Jump to content
Sign in to follow this  
Kiwi

"vela cava" McLaren

Recommended Posts

Non mi sembra che da "sole" (quindi in qualifica) le McLaren siano state tanto pi? veloci.

Le velocit? di punta quali sono state?

 

Come fai ad affermare che non sono state tanto pi? veloci per poi chiedere le velocit? di punta?! :wacko:

Dato che sai che non sono state poi cos? veloci rispetto alle altre, dovresti essere tu a dirci le velocita, altrimenti non mi spiego la tua affermazione.

:closedeyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La legalit? o meno della soluzione McLaren no ? tanto nel principio di stallo dell'ala, ma quanto nel fatto che il pilota lo pu? controllare dall'abitacolo.

 

Ovviamente una verifica statica dell'ala e della vela non evidenzia nessuna irregolarit? (l'alettone posteriore non flette e la sua forma ? regolare) ma attraverso la presa d'aria sopra il muso e delle canalizzazioni presenti nell'abitacolo, il pilota ? in grado di far stalla re l'ala muovenda i gomiti o il casco... e questo non sarebbe molto regolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esasperando il concetto, montiamo un p? di alette sulla tuta del pilota visto che sulla monoposto non si possono pi? montare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La legalità o meno della soluzione McLaren no è tanto nel principio di stallo dell'ala, ma quanto nel fatto che il pilota lo può controllare dall'abitacolo.

 

Ovviamente una verifica statica dell'ala e della vela non evidenzia nessuna irregolarità (l'alettone posteriore non flette e la sua forma è regolare) ma attraverso la presa d'aria sopra il muso e delle canalizzazioni presenti nell'abitacolo, il pilota è in grado di far stalla re l'ala muovenda i gomiti o il casco... e questo non sarebbe molto regolare.

teoricamente il pilota non è parte della monoposto però

Edited by luigi88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dato che nessuna parte della vettura si muove questa soluzione rispetta il regolamento ma ne viola lo spirito, che è quello di evitare condizioni di precario carico aerodinamico. Non mi pare molto "igienico" affidare una parte della deportanza alla posizione del ginocchio del pilota.

 

A suo tempo anche le "minigonne" vennero accusate di essere elementi aerodinamici mobili e furono legalizzate con un artificio regolamentare che permetteva loro di flettere solo su se stesse. Sappiamo come poi venne radicalmente risolta la questione.

Edited by gigi57

Share this post


Link to post
Share on other sites

teoricamente il pilota non ? parte della monoposto per?

 

vero, per? il pilota non potrebbe modficare l'aerodinamica della monoposto in modo volotnario (a parte l' alettone anteriore). Per rispettare lo spirito del regolamento il sistema McLaren dovrebbe funzionare in modo autonomo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aldo Costa, intervistato l'altro giorno, ha detto che la soluzione della McLaren ? molto interessante e degna di approfondimento. Ha parlato anche di 3 decimi al giro... :yes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

teoricamente il pilota non ? parte della monoposto per?

 

teoricamente il pilota GUIDA la monoposto...... :closedeyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chissà se fa anche da climatizzatore :asd:

 

Cmq, è vero, ci hanno messo poco, anche se sembra più una tubatura di areazione di un capannone...

 

Se hanno deciso di copiarla vuol dire che qlc utilità deve esserci:boh:

Edited by altafollia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qu? c'? un'analisi pi? dettagliata della soluzione Sauber

http://scarbsf1.wordpress.com/2010/03/25/sauber-f-duct-detail/

 

Aldil? delle voci su un probabile coinvolgimento di de la Rosa o meglio delle sue conoscenze portate dalla McLaren che possano aver contribuito in qualche modo allo sviluppo, questa soluzione non ? poi cos? tanto complessa da adattare come sembrava (rispetto ad esempio al doppio estrattore dello scorso anno che andava pesantemente incidere su tutto il retrotreno).

Si dice appunto che a causa dell'omologazione e del congelamento dello sviluppo del telaio la Sauber impossibilitata a modificare il cockpit abbia sfruttato le aperture di sfogo dell'abitacolo e le strutture di assorbimento laterali per creare un condotto che appunto indirizza il flusso d'aria verso l'ala posteriore, facendo azionare il dispositivo al pilota tramite il gomito.

Ormai un po tutti i big team hanno ammesso di avere in cantiere la soluzione della vela cava, e solo questione di tempo.

Edited by Bertoku

Share this post


Link to post
Share on other sites

... questa soluzione non ? poi cos? tanto complessa da adattare come sembrava (rispetto ad esempio al doppio estrattore dello scorso anno che andava pesantemente incidere su tutto il retrotreno).

...

 

Vedo, e la cosa sinceramente un p? mi sorprende, ho sempre pensato che l'influenza sull'aerodinamica e sul retrotreno di questa soluzione fosse piuttosto "pesante" e complessa, :boh: , non vorrei che sti "gegnacci" nella fretta si dimenticassero di qlc piccolo particolare :zrzr:

 

E poi? Quale altra parte del corpo umano sfrutteranno i tecnici? Le prospettive (e la fantasia) possono essere "preoccupanti" :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo, e la cosa sinceramente un p? mi sorprende, ho sempre pensato che l'influenza sull'aerodinamica e sul retrotreno di questa soluzione fosse piuttosto "pesante" e complessa, :boh: , non vorrei che sti "gegnacci" nella fretta si dimenticassero di qlc piccolo particolare :zrzr:

 

E poi? Quale altra parte del corpo umano sfrutteranno i tecnici? Le prospettive (e la fantasia) possono essere "preoccupanti" :asd:

Dici che inizieranno ad azionarli tramite erezioni improvvise? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ormai un po tutti i big team hanno ammesso di avere in cantiere la soluzione della vela cava, e solo questione di tempo.

 

 

A l?instar de Ferrari, Renault a indiqu? qu?elle ne copiera pas le syst?me McLaren d?alimentation d?air de l?aileron arri?re, sur sa R30.

 

http://www.tomorrownewsf1.com/f1-renault-ne-copiera-pas-mclaren-12226

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anni e anni di studi per renderla efficace.... ed un solo gp per copiarla! Un record :superlol:

De La Rosa sapeva di questo sistema, dalla presntazione della Mclaren hanno avuto un bel po di tempo per studiare la cosa e copiarla/interpretarla.

 

In Mclaren è molto che pensano a questo sistema, anche Tombazis ne era a conoscenza... Quindi penso che anche in Ferrari abbiano pensato di introdurlo e l'abbiano studiato. Forse per ora preferiscono concentrarsi s u altri aspetti della monoposto. Ma se in futuro si vedrà che questo sistema comincerà a fare la differenza credo che saranno pronti a introdurlo.

 

La Sauber fa impressione, è tutta vela... :wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

questa foto mi fa pensare che questo dispositivo non faccia altro che creare una condizione di scia davanti all'ala, "distruggendo" il flusso come se fosse dietro ad un'altra monoposto

 

il che mi sembra una cosa diversa dallo stallo di cui si parla, almeno per come intendo io lo stallo

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

E infatti hanno copiato male. :whistle:

 

Ora che i telai sono stati omologati per l'intera stagione....nessuno puo' imitare fedelmente il sistema ala Mclaren che coinvolge anche l'abitacolo. Probabilmente De La rosa....ex collaudatore Mclaren.....non ne era al corrente. :superlol: :superlol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×