Jump to content
Sign in to follow this  
Osrevinu

Lotus torna in F1 nel 2010! BMW trova un compratore!

Recommended Posts

Bah sinceramente nn riesco ad esaltarmi per il ritorno di un nome che in sostanza copre una scatola vuota. Cio? se prendiamo la cacca e la chiamiamo cioccolata non ? che siccome si chiama cioccolata non sa pi? di cacca. Quello che conta ? la sostanza, e questa Lotus non mi pare certo La Lotus.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non ? detto che non la ripropongano. La Lotus e gli sponsor sanno che ? un pezzo di storia quella livrea, e che una vettura Lotus cos? avrebbe pi? visibilit? della solita auto bianca e rossa.

 

ma esiste ancora la JPS? recenemente ho visto un profumo marchiato cos?...le sigarette

non le vedo pi? da secoli...esistono ancora?

Edited by pigeiarvei

Share this post


Link to post
Share on other sites

S?, le sigarette JPS ci sono ancora, pacchetto tutto nero, o tutto rosso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche questo per me ? accanimento terapeutico.

 

Se si ricorre a questi mezzucci per provare di riscaldare un po' i cuori significa che c'? rimasta proprio poca roba sul fondo del barile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bah sinceramente nn riesco ad esaltarmi per il ritorno di un nome che in sostanza copre una scatola vuota. Cio? se prendiamo la cacca e la chiamiamo cioccolata non ? che siccome si chiama cioccolata non sa pi? di cacca. Quello che conta ? la sostanza, e questa Lotus non mi pare certo La Lotus.

:rotfl: parole sante

Per? indubbiamente la presenza di un team in pi? ? una buona notizia! Che si chiami Lotus o TurboCacca, l'importante ? che non faccia la fine della Lola 97 o delle innumerevoli presunte squadre di Richards.

Share this post


Link to post
Share on other sites
:rotfl: parole sante

Per? indubbiamente la presenza di un team in pi? ? una buona notizia! Che si chiami Lotus o TurboCacca, l'importante ? che non faccia la fine della Lola 97 o delle innumerevoli presunte squadre di Richards.

 

Ho sempre pi? paura, in un futuro, di gare "truccate" per far risaltare la scuderia con pochi mezzi e senza sponsors... sempre che non si sia gi? cominciato... :whistle:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche questo per me ? accanimento terapeutico.

 

Se si ricorre a questi mezzucci per provare di riscaldare un po' i cuori significa che c'? rimasta proprio poca roba sul fondo del barile.

 

quoto...

siamo alla frutta

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me vedere un auto marchiata Lotus (e non una Lotus finta come voleva essere la Litespeed) in F1 far? sempre piacere.

Sar? accanimento terapeutico e ingenuit? da parte mia...ma questa la reputo un'ottima notizia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just three hours after the Lotus return was confirmed by the FIA on Tuesday, BMW Sauber revealed Swiss-based Qadbak Investments had agreed to buy its team.

 

Ma guarda tu, quando si dice il caso... :hihi:

 

Che sfiga, bastava trovare l'accordo tre ore prima e la Qadbak Investments Ltd. sarebbe rientrata nei magnifici 13.

 

Ma chiss? chi sar? questo Lionel Fischer, rappresentante di questa fondazione controllata da non precisati paeso mediorientali.

La Qadbak Investments Ltd. ? gi? proprietaria del Notts County attraverso la Munto, una societ? con sede alle Isole Vergini che puzza di riciclaggio lontano un miglio.

 

http://www.thenational.ae/apps/pbcs.dll/ar.../1043/frontpage

 

Sempre pi? in alto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche a me fa un po' cacare rivedere una Lotus che non c'entra niente, soprattutto Lotuis significava il gen io Colin Chapman, la vera Lotus si pu? dire mot? un po' nell'82

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una Lotus Malese (con sede presso il circuito di Sepang) non centra niente con la vera Lotus. Sarebbe come avere la Ferrari con bandiera degli Emirati Arabi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La sensazione ? che solo Ferrari e McLaren resteranno in F1 tra i grandi team. Bianca e Bernie cercano di sostituirli con piccoli costruttori. Il guaio ? che invece di intraprendere la strada di serie iniziative si fanno delle operazioni di basso maquillage.

Se non la smettono di ragionare solo in termini economicistici si troveranno presto con un pugno di mosche in mano!

Tra l'altro sono curioso di vedere cosa far? la Brawn GP quando finir? il know how Honda, ovvero il prossimo anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho sempre pi? paura, in un futuro, di gare "truccate" per far risaltare la scuderia con pochi mezzi e senza sponsors... sempre che non si sia gi? cominciato... :whistle:

Non mi piace usare la parola "truccate", ma le gare di oggi sono regolamentate in maniera che chiunque possa vincerle (e basta leggere la classifica del mondiale 2009 per capirlo). Una mentalit? Decoubertiana che poco ha a che vedere con l'automobilismo, un comunismo regolamentare dettato da Mosley in guerra con i costruttori. Per carit?, nulla di grave se le regole si sanno prima (ma qui casca l'asino!), vedere 20 macchine in 1 secondo pu? essere pi? spettacolare di un dominio a senso unico.

Ma questo ? automobilismo?? I grandi geni non fanno la differenza perch? fortemente limitati, i team economicamente in salute non possono fare test, i motori sono congelati al punto che un divario di pochi cavalli scatena un'indagine, e via dicendo...

Vedere la Force India passare dall'ultima alla prima fila dello schieramento nel giro di 2 settimane pu? essere umanamente bello, ma ? tecnicamente scandaloso! Se ogni squadra potesse esprimere realmente il proprio potenziale, avremmo una classifica ben diversa: questa per quanto lecita e giusta che sia, ? frutto di una standardizzazione massiccia studiata a tavolino per sfavorire i top team e livellare i valori.

E Mosley non venga a dire che la standardizzazione ? necessaria per la sopravvivenza dei team, perch? un team in salute che non si pone obiettivi fantasiosi (ricordate i proclami all'esordio di Honda e Toyota??) pu? sopravvivere riducendo AUTONOMAMENTE i costi. Certo, se si pretende di vincere per giustificare l'investimento, si fa una brutta fine... ma ? cos? in ogni sport, non servono solo i soldi per vincere. Chiedete a Minardi come ha fatto a sopravvivere per decenni nella F1 degli sciacalli, senza vincere praticamente nulla! Nella F1 moderna servono pi? Minardi e meno Toyota!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Ayrton4ever

se davvero ci fossero tutte 'ste squadre pronte ad entrare l'anno prox. avremo numeri fino al 40 come nel 1989.

Io aspetto la prima gara anche perch? ho perso il filo di chi c'? e chi no

Share this post


Link to post
Share on other sites

S? insomma ci devono essere le minardi che vanno bene purch? non rompano le scatole ai migliori, giusto?

La Force India che fa un buon lavoro di sviluppo ? uno scandalo. Quando la progressione la fece l'anno scorso la toro rosso andava bene, per?.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questa ? la Lotus vera, perch? la Proton ? proprietaria della Lotus Cars, quella che costruisce le automobili e quindi quella che era in F1. La Lotus finta era l'altra.

 

Quindi ora posso esplodere di gioia, giuro che quando l'ho letto su autosport stavo per piangere. E' la notizia pi? bella di tutti i tempi, forza Lotus, wooooooooooooooooo!

 

sono davvero contentooooooo

se poi sar? nera con la livrea john palyer special allora sarebbe meraviglioso.

e cosi dovr? scegliere chi tifare.. renault o lotus?

o lotus renault? in caso di motori forniti dalla casa francese

Share this post


Link to post
Share on other sites
S? insomma ci devono essere le minardi che vanno bene purch? non rompano le scatole ai migliori, giusto?

La Force India che fa un buon lavoro di sviluppo ? uno scandalo. Quando la progressione la fece l'anno scorso la toro rosso andava bene, per?.

Lo scandalo ? che con un buon lavoro di sviluppo (guadagno di qualche decimo) si passi da ultimi a primi! Non ho citato la Toro Rosso perch? l'anno scorso i test non erano vietati, infatti i team migliori (Ferrari, McLaren, BMW) lo sono rimasti per tutto l'anno. Quest'anno sono tutti in un secondo, cosa molto spettacolare ma artificiale. Con i test liberalizzati, la Brawn avrebbe gi? in tasca il mondiale? Io credo di no. Queste regole hanno tarpato le ali ai team pi? forti, che poi ci hanno messo del loro sbagliando l'auto e interpretando male le regole tutti contemporaneamente ad inizio anno (parlo di Ferrari, McLaren, BMW, Renault).

E' come se in Serie A si vietassero gli allenamenti, per livellare le prestazioni a discapito delle squadre con i migliori allenatori e giocatori che si impegnano di pi? in settimana. Lo trovate giusto? Io no, mi sembra proprio una mentalit? comunista, e lo dico da mesi ormai.

E' giusto che chi ha soldi da spendere li possa spendere, tanto ? dimostrato che non bastano i soldi per vincere (Toyota con un grande budget non ha ancora vinto una gara).

 

Quello che introdurrei per i team con meno risorse ? il mercato libero dei pezzi. Se un team non pu? permettersi di costruire e sviluppare un'auto, pu? comprarne i pezzi da altri. Con "pochi spiccioli" si correrebbe in F1, ovviamente senza la pretesa di vincere campionati, ma pur sempre presenti. La F1 di un paio di decenni fa era pi? o meno cos?, o sbaglio? Andrea Moda minacciava il ritiro se non fosse arrivato un mondiale? Direi di no...

 

Il problema ? che gli stessi costruttori vogliono rimanere in pochi per dividersi meglio le quote dei diritti TV. Con 20 team in pista la faccenda si farebbe pi? complicata...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lo scandalo ? che con un buon lavoro di sviluppo (guadagno di qualche decimo) si passi da ultimi a primi! Non ho citato la Toro Rosso perch? l'anno scorso i test non erano vietati, infatti i team migliori (Ferrari, McLaren, BMW) lo sono rimasti per tutto l'anno. Quest'anno sono tutti in un secondo, cosa molto spettacolare ma artificiale. Con i test liberalizzati, la Brawn avrebbe gi? in tasca il mondiale? Io credo di no. Queste regole hanno tarpato le ali ai team pi? forti, che poi ci hanno messo del loro sbagliando l'auto e interpretando male le regole tutti contemporaneamente ad inizio anno (parlo di Ferrari, McLaren, BMW, Renault).

E' come se in Serie A si vietassero gli allenamenti, per livellare le prestazioni a discapito delle squadre con i migliori allenatori e giocatori che si impegnano di pi? in settimana. Lo trovate giusto? Io no, mi sembra proprio una mentalit? comunista, e lo dico da mesi ormai.

E' giusto che chi ha soldi da spendere li possa spendere, tanto ? dimostrato che non bastano i soldi per vincere (Toyota con un grande budget non ha ancora vinto una gara).

 

Quello che introdurrei per i team con meno risorse ? il mercato libero dei pezzi. Se un team non pu? permettersi di costruire e sviluppare un'auto, pu? comprarne i pezzi da altri. Con "pochi spiccioli" si correrebbe in F1, ovviamente senza la pretesa di vincere campionati, ma pur sempre presenti. La F1 di un paio di decenni fa era pi? o meno cos?, o sbaglio? Andrea Moda minacciava il ritiro se non fosse arrivato un mondiale? Direi di no...

 

Il problema ? che gli stessi costruttori vogliono rimanere in pochi per dividersi meglio le quote dei diritti TV. Con 20 team in pista la faccenda si farebbe pi? complicata...

 

2009 Formula One Soviet Socialist Season

 

 

 

 

 

( XD )

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lo scandalo ? che con un buon lavoro di sviluppo (guadagno di qualche decimo) si passi da ultimi a primi! Non ho citato la Toro Rosso perch? l'anno scorso i test non erano vietati, infatti i team migliori (Ferrari, McLaren, BMW) lo sono rimasti per tutto l'anno. Quest'anno sono tutti in un secondo, cosa molto spettacolare ma artificiale. Con i test liberalizzati, la Brawn avrebbe gi? in tasca il mondiale? Io credo di no. Queste regole hanno tarpato le ali ai team pi? forti, che poi ci hanno messo del loro sbagliando l'auto e interpretando male le regole tutti contemporaneamente ad inizio anno (parlo di Ferrari, McLaren, BMW, Renault).

 

Per me ? il contrario. I grandi team con i loro simulatori e gallerie del vento possono sviluppare anche senza test.

I piccoli no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In pi? aggiungete che i test avevano un grosso successo di pubblico ed erano economici. Peccato vietarli anche per questo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×