Jump to content
Osrevinu

"La morte di Senna un bene per la Formula 1"

Recommended Posts

quindi la morte di senna non ? stata una perdita , vabb? ...

Edited by felix

Share this post


Link to post
Share on other sites
Di certo non ha paura di niente, considerato tempo e luogo della sua dichiarazione...

 

E quello che mi fa pi? male ? che Bruno deve scendere a patti con lui.

 

f1-2009-bra-xp-0598.jpg

 

f1-2009-bra-xp-0608.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
E quello che mi fa pi? male ? che Bruno deve scendere a patti con lui.

 

f1-2009-bra-xp-0598.jpg

 

f1-2009-bra-xp-0608.jpg

 

 

Gi?. Li dietro c'? la sorella di Ayrton. E' proprio vero che i "potenti" esistono e che schioccano le dita possono darti la luna o il fango. Purtroppo Ecclestone finch? vivr?, far? come vuole e dir? quello che gli pare, rimanendo ovviamente impunito, dal momento che il giocattolo ? il suo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il problema ? lui non Mosley...

 

Tra tutti e 2..

Share this post


Link to post
Share on other sites
? un bene per i venditori di protesi. Per quasi tutto il resto del mondo ? un male, quindi non ? sbagliato dichiarare la loro presenza che ? un bene.

In non giustifico Ecclestone, solo vorrei capire se oggettivamente ? vero che la morte di Senna ? stata un bene per la popolarit? della F1. Non ci sono dubbi invece che sia stato negativo per il lato sportivo della F1 e (quasi) tutto il resto del mondo.

 

ma io alla fine vorrei anche capire chi sono quei tifosi che si sono avvicinati alla f1 solo perch? ? morto un campione...

la morte di senna ha salvato le vite di molti altri piloti, questo ? tutto...ma bastava aprire gli occhi e non far accadere tutto questo per avere gli stessi risultati e due persone in pi? quel maledetto week-end romagnolo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

La personalit? di Ecclestone definisce perfettamente quello che ? oggi la F1

 

 

C'? poco da fare

Share this post


Link to post
Share on other sites

come ho gi? detto in notizie varie, Bernie ? partito di cervello

Edited by Murray Walker

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bernie ? sanissimo.

 

 

Niente male al cervello

Share this post


Link to post
Share on other sites

-

Edited by Phoebe4Ever

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

Io aspetto serenamente sulla riva del fiume

Share this post


Link to post
Share on other sites
? un bene per i venditori di protesi. Per quasi tutto il resto del mondo ? un male, quindi ? sbagliato dichiarare che la loro presenza ? un bene.

Io non giustifico Ecclestone, solo vorrei capire se oggettivamente ? vero che la morte di Senna ? stata un bene per la popolarit? della F1. Non ci sono dubbi invece che sia stato negativo per il lato sportivo della F1 e (quasi) tutto il resto del mondo.

 

oggettivamente qundo e' morto senna,tutto il mondo ha parlato della f.1 anche nei paesi in cui nessuno l'aveva mai sentita nominare.pero' poi e' finita li.in india non guardavano la f.1 prima e ne dopo,possono aver sentito qualche notiziario sulla morte di senna m poi nessuno si e' messo a seguire i gran premi.

 

la verita' e' che con la morte di senna la f.1 ha rischiato il collasso e ci sono voluti 2 anni per riprendersi,quando e' stata lanciata la grande operazione mediatica schumacher ferrari.e' lo stesso ecclestone che piu' di una volta ha detto "siamo sopravvissuti alla morte di senna sopravviveremo anche questo".

 

senna sarebbe servito piu' da vivo che da morto,con il grande duello da lanciare in mondovisione,e la f.1 sarebbe stata molto piu' seguita con senna in pista.

 

ecclestone fa probabilmente confusione,accomuna la morte di senna con la successiva era della globalizzazione mediatica della f.1.ma quest'ultimo e' un processo di sviluppo che sarebbe avvenuto comunque,e ce con senn in pista avrebbe avuto molto piu' seguito.

 

quindi quello che ha detto ecclestone e' una sciocchezza gigantesca.la f.1 ha bisogno di campioni in pista non in cartolina

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un bene per la formula 1 sar? quando si lever? lui dalle balle, ormai ? l'ora della pensione, si annoia e spara str****te.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oggettivamente qundo e' morto senna,tutto il mondo ha parlato della f.1 anche nei paesi in cui nessuno l'aveva mai sentita nominare.pero' poi e' finita li.in india non guardavano la f.1 prima e ne dopo,possono aver sentito qualche notiziario sulla morte di senna m poi nessuno si e' messo a seguire i gran premi.

 

la verita' e' che con la morte di senna la f.1 ha rischiato il collasso e ci sono voluti 2 anni per riprendersi,quando e' stata lanciata la grande operazione mediatica schumacher ferrari.e' lo stesso ecclestone che piu' di una volta ha detto "siamo sopravvissuti alla morte di senna sopravviveremo anche questo".

 

senna sarebbe servito piu' da vivo che da morto,con il grande duello da lanciare in mondovisione,e la f.1 sarebbe stata molto piu' seguita con senna in pista.

 

ecclestone fa probabilmente confusione,accomuna la morte di senna con la successiva era della globalizzazione mediatica della f.1.ma quest'ultimo e' un processo di sviluppo che sarebbe avvenuto comunque,e ce con senn in pista avrebbe avuto molto piu' seguito.

 

quindi quello che ha detto ecclestone e' una sciocchezza gigantesca.la f.1 ha bisogno di campioni in pista non in cartolina

 

Perfettamente d'accordo e in effetti la Formula 1 ? entrata in crisi successivamente alla morte d Senna, demonizzazioni, carenza di campioni in pista e ai microfini, carenza di pubblico, ma forse voleva dire che si ? fatto molto di piu' con la sicurezza, questo lo disse anche Schumacher

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma forse voleva dire che si ? fatto molto di piu' con la sicurezza... troppo direi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma per quanto brutta, c'? stata pi? popolarit? per la F1. Anche Dale Earnhardt ? diventato il pilota pi? popolare SOLO dopo morto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

una regola MONDIALE:nessun incarico operativo oltre i 60 anni.Quando s'invecchia,si ricopre un incarico pubblico si e' loquaci,si salvi chi puo'!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma forse voleva dire che si ? fatto molto di piu' con la sicurezza... troppo direi

 

no intendeva proprio dire che l'evento mediatico della morte di senna ha fatto conoscere la f.1 a tanta gente che non l'aveva mai vista.

 

in contrasto con quello che aveva sempre detto in precedenza,che la f.1 riusci a sopravvivere a questo luttuoso episodio.

 

la f.1 ha bisogno dei campioni in pista,basta vedere dopo l'addio di schumacher quanto abbia perso in termini di popolarita'.

 

il duello senna schumacher sarebbe stato dinamite pura da lanciare in mondovisione,cosi come un possibile approdo di senna in ferrari.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che l'uscita di scena di Bernie sar? un bene per la Formula 1, non certo la morte di Senna.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo eccleston, ma che daun

 

cioe immaginatevi

se la f.1 e stata rilanciata piu dalla morte di senna

 

che se

avessimo visto ad esempio

 

 

senna vs shumacher 96 invece di villanuova o senna vs shumacher al posto di collina (hill) vs shumacher ecc.ecc.

 

 

immaginate pure magari il ritorno di senna in mecca tipo verso il 96 97 ultimi anni

 

hakkinen e compagnia bella non credo che senna avrebbe guastato anzi....

 

sinceramente

 

mi sarebbe piaciuto continuare a sentire AYRTON AYRTON AYRTON SENNNA DO BRASILLL

 

invece di legger MSC che non mi dispiace ne come pilota ( ci mancherebbe ....) ne come uomo ...anzi....

 

certo non e' ayrton

 

ma ecclestonnn lo aspetto anche io sulla riva del fiume il problema e che quando si inizia ad invecchiare il cervello parte ...poraccio non e nemmeno colpa sua secondo me

 

mi fa pena con quel caschetto bianco

 

che parli ecclestone....lui non sara' mai come senna e non verra' mai ricordato come senna !

 

 

anche sta volta ACCELERA AYRTON !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecclestone rispecchia semplicemente la cultura moderna, tutto esiste e si fa per soldi, punto. Se con la morte di Ayrton sono aumentati gli incassi allora la sua morte ? stata cosa buona, punto. Logica irreprensibile che controlla il mondo intero, sport, passioni ed emozioni comprese.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×