Jump to content
Sign in to follow this  
mircocatta

motore rotativo Wankel

Recommended Posts

per qual motivo questo motore non ? mai stato adottato in formula 1 ? visti i vantaggi:

* Minor numero di parti e semplicit? di progetto;

* Minore rumorosit? e vibrazioni;

* Elevata leggerezza dovuta alle dimensioni ridotte ed elevato rapporto potenza/massa;

* Minori emissioni inquinanti (ossidi di azoto) dovuti alla minore temperatura media dei gas;

* Maggiore potenza a parit? di cilindrata rispetto ad un motore a pistoni alternati;

 

 

 

 

 

sarebbe il sogno di ogni progettista di telai (meno vibrazioni, pi? lettero e meno ingombrante), motorista (tanta potenza a parit? di cilindrata dei motori alternativi) e anche di mosley (perch? inquina meno)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si dovrebbe avere uno stato di monopolio Mazda per i motori, perch? credo l'abbia brevettato.

 

 

 

se fai una ricerca troverai un altra discussione, almeno mi pare di ricordare...

 

edit

 

http://www.f1grandprix.it/public/IBforum2/...showtopic=17886

 

http://www.f1grandprix.it/public/IBforum2/...?showtopic=2794

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si dovrebbe avere uno stato di monopolio Mazda per i motori, perch? credo l'abbia brevettato.

se fai una ricerca troverai un altra discussione, almeno mi pare di ricordare...

 

edit

 

http://www.f1grandprix.it/public/IBforum2/...showtopic=17886

 

http://www.f1grandprix.it/public/IBforum2/...?showtopic=2794

I brevetti dopo 20 anni decadono, non credo sia quello il problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I brevetti non durano 25 anni? (non vorrei dire una castroneria ma ho sentito che si usano dei "trucchi" per rinnovarli).

Comunque ai tempi della F1 libera nessuno dei partecipanti aveva esperienze con quel tipo di motore, e magari qualche brevetto della Mazda bloccava tutto.

Edited by Yoshi

Share this post


Link to post
Share on other sites
I brevetti non durano 25 anni? (non vorrei dire una castroneria ma ho sentito che si usano dei "trucchi" per rinnovarli).

Comunque ai tempi della F1 libera nessuno dei partecipanti aveva esperienze con quel tipo di motore, e magari qualche brevetto della Mazda bloccava tutto.

I trucchetti io non li conosco, ma daltronde non sono pratico del campo, quindi non so...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Wankel lo dovete immaginare come una turbina, nel senso che si comporta similmente ad essa, ? leggero, semplice, poco ingombrante ma ha un grande difetto, ha un rendimento disastroso, per cui consuma parecchio carburante. Il motivo per cui in F1 non ha sfondato risiede anche in questo difetto, ma principalmente perch? nessun costruttore impegnato in F1 si ? mai interessato alla sua costruzione (mentre invece qualcuno si ? preso la briga di portare in gara un motore a turbina).

La Mazda negli ultimi anni ha fatto parecchi sforzi per rendere il Wankel competitivo commercialmente, ha limato sia il problema del consumo di carburante sia quello dell'inquinamento. Il risultato ? che per rendere il Wankel appena accettabile lo si ? complicato quasi come un motore convenzionale, perdendo uno dei vantaggi di tale motore, la semplicit

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vorrei dire una cavolata, ma a me pare che da decenni il Wankel ? addirittura vietato dal regolamento della F1...

 

Ho sempre amato una bella berlina equipaggiata col Wankel, la NSU Ro80....

Edited by sundance76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non vorrei dire una cavolata, ma a me pare che da decenni il Wankel ? addirittura vietato dal regolamento della F1...

 

Ho sempre amato una bella berlina equipaggiata col Wankel, la NSU Ro80....

 

Non so da quanti anni il Wankel sia vietato, oggi sicuramente si, ? vietato persino il sistema Multiair! Figurati un motore rotativo, oggi i motori sono fatti con lo stampino (stampino FIA). Quando in F1 (quella vera) arriv? il motore a turbina sicuramente non era vietato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiungo uno spaccato di un motore wankel a due rotori che reputo molto interessante (direttamente dai miei appunti di complementi di macchine :hihi: )

wankel.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

In F1 possono correre solo motori a pistoni a quattro tempi dagli anni '80, quindi niente turbine, Wankel, ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per qual motivo questo motore non ? mai stato adottato in formula 1 ? visti i vantaggi:

* Minor numero di parti e semplicit? di progetto;

* Minore rumorosit? e vibrazioni;

* Elevata leggerezza dovuta alle dimensioni ridotte ed elevato rapporto potenza/massa;

* Minori emissioni inquinanti (ossidi di azoto) dovuti alla minore temperatura media dei gas;

* Maggiore potenza a parit? di cilindrata rispetto ad un motore a pistoni alternati;

 

 

 

 

 

sarebbe il sogno di ogni progettista di telai (meno vibrazioni, pi? lettero e meno ingombrante), motorista (tanta potenza a parit? di cilindrata dei motori alternativi) e anche di mosley (perch? inquina meno)

 

Purtroppo il Wankel ha dei difetti. La tenuta dei segmenti (anche se relativo in un motore da corsa), la coppia povera e l'alto consumo di carburante.

Certo se si sviluppasse seriamente questo motore alcuni difetti si potrebbero correggere e diventerebbe competitivo. La Mazda insegna, visto che nel 1991 ha vinto la 24 ore di Le Mans.

Per? con i regolamenti restrittivi che ci sono adesso ? gi? un miracolo che uno possa mettere il proprio nome sul motore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a) Il Wankel venne vietato mi sembra nel 1982 o 1983, lo stesso anno in cui furono vietate le 4 ruote motrici, il motore diesel, i due tempi, le turbine e le vetture con più di quattro ruote.

B) Credo che come dal punto di vista fiscale, un Wankel avesse una cilindrata equivalente doppia a quella reale ( era 1,4 nelle vetture sport e turismo negli anni 80, come il turbo).

c) IL Wankel in se non era un brevetto Mazda, ma un brevetto NSU o del signor Felix Wankel (*). Negli anni '60 molte case ottenro la possibilità di usare i wankel.

Certamente la Mazda (che ci credette di più), L'Alfa Romeo (che non lo usò), ed una infinità di case e la Citroen dell'era in cui era di proprietà della Michelin che si dissanguò definitivamente con il progetto M35 (267 vetture prodotte sulle 500 previste nel 1971), con la fallimentare GS Birotor (8 Km con un litro in piena crisi petrolifera del 1974) e la joint venture Comotor con NSU. (***)

 

d) Ricordo una prova nel 1983 da parte se non erro di Lammers (ma potrei sbagliarmi sul nome) della Mazda gruppo C-Junior (poi C-2) . Le uniche cose apprezzata da questo pilota, che di solito guidava la 956 Porsche erano legate a "difetti" della Porsche che non aveva il differenziale e un cambio sincronizzato moldo duro nell'inserimento) rispetto al classico hewland.

d) Tra i problemi del Wankel oltre i coefficenti di equiparazione della cilindrata.

- Consumi di carburante elevati (solo in parte risulti da mazda)

- Elevato consumo di olio

- Difficoltà di raffreddamento

Ma sopratutto erogazione di potenza molto in alto (tipica di un macchina endotermica rotativa) e assenza o quasi di freno motore.

 

Alcuen curiosità

(*) Wankel lavorò in tarda età anche per VW-Audi al perfezionamento del compressore G-Lader, compressore volumetrico a doppia spirale, troppo presto abbandonato, ma usato da VW su una generazioen di Vetture, la Polo g-40, la Golf G-60 (anche da Rally) e la Corrado

(**) Il motore Wankel è stato ideato anche in versioen Diesel

(***) a questo link trovate un elenco delle case che acquisirono la licenza per i Wankel: licenze Wankel

Edited by Biranbongse Bhanuban

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ummm poco inquinante non direi visto che finanche i tecnici Mazda l'hanno abbandonato perche' troppo costoso il progetto di portarlo a normative Euro5 ed Euro6.

 

 

 

Regards,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari se si potesse applicare un turbocompressore ad un motore Wankel (in linea di principio non vedo perche' no) il rendimento crescerebbe un po'.

 

 

 

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

 

Regards,

The frog

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari se si potesse applicare un turbocompressore ad un motore Wankel (in linea di principio non vedo perche' no) il rendimento crescerebbe un po'.

 

 

 

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

 

 

Regards,

The frog

 

Credo che tutti i moderni Wankel siano già turbocompressi.

 

P.S. il Wankel Diesel fu un disastro termodinamico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×