Jump to content
Hunaudieres

Circuiti: chi è dentro, chi è fuori

Recommended Posts

 

 

 

infatti i circuiti europei sono gli unici che si riempiono, anzi direi quelli storici in generale (interlagos, montreal ecc)... se sta diventando meno popolare è solo che colpa loro

 

 

ma dove si riempiono? passi il canada, passi interlagos ormai è un mortorio.

ricordo già a imola dal 2001 in poi una desolazione sempre maggiore, e in quegli anni la ferrari dominava.

 

 

monza, silverstone, spa, montmelò non li definirei vuoti

Share this post


Link to post
Share on other sites

se la F1 fosse vera sarebbe ancora più noiosa per lo spettatore occasionale

 

il calo di spettatori negli autodromi dipende sopratutto dal costo del biglietto

 

imho

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

monza, silverstone, spa, montmelò non li definirei vuoti

 

 

Mi pare che i biglietti venduti a Monza fossero sempre in calando negli ultimi anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una volta ci si accapigliava per ospitare un gp di f1, era un evento che portava lavoro e soldi ad una intera regione...

purtroppo la f1 è in declino per varie ragioni, un po' per colpa di Ecclestone (e Tilke) un po' per ragioni fisiologiche (mancano onestamente i piloti-personaggi di una volta) un po' per ragioni misteriose... per dire, in Italia, avrete notate, la f1 è praticamente sparita dai telegiornali...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci credo che è in declino...hanno eliminato tutto ......gare bagnate stop.....minimo contatto penalizzato...mai un ritiro(oddio quelli ci sono....ad essere onesto) ...colpi di scena pochissimi...i piloti sembrano tutti dei robot perchè è impossibile sbagliare....tanto fuori dalla pista c'è la pista...quindi...motori e potenze all'osso....nessun sviluppo durante l'anno....piste da mal di stomaco....

 

direi che il quadro è fatto.....la speranza e che questo declino possa far fare qualche passo indietro...

Edited by Spa_83

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

monza, silverstone, spa, montmelò non li definirei vuoti

 

 

Mi pare che i biglietti venduti a Monza fossero sempre in calando negli ultimi anni.

 

 

forse non sapete che vuol dire vuoto

 

prove-libere-2-GP-Bahrain-2013.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

che pista è?

Share this post


Link to post
Share on other sites

bahrain

Share this post


Link to post
Share on other sites

merdosa.....e c'è ancora!pensa te!

Share this post


Link to post
Share on other sites

a parte il simpatico Mortal Kombat che si vede al centro della foto (...e spero sia solo un "gioco" di prospettive) guardate come è bella la gente "di carta" al posto del tifo ...vedendo l'immagine io ho come qualche brutto presentimento per la futura f1, se non cambiano qualcosa.

 

tifosi_1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh se adottano questa idea, fare il pubblico nei nuovi diochi per pc di F1 diventerà estremamente semplice oltre che realistico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

stamattina in Thailandia le tribune se ne cadevano di gente

 

wss_race_hl_dcp7263_big.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so che dire....forse è per la novità?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto la Mercedes sarebbe stata disposta a pagare i costi di gestione per il Gp di Germania, pur di farlo disputare.

http://www.fernandoalonso-fanclub.it/2015/03/formula-1-mercedes-vuole-salvare-il-gp-germania-2015/

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

forse non sapete che vuol dire vuoto

 

prove-libere-2-GP-Bahrain-2013.jpg

 

 

In Bahrain c'è chi mette i soldi e del pubblico non è che importi moltissimo. A Monza e negli altri circuiti senza rientro economico dei biglietti si va in perdita continua. E posso confermare che a Monza il numero dei biglietti venduti (tra 2013 e 2014) è calato del 12-13%. Silverstone se la cava ancora perché il motorsport è di casa nel Regno Unito, ma economicamente non se la spassano bene, prezzi altissimi nonostante il pieno. E forse non bastano neanche quelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono stato a monza nei weekend del 2011 e 2012, non mi è parso di notare pochi spettatori, la domenica era tutto pieno

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' il resto del weekend il problema secondo me, li è davvero vuoto, puoi girare come e dove vuoi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabbè non è che puoi pretendere di fare 100mila spettarori al venerdì, anche perchè la gente lavora (si sa che al norde lavorano come muli :zizi: ) :asd:



comunque secondo me più che un problema di costi è un problema di prodotto.. il prodotto formula 1 è scaduto e stanno facendo di tutto per affossarlo ancora di più, se non si danno una svegliata collasserà tutto in pochi anni

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

forse non sapete che vuol dire vuoto

 

prove-libere-2-GP-Bahrain-2013.jpg

 

 

questi possono permetterselo. sono capricci di sceicchi multimiliardari o governi propagandistici in via di sviluppo a cui non frega nulla di organizzare l'evento per vendere biglietti.

 

a monza o ad hockenheim se non si vendono biglietti invece sono ca**i amari.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

certo pensare che non si correrà in germania, il paese più ricco in europa oggi, deve far riflettere

 

si però non incominciamo di nuovo con certi discorsi. negli ultimi giorni ne ho sentite di tutti i colori

 

non è ne questione di regolamenti ne di chi vince o non vince.

 

è questione di tempi: spesso si da la colpa ad ecclestone, alla fia, regolamenti o chi altro. la verità è che alla gente, appassionati a parte (sempre meno) della f1 frega poco o nulla, ferrari o non ferrari, italia o non italia.

loro fanno il proprio gioco. se l'europa o cmq i continenti storici assicurassero business e introiti resterebbero qui. sono costretti a riciclarsi verso nuove frontiere perchè c'è qualcuno disposto a dargli soldi.

sta succedendo così in svariati eventi, non solo la f1. non mi venite a dire che con prezzi popolari (la f1 non lo è mai stata in ogni caso) la gente riempirebbe gli autodromi.

sta scomparendo sempre più dalla cultura generale. anche in italia, nonostante la ferrari.

 

Io la penso come te in linea di massima.

 

La F1 non è un diritto acquisito. Se la F1 odierna prende dai 20 ai 40 milioni a gara e Monza non riesce a garantirli, è normale che il GP salti. Non basta la passione e la storia per avere un GP. Se no, in Argentina si dovrebbe correre sempre, perchè ci sono autodromi spettacolari e un pubblico che è tanto coriaceo e pittoresco quanto quello degli stadi. Purtroppo l'economia non produce sufficienti soldi per poter permettersi un GP.

 

I nuovi organizzatori offrono tanto perchè hanno soldi e non devono recuperare con la vendita biglietti, mentre gli organizzatori europei sono andati in crisi proprio per questo, perchè dovendo dare sempre di più, hanno dovuto aumentare i prezzi riducendo di conseguenza il pubblico.

 

Ciò non toglie che a Monza ci si può fare il prato con 90 euro a weekend, mentre quindici anni fa, a Imola pagavo esattamente 200.000 lire, cioè 100 euro al cambio odierno ma ben di più rispetto ad oggi come valore di acquisto (circa 150 euro). La differenza è che nel 2000 e prima ancora c'era la disoccuppazione al 5 % e chi era occupato non aveva la paura di rimanere a piedi da un momento all'altro senza preavviso. Non parliamo dei costi di pedaggio e benzina. A quei tempi, il "grosso" della spesa era il biglietto (sia per F1 che concerti o partite di calcio) mentre le spese erano normale amministrazione. Oggi per assurdo, il biglietto (che sia F1 o concerti vari) costa relativamente meno ma i costi di trasporto e alloggio (anche il semplice camping e la semplicissima spesa per mangiare) costano un botto. Oggi, quando decido di andare un concerto, penso per prima cosa a dove devo andare. Ormai a Milano non mi muovo a meno che non ci siano gli Stones o gli AC/DC mentre una volta ci andavo pure per i Manowar.

 

Come detto da altri, resto dell'idea che se i biglietti costassero 50 euro (e benza e pedaggio aiutassero), la gente andrebbe ai GP anche se sono piuttosto pallosi e noiosi. Per quanto riguarda il wrestling, se la F1 fosse al 100 % sportiva, farebbe annoiare molto di più l'appassionato occasionale che invece lo acchiappi con safety car e punteggi assurdi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×