Jump to content
Ciktost

La F1 in TV

Recommended Posts

Io dei commenti me ne faccio... ecco, non lo dico. Secondo me i telecronisti dovrebbero fare i tele cronisti, cioè i cronisti a distanza e raccontare ciò che succede in pista ed ai box e perchè. La maggior parte delle altre stron2ate che raccontano non mi interessano, soprattutto le impressioni personali e/o faziose da tifoso. Non parliamo di tutti gli errori che commettono pur essendo in 2 (o più, considerando gli altri collaboratori) nel riportare i protagonisti (sbagliati) più volte per ogni gara. OK, questi errori possono capitare e di loro si può anche sorridere (ricordo Poltronieri :asd:)...

 

Questi sono i motivi per cui il mio volume, in occasione delle gare di F1, o delle partite di calcio (per fare un altro esempio) è "a zero". Io preferisco guardare la gara, o la partita, per cui avrei bisogno soprattutto di ottime, precise e puntuali immagini ed informazioni. Il resto mi disturba.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma al giorno d'oggi voi pensate ancora di trovare degli spunti interessanti nei commenti delle gare di F1 ? le analisi che facciamo qui dal divano sono ordini di grandezza più serie di quelle che si sentono in qualunque team di commentatori, che sia rai, Sky o chi altro.

 

siamo diventati talmente esperti che ormai il commento non aggiunge nulla a quello che già sappiamo durante lo svolgimento della gara, anzi spesso dobbiamo correggere noi gli errori dei commentatori. Il commento delle gare ormai è diventato superfluo (per noi).

 

la televisione svizzera offre tutte le gare in diretta in chiaro (e in italiano), è questo ciò che conta per come la vedo io. Poi se i commentatori svizzeri vi annoiano potete sempre pagare (o farvi pagare) 30 euro al mese per sentire Vanzini e Villeneuve, ne varrà la pena.

Edited by Ruberekus

Share this post


Link to post
Share on other sites

... le analisi che facciamo qui dal divano sono ordini di grandezza più serie di quelle che si sentono in qualunque team di commentatori, che sia rai, Sky o chi altro.

...

 

Per questo leggo piuttosto le vostre analisi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

subito rube al posto di marc gene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che rebel :vvv:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sono accorto che dalla TV riesco ad anticipare alcune cose dette in telecronaca. Per esempio, un'uscita di pista, una vettura ai box. Schermi più piccoli per i telecronisti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Schermi più piccoli per i telecronisti?

ma va, telecronisti mona e basta

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma valsecchi ha ancora una carriera da pilota professionista o ha deciso di dargliela sù preferendo le marchette in tv?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, fa il pilota di forchette ora

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma al giorno d'oggi voi pensate ancora di trovare degli spunti interessanti nei commenti delle gare di F1 ? le analisi che facciamo qui dal divano sono ordini di grandezza più serie di quelle che si sentono in qualunque team di commentatori, che sia rai, Sky o chi altro.

 

siamo diventati talmente esperti che ormai il commento non aggiunge nulla a quello che già sappiamo durante lo svolgimento della gara, anzi spesso dobbiamo correggere noi gli errori dei commentatori. Il commento delle gare ormai è diventato superfluo (per noi).

 

la televisione svizzera offre tutte le gare in diretta in chiaro (e in italiano), è questo ciò che conta per come la vedo io. Poi se i commentatori svizzeri vi annoiano potete sempre pagare (o farvi pagare) 30 euro al mese per sentire Vanzini e Villeneuve, ne varrà la pena.

 

non sono d'accordo o quantomeno solo in parte.

è chiaro che al giorno d'oggi, soprattutto per sport come quelli automobilistici, con i mezzi che abbiamo noi da casa necessitiamo meno di certe informazioni.

 

ma è anche vero che le telecronache non dovrebbero servire per raccontare ciò che in fin dei conti abbiamo sempre potuto vedere anche noi, quanto intrattenere.

chi segue tennis non mi può certo venire a dire che clerici-tommasi o scanagatta-lombardi non fossero un valore aggiunto. stesso discorso buffa-tranquillo durante i match nba, bonzi-morandini per la coppa del mondo di sci femminile, bruno gattai ai tempi durante le gare di coppa del mondo maschile, ambesi su eurosport per i vari sport invernali. deve essere un giusto mix fra ciò che avviene in campo/pista e un divagare con cognizione su altri argomenti. deve esserci affiatamento fra i cronisti, deve esserci tanta competenza sull'argomento che si tratta, deve esserci enfasi senza però esagerare, devono esserci i giusti tempi. è una linea sottile, basta che venga a mancare uno di questi aspetti e la telecronaca diventa fastidiosa (vedi i dilettanti allo sbaraglio della rai)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma in linea di principio sono d'accordo con te, infatti il mio era un discorso non a priori, ma a posteriori di quello che il panorama dei commentatori di F1 nostrani offre. È chiaro che se avessimo una coppia Buffa/Tranquillo in F1 sarebbe un valore aggiunto. Ma onestamente, Vanzini e Mazzoni cosa possono dare in più di quello che già sappiamo/capiamo sulla gara ? Stando così le cose, per me si potrebbe anche seguire a volume zero e si non si perderebbe niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'unico che apprezzo molto è brundle, veramente bravo

Share this post


Link to post
Share on other sites

a parte che se io dovessi entrare in casa di una persona e vedessi che questa tiene il volume a zero perchè "gli da fastidio la telecronaca perchè dice cose che a volte questa persona già riesce ad intuire qualche istante prima..." cit. ( :asd:)

me ne andrei da quella casa prima di finire fatto a pezzi con una motosega, perchè senza togliere il merito di intuire e sapere bene le cose di f1, tenere il volume a zero su una televisione solo perchè il commentatore non è Einstein, è da maniaci asociali stile Shining... Cioè dai il televisore muto, al di là dei motivi di fondo, è un concetto di una tristezza allucinante...

 

Anche perchè allora se a tavola al ristorante, questa persona capita in una tavolata, con chi ne sa un 10% meno riguardo qualcosa, di lui che farà? Gli mozzerà la testa nel parcheggio per non farlo parlare più? :asd:

 

 

In ogni caso, detto questo, la gente come noi non fa stastistica.

Quelli informati come noi saranno meno dell'1% massimo 2% del pubblico Rai medio (500'000 diviso 100 fa 5000...non so quanti forum ci siano come il nostro qui in Italia, ma se ne ipotizziamo 10 nemmeno ci arriviamo se li sommiamo tutti...). Voglio esagerare, diciamo 5% allargandoci alla soglia dei 25'000, ma non sono affatto convinto che tutte queste persone siano "davvero così informate". Già qui sul forum c'è gente che ancora crede che queste macchine abbiano ancora 700 cavalli invece di 900 abbondanti o magari c'è gente che sa vita morte e miracoli solo di Alonso ma non sa nemmeno come si chiamano gli altri...

Quindi, anche tenendoci larghi, ipotizzando 25'000 "espertoni" che ne sanno più dei commentatori, gli altri 475'000 spettatori in tutta sincerità se ne fregano di quello che pensate voi riguardo i commentatori, perchè ne sanno sicuramente molto meno di qualsiasi cosa. Anzi forse dei commenti esageratamente tecnici sarabbero incomprensibili per loro.

 

Quindi di fondo quello che dite voi, è un discorso che non fa i conti con l'oste.

 

 

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ce lo vedo crucco con la motosega che insegue Pneumatico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ce lo vedo crucco con la motosega che insegue Pneumatico.

 

tumblr_mw5ihm7Rio1s1vnmdo1_500.gif

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non avete nulla da temere. Ammetto che Pneumatico ha fatto centro: il concetto del televisore muto è piuttosto triste (per me non così, ma lo riconosco) ed io sono probabilmente una persona asociale.

 

Ma la motosega (o altre armi: coltelli, mannaie, spade, pietre, forconi o altro) no, sono innocuo.

 

Canon-Giles-Goddard.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

crucco hai sbagliato foto, quella da finto prete (cit.) più adeguata al contesto è questa

 

Filmposter-f%C3%BCr-Damian-Chapas-Action

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo si aver sbagliato... il sorriso del prete sopra è ben più "finto". Inoltre ho spiegato che le armi non fanno per me.

 

Ribatto:

 

2411-prete-un-altalena-dondola.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se poi i commentatori della F1 tedesca sono come Béla Réthy, io potrei anche comprenderlo :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo si aver sbagliato... il sorriso del prete sopra è ben più "finto". Inoltre ho spiegato che le armi non fanno per me.

 

Ribatto:

 

2411-prete-un-altalena-dondola.jpg

L'unico Don degno di nota

 

Don_Babbeo.jpg

 

:up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

×