Jump to content
Guest andrea81

Annullata la sentenza su Briatore

Recommended Posts

Se abbiamo avuto Mr. Todt potremo senza dubbio ( turandoci il naso ) avere Briatore.

 

Caro Lotus, mi ricordo di un esemplare post di Gio dove venivano posti a confronto, anno dopo anno, mese dopo mese, le carriere di Todt e Briatore.

 

Todt avr? anche mille difetti, avr? anche fatto molti errori, ma paragonarlo a Briatore ? del tutto improprio. E io non ho particolari simpatie per Todt...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alexf1 fan

Tre cose:

 

1) com'? che non riesco a considerare tutto questo come una vittoria della giustizia?

 

2) Briatore aveva chiesto un risarcimento di un milione di euro, la Corte glie ne ha concessi 15.000, li potr? spendere per una festa; Symonds ne aveva chiesti 500.000, ne ha avuti 5000. Vorr? dire qualcosa? :hihi:

 

3) e qui trasecolo ... c'? chi vorrebbe il Tr?bula in Ferrari! :o

Mass?, chiamiamo anche Mangano ai box, in fondo di cavalli e cavallini se ne intendeva (dicono) ...

 

XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

la ferrari NON OSI prendere briatore. non osi. uno cos? chiaramente implicato in mille schifezze preso apposta dopo mille casini... al sol pensiero rabbrividisco

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Ora la Ferrari faccia il favore di prendersi Naomo.

 

E dopo poi non parliamo pi? di correttezze, di sport, di spy story, di McLaren illegali, di Ferrari onesta e sportiva, ecc. ecc.

 

Se davvero Briatore andasse in Ferrari, allora anche l'ultimo barlume di affetto per la squadra fondata nel 1929 da Enzo Ferrari, la squadra di Nuvolari, Ascari, Lauda, Villeneuve, Forghieri si cancellerebbe del tutto. Boh, alla fine ci si abitua a tutto, anche a non sostenere pi? la propria vecchia squadra del cuore affidata a uno che ha avuto molteplici e provati rapporti con la malavita.

 

Ma che mi impressiono a fare? Malavita? Riciclaggio di denaro sporco? Tanto, a vedere chi ? salito alle massime cariche in altro ambito, ahim? ben pi? importante, nulla potrebbe pi? scandalizzare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sar? stata pure ingiusta la sentenza ma almeno ce lo eravamo tolto definitivamente dalle balle sto signore

Share this post


Link to post
Share on other sites

sar? stata pure ingiusta la sentenza ma almeno ce lo eravamo tolto definitivamente dalle balle sto signore

 

Non ? cos?, purtroppo.

 

Quel signore si toglier? dalle balle solo quando lo decider? lui o se qualcuno gli far? uno "scherzetto".

 

Quella sentenza non poteva avere seguito perch? era una semplice messinscena. Lo sapevano benissimo sia lui che Mosley, Todt, Piquet e tutti gli altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Lotus, mi ricordo di un esemplare post di Gio dove venivano posti a confronto, anno dopo anno, mese dopo mese, le carriere di Todt e Briatore.

 

Todt avrà anche mille difetti, avrà anche fatto molti errori, ma paragonarlo a Briatore è del tutto improprio. E io non ho particolari simpatie per Todt...

:hihi: forse mi son lasciato andare... lo ammetto.

Ma, per favore, non facciamo ridere applicando teoremi stallieri ad un profilo come quello del Bria... ho già avuto modo di indicare le fonti di "società civile" che vedono nell'ex geometra di Cuneo il sicuro collettore di ogni nefandezza in stile cosa nostra... direi che è il capo della cupola formulaunistica per antonomasia, ormai.

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Astor

:hihi: forse mi son lasciato andare... lo ammetto.

Ma, per favore, non facciamo ridere applicando teoremi stallieri ad un profilo come quello del Bria... ho già avuto modo di indicare le fonti di "società civile" che vedono nell'ex geometra di Cuneo il sicuro collettore di ogni nefandezza in stile cosa nostra... direi che è il capo della cupola formulaunistica per antonomasia, ormai.

 

A me risulta che Briatore sia stato condannato per truffa (e neanche a una condanna lievissima) e salvato prima dalla fuga e dalla latitanza e poi da un'amnistia.

O si contesta la veridicità di questo fatto (e allora sarò pronto a rivedere almeno alcune delle mio opinioni sul Trìbula) oppure suggerisco di "non fare ridere" difendendo un tale individuo o paragonandolo ad altri, come Todt, che non mi risulta abbiano mai avuto sporcata la loro fedina penale.

Edited by Astor

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Presenza mai ha lasciato la F1

 

 

Ma come sar? la cerimonia di ritorno e di saluto al contingente della FIA?

 

 

 

mi aspetto una celebrazione molto surreale :hihi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Astor

Ma siamo sicuri che voglia tornare?

 

Secondo me questa "riabilitazione" ? giusto quello che gli serve per intraprendere una bella carriera politica, cosa alla quale non mi stupirei se stesse pensando (mi pare che in qualche intervista ne avesse accennato).

E cosa per la quale avrebbe un "curriculum" di tutto rispetto, compresa la "persecuzione giudiziaria" ... :lol:

Se il prossimo anno ci fossero elezioni politiche, italiane o europee, invece che semplici e poco prestigiose regionali, sarei pronto a scommettere per una sua candidatura. Cos?, pu? darsi che purtroppo abbia "bisogno" di qualche altro anno in F1 anche solo per tenere il suo nome sulle pagine dei giornali, per buttarsi in politica al momento giusto.

Beh, ? solo un'ipotesi ... :boh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra doverosa la decisione di annullare una sentenza che come viene descritta dalla stessa FIA (che l'ha fatta pure emettere, e la FIA non era mica fatta solo da Mosley ed i suoi emissari) va ben oltre i limiti della legalit? e della regolarit?, per i motivi che tutti pi? o meno sappiamo.

 

Probabilmente come pi? di qualcuno diceva, ora lo faranno rientrare dalla finestra, o magari anche no, ma personalmente di Briatore non ne sento affatto la mancanza, l'idea poi che se lo dovrebbe sobbarcare la Ferrari la trovo utopia pura.

L'unico posto dove vedrei bene ora uno come Briatore ? il parlamento italiano XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il prossimo anno ci fossero elezioni politiche, italiane o europee, invece che semplici e poco prestigiose regionali, sarei pronto a scommettere per una sua candidatura.

 

Tra lui, Libera&Bella e l'Utilizzatore Finale ci sarebbe l'imbarazzo della scelta.

Si potrebbe andare alla monetina come agli europei di calcio del '68 con la differenza che quella volta l'Italia vinse... :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unico posto dove vedrei bene Briatore ? sul suo yacht, possibilmente il pi? lontano possibile dalla terraferma...

Share this post


Link to post
Share on other sites

? giusto che la sentenza sia stata annullata, era una palese ripicca di mosley, adesso vediamo.

 

certo in ferrari non ce lo vedo proprio, non penso sia difficile trovare uno che faccia meglio di domenicali e c. ma proprio briatore no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me risulta che Briatore sia stato condannato per truffa (e neanche a una condanna lievissima) e salvato prima dalla fuga e dalla latitanza e poi da un'amnistia.

O si contesta la veridicità di questo fatto (e allora sarò pronto a rivedere almeno alcune delle mio opinioni sul Trìbula) oppure suggerisco di "non fare ridere" difendendo un tale individuo o paragonandolo ad altri, come Todt, che non mi risulta abbiano mai avuto sporcata la loro fedina penale.

Tutto il web è pregno di vita, morte e miracoli di Briatore: tratti in buona parte da : Flavio Briatore - Vita da Formula 1. Una storia italiana

(Gianni Barbacetto, da «diario della settimana», 3 novembre 1999). Conosco benissimo le tesi di questa scuola di pensiero.

 

L'interessato ha contro replicato più volte definendo forzate e false una buona parte di quelle rivelazioni. Per quanto riguarda le condanne... quella di bergamo e di Milano non hanno lasciato esiti nella fedina penale di Briatore ( non vedo come potrebbe amministrare socità altrimenti ) ho cercato disperatamente di più da fonti "neutre" ma è impressionante come le uniche cose che si trovino siano raffazzonature e citazioni continue del libro-inchiesta di Barbacetto...

 

Il "pool" di magistrati (fra cui Spataro?) che condannò Briatore ( in primo grado a un anno e sei mesi a Bergamo, a tre anni a Milano ) però mi fa riflettere... sopratutto perchè con prove più o meno simili (c'erano le matrici degli assegni intestati a dimostrazione di coinvolgimento) mandò assolto, ad esempio, Emilio Fede... :rolleyes:

 

Quindi, in sostanza: io non metto in dubbio che la persona in questione si sia fatta strada nella vita in maniera alquanto spicciola e con mezzi al imite della legalità... ma da lì a descriverla come sicuramente perniciosa, a livelo di boss della malavita , secondo me , c'è ne corre...

 

Sopratutto ritengo ridicola la tesi che sia arrivato ad avere riusltati nello sport solo grazie al c**lo o al fatto di essere il prestanome di qualche mammasantissima.

Quanto poi al dubbio gusto delle sue scelte estetiche e dellla sua vay of life, penso possiamo abbondantemente concordare... ma qui va accumunato a molti altri potenti o sedicenti tali italiani...

 

PS

Ho trovato questo, non so se abbia un qualche riferimento con le condanne di cui sopra: la condanna è del 1991 e, cosa strana, sembra riguardare una prima sentenza a Bergamo e una successiva a Milano... almeno così appare su vari blog che riprendono le tesi diariste: insomma è la stessa della famosa truffa del gruppo di Milano? Non si capisce una mazza.

 

La Cassazione da' ragione a Briatore, la condanna per bancarotta torna in Corte d'Appello

Roma, 29-04-2008

 

Primo round Flavio Briatore. Sara' esaminata di nuovo dalla Corte d'Appello di Torino la richiesta, avanzata dall'imprenditore, di revoca della sentenza con cui nel 1991 era stato condannato per false comunicazioni sociali e bancarotta fraudolenta impropria.

 

La prima sezione penale della Cassazione ha annullato l'ordinanza con cui l'8 ottobre scorso i giudici d'appello del capoluogo piemontese, in veste di giudici dell'esecuzione, avevano rigettato l'istanza di revoca di Briatore, presentata alla luce della nuova normativa sui reati societari.

 

Contro la pronuncia dei giudici torinesi Briatore si era rivolto alla Suprema Corte, rilevando che i magistrati non avevano esaminato "il nuovo ed essenziale requisito di punibilità della condotta, individuato nell'aver cagionato o concorso a cagionare il dissesto della societa'". Inoltre, secondo il ricorrente, "era mancato lo scrutinio della soglia di punibilità o della trasformazione contravvenzionale del delitto contestato".

 

La Cassazione, insomma, ha ritenuto fondato il ricorso di Briatore: "Le modifiche apportate dalla legge n.262/2005 ai reati societari e fallimentari - si legge nella sentenza n.17285 - non hanno comportato una abolitio criminis, ma un fenomeno di successione di leggi nel tempo, con la conseguenza che il giudice dell'esecuzione, adito per la revoca di sentenza di condanna, pronunciata nella vigenza della precedente normativa, ha il compito di accertare la sussistenza, in allora, degli elementi costitutivi delle attuali tipologie di reato".

 

In particolare, "è mancata una approfondita disamina del requisito del dissesto societario come conseguenza dei comportamenti addebitati all'allora imputato - si leggenella sentenza - e non è stato affrontato il problema della soglia di punibilità, che gioverebbe all'attuale ricorrente, o della trasformazione del delitto in contravvenzione".

rainews24.it

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sondaggio volante:

 

in quale versione lo preferite?

 

 

Versione mit togninen...

 

Briatore-Schumacher-001.jpg

 

 

o versione Califano?

 

diapo_622.jpg

 

 

:rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sondaggio volante:

 

in quale versione lo preferite?

 

 

Versione mit togninen...

 

Briatore-Schumacher-001.jpg

 

 

o versione Califano?

 

diapo_622.jpg

 

 

:rotfl:

:D Povero Califano.. dai!

Share this post


Link to post
Share on other sites

prestanome di qualche mammasantissima.

 

Forse ? pi? giusto il termine magliasantissima.

 

OPS! :whistle3:

Share this post


Link to post
Share on other sites

"The FIA ... can sanction licence holders, leaders, members of the ASNs [national sporting authorities], but it cannot with respect to third parties, take measures equivalent to a sanction - in contravention of article 28 of its statutes.

 

The World Council, by forbidding FIA members and licences to work with Messrs Briatore and Symonds, on the one hand added a negative condition – to not work with them – which is not provided for within the FIA statutes."

 

http://www.autosport.com/news/report.php/id/80744

 

Ora, è possibile che l'avvocato Mosley e gli altri legali della FIA non si siano accorti di non conoscere nemmeno il loro Statuto?

Edited by gio66

Share this post


Link to post
Share on other sites

Briatore ha vinto la causa perch? aveva ragione. Punto!

 

Come ho detto prima per fortuna nel mondo esistono tribunali dove si fanno processi seri, non pagliacciate stile calciopoli o crash-gate. La FIA ha basato la sua sentenza del suo finto processo sul niente, e infatti sono stati sbugiardati dalla giustizia, quella vera, non quella sportiva da quattro soldi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×