Jump to content
Sign in to follow this  
Grand Prix 2

safety car, bandiera rossa e altri sistemi...

Recommended Posts

era a Spa '97

 

Ops... mi sono sbagliato, sorry.

 

per? il grande vantaggio che ? riuscito a prendere all'inizio ? pi? che altro dovuto al fatto che con la pista che si asciugava era l'unico con le intermedie

 

Intendevo proprio questo.

In quei tre giri con tanta acqua ancora sulla pista avrebbe patito un po' di pi? di chi montava le rain. La SC ha di fatto neutralizzato il tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ho avuto gi? modo di dire il fatto che spesso si sia usata la SC a sproposito, questo nn vuole dire che debba essere tolta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungerei anche Canada 1999, finale abbastanza strano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Intendevo proprio questo.

In quei tre giri con tanta acqua ancora sulla pista avrebbe patito un po' di pi? di chi montava le rain. La SC ha di fatto neutralizzato il tutto.

 

ah ok, non avevo capito che intendessi questo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se la SC fosse usata solo quando serve davvero non ci sarebbero tutte queste discussioni, il problema ? che l'uso sbagliato fa sembrare lo "strumento" non idoneo.

Sono d'accordo con te. ? l'uso esagerato (in nome della sicurezza :hihi: ) che ne viene fatto, che la rende antisportiva ed odiata. Ma non ? l'unica cosa. A favore della bandiera rossa di un tempo (e dell'applicazione delle regole di allora) vi ? appunto il fatto che si lasciava pi? correre (nel vero senso della parola) e che l'intrruzione con bandiera rossa capitava raramente, in confronto a quanto vediamo la SC in pista oggi. Partenze sotto l'acqua erano la norma, con serbatoi pieni e senza TC... Ora si dice che i piloti in F1 siano tutti bene o male "top driver", lasciamoglielo dimostrare. Ma se essi cominciano per primi a schierarsi contro l'abolizione delle termocoperte (altra cosa che un tempo non era neppure stata sognata)... :wacko2:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Soluzione di Raphael per rendere la Safety Car un p? pi? sportiva ed onesta:

 

quando vi ? un incidente in pista o comunque condizioni di pericolo esce la Safety Car.

Le auto si accodano ad essa nella posizione in cui si trovano, nessuno supera nessuno ed i giri vengono conteggiati.

Al rientro della Safety Car essa imbocca i box seguita dai concorrenti che percorreranno la corsia dei box fino a rientrare in pista.

Il primo concorrente percorre i box e rientra in pista, appena supera il semaforo dei box inizia il conteggio dei distacchi per cui il secondo avr? il semaforo rosso per la durata equivalente al suo distacco, il terzo lo avr? rosso per un tempo pari al suo distacco dal secondo e cos? via fino a quando tutti i concorrenti si rimettono in pista con i distacchi originari.

 

p.s. le macchine non si potrebbero fermare in griglia per motivi pratici, i motori accesi senza neppure un giro per smaltire il calore si riscalderebbero troppo e se spenti potrebbero avere problemi di riavvio. Ed in ogni caso un giro di ricognizione lo devono fare comunque. Dietro la Safety Car si semplificano le cose. Comunqua se la pista fosse completamente ostruita si pu? fare la medesima cosa fermando le auto in griglia o, meglio, ai box.

 

Questa ? la mia modestissima soluzione, anche se sono sicuro che in molti troveranno problemi insormontabili.

L'idea in teoria ? valida ma anche qui, chi sta in fondo, rischia di surriscaldare il motore nell'attesa e poi il sistema non tiene conto di chi ? doppiato, per cui la vedo poco praticabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'idea in teoria ? valida ma anche qui, chi sta in fondo, rischia di surriscaldare il motore nell'attesa e poi il sistema non tiene conto di chi ? doppiato, per cui la vedo poco praticabile.

Chi sta in fondo non attende nulla, dato che sar? inutile stare vicino la Safety Car, dovr? attendere pochi secondi, facendo in modo di arrivare al semaforo poco prima che divendi verde (al limite anche un attimo dopo).

Non capisco perch? non tiene conto dei doppiati.

Edited by Raphael

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte l'ovviet? (da parte nostra certo, ma spesso non da parte di Ecclestone & C.) di impiegare la SC solo nel caso sia indispensabile e non per creare artificialmente spettacolo (o peggio favorire questo o quello..)...

Credete che nell'era della centralina unica sia tanto fantascientifico limitare la velocit? di tutte le vetture contemporaneamente (che so, a 100 km\h) in tutta la pista o in parte di essa? Si garantirebbe la sicurezza e si manterrebbero i distacchi, fisicamente la SC neppure servirebbe...

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'idea di Raphael e quella di un limitatore attivato dalla direzione corsa non tengono conto che ? indispensabile che le auto si raggruppino dietro la safety car per lasciar lavorare i commissari, che lavorano sulla pista approfittando del tempo che intercorre tra un passaggio e l'altro delle auto. Anche limitando a 100 km/h la velocit? i commissari non potrebbero di certo lavorare in pista con macchine che sfrecciano a quella velocit? (intervallate di pochi secondi le une dalla altre). Si dovrebbe limitare la velocit? a 20-30 km/h ma credo che le vetture si surriscalderebbero.

Edited by Yoshi

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo sul fatto che la partenza sotto la pioggia con la safety car ? inutile , le macchine partono lo stesso anche se magari pi? a rilento e con pi? difficolt? , ma sarebbe meglio cosi , con la safety invece quando se ne va ? tutta una fila indiana

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credete che nell'era della centralina unica sia tanto fantascientifico limitare la velocit? di tutte le vetture contemporaneamente (che so, a 100 km\h) in tutta la pista o in parte di essa? Si garantirebbe la sicurezza e si manterrebbero i distacchi, fisicamente la SC neppure servirebbe...

 

Cos? facendo per? le auto sarebbero distribuite potenzialmente lungo tutto il tracciato, mentre con la Safety Car sono concentrate solo in un punto di esso e, passate le vetture, i commissari possono operare in maggiore sicurezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
si potrebbe neutralizzare la gara solo nella zona dell'incidente, ma la bandiera gialla non basta perch? non impedisce ai piloti di passare ad alta velocit?, col rischio di provocare un altro incidente ancora pi? pericoloso (con tutti i mezzi dei commissari... in mezzo)

? questo il guaio, i piloti dovrebbero rallentare oltre a non sorpassarsi se c'? la bandiera gialla.

 

Guardati il GP del Brasile del 1977 oppure la corsa dei campioni del (1977 o 1983, non mi ricordo assolutamente): c'erano macchine ferme i mezzo alla pista e tutti quanti rallentavano solo nel tratto dell'incidente. Un rallentamento totale, tale da garantire la sicurezza di chi rimuoveva le macchine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'idea di Raphael e quella di un limitatore attivato dalla direzione corsa non tengono conto che ? indispensabile che le auto si raggruppino dietro la safety car per lasciar lavorare i commissari, che lavorano sulla pista approfittando del tempo che intercorre tra un passaggio e l'altro delle auto. Anche limitando a 100 km/h la velocit? i commissari non potrebbero di certo lavorare in pista con macchine che sfrecciano a quella velocit? (intervallate di pochi secondi le une dalla altre). Si dovrebbe limitare la velocit? a 20-30 km/h ma credo che le vetture si surriscalderebbero.

 

Le auto in teoria si possono raggruppare dietro la Safety Car anche attuando la procedura da me ipotizzata, il distacco delle ultime auto avverrebbe solo nell'ultimo giro, giro e mezzo, appena la Safety Car avvisa del rientro uno (o due) giri prima.

Del resto anche oggi il raggruppamento non ? attuato, permettendo ai doppiati di recuperare il giro molte monoposto sfrecciano in regime di Safety Car lontane dal gruppo, quindi non capisco di quale problema irrisorvibile state discutendo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le auto in teoria si possono raggruppare dietro la Safety Car anche attuando la procedura da me ipotizzata, il distacco delle ultime auto avverrebbe solo nell'ultimo giro, giro e mezzo, appena la Safety Car avvisa del rientro uno (o due) giri prima.

Del resto anche oggi il raggruppamento non ? attuato, permettendo ai doppiati di recuperare il giro molte monoposto sfrecciano in regime di Safety Car lontane dal gruppo, quindi non capisco di quale problema irrisorvibile state discutendo.

Si ma sfrecciano dove possono, non sul luogo dell'incidente... Io insisto, se si usasse solo quando serve davvero, uscirebbe 2-3 volte ogni anno e non ci sarebbe nessuna polemica. Tra l'altro se provano che in effetti la Renault ha barato, basta una super-punizione e vedrai che nessun altro si sogner? di riprovarci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo sdoppiaggio viene consentito solo dopo un avviso della direzione corsa, che viene dato dopo che i commissari hanno finito il lavoro in pista. E poi le vetture a che velocit? dovrebbero andare per perdere ipoteticamente un minuto e mezzo in un giro da una gi? lenta safety car? E se qualcuno rallenta pi? del necessario danneggiando chi gli ? dietro? Immagino gi? sporchi giochi di squadra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guardati il GP del Brasile del 1977: c'erano macchine ferme i mezzo alla pista e tutti quanti rallentavano solo nel tratto dell'incidente. Un rallentamento totale, tale da garantire la sicurezza di chi rimuoveva le macchine.

 

Mica tanto.

 

I commissari facevano i salti mortali e scappavano quando arrivavano certe macchine alla curva 3. Se non ricordo male Depailler e Laffite andarono fuori pista proprio perch? arrivarono troppo veloci nel punto dell'incidente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si ma sfrecciano dove possono, non sul luogo dell'incidente... Io insisto, se si usasse solo quando serve davvero, uscirebbe 2-3 volte ogni anno e non ci sarebbe nessuna polemica. Tra l'altro se provano che in effetti la Renault ha barato, basta una super-punizione e vedrai che nessun altro si sogner? di riprovarci.

 

Lo sapevo che saltava fuori qualche problema....... irrisolvibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lo sapevo che saltava fuori qualche problema....... irrisolvibile.

Raphael segui la F1 da un pacco di anni, quanto ci metterebbero a trovare il modo di barare anche col sistema che dici tu?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Raphael segui la F1 da un pacco di anni, quanto ci metterebbero a trovare il modo di barare anche col sistema che dici tu?

 

2 gare sono sufficienti :hihi: (per? senza Briatore ce ne vorranno 4 :rotfl: )

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×