociare le dita:

  

1) lì fa sempre caldo e potrebbero correre a febbraio.

  

2) i soldi non mancano e potrebbero creare il migliore autodromo della storia

 

3) che io sappia, non hanno grossi vincoli ecologici e paesaggistici

 

 4) di spazio fuori città, ce nè tanto, quindi potrebbero ricostruire tutte le piste dei nostri sogni

 

5) ergo, mi vedo la ricostruzione perfetta di Interlagos 1980 ma con le misure di sicurezza odierne.

 

Beh, tutti questi bellissimi presupposti ci potevano essere per Bahrein e per Abu Dhabi... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×