Jump to content
Leno

Nico Rosberg

Recommended Posts

I got 99 problems but that clutch ain't one.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora con questa storia delle partenze ? È stata una debolezza di Hamilton ma per l'ennesima volta, non è stato quello il motivo principale per cui non ha vinto il campionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

proprio oggi da Abu Dhabi Mr.Cosimblack Lewis Hamilton ha detto questo;

 

Il vero problema risiede nell’affidabilità della mia monoposto e non parlo solo di Sepang. Parliamoci chiaro, ho accusato tantissimi problemi quest’anno mentre Nico ha vissuto una stagione abbastanza tranquilla. Questo gli ha consentito di gestire la sua vettura il vantaggio dopo il GP del Giappone nel migliore dei modi. E’ stato bravissimo, ha svolto un lavoro fantastico e merita tutte le congratulazioni del caso, ma sono in questa posizione soprattutto per problemi non derivanti da me

 

quindi smettetela di prendervela con Froome, visto che Hamilton dice le stesse identiche cose che dice lui.

 

 

E il bello è che hanno pure ragione. :zizi:

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggi qualcosa sull'intenzionalità?

Sono due tipi di accuse diverse... come tu potresti uccidere qualcuno che si butta sotto la tua macchina, riceveresti un trattamento diverso rispetto a se avessi tirato fuori una pistola e avessi sparato 12 proiettili in faccia a qualcuno. Cogli la differenza? Uno si chiama omicidio intenzionale, l'altro non viene sanzionato dalla legge. In entrambi i casi hai ucciso qualcuno, mi segui?

Mercedes ha ostacolato Hamilton rispetto a Rosberg nella lotta al mondiale. Dato di fatto.

 

L'accusa dell'intenzionalità non è uscita dalla mia bocca né dalla mia tastiera quindi prima di attaccare qualcuno rifletti meglio sul significato di quello che ha scritto.

 

Quindi fammi capire, Hamilton è stato ostacolato dalla Mercedes in maniera "non intenzionale". Se questo è il pensiero cerchiamo di non prenderci in giro perchè, semplicemente, allora è sfortuna... non che lo hanno "ostacolato", è semplicemente stato sfortunato, devi chiamare le cose con il loro nome. Ogni altro modo di definire questa "sfortuna" è solo per lasciare intendere che fosse intenzionale. La fortuna e la sfortuna fanno parte di questo sport da quando è nato, se come pilota non lo accetti allora datti all'ippica.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è una tua interpretazione quella, nella mia concezione della lingua un ostacolamento non implica l'intenzionalità dell'atto ma vabbè, non ci siamo capiti fine della storia

 

Chiamala sfortuna che rende meglio l'idea

Edited by Froome

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sbatta

Share this post


Link to post
Share on other sites

proprio oggi da Abu Dhabi Mr.Cosimblack Lewis Hamilton ha detto questo;

 

Il vero problema risiede nell’affidabilità della mia monoposto e non parlo solo di Sepang. Parliamoci chiaro, ho accusato tantissimi problemi quest’anno mentre Nico ha vissuto una stagione abbastanza tranquilla. Questo gli ha consentito di gestire la sua vettura il vantaggio dopo il GP del Giappone nel migliore dei modi. E’ stato bravissimo, ha svolto un lavoro fantastico e merita tutte le congratulazioni del caso, ma sono in questa posizione soprattutto per problemi non derivanti da me

 

quindi smettetela di prendervela con Froome, visto che Hamilton dice le stesse identiche cose che dice lui.

 

 

Eh beh e cosa dovrebbe dire Lewis? Ti aspetti forse che il pallone gonfiato ammetta di aver perso anche per colpa sua, come effettivamente è stato? Ma cosa ci aspettiamo da uno che a Valencia disse di non essersi accorto della Safety Car che era in pratica di fronte a lui?

 

Nel 1999 Irvine perse il mondiale per una serie di errori e gran premi osceni, ma tutti continuano a dire che glielo fece perdere la Ferrari con la famosa ruota al Nurburgring. Tanto per dire a Monza arrivò oscenamente 6° mentre il compagno Salo arrivò 3°, in Giappone (gara decisiva) si prese 1 minuto e mezzo da Hakkinen in gara dopo essersi qualificato in maniera oscena beccandosi un secondo e mezzo dal Kaiser ancora convalescente, a Silverstone si fermò storto nella piazzola dei box e perse la gara a vantaggio di Coulthard, per non parlare del Nurburgring stesso dove non riuscì a passare la Minardi e delle gare vinte in Germania e Malesia grazie solo a gentili regali dei compagni. Bastava fare una cappella o una gara oscena in meno e il mondiale era suo.

 

Quest'anno stessa cosa... tutti a dire che l'ha perso per il motore esploso a Sepang e ok, ma durante la stagione ha fatto anche altri errori a conti fatti decisivi, bastava fare una cappella in meno e il mondiale era suo.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comuqnue se Hamilton è stato davvero sfortunato, mettiamo per ipotesi...

...non mi torna affatto con Toto Wolff che dice che hanno fatto di tutto per tenere esatte possibilità per entrambi.

 

Un team corretto, con così tanti punti di vantaggio sul costruttori, avrebbe ripianato il gap di punti (per esempio facendo arrivare Rosberg qualche volta quarto, o "chiedendogli" di arrivare ultimo una volta) anche "parlandone" aperamente con tutti e due. O al limite sabotandolo e via.

Della serie: Ragazzi ricolmiamo un attimo il Gap perchè il pilota è stato sfigato e poi dai sfidatevi apertamente. Vinca il migliore.

 

E' stato fatto? Non mi sembra proprio (anzi a vedere i team radio di abu dhabi... è provato che non è così)

 

Non avendo loro fatto questo discorso, la lotta non è stata pari per cui chiamatelo come volete: chiamatelo complotto, chiamatelo business delle scommesse, o Totoilmafiosodisonestochefaquelcazzoglipare, ma la sfortuna intesa come entità mistica, qui non c'entra una mazza. (O se ci credete è da stupidi credere ad una panzana simile in un business dove girano miliardi di euro e petroldollari..)

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosa dovrebbe dire Massa, ci ha lasciato 20 punti acquisiti per colpe non sue tra Ungheria e Singapore... ma ovviamente Milton ragiona a senso unico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un team corretto, con così tanti punti di vantaggio sul costruttori, avrebbe ripianato il gap di punti (per esempio facendo arrivare Rosberg qualche volta quarto, o "chiedendogli" di arrivare ultimo una volta) anche "parlandone" aperamente con tutti e due. O al limite sabotandolo e via.

Della serie: Ragazzi ricolmiamo un attimo il Gap perchè il pilota è stato sfigato e poi dai sfidatevi apertamente. Vinca il migliore.

 

Tu non puoi essere serio...

 

Cosa dovrebbe dire Massa, ci ha lasciato 20 punti acquisiti per colpe non sue tra Ungheria e Singapore... ma ovviamente Milton ragiona a senso unico.

 

Scherzi? Si sarebbe sabotato il motore e avrebbe detto ai meccanici di lasciare il bocchettone attaccato per pareggiare i conti... :lol2:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

the_stig tu ragioni come se per te 25 punti (che in realtà contando tutto si arriva ad oltre 30/35...) non abbiano alcune valore in un campionato del genere, con quest'auto da primo,secondo posto sicuro...

 

Se per te questo è vero sul serio io penso che non tu non capisci nulla di F1. Zero. O che quando spiegavano matematica a scuola elementare giocavi col gameboy sotto al banco e quindi non sai fare i conti col pallottoliere.

O terza ipotesi semplicemente nessuno di questo, sei molto furbo molto intelligente, e vuoi solo perder tempo a difendere il campionato di Rosberg a tutti i costi, costi quel che costi.

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio prenderla in ridere...😁😁😁😁

Ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ce li vedo Prost e Senna autosabotarsi perchè l'altro ha avuto un guasto in più. Ma dai cosa stai dicendo, le rotture meccaniche ci sono sempre state, fanno parte di questo sport e mai nessuno, ribadisco nessuno, ha neanche lontanamente pensato che il diretto avversario dovesse auto-sabotarsi (o farsi sabotare dalla squadra) per "riequilibrare" le cose. E' sicuro che Hamilton ha avuto più problemi di Rosberg, ma è sbagliato dire che Nico non ha meritato di vincere, ha fatto un campionato al 100% delle sue possibilità, Lewis invece no, perchè se avesse dato il 100% anzi che dormire fino a Barcellona, avrebbe vinto lo stesso con largo anticipo anche con il motore bruciato a Sepang.

 

Bravo Rosberg, ha fatto il massimo e quando uno fa il massimo cosa vuoi rimproverargli? Che il compagno ha avuto più sfighe di lui? Affari suoi, nulla può sminuire il fatto che Nico quest'anno ha fatto una grande stagione e solo per il fatto di aver corso al massimo delle sue possibilità ha meritato di vincere. Che Hamilton sia più veloce nessuno lo mette in dubbio, perchè è chiarissimo, ma questo non va a sminuire il fatto che Rosberg abbia corso bene e vinto con merito.

 

Nel 2008 Hamilton allora avrebbe dovuto farsi esplodere il motore dopo l'Ungheria? Ma che cavolo dici dai...

 

Mi hai visto poco perchè dal 2013 seguo poco, viste le schifezze regolamentari e il dominio incontrastato di un team. Non c'è nulla da vedere.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

...allora qui sei d'accordo che non era alla pari il campionato e che quindi Toto Wolff è un bugiardo.

 

Indirettamente quindi stai avvalorando quello che dice Hamilton e quindi stai dando ragione a Froome.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora con questa storia delle partenze ? È stata una debolezza di Hamilton ma per l'ennesima volta, non è stato quello il motivo principale per cui non ha vinto il campionato.

Principale non lo so ma sicuro almeno un 50%. Pure in Giappone ha buttato subito la remuntada altrimenti le cose sarebbero state diverse ora.

Se hamilton avesse sbagliato una partenza potremmo anche non parlarne proprio però ha esagerato nel gettare punti.

Questo non toglie che anche Rosberg abbia almeno in due occasioni buttato punti altrimenti non ci sarebbe stato nemmeno il finale thriller. Bisogna dire anche questo.

Il concetto che vuoi far passare tu per me vale per la stagione 2014, se Hamilton poi non avesse vinto. Quello era un pilota superiore che si trovò a rincorrere non per colpe sue.

 

Edited by biuspeed

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un team corretto, con così tanti punti di vantaggio sul costruttori, avrebbe ripianato il gap di punti (per esempio facendo arrivare Rosberg qualche volta quarto, o "chiedendogli" di arrivare ultimo una volta) anche "parlandone" aperamente con tutti e due. O al limite sabotandolo e via.

Della serie: Ragazzi ricolmiamo un attimo il Gap perchè il pilota è stato sfigato e poi dai sfidatevi apertamente. Vinca il migliore.

 

E' stato fatto? Non mi sembra proprio (anzi a vedere i team radio di abu dhabi... è provato che non è così)

 

Mi piacerebbe che facessi l'esempio di UN SOLO TEAM che, durante l'intera storia della F1, ha fatto una cosa del genere. Oh, non chiedo mica tanto: un solo esempio. Perché sennò stiamo parlando di fantascienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...allora qui sei d'accordo che non era alla pari il campionato e che quindi Toto Wolff è un bugiardo.

 

Indirettamente quindi stai avvalorando quello che dice Hamilton e quindi stai dando ragione a Froome.

 

 

 

Dove avrei detto 'sta roba? Io ho detto che Hamilton ha avuto più problemi meccanici di Rosberg, ma stiamo percorrendo i sentieri dell'ovvio: da quando esiste la Formula 1 c'è chi ha più problemi tecnici di altri e a nessuno mai è venuto in mente di dire che bisogna pareggiare i guasti. E se all'ultima gara a uno scoppia il motore e l'altro vincerebbe il mondiale cosa fai? Ritiri volontariamente anche l'altro? Ma ti rendi conto delle sciocchezze che stai dicendo?

 

Oltre ai maggiori problemi tecnici, a mio avviso, Lewis quest'anno non ha fatto del suo meglio e ha commesso anche più errori di Rosberg, ragion per cui il titolo Nico se l'è meritato e guadagnato sul campo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Un team corretto, con così tanti punti di vantaggio sul costruttori, avrebbe ripianato il gap di punti (per esempio facendo arrivare Rosberg qualche volta quarto, o "chiedendogli" di arrivare ultimo una volta) anche "parlandone" aperamente con tutti e due. O al limite sabotandolo e via.

Della serie: Ragazzi ricolmiamo un attimo il Gap perchè il pilota è stato sfigato e poi dai sfidatevi apertamente. Vinca il migliore.

 

E' stato fatto? Non mi sembra proprio (anzi a vedere i team radio di abu dhabi... è provato che non è così)

 

Mi piacerebbe che facessi l'esempio di UN SOLO TEAM che, durante l'intera storia della F1, ha fatto una cosa del genere. Oh, non chiedo mica tanto: un solo esempio. Perché sennò stiamo parlando di fantascienza.

 

 

 

tipo Fernando is faster than you?

Aggiustamenti si fanno ogni domenica di ogni tipo. Sia per perdere che per vincere. Figuriamoci se non si possono fare quando nel costruttori non rischi nulla e devi dare qualcosa all'altro perso "per sfortuna"

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Un team corretto, con così tanti punti di vantaggio sul costruttori, avrebbe ripianato il gap di punti (per esempio facendo arrivare Rosberg qualche volta quarto, o "chiedendogli" di arrivare ultimo una volta) anche "parlandone" aperamente con tutti e due. O al limite sabotandolo e via.

Della serie: Ragazzi ricolmiamo un attimo il Gap perchè il pilota è stato sfigato e poi dai sfidatevi apertamente. Vinca il migliore.

 

E' stato fatto? Non mi sembra proprio (anzi a vedere i team radio di abu dhabi... è provato che non è così)

 

Mi piacerebbe che facessi l'esempio di UN SOLO TEAM che, durante l'intera storia della F1, ha fatto una cosa del genere. Oh, non chiedo mica tanto: un solo esempio. Perché sennò stiamo parlando di fantascienza.

 

 

Ma ce lo vedi Prost che si fa esplodere il motore perchè il gran premio prima è esploso a Senna? :lol2: :lol2: :lol2:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Mecca lo fece con Hakkinen e Coulthard, sbagliarono il pit al finlandese, il compagno ne approfittò e diedero l'ordine di riscambiarsi le posizioni.

Australia 98 se non sbaglio.

Era comunque una situazione diversa e pensare che la Mercedes stoppasse Rosberg in qualche modo per recuperare le sfighe di Lewis mi sembra comunque abbastanza assurda come cosa.

 

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×