Jump to content
Osrevinu

2010.01 | Gran Premio del Bahrain - Sakhir [Presentazione]

Recommended Posts

01bahrain.jpg
2010 Formula 1 Gulf Air Bahrain Grand Prix - Sakhir
821? Gran Premio
Round 1/19
12-13-14 Marzo 2010

circuitos.png
infow.gifINFO
Lunghezza del circuito: 6,299 km
Giri da percorrere: 49
Distanza totale: 308,405
Numero di curve: 23 - 13 destra ? 10 sinistra
Mescole Bridgestone: supersoffice/media

icocrono.jpgRECORD
Giro prova: -
Giro gara: -
Distanza: -
Vittorie pilota: 2 - F Alonso ? F Massa
Vittorie team: 3 - Ferrari
Pole pilota: 2 - M Schumacher
Pole team: 3 - Ferrari
Migliori giri pilota: 1 - vari piloti
Migliori giri team: 2 - Ferrari ? McLaren
Podi pilota: 4 - K Raikkonen
Podi team: 7 - Ferrari
Punti pilota: 29 - K Raikkonen
Punti team: 63 - Ferrari
70606768.gifOrari per il Gran Premio del Bahrain

Venerd? 12 Marzo
10:00-11:30 (08:00-09:30) Prove Libere 1
14:00-15:30 (12:00-13:30) Prove Libere 2

Sabato 13 Marzo
11:00-12:00 (09:00-10:00) Prove Libere 3
14:00-15:00 (12:00-13:00) Qualifiche - Diretta su Rai Due

Domenica 14 Marzo
15:00 (13:00) Gara - Diretta su Rai Uno



Il rombo dei motori si fa sempre pi? assordante! Riparte la Formula 1! ll prossimo week-end si disputer? il primo Gran Premio della stagione 2010, la sessantunesima della storia. Ad aprire le danze sar? il Bahrain International Circuit di Sakhir, poco a sud di Manama capitale del ricco emirato del Golfo. Gi? nel 2006 la prima gara stagionale si era disputata in Medio Oriente a discapito dell'Australia (che dal 96 ormai aveva l'onore e l'onere dell'apertura), ed anche quest'anno la FIA ha deciso partire dal Bahrain in modo da sfruttare il fuso orario pi? favorevole che si avr? a fine mese a Melbourne.

Conviene fare un passo indietro al 2009, un campionato che ha stravolto le gerarchie alle quali ci eravamo abituati negli ultimi dieci anni: le storiche rivali Ferrari e McLaren hanno lasciato il passo a Red Bull e Brawn GP, la scuderia rilevata da Ross Brawn sulle ceneri della fallita Honda. Jenson Button e la Brawn hanno letteralmente ammazzato l'inizio del mondiale accumulando un grosso vantaggio che li ha poi messi al riparto dalla rimonta della Red Bull. Nell'ultima parte della stagione non sono mancati comunque gli sprazzi di una rediviva McLaren. La Ferrari invece si ? dovuta accontentare di una sola vittoria (non accadeva dal 2005), in Belgio con Kimi Raikkonen. Per Maranello delusione anche sul versante costruttori: la terza piazza ? sfuggita per appena un punto. ? stata la prima volta dal 1993 che la Ferrari non ? riuscita ad agguantare almeno il terzo posto tra i costruttori.

La stagione che si appresta ad iniziare ? valutata, sulla carta, possibilmente come una delle pi? spettacolari degli ultimi anni. Moltissimi i cambiamenti sia dal punto di vista dei regolamenti che dei partecipanti. Il 2010 innanzitutto vede il ritorno alle gare di Michael Schumacher! L'ex ferrarista ha ceduto alle lusinghe di Ross Brawn e della Mercedes (che ha rilevato il team del tecnico inglese) ed ha accettato di rientrare nel circus con grande gioia da parte dei suoi supporters e di Ecclestone ovviamente, che gi? pregusta l'enorme impatto mediatico che questo rientro susciter?. Dice addio alla Formula 1, invece, Kimi Raikkonen. La Ferrari, pur legata al finlandese da un ulteriore anno di contratto, ha deciso di ingaggiare lo spagnolo Fernando Alonso, gi? due volte campione del mondo, a questo punto per Raikkonen, pur in contatto con vari team, non ? rimasto altro che il ritiro, magari momentaneo, chiss?.

Insomma, dal punto di vista del mercato piloti i cambiamenti saranno notevoli rispetto al 2009: Jenson Button, campione del mondo in carica si ? accasato alla McLaren con Hamilton; in casa Ferrari, confermatissimo Massa dopo il drammatico incidente durante le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria 2009, arriva Alonso; alla Mercedes accanto a Schumacher ci sar? Nico Rosberg. Tra le new entry: Nico Hulkenberg, fresco vincitore della GP2 approda in Williams dove trover? Barrichello, veterano dei Gran Premi con le sue 288 gare all'attivo. Nulla ? cambiato alla Red Bull che conferma Sebastian Vettel e Mark Webber. Novit? in Renault, la casa francese che sembrava sull'orlo del ritiro, a fine Dicembre ha annunciato di aver ceduto il controllo del team di F1 al fondo lussemburghese Genii Capital di propriet? di Gerard Lopez. La squadra manterr? comunque il nome Renault anche nel 2010. Ingaggiati come piloti Robert Kubica e la new entry Vitalij Petrov, gi? pilota nella GP2 per il team Campos, primo russo nella storia della Formula 1.

Abbandonano la Formula 1 Toyota, oberata dai debiti e schiacciata dalla crisi economica mondiale e BMW che comunque ? ritornata all'originario proprietario: Peter Sauber. Lo svizzero si ? riappropriato del suo team che vendette alla casa tedesca nel 2006 ed ha riottenuto dalla Ferrari la fornitura di motori. Piloti: il giapponese Kobayashi e lo spagnolo De La Rosa.

Il 2010 avrebbe dovuto vedere l'ingresso di quattro nuovi team, e cio? US F1 Team, Virgin Racing, Lotus F1 Racing e Campos Meta 1, in modo da portare il totale dei partecipanti a tredici con ventisei auto a gara. Tuttavia fin da subito era parso chiaro che non tutti sarebbero stati della partita! Lotus e Virgin si sono mostrate alla stampa e hanno anche partecipato alle sessioni di test invernali pur con non poche difficolt?. Mentre per quanto riguarda US F1 e Campos la situazione era apparsa fin dall'inizio a dir poco tenebrosa, tanto da far dubitare della effettiva solidit? di queste squadre e spingendo la Ferrari ad attaccare in una durissima nota l'ex Presidente FIA Mosley per i criteri di selezione dei nuovi partecipanti.

Verso fine Febbraio la situazione ha cominciato a sbloccarsi: Carabante socio di Campos, ha annunciato di aver rilevato la Campos Meta 1 nominando come team principal Colin Kolles, gi? tecnico di vare squadre. E lo scorso 3 Marzo lo stesso Carabante ha comunicato che la Campos correr? sotto il nome di Hispania Racing F1 Team. Brutte notizie invece sono giunte da quel di Charlotte (sede della US F1): ai primi di Marzo ai dipendenti ? stato detto di sospendere le attivit?, anche se i responsabili del team hanno subito dichiarato che sono al lavoro per esserci nel 2011. Tutti i dubbi infine sono stati sciolti nella tarda serata del 3 Marzo quando la FIA ha ufficialmente comunicato quali saranno le squadre partecipanti al mondiale 2010: McLaren, Mercedes GP, Red Bull, Ferrari, Williams, Renault, Force India, Toro Rosso, Lotus, Hispania Racing, Sauber e Virgin. Dodici in tutto quindi con un parco macchine di ventiquattro vetture.

Capitolo regolamenti. Il 2010 segna l'abolizione dei rifornimenti in gara, introdotti nel 1994. Il che vuol dire che i piloti si schiereranno sulla griglia di partenza con la benzina per percorrere l'interno Gran Premio: una oculata gestione della macchina e delle gomme sar? uno dei punti cruciali quest'anno; si prevedono differenze di 4/5 secondi tra i tempi di inizio e di fine gara. Rimane consentito il cambio degli pneumatici con l'obbligo per i piloti di usare entrambe le mescole che la Bridgestone metter? a disposizione nell'arco del week-end; in parole povere almeno un pit stop rimane obbligatorio. Aboliti i copricerchi. A proposito di Bridgestone, la casa giapponese ha confermato che questo sar? l'ultimo anno di partecipazione al mondiale di Formula 1. Gi? si fanno i nomi di Kumho, Hankook o Nexen come possibili sostituti. Anche per quest'anno il fornitore giapponese ha confermato che le due mescole portate ad ogni gara non saranno contigue ma ben differenziate, salvo alcune eccezioni per motivi di sicurezza.

L'abolizione dei rifornimenti consentir? ai piloti di girare a serbatoi scarichi durante le qualifche, cosa che non accadeva dal 2002. Format delle qualifiche immutato: tre manches ad eliminazione. I primi dieci qualificati dovranno cominciare la gara con le stesse gomme con le quali hanno fatto segnare il loro miglior tempo al sabato.

La larghezza massima del battistrada delle gomme anteriori ? stata ridotta da 270 a 245 millimetri. Accantonato il KERS rivelatosi un aggeggio costosissimo e poco utile. Il peso minimo delle vetture ? stato innalzato da 605 a 620 Kg. Confermato il divieto di test privati durante la stagione, ed ? proprio su questo punto che si sono aperte le polemiche: la Ferrari infatti da tempo spinge per tornare all'antico, "? come se un giocatore non potesse allenarsi prima di una partita" continua a ripetere Montezemolo. La FIA comunque non sembra intenzionata a cedere.

Cambiamenti anche al sistema di punteggio! Accantonato il mai amato 10-8-6-5-4-3-2-1, in uso dal 2003, la FIA, su proposta della Formula 1 Commission (organismo dei team per le questioni regolamentari), ha approvato un nuovo sistema di punteggio che premia i primi dieci classificati: il vincitore guadagner? cos? 25 punti, il secondo 18, il terzo 15, il quarto 12, il quinto 10, il sesto 8, il settimo 6, l'ottavo 4, il nono 2 e il decimo 1. Torna cos? ad esserci un divario pi? grande tra il primo ed il secondo classificato. I puristi hanno per? storto un po' il naso per l'adozione di questo sistema di punti simile a quello usato nel motomondiale. I tifosi pi? tradizionalisti avrebbero preferito un ritorno al sistema in vigore fino al 2002 con punti ai primi sei. Per il campionato dei costruttori si continueranno a sommare i punti dei piloti di ogni squadra.

Altra novit? ? quella riguardante i giudici di gara. Abbandonati i commissari "mobili" che cambiavano da un Gran Premio all'altro, all'inizio del mondiale saranno nominati tre commissari che saranno gli stessi per tutto il campionato, coadiuvati da un supervisore scelto tra ex piloti di Formula 1 che dar? il suo parere in caso di decisioni controverse. Si sper? cos?, avendo un collegio unico, che le decisioni prese rispecchino principi di trasparenza e soprattutto coerenza. Insomma, si spera che uno stesso espisodio non venga giudicato in modo diverso da un Gran Premio all'altro, cosa accaduta non di rado negli ultimi anni.

Modificate anche le penalit?: fino allo scorso anno per le infrazioni commesse a meno di cinque giri dalla fine della gara i commissari potevano, dopo la gara stessa, imporre penalit? di venticinque secondi da aggiungere al tempo finale del pilota penalizzato. Da quest'anno i commissari potranno imporre venti secondi di penalit? ai piloti che avrebbero dovuto ricevere un drive through, e trenta secondi a quelli che avrebbero dovuto ricevere uno stop and go. Inoltre per le penalit? assegnate nel corso della gara i piloti avranno a disposizione due giri, e non pi? tre, per osservarle, sotto pena di bandiera nera in caso di non ottemperanza.

Per quanto riguarda il calendario iridato e i circuiti, la stagione 2010 vede la presenza di ben 19 Gran Premi, come nel 2005, con il ritorno del Gran Premio del Canada dopo lo stop del 2009. New entry il Gran Premio della Corea del Sud sul costruendo circuito di Yeongam, progetto affidato, come di consueto, all'architetto tedesco Tilke.

Quest'anno i test invernali si sono svolti tutti nel mese di Febbraio e tutti in Spagna, e sono stati, per la maggior parte dei giorni, funestati dalla pioggia! In luce si sono messi Ferrari e McLaren che al momento sembrano le due squadre pi? in forma, in particolare ha stupito la consistenza nei long run (anche se non sono mancati piccoli problemi) mostrata dalla casa di Maranello. Mentre la McLaren si ? dimostrata molto veloce ed ha incassato anche i complimenti di Michael Schumacher. La Red Bull, data per grande favorita, si ? dimostrata s? veloce ma spesso ? stata stoppata da problemi meccanici che hanno messo in luce un'affidabilit? per niente perfetta. La Mercedes invece non ? sembrata molto performante e lo stesso Michael Schumacher ha detto di non poter puntare alla vittoria nei primi Gran Premi, dicendosi comunque ottimista sulle capacit? di recupero del team. Tra tecnici ed addetti ai lavori si lascia intendere che tutti i team sono comunque compresi in un fazzoletto di 7 decimi/1 secondo.

Ed ora veniamo alla prima gara: il Gran Premio del Bahrain! Gi? nel 2006 il circuito di Sakhir apr? la stagione iridata scavalcando Melbourne che in quei giorni ospitava i Giochi del Commonwealth. Il circuito, costruito nel 2004 su progetto dell'architetto Tilke, sorge in pieno deserto a pochi chilomentri dal campus dell'universit? dell'emirato. ? stato apportato un importante cambiamento alla configurazione del circuito allungandolo di circa un chilometro.

Trattandosi di un Gran Premio di recente introduzione pochi sono i fatti storici degni di rilievo. Il tracciato non ? molto tecnico, da tenere sott'occhio i freni che con le grandi staccate del circuito sono messi a dura prova. Attenzione anche alle gomme, molto facili all'usura. In particolare la curva 1, molto distante dal traguardo favorisce i bloccaggi ed in partenza con gomme e freni freddi bisogner? fare attenzione.

Piloti, tecnici e addetti ai lavori sono gi? in Bahrain in attesa del semaforo verde per le prime libere. Tra gli appuntamenti che attenderanno i piloti a Sakhir ci sar? anche la riunione per decidere a chi affidare la presidenza della GPDA, il sindacato dei piloti. Al termine di questo primo week-end solo una minima parte del personale dei vari team far? ritorno in Europa, mentre la maggior parte partir? direttamente per l'Australia dove ? in programma la seconda gara.

Anche quest'anno i Gran Premi saranno seguiti dalla RAI, la TV di stato continuer? ad offire la diretta di Qualifiche e Gara. Sky Italia invece ha abbandonato la Formula 1 ritenendo poco redditizia la sua trasmissione a fronte di un modesto numero di spettatori che potevano comunque vedere gratuitamente le fasi salienti del week-end sulla RAI.

Non ci resta che attendere il 12 Marzo per goderci le prime prove libere della stagione di Formula 1 2010, e non mancate ovviamente di consultare F1GrandPrix.it che vi terr? aggiornati su tutte le notizie del mondiale!

Buona Formula 1 a tutti!

Domenico Della Valle



alloro.gifAlbo d'oro

1. 2004 M Schumacher - Ferrari
2. 2005 F Alonso - Renault
3. 2006 F Alonso - Renault
4. 2007 F Massa - Ferrari
5. 2008 F Massa - Ferrari
6. 2009 J Button - Brawn GP




F1GrandPrix.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora si riparte davvero :blush2: Il letargo ? finito :assonnato:

Share this post


Link to post
Share on other sites
:bravo:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora si riparte davvero :blush2: Il letargo è finito :assonnato:

 

uhm... il letargo potrebbe iniziare proprio ora :fear2:

 

PS: Spero che la Formula noia abbia chiuso l'anno scorso... :zizi:

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno sarebbe così gentile da farmi capire la mappa del circuito? :asd:

 

Cioè il terzo settore dove finisce? Sinceramente non l'ho capito!

Edited by Osrevinu

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qual ? il tempo sul giro previsto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

19 Gran Premi.

Sono davvero tanti, un p? troppi...

Oggi vincere un Gran Premio ha un prestigio maggiore rispetto a vincere una gara Nascar ( circa 35 gare all'anno), ma se continuano a aumentare i GP ogni anno, allora non ci sar? molta differenza. E non ? una cosa buona. I Gran Premi devono restare "Grandi", altrimenti il loro valore nella carriera di un pilota sar? sempre pi? basso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

non vedo l'ora, una settimana solo al via

Share this post


Link to post
Share on other sites

per fortuna la pista + schifosa del mondo ce la togliamo subito subito va... il tutto mitigato con l'euforia del ritorno alle competizioni dopo mesi d'astinenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

con il topic presentazione gp di osre possiamo dire che la stagione ? ufficialmente inizata nel forum.

peccato per l'obligo all'utilizzo di entrambe le mescole in gara,appiattir? parecchio le strategie soprattutto considerando che b far? spesso il "doppio scalino" per le mescole portare di gara in gara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno sarebbe cos? gentile da farmi capire la mappa del circuito? :asd:

 

Cio? il terzo settore dove finisce? Sinceramente non l'ho capito!

 

Su quella mappa, i tre settori sono contrassegnati da pallini di diverso colore.

E ora non ci resta che preparare i sacchetti non appena scopriremo l'ultima reincarnazione di questo "spettacolare" circuito :dirol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma con questa modifica (aggiunta piu che modifica) si pu? considerare ancora un massaring?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma con questa modifica (aggiunta piu che modifica) si pu? considerare ancora un massaring?

 

no direi che diventa un mer**ring :dirol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sognato le qualifiche ma posso dirvi solo la prima fila:

In pole Halonso e Hamilton a fargli compagnia in prima fila. XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

no direi che diventa un mer**ring :dirol:

 

 

ma non lo era gi? senza la modifica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In via incidentale, ricordiamo la proporzione tra vecchio e nuovo sistema di punteggio.

 

Il nuovo sistema (25-18-15...) se "tradotto" nelle proporzioni ponendo la vittoria uguale a 10, ? equivalente a questo:

 

10 - 7,2 - 6 - 4,8 - 4 - 3,2 - 2,4 - 1,6 - 0,8 - 0,4

 

Il vecchio:

10 - 8 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 0 - 0

 

Quindi non vedo nessuna sostanziale differenza rispetto al 10-8-6, e non capisco molto chi afferma che "torna a esserci un divario pi? grande"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In via incidentale, ricordiamo la proporzione tra vecchio e nuovo sistema di punteggio.

 

Il nuovo sistema (25-18-15...) se "tradotto" nelle proporzioni ponendo la vittoria uguale a 10, ? equivalente a questo:

 

10 - 7,2 - 6 - 4,8 - 4 - 3,2 - 2,4 - 1,6 - 0,8 - 0,4

 

Il vecchio:

10 - 8 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1 - 0 - 0

 

Quindi non vedo nessuna sostanziale differenza rispetto al 10-8-6, e non capisco molto chi afferma che "torna a esserci un divario pi? grande"...

 

tu sottovaluti lo 0.8 :asd:

 

Comunque due vittorie a testa per Alonso e Massa, inutile dire altro :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente si riparte. Vediamo se almeno quest'anno riusciamo a divertirci un p? di pi? guardando le Gare... :whistle:

Share this post


Link to post
Share on other sites

tu sottovaluti lo 0.8 :asd:

 

Comunque due vittorie a testa per Alonso e Massa, inutile dire altro :asd:

 

Infatti, tralasciando la vittoria easy di Button, prima c'erano solo Massa e Alonso.

Per questo GP prevedo una sfida tutta in rosso.

 

:asd:

Edited by Kimimathias

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×