Jump to content
Sign in to follow this  
marcostraz

2010 Indycar Series

Recommended Posts

Ah, avete tutti fiducia nel giapponese!!! :zizi: :zizi: :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ribadisco, Lola o Swift, le altre stanno bene nei luna park! :)

Della BAT mi piace la visione laterale che si ha della macchina...non mi piacciono tanto quei due bracci he escono alla carrozzeria...

 

In definitiva, il mio preferito resta il progetto Lola...mi piace sia la vettura sia la possibilit? di interscambio con la Indy Lights...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora sentire le interviste di certi piloti sar? ancora pi? palloso dal momento che dovranno dire per forza "IZOD IndyCar Series" come dei robot.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque dopo tutto quello che si ? detto in inverno, al via della prima gara ci sono 24 vetture...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bueno.....

 

Stavo pensando, l'anno scorso ci sono stati molti ma molti cedimenti meccanici delle sospensioni posteriori, al contrario degli altri anni dove sinceramente non ci sono stati problemi da questo punto di vista. Allora....i materiali sono gli stessi, le geometrie le stesse, le sollecitazioni le stesse, tutto uguale a prima....quindi sono giunto alla conclusione, non sar? colpa degli scarichi alti? L'unica variante introdotta l'anno scorso ? proprio quella, e seccome non ? che da quelle parti abbiano molta esperienza sugli scarichi alti, mi viene da dire che ? proprio questa la causa delle rotture meccaniche. Vuol dire che li hanno posizionati male, e in effetti dando un'occhiata veloce al retrotreno ci si accorge subito che il calore soffia dritto dritto sui triangoli. Mi viene in mente quello che successe a Schumacher a Monaco nel 2000, pi? ci penso e pi? mi sembra la spiegazione pi? logica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo una cosa. Andretti non sar? pi? lo stratega di Danica ma di Kanaan. Da lei ci va Tom Anderson.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo una cosa. Andretti non sar? pi? lo stratega di Danica ma di Kanaan. Da lei ci va Tom Anderson.

Ah questa me l'ero persa...comunque anche Anderson resta un uomo di esperienza, quindi le pu? fare bene lavorare con lui...

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'esperienza di Anderson è monumentale, quindi le farà bene.........ma dopo quanto tempo però? Danica è al quarto cambio di guida tecnica in quattro anni da Andretti, non credo ci siano eguali in qualsiasi categoria al mondo dove un pilota rimane per tale periodo di tempo nella stessa squadra, e si vede cambiare ogni anno ingegneri e strateghi come i mazzi di carte di mio nonno. Dimmi tu come si fa a lavorare bene in questo modo.

Edited by CerberuS

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra che Rahal avr? il culetto salvato dal paparino, con Ganassi dietro le quinte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'esperienza di Anderson ? monumentale, quindi le far? bene.........ma dopo quanto tempo per?? Danica ? al quarto cambio di guida tecnica in quattro anni da Andretti, non credo ci siano eguali in qualsiasi categoria al mondo dove un pilota rimane per tale periodo di tempo nella stessa squadra, e si vede cambiare ogni anno ingegneri e strateghi come i mazzi di carte di mio nonno. Dimmi tu come si fa a lavorare bene in questo modo.

Beh, l'anno scorso le fece bene...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perch? Andretti anche senza averci lavorato direttamente la conosceva abbastanza come metodo, quindi ? stato pi? facile. Anderson invece non conosce una cippa del team e tantomeno di Danica, quindi i tempi di ambientamento si decuplicano come minimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rahal col team della Fisher a St.Pete e Barber, poi non si sa. Ma cosa crede di fare? Crede che affrontare una stagione a spizzichi e bocconi un p? qua un p? la sia meglio di farne una completa in grazia di Dio con Dale Coyne? Mah. Se il suo problema erano i due anni di contratto, no problem, si tratta un pochino e si riduce ad uno solo, non ? che dal momento che un team offre un contratto ? prendere o lasciare, esistono le trattative.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente non condivido molto le ultime scelte di Rahal...ok, capisco che quest'anno Coyne non sar? una squadra competitiva come l'anno scorso (almeno sugli stradali)...ma era comunque meglio di niente...sicuramente, il Sarah Fisher Racing non sar? pi? competitivo rispetto a Coyne...e lui correr? solo due gare...aveva forse paura che la sua reputazione sarebbe crollata trascorrendo un anno in una squadra di bassa fascia? Ma basta guardare a Hunter-Reay: ha trascorso un anno in una situazioni pessima (diviso tra due delle squadre pi? piccole della serie), ma la sua fama ? ancora rimasta forte, e ora si trova a correre con Andretti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rahal non ha 35 anni, n? la dentiera o il bastone. E' ancora un bambino caspita, ha una vita di corse davanti. Non pu? pensare che fare un piccolo sacrificio di un anno sia dannoso per il futuro. Maddech?? C'? poco da fare quando uno ? viziato ? viziato.

 

Parlando della gara, una delle solite trovate illuminanti della IndyCar che mi manda in bestia ? quella di fare un evento di soli due giorni in un circuito dove ci vai per la prima volta, ed ? anche la gara inaugurale per giunta. Ma ? mai possibile??? Delle due ore e mezza di prove prima delle qualifiche, che gi? di per s? ? una cosa ridicola, considera che effettive ne faranno se tutto va bene due, perch? tra caution e compagnia bella si perder? una marea di tempo. Ma ca**o ma vuoi fare un normalissimo evento di tre giorni e gli dai quattro ore di prove a tutti? Ma perch? ? difficile capirla sta cosa, perch?!!??

 

Un presentimento che ho per la gara ? che potrebbero fioccare penalit? per blocchi e ostruzionismi vari. Il rettilineo opposto ? talmente lungo che chi sta davanti ? spacciato, e l'unica soluzione che rimane per tenere la posizione ? chiudere i varchi. Ma seccome in IndyCar ci? equivale ad ostacolare, e francamente non capisco perch?, la mia sensazione ? quella, cio? parecchi warning e se non basta penalit?. Se diedero a Castroneves una punizione per un solo scarto verso destra nei confronti di Wilson a Detroit 2008, posso immaginare che succeder? ora che probabilmente si vedranno zig-zag d'altri tempi gi? da met? rettilineo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'anno scorso pensai che due o tre macchine sarebbero spuntate a due giorni da St.Pete e ci azzeccai, spero che quest'anno sia altrettanto.

Yeah detto fatto. Torna pure Moraes. Buono buono buono. Quasi quasi faccio un annuncio pure io e domani volo in Brazil...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Yeah detto fatto. Torna pure Moraes. Buono buono buono. Quasi quasi faccio un annuncio pure io e domani volo in Brazil...

Non penso, ci sono gi? troppe vetture!!! :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×