Jump to content
Sign in to follow this  
chatruc

Mondiale 2030 in Uruguay e Argentina

Recommended Posts

Questo non lo sanno nemmeno gli argentini =)

 

In pratica, dopo il default del 2002, il paese ha fortemente bloccato le importazioni, consentendo di far risorgere l'industria nazionale, anche se qualche "proletario" si lamenta che non può comprarsi una Porsche o dei vestiti Versace. Di conseguenza il lavoro è aumentato e la disoccupazione è bassissima (circa 4%) ma il lavoro a nero rimane alto e le condizioni di lavoro sono ben lontane dai diritti dei lavoratori conseguiti dall'epoca di Peron degli anni '40 e '50 (esiste il licenziamento senza giusta causa, il contratto a tempo determinato, le ferie e gli straordinari non pagati). Grazie al lavoro, anche i consumi sono aumentati e il turismo interno è alto. Dopo il boom dei primi anni 2000 grazie alla svalutazione, il turismo estero rimane alto ma è calato, anche perchè le tariffe per turisti sono piuttosto alte. Inoltre, l'inflazione è alta e ai turisti non conviene più di tanto viaggiare per comprare tanto (tranne i soliti tedeschi/inglesi pien de schei che spendono e spandono anche da noi). Altro fattore positivo è che lo sgancio dalle politiche schiavisti di USA e UE consentono di non dover pagare debito estero tutto il tempo. Sono state nazionalizzate diverse aziende (gas, petrolio, acqua, linee aeree) che erano state svendute, se non regalate, negli anni '90 da parte di un governo corrotto (a proposito, l'ex presidente Menem appena condannato a 7 anni per traffico d'armi) che ha dato anche il cu... in cambi di mazzette (poi Repsol si lamenta, ma di cosa? di non aver dato mazzette anche a quelli che governano ora?). Sul fronte diritti umani, ogni indulto/perdono/legge di impunità è stata abrogata e tutti i repressori degli anni '70 sono indagati senza se e senza ma (infatti il principale responsabile Videla è morto di recente chiuso in prigione).

 

In poche parole, il paese ha preso fiato (anche grazie alle enormi esportazioni di cibo grazie alla crescita della domanda in India e Cina) ma resta forte il problema della delinquenza (almeno 5 omicidi ogni 100k abitanti, mentre i paesi sviluppati sono a 1 come l'Italia, eccezione USA sempre a 5!!!), dell'esclusione sociale (le favelas ci sono e rimangono) e la corruzione politica. Purtroppo, il governo, pur con una sana politica economica, ha puntato troppo sul populismo con tanto di almeno due festivi al mese (con le scuse più strampalate del mondo, carnevale, festa della nazionalità, dell'americanità...), proteste insensate contro UK per le isole Malvinas, calcio in chiaro per tutti (idea ottima ma attuata stracciando un contratto firmato da parte di una ditta nazionale). La cosa peggiore è che nonostante tutto, la principale risorsa del paese è l'agricoltura e come tutti sanno, se vendi pomodori e compri passata, sempre ci rimetterai.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo questa notizia (Argentina sarà sede dei giochi olimpici della gioventù 2018)

 

http://www.clarin.com/deportes/Buenos-Aires-Medellin-definen-candidatura_0_949705272.html

 

il presidente eterno della AFA (associazione football argentino), in carica dal 1979, ha dichiarato: "il mondiale del centenario del 2030 lo si farà in Argentina e Uruguay. Quindi la notizia è confermata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo questa notizia (Argentina sarà sede dei giochi olimpici della gioventù 2018)

 

http://www.clarin.com/deportes/Buenos-Aires-Medellin-definen-candidatura_0_949705272.html

 

il presidente eterno della AFA (associazione football argentino), in carica dal 1979, ha dichiarato: "il mondiale del centenario del 2030 lo si farà in Argentina e Uruguay. Quindi la notizia è confermata.

 

 

Altro che Ecclestone....

 

 

Aggiorno la pagina perchè la questione è di attualità e iniziano a circolare i primi loghi.

 

 

http://es.wikipedia.org/wiki/Candidatura_de_Argentina-Uruguay_para_la_Copa_Mundial_de_F%C3%BAtbol_2030

 

 

mundial-2030-argentina-uruguay-1.jpg

 

mundial-argentina-uruguay-2030.jpg

 

arg-uru2030.jpg

 

Ma conviene veramente organizzare un evento di questa portata? Italia '90 qui ha fatto solo danni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono dell'idea che organizzare un grande evento (mondiale, olimpiadi, GP) debba essere il risultato di una situazione normale e non uno sforzo per ottenere un miraggio.

 

Mi spiego meglio.

 

Esempio USA '94: gli stadi sono già pronti e servono per il football, sistemi quello che c'è da sistemare e organizzi il mondiale con delle strutture utili.

 

Esempio Atene 2004: ti indebiti fino al midollo per dimostrare al mondo che puoi organizzare le olimpiadi, fai strutture all'avanguardia che poi non ti servono a nulla e lo stato poi fallisce.

 

Via di mezzo, Brasile 2014: stai vivendo una crescita enorme, industrialmente sei forte e decidi di organizzare il mondiale MA la FIFA ti costringe a fare degli stadi (che in realtà hai già, visto che sei un paese calciofilo) con standard europei ma che poi saranno troppo di lusso, mentre la gente non ha una casa e vive per le strade.

 

Secondo me, Argentina ha già gli stadi per organizzare il mondiale e sono stati aggiornati con la Copa América 2011. Basterebbe che la FIFA non chieda di fare uno stadio tutto nuovo per la finale e di fare strutture troppo lussuose per un paese dove il calcio lo si vede tutti in piedi ammassati contro le reti.

 

Invece, investire in infrastrutture (treni, autostrade) sono cose che poi servono e rimangono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo le proteste in Brasile, pensate che la fattibilità di Argentina e Uruguay sia ancora al 100 % ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono dell'idea che l'Argentina, avendo nel 2011 organizzato la Copa América, sia già messa abbastanza bene come stadi. Anche l'Uruguay non sarebbe male visto che userebbe lo stadio Centenario (quella che fu l'unica sede del mondiale 1930) e forse ancora un'altra sede. Vorrei sapere se la FIFA smetterà di richiedere stadi fantascientifici a nazioni che gli stadi gli hanno già ma che avrebbero bisogno di spendere soldi in altre cose. In caso contrario va a finire che si organizzano mondiali solo nelle nazioni ricche o, peggio, in nazioni povere dove si sprecano soldi per stadi e non per costruire case.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da segnalare che con la pesante sconfitta di Argentina e Uruguay, la possibilità di organizzare il mondiale si allontana. Inoltre nella AFA è scoppiato lo scandalo dei biglietti rivenduti. Con la corruzione, che coppa si può organizzare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda il mondiale 2030, da segnalare che il peso di Grondona nella FIFA è svanito in quanto è morto. Dopo 35 a capo della federazione (praticamente una dittatura), don Julio se n'è andato e i mondiali sono a repentaglio ma forse è meglio per il calcio argentino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh ma non ha senso parlare di un mondiale che si disputerà tra 16 anni. In genere le candidature e l'assegnazione avvengono 7-8 anni prima, quindi se ne ricomincierà a parlare dopo il 2020.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'argentina è in crisi, non mi pare un momento in cui si possa parlare di organizzare eventi mondiali

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Argentina non è in crisi. Ha dei problemi come qualsiasi nazione, come gli ha il Brasile, USA e Italia.

Quello che è successo di recente è che l'Argentina ha mantenuto la linea di non pagare il debito ai fondi "avvoltoi" che comprano titoli del debito estero di paesi del terzo mondo per un prezzo appena superiore a quello di mercato (nel caso specifico era il 25% del prezzo nominale) e pretendono incassare dallo stato debitore il 100 %. Ricordiamoci che dopo la crisi del 2001, lo stato argentino ha pagato una gran parte del proprio debito estero al 25% del valore nominale. Una piccola parte non ha accettato tale scambio e ha venduto i titoli ai fondi "avvoltoi" (che non sono altro che speculatori finanziari della peggior specie) che ora pretendono di avere tutto.

 

Tengo a precisare che lo stato argentino si è è indebitato seguendo alla lettera le ricette del WMF a fine anni '70 e durante gli anni '90, con tassi di interesse dell'ordine del 20/30 %.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la candidatura del signore svizzero, aumentano le possibilità che Argentina e Uruguay facciano il mondiale insieme nel 2030.

 

http://www.clarin.com/deportes/futbol-internacional/candidato-FIFA-plantea-revolucion-Mundiales_0_1507049502.html

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come detto mesi fa, la notizia si conferma. Ora la FIFA ha dato il via libera alla candidatura di Argentina e Uruguay per il 2030.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella m***a, non vedo l'ora di vedere partite come gibuti-corea del nord ai mondiali

Share this post


Link to post
Share on other sites

purtroppo il futuro del calcio è questo, partite ogni giorno, tornei con una marea di squadrette che abbasserà il livello e porterà poi a partite insulse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica cosa bella è l'organizzazione in questi tre stati. Credo ci possa essere una bella interazione. USA è al top come stadi, Messico ne ha un paio molto belli, Canada non ha problemi. Sarà una bellissima coppa del mondo. Bisogna capire se Trump farà entrare i giornalisti messicani.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×