Jump to content
Leno

Nico Rosberg

Recommended Posts

vabè nel 2013 c'erano ancora i V8 del 2006 congelati ed erano più o meno tutti uguali, non è che in quel campo avessero chissà che vantaggio, il dominio è arrivato l'anno dopo col cambio

 

per quanto riguarda il telaio del 2013, è vero era una buona macchina però un telaio che distrugge le gomme in gara non può essere così buono (di sicuro non può essere superefficiente), cioè comunque rispetto alla RB erano dietro anni luce; tant'è che nella seconda parte, nonostante il cambio delle gomme della Pirelli, non fecero chissà quali risultati, mentre Vettel maciullò il campionato.

 

cioè il cambio di ritmo l'hanno avuto proprio nel 2014, oltre ad "azzeccare" il motore (:asd:) hanno anche imbroccato le linee del telaio e l'aerodinamica giuste, tutt'un'altra cosa rispetto al 2013.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche più di una buona vettura, era una vettura velocissima con un enorme problema in gara.

Che hanno risolto in un modo o nell'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo una gara dove partivano davanti e per il degrado assurdo finirono a centro gruppo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo una gara dove partivano davanti e per il degrado assurdo finirono a centro gruppo

 

bei tempi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo una gara dove partivano davanti e per il degrado assurdo finirono a centro gruppo

 

Si era Barcellona. Vinse Alo con Felipe addirittura terzo. mentre il duo Mercedes scivolò lontanissimo dalla testa e Rosberg mi pare anche doppiato. Subito dopo ci furono i test (regolarissimi eh) e due settimane dopo la Mercedes vinse in carrozza a Montecarlo. :lol2:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabè nel 2013 c'erano ancora i V8 del 2006 congelati ed erano più o meno tutti uguali, non è che in quel campo avessero chissà che vantaggio, il dominio è arrivato l'anno dopo col cambio

 

per quanto riguarda il telaio del 2013, è vero era una buona macchina però un telaio che distrugge le gomme in gara non può essere così buono (di sicuro non può essere superefficiente), cioè comunque rispetto alla RB erano dietro anni luce; tant'è che nella seconda parte, nonostante il cambio delle gomme della Pirelli, non fecero chissà quali risultati, mentre Vettel maciullò il campionato.

 

cioè il cambio di ritmo l'hanno avuto proprio nel 2014, oltre ad "azzeccare" il motore (:asd:) hanno anche imbroccato le linee del telaio e l'aerodinamica giuste, tutt'un'altra cosa rispetto al 2013.

Credo che aerodinamicamente il telaio fosse super efficiente già, come dici tu con un motore simile anche se non uguale, non si stampano 8 pole position contro la macchina del genio di Newey.

Il problema gomme credo fosse imputabile a qualche errore nella parte meccanica/regolazione relativa a valutazioni errate sul comportamento delle gomme in fase di degrado o qualcosa relativo comunque a regolazioni su assetto/ sospensioni. Ma l'efficienza e il carico aerodinamico erano da altissimi livelli, altroché.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sì in qualifica avevano un'ottima efficienza, ma poi questa non si traduceva in gara, quindi qualche problema lo avevano...un po' il contrario della Ferrari. Infatti finirono 6 punti davanti alla Ferrari nonostante Alonso abbia fatto più del doppio dei punti di Massa, mentre i due Mercedes finirono quasi uguali...cioè se al posto di Massa ci fosse stato un pilota decente la Mercedes avrebbe visto la Ferrari col telescopio.

 

secondo me era una macchina molto sbilanciata, fortissima in qualifica ma un disastro in gara, e quindi non si può dire che avesse una buona efficienza. Tra l'altro se la si confronta con la 2014 si vede che hanno linee molto diverse, quindi evidentemente hanno abbandonato quella filosofia progettuale a livello di telaio/aerodinamica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ricordo una gara dove partivano davanti e per il degrado assurdo finirono a centro gruppo

 

Si era Barcellona. Vinse Alo con Felipe addirittura terzo. mentre il duo Mercedes scivolò lontanissimo dalla testa e Rosberg mi pare anche doppiato. Subito dopo ci furono i test (regolarissimi eh) e due settimane dopo la Mercedes vinse in carrozza a Montecarlo. :lol2:

 

 

 

adesso che ci penso, magari quei test non sono serviti a capire le gomme, la pirelli potrebbe aver fatto provare vari tipi di gomme alal mercedes per poi portare quelle che gli si adattavano meglio nelle successive gare, perchè se devi fare mafiosate è meglio farle bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Principalmente si, perché le 8 pole position del 2013 contro le 11 delle lattine erano già un segnale che quel team aveva imboccato la strada giusta per trovare velocità, una velocità in certe piste superiore a quella della Red Bull sulla prestazione pura.

Poi nelle stagioni successive tra problema gomme risolto, regola sui motori, era ibrido ed affinamento di quei concetti aerodinamici e meccanici che già avevano reso velocissima la macchina del 2013.. il cambio di dominio fu servito.

 

Almeno quattro pole position su otto della Mercedes sono farlocche: Cina, Bahrain e Spagna, dove facevano la pole ma poi demolivano le gomme e arrivavano pure doppiati. E poi la pole di Monaco, ottenuta subito dopo il test-gate. Andarono a piagnucolare dalla FIA minacciando di andarsene e, collusi con la Pirelli, si fecero i test per risolvere i loro problemi. Nel 2014 poi fu imposto un cambio di regolamento congeniale a Mercedes, nel senso che nel 2013 quando minacciarono di mollare sicuramente ottennero diverse garanzie di poter vincere dal 2014, e da lì in poi è stato un monopolio argentato.

 

Ma nel 2013 la Mercedes la macchina l'aveva sbagliata, se non fosse stato per il favoritismo Pirelli-FIA avrebbero fatto schifo anche quell'anno, come era giusto che fosse. La Ferrari invece, che aveva azzeccato la macchina, fu derubata come minimo del secondo posto costruttori (anche con la ridicola penalizzazione di Massa in Brasile), e poi forse/magari se la sarebbe giocata con Red Bull come a inizio anno (lo stesso Newey disse che il ritorno alle gomme in kevlar, per il quale spingevano loro e Mercedes guarda caso, li aveva aiutati non poco a risolvere i problemi di consumo gomme che aveva la loro monoposto). Poi va beh, hanno rovinato il campionato ed è andata così, ma tutti si può dire tranne che la Mercedes del 2013 fosse una macchina azzeccata, perchè se non gli avessero concesso test gratuiti per capire le gomme (in un periodo di test completamente vietati) e cambiato le gomme in corsa a loro piacimento, avrebbero finito la stagione forse, e dico forse, al terzo posto del costruttori, senza vittorie e ben lontani dai primi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non è che erano le pole position ad essere farlocche perché demolivano la gomme...

la pole position si fa su un giro secco, è una prestazione velocistica immediata, non ha nulla a che vedere con il degrado sul passo gara. La Mercedes era un missile in qualifica e questo dimostrava che a livello aerodinamico e di carico nelle curve veloci, nella trazione era una bomba. Poi in gara, cosa diversa, perché devi tenere le stesse gomme per un numero consistente di giri, faceva pena poiché aveva un qualche tipo di problema e le degradava.

Però tengo a sottolineare che una macchina priva di carico aerodinamico e di trazione solitamente le gomme non le degrada molto, proprio perché non le fa lavorare a dovere. La Mercedes era una macchina azzeccata con una svista enorme relativa al comportamento in gara. La Mercedes ha rubato quei 1000 km e anche grazie a questa totale illegalità ha risolto i suoi problemi di degrado, però bisogna anche essere onesti ed affermare che evidentemente, se sono bastati 1000 km di test e poi solo un successivo inverno per risolvere totalmente il problema, forse questo non era una cosa così insormontabile da sistemare. E proprio questo fatto dimostra che fondamentalmente quella era già una vettura che generava alto carico ed efficienza.

Una vettura che genera carico e prestazione pura non si può definire propriamente un progetto totalmente fallato.. tant'è vero che quel progetto fallato fu a livello aerodinamico la base concreta per le astronavi successive. A mio modo di vedere un progetto fallato è un progetto che non funziona, che non genera carico e trazione, vedi F14t.

 

Quello Mercedes era un grande progetto con un grande problema... risolto in 1000 km e in qualche mese invernale.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che il 2014 vada scollegato dal 2013 viste le rivoluzioni regolamentari, si è approdati a un regolamento studiato ad hoc da/per far vincere la Mercedes, la monoposto era completamente diversa e infatti funzionava bene. Da quando c'è la schifosa Pirelli i campionati e le gare sono vinti da chi gestisce meglio le gomme, e una macchina che in gara ti demolisce a tal punto le gomme che dalla pole arriva doppiata non è un progetto azzeccato, ci sono cose buone ed era sicuramente meglio delle tre vetture precedenti (ma anche il Kaiser aveva fatto la pole con una Mercedes molto più penosa della 2013, per dire), ma non era un progetto vincente per quell'anno lì.

 

Dalla 1000km di Barcellona in poi tutto è diventato una farsa, completamente illegale e irregolare, con la Mercedes aiutata in ogni modo, quindi fa poco testo a mio avviso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E ricordate che due pole e una nettissima vittoria la Mercedes le ottenne anche nel 2012... È stata una crescita costante, con il punto di svolta rappresentato proprio dalla 1000 km del 2013.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non era vincente perché le gare non le vinceva, ma non era un progetto con un problema irrisolvibile, altrimenti credi che sarebbero bastati 1000 km di test per far sparire del tutto il discorso degrado? Era un problema serio perché i punti si prendono la domenica.

Che poi nel 2014 la Mercedes abbia acquisito ulteriore forza a causa dell'era ibrido nessuno lo mette in dubbio, ma quel problema gomme intanto non lo aveva più.

Quel che dico io è che le scelte aerodinamiche non erano sbagliate, la trazione era fantastica perché come velocità pura (e di conseguenza carico aerodinamico), la Mercedes stava già operando l'aggancio alla RedBull.

Un progetto che non avrà mai futuro, che non costituisce mai e poi mai nessuna base di partenza, che è solo da rifare è invece un progetto che non genera carico aerodinamico ed efficienza. Li si che quasi quasi si può strappare il foglio.

Io rinnovo il mio augurio, vorrei che anche Ferrari iniziasse la ripresa sbagliando il progetto come fece Mercedes nel 2013.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se la Ferrari sbaglia il progetto stile Mercedes 2013 non le fanno fare test gratis, ne tantomeno cambiano le gomme in corso d'anno, non penalizzano gli avversari a casaccio e nemmeno le fanno il regolamento studiato a tavolino per aiutarla. E' qui il problema.

 

Basterebbe semplicemente smetterla di fare favoritismi, credo che tre anni regalati a Mercedes siano un dazio più che sufficiente. Ora basta però.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se la Ferrari sbaglia il progetto stile Mercedes 2013 non le fanno fare test gratis, ne tantomeno cambiano le gomme in corso d'anno, non penalizzano gli avversari a casaccio e nemmeno le fanno il regolamento studiato a tavolino per aiutarla. E' qui il problema.

 

Basterebbe semplicemente smetterla di fare favoritismi, credo che tre anni regalati a Mercedes siano un dazio più che sufficiente. Ora basta però.

 

Questo si.. ma il punto non credo sia quello, il punto è che la Mercedes 2013 era una vettura velocissima con un problema da risolvere. Se sono bastati 1000 km di test per risolvere il problema, legali o illegali che siano stati, significa che non era un problema insormontabile. Avrebbero comunque risolto il problema durante l'inverno.

 

Invece alla Ferrari, manca proprio carico di base, li non hai nulla da fare, solo prendere e riprogettare.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ma se la Ferrari sbaglia il progetto stile Mercedes 2013 non le fanno fare test gratis, ne tantomeno cambiano le gomme in corso d'anno, non penalizzano gli avversari a casaccio e nemmeno le fanno il regolamento studiato a tavolino per aiutarla. E' qui il problema.

 

Basterebbe semplicemente smetterla di fare favoritismi, credo che tre anni regalati a Mercedes siano un dazio più che sufficiente. Ora basta però.

 

Questo si.. ma il punto non credo sia quello, il punto è che la Mercedes 2013 era una vettura velocissima con un problema da risolvere. Se sono bastati 1000 km di test per risolvere il problema, legali o illegali che siano stati, significa che non era un problema insormontabile. Avrebbero comunque risolto il problema durante l'inverno.

 

Invece alla Ferrari, manca proprio carico di base, li non hai nulla da fare, solo prendere e riprogettare.

 

 

Certamente la Ferrari dell'oggi (ma anche del 2014 ecc...) ha problemi più gravi... anche se la Ferrari del 2013 era nata meglio della Mercedes e il secondo posto costruttori le è stato scippato dai test illegali.

 

Dopo il 2013 comunque non sarebbe servito neanche avere Newey, Byrne e Ross Brawn messi insieme per battere i ladri d'argento.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

cioè se al posto di Massa ci fosse stato un pilota decente la Mercedes avrebbe visto la Ferrari col telescopio.

 

O forse se al posto di Alonso ci fosse stato un pilota normale, la Ferrari avrebbe visto la Mercedes col telescopio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque se la Mercedes oggi avesse i problemi dEl 2013 (mangia le gomme dopo 4 giri), il mondiale non solo sarebbe aperto, ma sarebbe anche assai diverte

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ferrari nel 2013 non era una macchina più veloce della mercedes, era solo una macchina che non aveva quel problema in gara.
Come carico aerodinamico e trazione era notevolmente inferiore, molto meno veloce sul giro secco.

8 pole position per Mercedes, zero per Ferrari. Ed Alonso, bisogna dirlo, faceva la differenza.

Persino nel mondiale costruttori, nonostante la Mercedes facesse pena in gara per il degrado gomme pauroso, arrivò davanti alla Ferrari.

Se non avesse avuto il problema del degrado gomme, la Ferrari avrebbe visto la Mercedes con il binocolo.

Poi vabè tra 1000 km di test rubati e motori ibridi la Mercedes fece il grande salto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Se non avesse avuto il problema del degrado gomme, la Ferrari avrebbe visto la Mercedes con il binocolo" ok, ci sto dentro, ma è vero anche il contrario, ovvero che se non le avessero fatto fare i test vietati anche la Mercedes avrebbe visto la Ferrari col binocolo. Le vetture devono essere equilibrate in ogni parte per essere vincenti, la Ferrari ha vinto due delle prime cinque gare, le uniche regolari prima dei test, la Mercedes solo collezionato figuracce... questo è il fatto. I punti li fai in gara, mica in qualifica.

 

Nel 2013 la Ferrari sarebbe arrivata tranquillamente davanti alla Mercedes nel costruttori se non avessero rubato con i test. Che poi il problema di carico aerodinamico si sia confermato anche nel 2014 è un altro discorso, del tipo che bisognerebbe prendere a schiaffoni Tombazis che non ne ha fatta una giusta tranne in parte la vettura del 2010, ma poco c'entra col fatto che nel 2013, per lo meno, la Ferrari aveva sviluppato una macchina più idonea alle condizioni di corsa di quell'anno rispetto alla Mercedes.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×