Jump to content
Garviel Loken

Jenson Button

Recommended Posts

Vuoi vedere che stavolta Alonso potrebbe vincere un confronto senza lo spettro di Schumacheriana memoria, ovvero essere la prima guida designata?

Button di essere un gran pilota lo ha dimostrato nel suo confronto con Hamilton, o massacrando le giovani promesse Perez e Magnussen.

L'importante è che la macchina sia buona, la Mclaren non ha problemi di competitività dei piloti, non ce l'ha neanche in caso di macchina mediocre, perchè entrambi ne sanno cavare buone cose, come hanno ampiamente dimostrato in carriera.

Poi...vinca il migliore, come d'altronde è sempre stato per entrambi, che hanno sempre vinto, o perso nel caso di Button, i confronti senza che per questo ci fossero gerarchie definite.

Sempre che non si voglia pensare che Fisichella, Massa o Raikkonen fossero piu forti di Alonso, nonostante le evidenze.

In quel caso, visto il periodo natalizio, auguri :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente Alonso asfalterà Button in lungo e in largo, per Jenson non ci sarà altro che raccogliere le briciole..l'immenso è troppo forte per il britannico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si si, andrà presso a poco così, naggia!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

se fosse possibile bloccare lo spoiler scriverei subito un post con tutte le scuse che si leggerando il prossimo anno sul confronto tra i piloti mclaren, e poi lo sbloccherei a cose fatte.

Siete prevedibili :1xD:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo di no.

Alonso è piu forte di Button, vincerà, con ogni probabilità, il confronto.

A Dennis probabilmente farebbe anche piu piacere se l'inglese finisse davanti.

Ma nonostante questo si dirà che lo spagnolo sarà trattato da prima guida perchè voluto dalla Honda che, mettendoci i soldi, comanda.

Non conterà nulla che sia appena arrivato nel team, che Button sia ormai di casa, come lo era Fernando in Ferrari, che l'inglese abbia avuto modo di dire la sua sul prossimo progetto da ben prima di lui.

Insomma, tutte le scuse che sono state carne fresca per giustificare raikkonen quest'anno spariranno, a parte quella della sempreverde prima guida designata.

Vedrai se non è vero ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

No dico che se (e sottolineo se, visto che la vedo difficile anch'io come te, stimando Alonso come pilota) succederà il contrario, la tua frase potrà applicarsi benissimo al contrario...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Insomma, tutte le scuse che sono state carne fresca per giustificare raikkonen quest'anno spariranno, a parte quella della sempreverde prima guida designata.

 

E per forza, la Ferrari e la McLaren sono squadre molto differenti per quanto riguarda la gestione dei piloti. La prima adottava strategia da prima e seconda guida anche quando non ce n'era assolutamente bisogno (Schumi e Barrichello), la seconda non l'ha mai fatto anche quando sarebbe stato opportuno, a costo di perdere i mondiali (Alonso e Hamilton). Io so già che l'anno prossimo, a parte qualche eventuale caso sporadico, i due della McLaren saranno messi in condizione di giocarsela e correranno in parità di condizioni. Vincerà il più bravo, e questo è possibile proprio perché la scuderia adotta da sempre questa filosofia.

Edited by rimatt

Share this post


Link to post
Share on other sites

No dico che se (e sottolineo se, visto che la vedo difficile anch'io come te, stimando Alonso come pilota) succederà il contrario, la tua frase potrà applicarsi benissimo al contrario...

 

Lecito pensarlo, ma ti sbagli.

Se Button andrà piu forte sarà perchè, almeno in quel frangente, in quella stagione, è stato piu bravo.

E' un pilota solido, veloce, corretto ma coriaceo in pista, potrebbe anche stare davanti.

Io penso di no, ma parliamo sempre di uno dei migliori 5 o 6, secondo me, sulla griglia.

Quindi tutto puo essere.

Lo scorso anno ero convinto che sarebbe stata da giocare la partita tra Raikkonen ed Alonso. Così non è stato.

Nella prossima stagione credo che sarà una partita da giocare sui risultati quella tra i piloti Mclaren, con maggiori possibilità di spuntarla per Fernando.

Vedremo se mi sbaglio ancora, ed uno dei due staccherà l'altro.

Edited by effe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ultras di Alonso, qui dentro, direi gran pochi.

Io sono un suo tifosissimo, ma dovesse finire dietro, a meno di vedere il team che gli monta delle dure usate per l'ultimo tentativo in qualifica, non avrebbe senso cercare troppi fantasmi.

Io di Vettel non ho una grande considerazione, era chiaro che la Redbull lo "facilitava" rispetto a Webber, ma sarei un pazzo a pensare che, a prescindere da questo, Vettel non fosse palesemente piu forte di Webber.

Non mi è mai piaciuto questo cercare continui scheletri, in questi anni, per giustificare le batoste prese da Massa e Raikkonen.

Sono sicuro che se fossero stati in grado di andare piu forte di Alonso, di staccarlo quasi sempre in gara ed in qualifica, come ha fato lui con loro, nessuno nel team si sarebbe sognato di fermarli.

Semplicemente non ce l'hanno fatta, "l'altro" andava piu forte.

Ci sono dei casi eclatanti nei quali viene favorito un pilota, e nei quali c'è poco da discutere, e ci sono le "scuse".

Io Se Button dovesse rivelarsi piu redditizio nel 2015, sempre fatti salvo dei casi eclatanti di favoritismi come quelli di cui sopra, gli farei semplicemente i miei complimenti.

In questi anni invece troppe volte si è cercato lo sporco dove non c'era, gridando allo scandalo perchè si chiedeva strada ad un pilota, gia fuori dai giochi, che si era svegliato dopo 10 gare con il suo compagno che invece aveva dimostrato di poter vincere, domenticando poi completamente fatti come quelli delle qualifiche ungheresi del 2007, con la squadra che, nel giro buono, montava le gomme di legno ad Alonso, negando che ci fossere dei favoritismi.

Sono cose come queste che trasformano il tifoso in ultras.

Con Button non credo succederanno, ne da una parte e ne dall'altra, vincerà semplicemente il migliore. Come comunque, almeno sul lungo periodo, succede sempre tra compagni di squadra, perchè anche nei casi piu estremi, come quelli tra Schumacher ed i suoi compagni, non si potevano negare i favoritismi, ma non si poteva nemmeno negare che Schumacher fosse decisamente piu forte di Irvine e Barrichello.

Le scuse, al solito, stanno a zero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effe, come ho detto non intendevo te e non volevo intendere altri del forum. Parlavo più che altro dei commenti sotto gli articoli online dei vari giornali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh nel finale del 2012 a dir la verità Massa andava più forte di Alonso? E lo frenarono perché Alonso lottava per il campionato, come in Corea, Austin, Interlagos e Monza 2012!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Online Alonso è gia il nemico, il sarcasmo prezzolato la fa gia da padrone da settimane.

Sui giornali invcece mi ha stupito positivamente Antonini, che pur sta entrando in Ferrari, sempre pronto a tributare i giusti meriti allo spagnolo.

Mannucci, sullo stesso giornale, no, ma Mannucci non ha mai potuto vedere lo spagnolo, neanche quando era in Ferrari, e neanche dopo un super week end del caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma nemmeno tanto effe, c'è gente che ha negato e continua a negare che Hamilton fosse il pupillo di Dennis, che in Mercedes nonostante tutto hanno strizzato più volte l'occhio a Nico, che Raikkonen e la F14T erano due cose diverse e che Alonso sia il più forte in circolazione. Addirittura ci sono quelli che vanno dicendo che Vettel senza RB non avrebbe vinto niente (quando invece il quarto titolo fu veramente una dimostrazione di forza del tedesco, al netto delle gomme e di tutto il resto).

 

L'ultras esiste e sempre esisterà su ogni campo e su ogni questione: continuo a vedere tifosi incapaci di ogni critica al proprio pupillo e privi di capacità di giudizio (ribadisco non qui).

 

Io sono tifoso di Kimi ma, al netto dei palesi problemi tecnici che gli hanno pregiudicato la possibilità di andare bene (visto che se vuoi A e la macchina ti dice non B ma Z c'è ben poco da fare), non posso non constatare che per grinta, talento e determinazione è stato sonoramente battuto da Alonso, e non ho problemi ad ammettere che, per quanto avessi qualche dubbio a inizio anno che Fernando fosse il migliore, adesso non ce ne ho più.

 

La straordinarietà dell'Alonso pilota in questi giorni è la sua estrema maturità agonistica e la capacità di riuscire a portare il mezzo che ha tra le mani al suo limite prestazionale non appena inizia ad intendersi con esso. Poi magari non avrà quel pizzico di genialità sportiva di altri (vedi i sorpassi di Ricciardo, i momenti sì di Raikkonen [cit. Stella] e di Massa, la devozione per la velocità senza compromessi di Vettel o Hamilton) ma è di sicuro il più completo e il più irresistibile. Ho a casa un unico numero de "I miti della F1 ai raggi X", quello di Prost, e Zanardi dice così: "Nei bar il lunedì mattina si raccontava dei numeri di Mansell, della pole di Senna, della superiorità in gara di Piquet e alla fine entrava uno che magari non seguiva la F1 e diceva: 'Ma allora chi ha vinto?'. 'Eh' gli rispondevano 'ha vinto Prost'".

 

Ora, in quel caso Zanardi alludeva alla meccanica e allo stile conservativo di Prost ma in realtà se ci pensiamo la forza di Fernando sta proprio in quella frase: non spicca in modo prepotente in nessun campo in particolare, ma ha una tale preparazione elevata e omogenea in ciascuno di essi da permettergli di essere sempre nelle prime posizioni.

 

Poi, come personaggio, devo dire di detestarlo cordialmente, ma questo non deve annebbiare la capacità di giudizio di nessuno. Né degli alonsiani (che presumo lo adorino) né gli antialonsiani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effe ma se Fernando non ha mai avuto favoritismi nella sua carriera come mai ad inizio 2007 chiedeva al team che Hamilton lo facesse passare? non mi pare di ricordare che l'inglese, a monaco, abbia chiesto strada (un esempio di uno che sa di non essere favorito) e cosa significava quel "it's ridiculous" nel 2010?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Li avrà anche chiesti, trovandosi con il team che gli montava le gomme sbagliate (apposta) in qualifica, e con la squadra che dichiarava pubblicamente che il primo avversario per il titolo era lui.

Non so, vedi tu.

Con Fisichella era sicuramente lui la prima guida, ma non mi pare che, come ai tempi di Schumacher ed Irvine, ci fosse tanto da discutere su chi doveva esserlo.

Quel ridicolo del 2010, magari eh, significava che era assurdo giocarsi staccate alla morte tra compagni di team con uno dei due che aveva il doppio dei punti dell'altro dopo metà stagione.

Ma anche qui, sarà, come spesso accade, lo spagnolo che frignava facendo richieste assurde.

Contestualmente quest'anno ha fatto 3 volte i punti del compagno, pur patendo 2 ritiri per guasti contro zero del compagno che ha subito un solo ritiro per incidente (fatto da solo tra l'altro), e si cercano motivi di sudditanza del team per giustificare il risultato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

le gomme sbagliate (se non sbaglio ha fatto la pole con quelle gomme, erano davvero sbagliate?) non gliele hanno montate ad inizio 2007

 

o sei la prima guida designata o ti giochi le staccate alla morte non vedo altre alternative

 

poi mi spieghi cosa c'entra che quest'anno ha fatto il triplo dei punti del compagno

Share this post


Link to post
Share on other sites

×