Jump to content
Sign in to follow this  
sundance76

Formula Uno anni '60

Recommended Posts

img009co.jpg

 

img010i.jpg

 

img011kq.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti anche per questi interessantissimi contributi: la sezione Amarcord ? una vera miniera di informazioni per gli appassionati! :woot:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa stupenda foto postata da Gio si riferisce al Gran Premio d'Inghilterra 1968 a Brands Hatch, e raffigura il vincitore Siffert sulla Lotus blu del team di Rob Walker, davanti al secondo arrivato, Amon su Ferrari, al termine di una lotta serratissima.

 

Fu l'ultima vittoria per la squadra di Rob Walker, un team privatissimo in tutto e per tutto, con soli 3 meccanici fissi al seguito. Un segno dei tempi che stavano cambiando proprio in quello scorcio degli anni '60.

Dopo di allora, per vincere in F1, le vetture bisognerà costruirsele (eccetto la vittoria di Stewart su March del team Tyrrell a Jarama '70, ma Tyrrell era già una struttura molto più simile a un team ufficiale, quale Ken era stato già nel '69 per conto della Matra).

 

Qui c'è un filmato a colori di quella gara che ho caricato tempo fa sul tubo. Sono bellissime le vetture ritratte ai box e sulla griglia, coi nomi dei piloti, riprese anche quando escono dai box, affascinanti missili, selvaggi, potenti e scorbutici:

 

 

 

 

196807brandshatchsiffer.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stupendo questo topic... Narra della mia epoca preferita della F1, e ho letto tutto davvero volentieri...

Grazie mille...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La foto si riferisce all'incidente di Jarama '70 con Oliver che va addosso alla Ferrari di Ickx a cui si squarciano i serbatoi (siamo a inizio gara) dando vita a un enorme rogo.

Ickx si salver? con qualche ustione.

 

i serbatoi non vevano l'obbligo di essere protetti dalla struttra del telaio: potevamno benisismo essere una tanica legat aalla scocca. L'obbligo di uan struttura a protenzione credo arrivi nel 1973 o 1974.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stupendo questo topic... Narra della mia epoca preferita della F1, e ho letto tutto davvero volentieri...

Grazie mille...

 

Sono contento che ci siano cultori della F1 anni '60, un periodo molto vario, intenso e decisivo, nel bene e nel male.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trevor Taylor, compagno di squadra di Clark alla Lotus, ? morto due giorni fa nel suo letto. Da tempo era malato di cancro. Aveva 73 anni.

 

Il suo casco giallo era un segno di riconoscimento immediato.

 

1trevortaylorring62.jpg

 

2trevortaylorring63.jpg

 

4trevortaylorring63.jpg

 

5trevortaylorring63.jpg

 

gpl1963imolagpclarktayl.jpg

 

img036c.jpg

 

6917taylor1cosbri01.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

rip.

 

OT

che roba ? l'ultima vettura?

/OT

Share this post


Link to post
Share on other sites

4wd bimotore? forse ho letto male.

 

Cosworth did try LSD

 

:asd:

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cavolo, mi dispiace davvero tanto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggendo le varie didascalie di questi due servizi di Aldo Zana, che ? anche l'autore delle fotografie, si trovano osservazioni tecniche, sportive e "di costume" davvero molto interessanti.

 

Il primo tratta del GP di Monaco 1968: la Ferrari ? assente, Hill vince per la quarta volta nel Principato, le auto non hanno ancora gli alettoni.

 

Il secondo si riferisce al GP d'Italia 1968: le ali da pochi mesi hanno fatto la loro comparsa, alcune auto montano gli alettoni sopraelevati, altre no (e vincer? proprio Hulme con la McLaren senza alettoni).

 

In un certo modo, un momento storico per la F1.

 

Foto e testi di Aldo Zana, rivista "Auto d'Epoca" di settembre e ottobre 2003.

 

MONACO 1968:

 

img326y.th.jpgimg327g.th.jpg

 

img328g.th.jpgimg329c.th.jpg

 

img330jt.th.jpgimg331.th.jpg

 

MONZA 1968:

 

img322g.th.jpgimg323l.th.jpg

 

img324s.th.jpgimg325.th.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppo bello quando, commentando la Cooper a Monza (seconda pagina del GP Italia, foto n.5), dice che "il radiatore e il filtro supplementare dell'olio, montati sopra al cambio, denunciano uno skill più da idraulico-impiantista che da Formula Uno" :asd::asd::asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jo Siffert, Lotus49-Ford, Team Walker, Monaco 1969:

 

siffertmonaco69.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggendo le varie didascalie di questi due servizi di Aldo Zana, che ? anche l'autore delle fotografie, si trovano osservazioni tecniche, sportive e "di costume" davvero molto interessanti.

 

Il primo tratta del GP di Monaco 1968: la Ferrari ? assente, Hill vince per la quarta volta nel Principato, le auto non hanno ancora gli alettoni.

 

Il secondo si riferisce al GP d'Italia 1968: le ali da pochi mesi hanno fatto la loro comparsa, alcune auto montano gli alettoni sopraelevati, altre no (e vincer? proprio Hulme con la McLaren senza alettoni).

 

In un certo modo, un momento storico per la F1.

 

Foto e testi di Aldo Zana, rivista "Auto d'Epoca" di settembre e ottobre 2003.

 

MONACO 1968:

 

img326y.th.jpgimg327g.th.jpg

 

img328g.th.jpgimg329c.th.jpg

 

img330jt.th.jpgimg331.th.jpg

 

MONZA 1968:

 

img322g.th.jpgimg323l.th.jpg

 

img324s.th.jpgimg325.th.jpg

 

c'? modo di sistemare pagina 4 di Monaco 68?? Grazie mille ***!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'? modo di sistemare pagina 4 di Monaco 68?? Grazie mille ***!!

 

Ecco, dimmi se si vede:

 

img329.th.jpg

 

img329.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

85974333.jpg

 

volante disassato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse leggermente, visto che a destra c'era il cambio manuale e tutti i leveraggi che andavano verso il retrotreno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×