Jump to content
Ciktost

La F1 in TV

Recommended Posts

ma infatti non penso proprio che quest'anno spenderò soldi per monza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, o fuggono il prima possibile dalle pay tv o la f1 si taglia il collo da sola.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

Comunque, o fuggono il prima possibile dalle pay tv o la f1 si taglia il collo da sola.

 

meglio l'uovo oggi che la gallina domani evidentemente... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

 

meglio l'uovo oggi che la gallina domani evidentemente... 

 

Se per loro avere ascolti e pubblico in pista in calo è argomento di orgoglio, facciano pure. Ma non possono e non devono fare finta di niente. Di questo passo scenderanno ancora: lo spettacolo e la competizione è quello che è, in più si nascondono in tv a pagamento. Mosse non tanto logiche.

Devono tornare sulle free tv, meno gare all'anno, gare più corte, aumentare il numero delle squadre partecipanti e studiare un possibile modello di team ufficiali/clienti come quello motogp (magari premiando di più chi l'auto se la fa da sola o robe simili).

Inutile girarci attorno, possono fare mega drs, 40 pit obbligatori o quel che vi pare, ma se assistiamo a risultati come quelli visti finora (pagando per vederli) dubito che la maggioranza continuerà a pagare per guardare 21/22/25/30 gp all'anno, pagando, per sta roba. O trovano soluzioni più "naturali" o finiremo a BoP, griglie invertire, gara1 2 3, joker lap e altre cose che con la F1 poco c'entrano. E poi evviva le belle piste, sì, Zandvoort è proprio un toccasana, non bastavano Monaco e compagnia, anche quello di troiai per vedere la carovana delle auto in fila indiana.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mito Ferrari ha scritto:

 

Se per loro avere ascolti e pubblico in pista in calo è argomento di orgoglio, facciano pure. Ma non possono e non devono fare finta di niente. Di questo passo scenderanno ancora: lo spettacolo e la competizione è quello che è, in più si nascondono in tv a pagamento. Mosse non tanto logiche.

Devono tornare sulle free tv, meno gare all'anno, gare più corte, aumentare il numero delle squadre partecipanti e studiare un possibile modello di team ufficiali/clienti come quello motogp (magari premiando di più chi l'auto se la fa da sola o robe simili).

Inutile girarci attorno, possono fare mega drs, 40 pit obbligatori o quel che vi pare, ma se assistiamo a risultati come quelli visti finora (pagando per vederli) dubito che la maggioranza continuerà a pagare per guardare 21/22/25/30 gp all'anno, pagando, per sta roba. O trovano soluzioni più "naturali" o finiremo a BoP, griglie invertire, gara1 2 3, joker lap e altre cose che con la F1 poco c'entrano. E poi evviva le belle piste, sì, Zandvoort è proprio un toccasana, non bastavano Monaco e compagnia, anche quello di troiai per vedere la carovana delle auto in fila indiana.

 

Ti do ragione ma questa F1 che noi ci auguriamo è economicamente insostenibile. Le payTV pagano il doppio di quelle gratis. Infatti la FOM in certi paesi ha smesso di vendere i diritti (Slovenia ad esempio). Quindi finchè le payTV pagheranno, la cosa non cambierà. Per i GP è lo stesso. Gli sponsor sono spariti. Dopo i tabaccai, è rimasto quasi il vuoto. Sponsor veri (prodotti di consumo) che investono in F1 sono Red Bull, Mercedes e Honda. Il resto danno mance. Quindi per forza si fattura dagli organizzatori.

 

Sulla questione F3 e F2 (una volta c'era pure la F4 della BMW), hai ragione. Troppo abbandonate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una F1 gratis attirerebbe anche solo per curiosità qualche spettatore in più che butta l'occhio alla classifica; incrementerebbe la chance degli sponsor di investire (in team, gp e piloti) consapevoli che qualche contatto in più lo faranno. Ma così? Perché io milionario dovrei letteralmente buttare milioni di euro per apporre il logo del mio brand di orologi/compagnia aerea/birra ecc. ai lati della pista di un gp che vedono in pochi perché bisogna pagarlo per guardarlo in tv? E io perché devo pagare per vedere qualcosa che al 98% so già come finirà? E come me molti altri si stuferanno, e poi le pay tv falliscono e che fanno? Tutto da ricostruire. Ah ma c'è la differita su tv8: 8 ore dopo la diretta o quanto è, col risultato che si sa già, con bubblicità che interrompono la gara. No, non va.

Il pacchetto sky italia poi per quanto riguarda i motori si è impoverito tantissimo, indycar, dtm e rally volati su dazn (il dtm in teoria) e anche altri sport sono passati là (mma per esempio). Pagare per vedere roba in streaming (con lo schifo di connessioni che abbiamo in italia) dovrebbe spingere ancora di più ad andare sulla free tv e fare incetta il più possibile di spazio e pubblico (sia esso fedele o occasionale)

Edited by Mito Ferrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma va. Fossero più sani di menti, non farebbero manco le repliche su TV8 o come si chiama. 

Gratis, di questi tempi, significa avere una F1 alla RTL Cruccland. 2 minuti di F1 durante la pubblicità.  

19 ore fa, chatruc ha scritto:

Stai diventando assolutamente gaio. Se parli così di Federica, significa che ti piace l'impomatato.

 

Oppure bisogna essere morti di figa cronici per descrivere come una figa da paura quella.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/5/2019 Alle 17:07, The-Flying-Finn ha scritto:

La Masolin-nasona sta seguendo la dieta del amico Valsecchi, sta diventando una cicciona. Oltre ad essere diventata ancora più oca. Era nettamente meglio quella francese che c'era agli inizi.

Mi pare Nascar(?). Manca e non poco come opinionista in mezzo a tutti quegli incompetenti.

 

per "quella Francese che c'era agli inizi" intendi Sarah Winkhaus?

di sicuro c'era lei il primo anno e mi risulta sia italo-tedesca :sisi: 

 

quell'anno si che era un canale dedicato alla formula 1, non il commento urlato di Vanzini (con le sue "formule" ripetute allo sfinimento stile Mazzoni) e il gossip retrobox di Masolin-Valsecchi. Comunque un po' li capisco. Con una Ferrari che quando va bene vince qualche GP solo fino a fine luglio, poi crolla. Evidentemente non sanno cosa fare per attirare la massa di tifosi che Sky vorrebbe per guadagnarci? :asd:

 

19 ore fa, Nick the Quick ha scritto:

Vediamo cosa succede l'anno prossimo con le tv. Questo si prospetta un anno drammatico, è molto peggio del 2009 con la Brawn gp che vinceva ogni gran premio. Tv8 si inventa anche un gioco a premi per fare in modo che la gente guardi i gp, brutto segno...

Mi ricordo il gp di Monza nel 2009 era semideserto con tribune semivuote...

 

pagherà tutto Mercedes!! :up: 

 

vogliono vincere facile tutti i GP demolendo la concorrenza!

che si cucchino i GP senza tifosi, sopratutto in Italia!!

 

Potrebbero offrire a Mercedes la pubblicità del gratta e vinci :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, chatruc ha scritto:

Stai diventando assolutamente gaio. Se parli così di Federica, significa che ti piace l'impomatato.

 

Villeneuve corre nella NASCAR europea, sono tre gare ogni anno.

 

perciò Villeneuve segato per ridurre i costi?

7 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

 

 

Corre con una Ferrari nel GT Italiano

 

 

ah ok!

a 48 anni meglio fare gare che l'opinionista :sisi: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non capisco entrambe le polemiche. Vanzini è bravo fa parte della nuova corrente di telecronisti sportivi che non racconta ma dipinge l'evento con metafore iperboli gridazzi vari. Sinceramente se devo ascoltare una narrazione passiva spengo l'audio.  

 

Peggio il discorso sulle mercedes questo è l'unico sport in cui si rimprovera ai vincitori di vincere. :asd: non è che qualcuno ha minacciato la Juve di partire da -20 punti 

Share this post


Link to post
Share on other sites

se ti piace così, no problem! liberissimo di pagare e guardarti lo splendido prodotto!

in più di 40 anni che vedo GP, ho visto di meglio! sopratutto negli anni '80 e '90 quando a volte non sapevi chi avrebbe vinto i "soli" 16 GP stagionali. I quali non erano in Barhain, Corea, Abu Dhabi, Timbuktu o Swaiziland. erano su circuiti storici tipo Silverstone, Imola, Monza, Hockenheim (quello vero), Imola, Jacarepaguá, Jarama, Zolder, Zandvoort, Dijon ecc... tutti (o quasi) circuiti scomparsi a causa dei costi...

Un dominio del genere non c'è mai stato!

Siamo appunto nella stessa situazione Brawn GP del 2009, ma replicata dal 2014 a oggi...

 

PS: a proposito di Juventus che domina da lustri, personalmente non seguo più il calcio dal 2006. quando è saltato fuori come avesse vinto lo scudetto quell'anno la stessa squadra che domina da un sacco di anni meritatamente (di sicuro :up: )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho fatto l'esempio Juve perché era più immediato ma vale in quasi tutti i campionati calcistici nel tennis basket. Ovviamente io non intendo dire che val la pena per forza  perdere ore della propria vita per seguire lo sport ma non è uno show . vince il più forte e si fanno i complimenti. Soprattutto la F1 non deve sacrificare la sua funzione di innovazione tecnologica per lo "show " 

 

Detto ciò la mia opinione verso la F1 non è di critica verso le prime posizioni quasi sempre bilanciate ma per le altre 14 vetture che sono lì a pascolare con minuti di ritardo.

 

Con questa idea strana di sport sia di squadra che individuale che porta a ritenere sensato cedere le posizioni tra le macchine di un team che proprio essendo simili potrebbero offrire più battaglia. Il drs e altre varie storture su cui non mi dilungo 

Edited by Picox

Share this post


Link to post
Share on other sites

complimenti a parte, i GP sono una noia mortale. Barcellona ho perso 5/6 giri perchè mi sono addormentato, trovando tutti nelle stesse posizioni... neppure la SC ha cambiato nulla.

Se neppure con DRS, cambio gomme obbligatorio, riescono a vivacizzare un minimo i GP, tanto vale guardare altro.

Come appassionato partenza e arrivo li vedo, poi forse in mezzo dormo.

I giovani non ci pensano neanche, mi rispondono che la F1 è "una palla": vince sempre lo stesso team ed è noiosa...

 

poi ripeto c'è a chi piace anche così, anche se non credo siano sufficienti per ripagare i costi assurdi e esorbitanti necessari per creare questo spettacolo

Edited by JLP
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vera la questione sulla paytv, anche se sarebbe dura tornare a Stella Bruno dopo 5 anni di Masolin

 

Edited by VincenzoFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma diciamola questa verità. 

A molti italiani piace ed è sempre piaciuta solo la F1.

Della F2 o F3 frega poco o niente!

Così come per chi guarda il motomondiale. 

MotoGP si, moto 2 e moto 3 poco e niente. 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

Una F1 gratis attirerebbe anche solo per curiosità qualche spettatore in più che butta l'occhio alla classifica; incrementerebbe la chance degli sponsor di investire (in team, gp e piloti) consapevoli che qualche contatto in più lo faranno. Ma così? Perché io milionario dovrei letteralmente buttare milioni di euro per apporre il logo del mio brand di orologi/compagnia aerea/birra ecc. ai lati della pista di un gp che vedono in pochi perché bisogna pagarlo per guardarlo in tv? E io perché devo pagare per vedere qualcosa che al 98% so già come finirà? E come me molti altri si stuferanno, e poi le pay tv falliscono e che fanno? Tutto da ricostruire. Ah ma c'è la differita su tv8: 8 ore dopo la diretta o quanto è, col risultato che si sa già, con bubblicità che interrompono la gara. No, non va.

Il pacchetto sky italia poi per quanto riguarda i motori si è impoverito tantissimo, indycar, dtm e rally volati su dazn (il dtm in teoria) e anche altri sport sono passati là (mma per esempio). Pagare per vedere roba in streaming (con lo schifo di connessioni che abbiamo in italia) dovrebbe spingere ancora di più ad andare sulla free tv e fare incetta il più possibile di spazio e pubblico (sia esso fedele o occasionale)

 

Se la F1 è gratis, gli ascolti aumentano. Ma non tutti gli sponsor ragionano così. In particolare, molti degli sponsor della F1 sono di livello medio alto e preferiscono puntare su un pubblico più ridotto ma ad alta capacità di spesa (Mercedes, Rolex, Tommy Hilfinger).

 

La tua opinione non è sbagliata ma hai confuso causa con effetto. Non è che gli sponsor sono andati via a causa della payTV. E' la payTV che è arrivata a causa della mancanza di sponsor. Quando nel 1997 venne introdotta la regia FOM alternativa a quelle nazionali e la stessa andava a pagamento, Ecclestone voleva mandare la F1 a pagamento ma ricevette il veto degli sponsor (al tempo fondamentali per le squadre e principalmente di beni di consumo di massa come tabaccai, alimentari, abbigliamento, ecc.). Al tempo le squadre prendevano i groso dei soldi dagli sponsor. Ora, con gli sponsor spariti dopo i tabaccai, le squadre (grazie alle nuove Concordie) prendono il grosso dei soldi (tantissimi) dalla FOM (o LB che si dica) e tali soldi arrivano da payTV e canone circuiti. Ecco il motivo della diffusione delle payTV e del numero di gare.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Ma diciamola questa verità. 

A molti italiani piace ed è sempre piaciuta solo la F1.

Della F2 o F3 frega poco o niente!

Così come per chi guarda il motomondiale. 

MotoGP si, moto 2 e moto 3 poco e niente. 

 

In realtà, sino agli anni 90, anche altre categorie automobilistiche avevano parecchio seguito... La Gazzetta allora dava molto più spazio ai rally e all'endurance di quanto non avvenga ora. Poi, come disse @chatruc, Ecclestone volle mettere al primo posto la F1 come importanza. Lo stesso fece la DORNA: sino a fine anni 90 250 e 125 avevano ben più fascino delle attuali Moto2 e Moto3. Poi, stesso giochino di Ecclestone e quelle due categorie divennero solo un contorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, JLP ha scritto:

complimenti a parte, i GP sono una noia mortale. Barcellona ho perso 5/6 giri perchè mi sono addormentato, trovando tutti nelle stesse posizioni... neppure la SC ha cambiato nulla.

Se neppure con DRS, cambio gomme obbligatorio, riescono a vivacizzare un minimo i GP, tanto vale guardare altro.

Come appassionato partenza e arrivo li vedo, poi forse in mezzo dormo.

I giovani non ci pensano neanche, mi rispondono che la F1 è "una palla": vince sempre lo stesso team ed è noiosa...

 

poi ripeto c'è a chi piace anche così, anche se non credo siano sufficienti per ripagare i costi assurdi e esorbitanti necessari per creare questo spettacolo

 

Il dominio di un concorrente nello sport annoia. Annoia vedere una squadra che vince otto scudetti di fila. Annoia vedere un pilota rally che vince nove titoli di fila. Purtroppo è così, ma è la dura legge dello sport.

 

Se la Mercedes domina, cosa sarebbe da fare? Introduciamo il balance of performance pure in F1?

 

ieri si parlava del fatto a Paddock TV con Bobbiese. Per quanto non mi piacciano le gare dominate, cosa ci si può fare? Non era così in passato?

 

Se siamo sinceri, si parla sempre di un passato che in realtà non esisteva. Avete mai visto il duello Arnoux Villeneuve? Sì, certo. Avete visto la gara intera? Sicuramente no. Io l'ho vista e tolto quel duello, non c'era nulla. Il tanto decantato Senna, su 41 vittorie, 12 le ha ottenute dalla pole, e di quelle 12 ben 7 negli ultimi due anni in cui non aveva la miglior macchina. Di fatto, quasi tutte le vittorie di Senna sono state di una noia terribile e oggi la gente si raduna a Imola per dire quanto bella era quella F1.

 

Sicuramente ci sono motivi per amare quella F1, ma non certo lo spettacolo in pista.

 

Negli anni 2017 e 2018 abbiamo avuto due stagioni molto incerte con gran belle gare. E' la Ferrari che quest'anno, non essendo all'altezza della Mercedes, non ci concede gare divertenti.

3 minuti fa, PheelD ha scritto:

In realtà, sino agli anni 90, anche altre categorie automobilistiche avevano parecchio seguito... La Gazzetta allora dava molto più spazio ai rally e all'endurance di quanto non avvenga ora. Poi, come disse @chatruc, Ecclestone volle mettere al primo posto la F1 come importanza. Lo stesso fece la DORNA: sino a fine anni 90 250 e 125 avevano ben più fascino delle attuali Moto2 e Moto3. Poi, stesso giochino di Ecclestone e quelle due categorie divennero solo un contorno.

 

Fu Espeleta ad invitare Ecclestone e chiedergli come poter fatturare di più. Da lì decisero di separare i paddock delle tre categorie e affossare le prime due per rendere la motoGP unica. Lo stesso fece in passato Ecclestone con Gruppo C e mondiale Turismo. La Dorna poi ha affossato pure il circus della SBK. Ora la motoGP è bella, sostenibile e piena di costruttori, ma restano un dio minore dei motori. Per un GP chiedono quello che la F1 chiedeva trent'anni fa. In più, l'organizzazione è dilettante. Nemmeno loro conoscono i regolamenti.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, The-Flying-Finn ha scritto:

Ma va. Fossero più sani di menti, non farebbero manco le repliche su TV8 o come si chiama. 

Gratis, di questi tempi, significa avere una F1 alla RTL Cruccland. 2 minuti di F1 durante la pubblicità.  

Oppure bisogna essere morti di figa cronici per descrivere come una figa da paura quella.

 

Ai posteri l'ardua sentenza. Io credo che Federica sia una gran gnocca e il 98% della popolazione mondiale mi da ragione (fonte sondaggio del lunedì di Mentana su La7). Tu non conti perchè lì in Finlandia avete un tasso di ficaggine bionda inesauribile.

depositphotos_112704522-stock-photo-beau

 

 

Per tornare alla F1, gli ascolti mondiali sono cresciuti del 3% e l'audience si aggira sui 600 milioni di telespettatori. Ciò significa che la F1 è sulla buona strada. Ascolti record, fatturato record, guadagni record per LB, guadagni record per le squadre. Perchè cambiare?

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ad oggi non esiste nessuno sport in chiaro  e i motivi dell ascesa della paytv sono stati già esposti alla grande. Detto ciò in Italia abbiamo un problema Rai che chiede un canone obbligatorio ma ha abbandonato ogni investimento nello sport. 

Edited by Picox
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×