Jump to content
Sign in to follow this  
Lotus

Ufficiale. Toyota adieu

Recommended Posts

Per? non ti confondere: si scrive Mosley ma si legge sempre Ecclestone...

 

in alcune tematiche senza dubbio. in altre imho ecclestone non ci mette becco perch? non gliene frega nulla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo seri, le grandi case costruttrici in f1 non si sono viste negli ultimi 10 anni. c'erano delle factory totalmente indipendenti, a cui le case costruttrici staccavano un grosso assegno, finch? non si sono rotte le scatole.

Non si ? vista mai una contiguit? tecnica ma anche manageriale e fisica tra i costruttori e i team. Ergo, l'uscita di Toyota, Renault ecc.. non ? tanto una perdita tecnica e di contenuto, ma ? un danno se non subentrano progetti seri. campos lo ? ,... ma gli altri? speriamo di s

Edited by Phoebe4Ever

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il ritiro della Toyota non ? una brutta notizia, mi dispiace solo per i dipendenti. Per il resto non ci vedo nulla di male, anzi: Sauber potr? tornare in F1 con il suo marchio (pi? prestigioso di Toyota), la F1 perde il costruttore peggiore, capace di dilapidare enormi capitali e concludere la sua avventura in F1 senza lo straccio di una vittoria. La stessa Toyota s'? messa in cattiva luce in diversi episodi "bui", come lo spionaggio industriale impunito ai danni della Ferrari (a differenza della McLaren in quel caso c'era pure somiglianza tra le vetture), l'incidente a Indianapolis di Ralf Schumacher con pressione gomme inferiore a quella suggerita, l'imposizione di piloti ai team clienti, la questione degli alettoni flessibili di inizio anno (per la quale furono esclusi dalle qualifiche a Melbourne), l'incidente di Glock ancora non chiaro con successivi problemi nella riabilitazione e il tedesco che ad Abu Dhabi dichiarava "io sarei pronto per correre, ma non posso".

Molto meglio riavere Sauber in gruppo! Addio Toyota, non mi mancherai di certo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
quella di cui tu parli si chiama selezione naturale derivata dall'evoluzione del mondo intero pi? che delle corse.

 

non sono stati i costruttori a portare costi esagerati. pi? si avanti, pi? lo sport diventa popolare pi? gli investimenti e le opportunit? di guadagno aumentano, pi? i costi si alzano di conseguenza.

 

tyrrel, lotus, benetton e le altre miriadi di case acquistate dai grandi costruttori senza questi ultimi non sarebbero pi? esistite perch? non pi? in grado di permettersi la permanenza in f1. l'alternativa in poche parole era la sparizione di questi nomi senza per? che vi fosse chi continuasse.

 

e in ogni caso servirebbe coerenza. ? inconcepibile per me vedere una f1 che si sbarazza dei grandi costruttori, che predica una riduzione dei costi, di nuove tecnologie al risparmio e poi spinge sempre pi? per fare le processioni in mezzo ai califfi con baldracche nude che guardano la gara fra macchine da mezzo milione di dollari in superalberghi da 5 stelle. ma che presa per il c**lo ??

 

ma poi ? inutile sempre rivangare il passato. le spy story? le corse pane e salame? i piccoli team?

 

ragazzi...il motorsport, tantopi? la f1, ? uno sport d'elite. wolf, tyrrel, brabham, minardi & c. parliamo di miliardari che spendono o hanno speso palate di soldi per una competizione motoristica. era anacronistico allora quanto oggi. ogni volta la si mette gi? come se un tempo correre in f1 fosse roba che tutti potevano permettersi con pochi spiccioli.

le spy story e le lotte politiche sono sempre esistite con la differenza che una volta era difficile sgamarle. io non mi immagino quanti cavolo di manini a noi sconosciuti siano esistiti un tempo.

 

ripeto, ? uno sport d'elite, da ricchi. a me di sapere quanto spendono non me ne frega una ceppa. se io vengo a sapere che toyota spende 400 milioni senza vincere un cavolo, non mi tange e tantomeno non mi insinua scalpore. se li hanno fanno bene a farlo. ? nello spirito delle corse. perch? sono anacronistici questi 400 milioni quanto i 5 milioni di dollari che spendeva negli anni 70 chapman. ci sono tante altre corse pane e salame. andate a vedervi quella. non si pu? plasmare la f1 in qualcosa che ? contro la sua natura.

 

a me di vedere vincere la brawn gp che ? stata acquistata a 2 dollari dalla honda a pochi mesi dall'inizio del mondiale etc etc non fa ne caldo ne freddo e non mi regala emozioni in pi? rispetto alla vittoria di un grande costruttore dal momento in cui lo spettacolo in pista ? pari a 0.

 

sia chiaro, lo spettacolo in f1 ? pari a 0 da un tanto tempo, con la differenza che fino a 3-4 anni fa c'era almeno la curiosit? (nel mio caso minima) di vedere una progressione tecnica (ferrari e bmw che portavano evoluzioni ai loro motori da 900 e passa cv). oggi ? stato strozzato anche quel minimo interesse.

 

il motorsport e la f1 stanno basando invece il futuro su ci?: creare spettacolo mettendo in piedi un qualcosa di artificioso e di moralista. a cosa serve avere un team privato se si chiama usf1 e non si sa manco se sar? al via in barhein? che interesse mi crea sapendo che i regolamenti fanno schifo, i circuiti fanno schifo, le auto sono fotocopie in serie e le corse sono noiose.

 

poi dire che mosley ha ragione ? davvero fuori dal mondo. ? stato lui a fare fuori i piccoli team coi suoi regolamenti merdosi pieni di limiti che lasciano spazio 0 alla fantasia e capacit? degli ingegneri. pi? l'aria di studio ? ristretta, pi? serviranno soldi per sviluppare soluzioni. da qui enormi costi di ricerca che solo grandi costruttori possono sostenere.

 

e mi venite a difendere mosley? ma con che coraggio? lui stesso ha creato la f1 dei grandi costruttori e ora vuole farli fuori?

 

@ ***: il consworth? si ? vero, grande motore, prezzi bassi etc etc la piccola diffenreza ? che allora ford introdusse il suo motore e i team decisero di ffidarsi a quello con grande successo. prese piede perch? il "mercato" (un mercato ovviamente limitato alla f1) decise che era giusto premiarlo.

 

oggi ? la federazione che decide che deve esserci un fornitore a buon prezzo a cui i presunti nuovi team si affideranno, che pu? operare in situazione di vantaggio rispetto agli altri motoristi costretti a congelare progetti di 4 anni fa. a te questa situazione messa su a tavolino pare uguale. io la trovo vomitevole, assurda, anacronistica.

..........

non hai capito, sei il solo a pensare che sia stata precisa intenzione e colpa di Mosley fare "regolamenti merdosi pieni di limiti che lasciano spazio 0 alla fantasia e capacit? degli ingegneri" e non conseguenza diretta di quel che han regalato alla F1 i grandi costruttori: soldi a palate buttati al vento per inseguire un gigantismo che garantisse loro anche solo mezzo punto in pi? del diretto concorrente.

 

Hai capito o no che tutte le piccole ed inutili mediazioni regolamentari, che di anno in anno han stravolto la categoria avevano precisa contrattazione partecipata da parte dei tuoi cari costruttori?

 

Certo, sarebbe stato molto pi? salutare e semplice dire agli inizi: "cari amici, le regole son queste, se volete entrare sappiate che non potrete mai possedere pi? del 30% di una squadra, oppure ve la costruite al 100% da soli e senza superare questo budget".

 

Siccome non si ha avuto le palle per imporre questo poi si ? dovuto cercare di limitare l' evoluzione esponenziale dei costi creata dal potere di spesa dei grandi costruttori inventandosi regolamenti astrusi e mortificanti che regolarmente venivano aggirati nella sostanza, portando infatti ad auto pi? veloci e costose di quelle dell'anno precedente.

 

Come per questa crisi e nel mercato finanziario, quando si supera un certo limite, non ? possibile sperare che il mercato si "riequilibri", il potere politico deve intervenire... la FIA doveva fare questo, Mosley si ? mosso anche troppo timidamente ed in ritardo, per di pi? senza armonia e con la voglia di regolare conti personali.

 

 

Tutto il resto sono pippe mentali, come quelle di chi credeva che il fine valesse ogni mezzo, basta che vincesse a' Rossa. XD

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites
La F1 delle grandi case ha fatto crack. Ora ? chiarissimo che quello del campionato alternativo era solo un bluff!

gi?... come, umilmente, alcuni di noi poveri "infedeli" pronosticavano :hihi:

 

Sai le risatedi Mosley... :D una bella "vittoria" FOTA "su tutta la linea", un po' in stile Italia 90, cos?, tanto per gradire.

 

 

Non vorrei smorzare i nuovi entusiasmi per l'arrivo di Alonso ma qui si rischia il deja vu della primissima era Schumi... chiss? se Alonso avr? la stessa voglia di aspettare o influenza nel far arrivare... XD

Edited by Lotus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever
Ora ? chiarissimo che quello del campionato alternativo era solo un bluff!

 

Ma non mi dire!!! E pensare che secondo qualcuno "era tutto pronto".... :whistle:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma non mi dire!!! E pensare che secondo qualcuno "era tutto pronto".... :whistle:

 

Forse Ecclestone, LCDM e forse anche Mosley hanno escogitato tutta la lotta FIA-FOTA per "costringere" tutti i grandi costruttori ha firmare un nuovo patto della concordia.

 

Che per? come vediamo da subito, non serve a nulla...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un'altra nuova scuderia che diventer? campione del mondo? :hihi:

:D se la potrebbe comprare Mosley, rinverdendo la MARCH ( avanti, MARCH! :sadomaso: )

 

XD

Share this post


Link to post
Share on other sites
La F1 delle grandi case ha fatto crack. Ora ? chiarissimo che quello del campionato alternativo era solo un bluff!

 

Il problema ? che ora come ora con la dipartita di molti grandi costruttori riuschiamo di trovarci come a inizio anni 90 con macchine schierate solo per fare numero, e allora la F1 diventer? ancora di piu' una presa per i fondelli di noi appassionati

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il problema ? che ora come ora con la dipartita di molti grandi costruttori riuschiamo di trovarci come a inizio anni 90 con macchine schierate solo per fare numero, e allora la F1 diventer? ancora di piu' una presa per i fondelli di noi appassionati

 

si torner? ad avere le "chichane mobili" :whistle:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il problema ? che ora come ora con la dipartita di molti grandi costruttori riuschiamo di trovarci come a inizio anni 90 con macchine schierate solo per fare numero, e allora la F1 diventer? ancora di piu' una presa per i fondelli di noi appassionati

Io preferisco nettamente vedere in pista un team che "fa numero" piuttosto che un costruttore come Toyota che non sai se l'anno dopo ci sar? ancora...

Tra l'altro la Toyota in questi anni ha solo fatto numero, mille volte meglio Sauber o Minardi, che non vincevano ma hanno resistito fino alla seconda nazi-rivoluzione mosleyana.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il problema ? che ora come ora con la dipartita di molti grandi costruttori riuschiamo di trovarci come a inizio anni 90 con macchine schierate solo per fare numero, e allora la F1 diventer? ancora di piu' una presa per i fondelli di noi appassionati

 

 

Non capisco: a te piace di pi? il 2008-2009 rispetto al '90-'91? All'epoca la F1 mi sembrava enormemente pi? "vera" del wrestling attuale dei "Grandi Costruttori"...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×