Jump to content
Sign in to follow this  
Hunaudieres

Circuiti: chi è dentro, chi è fuori

Recommended Posts

2 ore fa, S. Bellof ha scritto:

Ci sono le rotatorie davvero? :asd: Ormai distinguere la F1 da un qualche Need for speed (quelli più trash) è roba per pochi.

 

p.s. La mania dei circuiti cittadini è una metastasi che nessuno cita. Si vede che a molti piacciono i murettih!!!1!1 e le curve a 90 gradi.

Negli anni '80 ci fu una vera e propria tempesta di cittadini in pochi anni ma poi tutto passò.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Baku doveva essere orrendo e poi è quasi già diventato un classico :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minutes ago, KimiSanton said:

Baku doveva essere orrendo e poi è quasi già diventato un classico :)

Di essere orrendo lo è,  ma le gare almeno non mi fanno addormentare sul divano

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me è il contrario, il circuito è bello ma le gare sono una farsa 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, Ruberekus said:

per me è il contrario, il circuito è bello ma le gare sono una farsa 

La cosa buona è che qui gli errori dei piloti sono puniti, ma le curve sono strette lente e monotone e ho una personalissima avversione verso i rettilinei troppo lunghi. 

Le gare sono sempre falsate, ma almeno movimentate

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, chatruc ha scritto:

Negli anni '80 ci fu una vera e propria tempesta di cittadini in pochi anni ma poi tutto passò.

 

I cittadini anni 80 erano veramente indescrivibili in quanto a bruttezza (magari salvo parzialmente Adelaide, che pure era la solita fiera di curve a 90 gradi). Peccato che questa moda sia stata sostituita dai kartodromi, che a loro volta sono stati sostituiti dalle fotocopie made in Tilke. Forse tra i tre preferisco i Tilkodromi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 hours ago, S. Bellof said:

 

Forse tra i tre preferisco i Tilkodromi. 

Il che è tutto dire sulla qualità media

Share this post


Link to post
Share on other sites

I cittadini anni 80 erano orribili ma appunto per questo culti.

1 Dallas 2 Detroit 3 Long-Beach

Adelaide famosi per la gara 86, e l'ultima vittoria di Mansell.Superbo duello fra Rosberg e Senna nel 85.

Invece Phoenix mi ha lasciato deluso.

Las Vegas ero troppo piccolo ma il finale del 81 da cardiopalma.

Detroit talmente brutto da essere culto.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io propendo per l'ipotesi che siano ricordati con un certo affetto (cult mi pare eccessivo) solo perché tutto quello che è successo in F1 negli anni 80 viene idolatrato a prescindere.

Edited by S. Bellof

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica cosa che mi ricordo di Phoenix è la pole mostruosa di Senna del 1989, quando rifilò un secondo e mezzo al secondo classificato (Prost). Per il resto una pista obbrobriosa. Effettivamente Adelaide la ricordo con piacere, ma credo sia più che altro dovuto alla collocazione a fine campionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutti quei circuiti li ricordiamo in quanto improbabili e luogo di gare caotiche.

 

A Dallas l'asfalto si era disfatto durante le prove e venne sistemato con cemento durante la notte. In gara si ritirarono quasi tutti. Si corse con oltre 40 gradi.

 

A Detroit le macchine si sfasciavano da sole causa continui cambi marcia.

 

Las Vegas forse era peggio di Monaco. Molto meglio la versione simil ovale utilizzata dalla CART nei due anni successivi alla F1.

 

Adelaide la ricordiamo perchè l'organizzazione era perfetta e fu teatro di qualche chiusura storica di campionato, ma la pista era quello che era.

 

Avessimo avuto tutte quelle piste dal '95 in poi, sarebbero ricordate come le peggiori di sempre. Phoenix infatti non piace a nessuno proprio perchè è passata inosservata senza pena nè gloria.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ruberekus ha scritto:

tutt'appost

 

il commissario è Boris

CvIBIRzWYAARmcD.jpg

 

ma uno Slav Squat l'avrebbe potuto anche fare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Silverstone pare molto vicina ad un rinnovo fino al 2022, così vedo riportato questa mattina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo Autosport Zandvoort potrebbe entrare nel calendario 2020 al posto di Barcellona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente la febbre Verstappen sta facendo impazzire gli olandesi, mentre la Spagna ha perso l'attrazione Alonso. Liberty Media annasa l'affarone.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Ferrarista ha scritto:

mentre la Spagna ha perso l'attrazione Alonso.

 

Vero, anche se aspetterei la crescita del duo Sainz/McLaren in ottica 2021.

Ma un circuito decente in Spagna non c’è? 

A Jerez penso che le attuali monoposto siano obsolete. Valencia circuito di m* anche per le moto. A Barcellona sinceramente per la F1 toglierei la chicane, ma praticamente c’è un solo punto di sorpasso.

Forse solo Aragon sarebbe idonea.

A Zandvoort sono previsti lavori? Mi sembra una pista strettissima.

Edited by VincenzoFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aragon è uno dei tilkodromi che mi piace di più, poi l'ambientazione è molto particolare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×